Apri il menu principale
Grega Bole
Leuven - Brabantse Pijl, 15 april 2015, vertrek (B129).JPG
Grega Bole alla Freccia del Brabante 2015
Nazionalità Slovenia Slovenia
Altezza 178[1] cm
Peso 74[1] kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Squadra Bahrain-Merida
Carriera
Squadre di club
2005-2007 Sava
2008 Adria Mobil
2009 Amica Chips
2009 Adria Mobil
2010-2012 Lampre
2013 Vacansoleil
2014 Vini Fantini-Nippo
2015 CCC Polkowice
2016 Nippo-Vini Fantini
2017-Bahrain-Merida
Nazionale
2008- Slovenia Slovenia
Statistiche aggiornate al 2 giugno 2019

Grega Bole (Jesenice, 13 agosto 1985) è un ciclista su strada sloveno che corre per il team Bahrain-Merida. È professionista dal 2005.

CarrieraModifica

Passa professionista nel 2005[1] con la Radenska-Rog, squadra Continental; si trasferisce poi alla Sava, con cui nel 2006 coglie le prime vittorie tra i pro in una tappa alla Paths of King Nikola e in una al Giro di Slovacchia. Nel 2007, sempre alla Sava, consegue quattro successi, tra i quali spiccano una tappa al Giro della Regione Friuli Venezia Giulia e la Liegi-Bastogne-Liegi Under-23. L'anno dopo passa all'Adria Mobil – in stagione vince il Grand Prix Kranj – mentre nel 2009 conquista il Gran Premio Nobili Rubinetterie, una tappa della Vuelta a Asturias e una al Tour of Hainan. Nel 2009 aveva corso per la Amica Chips-Knauf, ma la squadra era fallita a giugno e Bole era tornato all'Adria Mobil per la seconda metà di stagione.

Nel 2010 si aggrega alla Lampre-Farnese Vini di Giuseppe Saronni, vivendo una stagione positiva. Partecipa per la prima volta al Tour de France e alla Vuelta a España (nella quale coglie alcuni piazzamenti nei primi cinque); si impone inoltre in due tappe al Giro di Slovenia[2] e in una frazione al Critérium du Dauphiné, battendo in una volata a ranghi ristretti Peter Velits e Geraint Thomas, e si mette in mostra al Tour de Pologne, concludendolo al secondo posto[3]. Partecipa poi alla prova in linea dei campionati del mondo di Melbourne, nei quali coglie l'undicesima posizione[4].

Nel 2011, ancora tra le file del team Lampre, si laurea campione nazionale in linea; in agosto si aggiudica il Grand Prix de Ouest-France di Plouay, prova del calendario UCI World Tour, superando in volata Simon Gerrans, Thomas Voeckler e Thor Hushovd.

Chiude nel 2012 con la squadra italiana, senza cogliere alcun risultato. Il 2013 lo vede nelle file del team olandese Vacansoleil, con cui torna alla vittoria, seppur cogliendo solo il successo in una tappa del Tour de l'Ain. Al termine della stagione, in seguito alla dismissione del team, rimane senza contratto, fino all'aprile del 2014 quando firma per l'italo-giapponese Vini Fantini-Nippo. Per il 2017 viene ingaggiato dal neonato Bahrain-Merida Pro Cycling Team[5].

PalmarèsModifica

  • 2004 (Sava, una vittoria)
Memorijal Stjepan Grgac
  • 2005 (Sava, una vittoria)
Burgenland Rundfahrt
  • 2006 (Sava, quattro vittorie)
1ª tappa The Paths of King Nikola (Castelnuovo > Antivari)
Großer Preis Steiermark
Campionati sloveni, prova in linea under 23
2ª tappa Okolo Slovenska (Sabinov > Tatranská Lomnica)
  • 2007 (Sava, quattro vittorie)
1ª tappa Istrian Spring Trophy (Parenzo > Albona)
Liegi-Bastogne-Liegi Under-23
2ª tappa Giro delle Regioni (Città Sant'Angelo > Città Sant'Angelo)
1ª tappa Giro della Regione Friuli Venezia Giulia (Cassacco > Gorizia)
  • 2008 (Adria Mobil, una vittoria)
Grand Prix Kranj
  • 2009 (Amica Chips-Knauf/Adria Mobil, quattro vittorie)
Gran Premio Nobili Rubinetterie
3ª tappa Vuelta a Asturias (Llanes > Gijón)
Campionati del mondo militari, prova a cronometro
7ª tappa Tour of Hainan (Danzhou > Dongfang)
  • 2010 (Lampre-Farnese Vini, tre vittorie)
1ª tappa Critérium du Dauphiné (Évian-les-Bains > Saint-Laurent-du-Pont)
1ª tappa Dirka po Sloveniji (Capodistria > Medvode)
2ª tappa Dirka po Sloveniji (Lubiana > Villaco)
  • 2011 (Lampre-ISD, due vittorie)
Campionati sloveni, prova in linea
Grand Prix de Ouest-France
  • 2013 (Vacansoleil-DCM, una vittoria)
2ª tappa Tour de l'Ain (Ferme > Oyonnax)
  • 2014 (Vini Fantini-Nippo, quattro vittorie)
3ª tappa Circuit des Ardennes (Monthermé > Monthermé)
1ª tappa Szlakiem Grodów Piastowskich (Świdnica > Dzierżoniów)
1ª tappa Tour de Korea (Hanam > Chungju)
6ª tappa Tour of Qinghai Lake (Guide > Tongren)
  • 2015 (CCC Sprandi Polkwice, una vittoria)
1ª tappa Tour of Croatia (Makarska > Spalato)
  • 2016 (Nippo-Vini Fantini, due vittorie)
Gran Premio Costa degli Etruschi
Classifica generale Tour de Korea
  • 2018 (Bahrain-Merida, una vittorie)
3ª tappa Tour of Japan

Altri successiModifica

Medvode Criterium
Stainzer Schilcherlandkriterium
Classifica giovani Giro delle Provincia di Grosseto
Medvode Criterium
Loborika Criterium
  • 2009 (Amica Chips-Knauf/Adria Mobil)
VN HiFi-Color Studio
  • 2010 (Lampre-Farnese Vini)
Classifica punti Dirka po Sloveniji
Medvode Criterium
VN HiFi-Color Studio
  • 2014 (Vini Fantini-Nippo)
Classifica punti Circuit des Ardennes
Classifica punti Tour of Japan
Classifica punti Tour de Korea

PiazzamentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c Grega Bole, www.teamlampre.it. URL consultato il 30 marzo 2012 (archiviato dall'url originale il 25 aprile 2012).
  2. ^ Giro della Slovenia, doppietta di Bole, in Spaziociclismo.it, 18 giugno 2010.
  3. ^ Lampre, bene sia in Polonia che in Portogallo, in Spaziociclismo.it, 6 agosto 2010.
  4. ^ Melbourne 2010, l'urlo di Thor Hushovd, in Spaziociclismo.it, 3 ottobre 2010.
  5. ^ Bahrain-Merida, ecco gli innesti di Heinrich Haussler e Grega Bole, in Cicloweb.it, 1º settembre 2016. URL consultato il 1º settembre 2016.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica