Campionato Primavera (calcio femminile)

Campionato Primavera
SportFootball pictogram.svg Calcio
Tiposquadre di club Under-19
FederazioneFIGC
PaeseItalia Italia
OrganizzatoreFIGC
TitoloCampione d'Italia Primavera
Cadenzaannuale
Aperturaottobre
Chiusuraaprile
Partecipanti24
FormulaGironi eliminatori, semifinali ad eliminazione diretta, finale secca
Sito Internetwww.figc.it
Storia
Fondazione2000
Numero edizioni20
DetentoreInter
Record vittorieTorino (4)
Ultima edizione2019-2020
Prossima edizione2020-2021
Scudetto.svg
Scudetto

Il Campionato Primavera è una competizione giovanile aperta alle formazioni primavera delle società che prendono parte ai campionati nazionali e regionali di calcio femminile.

StoriaModifica

È organizzata dal 1999 dal Dipartimento Calcio Femminile della Lega Nazionale Dilettanti, che opera all'interno della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC).

FormulaModifica

Attualmente, il campionato è composto da due fasi: una a carattere regionale ed una a carattere nazionale. Quella regionale è sotto l'egida dei singoli comitati regionali, che organizzano i rispettivi tornei ed indicano poi al Dipartimento Nazionale le squadre che hanno diritto a partecipare alla fase nazionale.

Nella fase nazionale, le squadre ammesse vengono divise in gironi (fino ad un massimo di tre squadre) su scala geografica, disputando un pari numero di gare in casa e trasferta. Le vincitrici dei singoli gironi accedono alla fase ad eliminazione diretta, che si disputano in sfide di andata e ritorno a campi invertiti, mentre la finalissima viene giocata in gara unica su campo neutro.

Dalla stagione 2018-2019, con la riforma dei campionati e la conseguente entrata della FIGC, il Campionato Primavera si disputerà solamente con 24 squadre appartenenti alla Serie A e Serie B divise in tre gironi da 8 squadre secondo il criterio geografico.

Albo d'oroModifica

Anno Stadio Finale
Vincitore Risultato Finalista
1999-2000
dettagli
Stadio Comunale Santamonica
Misano Adriatico (RN)
4 giugno 2000
 
Bardolino
2 - 2
(4-3 dtr)
 
Union Altavilla Tavernelle
2000-2001
dettagli
-
-
3 giugno 2001
 
Lazio
1 - 0
(dts)
 
Tavagnacco
2001-2002
dettagli
Campo Sportivo
Ponterio (AN)
26 maggio 2002
 
Foroni Verona
3 - 1  
Fiammamonza
2002-2003
dettagli
Centro Sportivo,
Novedrate (CO)
8 giugno 2003
 
Fiammamonza
3 - 1  
Lazio
2003-2004
dettagli
Stadio Comunale,
Castelsardo (SS)
30 maggio 2004
 
ACF Milan
2 - 0  
Torino
2004-2005
dettagli
Stadio Comunale
Fossò (VE)
29 maggio 2005
 
ACF Milan
3 - 2  
Bardolino Verona
2005-2006
dettagli
Stadio Comunale,
Villa San Giovanni (RC)
8 giugno 2006
 
Torino
1 - 0  
Atalanta
2006-2007
dettagli
Stadio Gino Colaussi,
Gradisca d'Isonzo (GO)
30 giugno 2007
 
Torino
3 - 0
a tavolino[1]
 
Firenze
2007-2008
dettagli
Stadio Giuseppe Sinigaglia,
Como
15 giugno 2008
 
Atalanta
2 - 1
(dts)
 
ACF Milan
2008-2009
dettagli
Campo Rigamonti,
Capriolo (BS)
31 maggio 2009
 
Atalanta
1 - 0  
Firenze
2009-2010
dettagli
Campo Comunale Quarenghi,
San Pellegrino Terme (BG)
13 giugno 2010
 
Roma CF
1 - 1
(4-2 dtr)
 
Como 2000
2010-2011
dettagli
Stadio Massimo Sbrighi,
Castiglione di Ravenna (RA)
22 maggio 2011
 
