Apri il menu principale
Giacomo Poretti e Marina Massironi in Tre uomini e una gamba (1997).

Marina Massironi (Legnano, 16 maggio 1963) è un'attrice, cabarettista e doppiatrice italiana di teatro, cinema e televisione.

Ha vinto il David di Donatello e il Nastro d'argento come migliore attrice non protagonista per il film Pane e tulipani. È inoltre nota per la lunga collaborazione artistica avuta con il trio Aldo, Giovanni e Giacomo.

Indice

BiografiaModifica

Iniziò gli studi di recitazione alla fine del 1982, e circa due anni dopo ebbe le sue prime scritture teatrali. Nel frattempo sposatasi con il collega Giacomo Poretti, intraprese con questi l'attività cabarettistica creando un duo noto con il nome di Hansel & Strüdel.

Il sopravvenuto divorzio da Poretti, e il successivo legame con l'autore e sceneggiatore Paolo Cananzi in essere dal 1994,[1] non fece cessare tuttavia la collaborazione artistica con l'ex marito, nel frattempo divenuto parte del trio Aldo, Giovanni e Giacomo: a partire dai primi anni 1990 e fino all'inizio degli anni 2000, Massironi ha lavorato con il trio comico dapprima in televisione, poi a teatro e infine al cinema; proprio il suo film d'esordio, nel 1997, fu in loro compagnia in Tre uomini e una gamba, partecipando successivamente a Così è la vita e Chiedimi se sono felice.

Nel frattempo, nel 1999 recita in Fuori dal mondo con Silvio Orlando e Margherita Buy, mentre nel 2000 vince sia il Nastro d'argento, sia il David di Donatello come migliore attrice non protagonista per Pane e tulipani.

Doppiatrice televisiva dal 1987,[1] il suo nome era già famoso (prima che il suo volto iniziasse a comparire con frequenza in TV) proprio grazie a questa attività; doppiò infatti, tra gli altri, il personaggio di Tinetta, una delle protagoniste di È quasi magia Johnny, uno dei cartoni animati più seguiti degli anni 1980.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Programmi TVModifica

TeatroModifica

DoppiaggioModifica

PubblicitàModifica

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b La pagina di Marina Massironi, su antoniogenna.net.
  2. ^ (EN) Rosalyn - Nidodiragno, in Nidodiragno, 2 marzo 2018. URL consultato il 29 luglio 2018.
  3. ^ (EN) Le verità di Bakersfield - Nidodiragno, in Nidodiragno, 1º marzo 2018. URL consultato il 29 luglio 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN90383918 · SBN IT\ICCU\UBOV\490198 · WorldCat Identities (EN90383918