Torino
5 - 2  
Brescia
2011-2012
dettagli
Stadio Walter Righi,
Borgaro Torinese (TO)
15 giugno 2012
 
Torino
3 - 1  
Firenze
2012-2013
dettagli
Stadio Massimo Sbrighi,
Castiglione di Ravenna (RA)
16 giugno 2013
 
Firenze
0 - 0
(3-1 dtr)
 
Torino
2013-2014
dettagli
Stadio Bruno Buozzi,
Firenze
12 giugno 2014
 
Grifo Perugia
1 - 1
(6-4 dtr)
 
Pordenone
2014-2015
dettagli
Campo "Le Pianore",
Capezzano Pianore (LU)
12 giugno 2015
 
Res Roma
2 - 2
(3-1 dtr)
 
Firenze
2015-2016
dettagli
Stadio comunale Gino Bozzi,
Firenze
28 giugno 2016
 
Res Roma
2 - 1  
Mozzanica
2016-2017
dettagli
Stadio comunale Gino Bozzi,
Firenze
24 giugno 2017
 
Res Roma
2 - 2
(4-1 dtr)
 
Inter Milano
2017-2018
dettagli
Stadio comunale Gino Bozzi,
Firenze
23 giugno 2018
 
Pink Sport Time
4 - 3  
Juventus
2018-2019
dettagli
Centro tecnico federale F.I.G.C.,
Firenze
15 Aprile 2019
 
Inter
2 - 2
(9-8 dtr)
 
Roma

Vittorie per clubModifica

Club Vittorie Annate Edizioni perse
Torino
4
2005-2006, 2006-2007, 2010-2011, 2011-2012 2003-2004, 2012-2013
Res Roma
3
2014-2015, 2015-2016, 2016-2017
Atalanta
2
2007-2008, 2008-2009 2005-2006
ACF Milan
2
2003-2004, 2004-2005 2007-2008
Inter
1
2018-2019
Pink Sport Time
1
2017-2018
Grifo Perugia
1
2013-2014
Firenze
1
2012-2013 2006-2007, 2008-2009, 2011-2012, 2014-2015
Roma CF
1
2009-2010
Fiammamonza
1
2002-2003 2002-2003
Foroni Verona
1
2002-2003
Lazio CF
1
2001-2002 2002-2003
Bardolino
Bardolino Verona
1
1999-2000 2004-2005

NoteModifica

  1. ^ Sul campo, la gara era terminata 1-0 in favore del Firenze, poi assegnato il 3-0 a tavolino con comunicato ufficiale n.2 2007/2008 del 12 luglio 2007: "Il Giudice Sportivo .. letto il reclamo presentato nei termini dalla societa’ ACF Torino avverso la regolarita’ della gara di cui in epigrafe .. rilevato che la reclamante deduce che la società Firenze, nella gara predetta, ha schierato in campo le calciatrici Bruno Elena, Pitzus Martina, Patu Serena, nate nel 1985, non avendo i requisiti richiesti dal regolamento; rilevato, che dai referti delle 13 gare della fase regionale del Campionato Primavera risulta che la calciatrice Pitzus Martina, nata il 2/11/1985, e, pertanto, appartenente alla categoria "fuori quota", è stata schierata in campo soltanto nella gara Valdarno-Firenze dell’8/3/2007; considerato che il regolamento del Campionato Primavera (C.U. N° 20 del 20/10/2006), al paragrafo “Partecipazione delle calciatrici”, prevede che "Nella fase Nazionale possono essere impiegate 4 atlete fuori quota le quali debbono aver partecipato alla fase regionale, disputando un numero di gare intere pari ad un quarto delle gare in calendario"; ritenuto, pertanto, che la società Firenze ha fatto partecipare alla gara di cui in epigrafe la calciatrice Pitzus Martina nonostante non avesse titolo per prendervi parte; .. accoglie il reclamo proposto dalla societa’ ACF Torino e, per l’effetto, infligge alla società Firenze la punizione sportiva della perdita della gara con il punteggio di 0-3"

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica