Apri il menu principale
Nigel Reo-Coker
Nigel Reo-Coker, Aston Villa.jpg
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 172 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra MK Dons
Carriera
Giovanili
1997-2002Wimbledon FC
Squadre di club1
2002-2004Wimbledon FC58 (6)
2004-2007West Ham Utd120 (11)
2007-2011Aston Villa102 (1)
2011-2012Bolton17 (2)
2012-2013Ipswich Town10 (0)
2013-2014Van. Whitecaps44 (1)
2014Chivas USA9 (0)
2015Montréal Impact27 (0)
2017Start2 (0)
2018-MK Dons0 (0)
Nazionale
2003-2007Inghilterra Inghilterra U-2123 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Olanda 2007
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 marzo 2018

Nigel Shola Andre Reo-Coker (Thornton Heath, 14 maggio 1984) è un calciatore inglese, centrocampista del Milton Keynes Dons.

Indice

BiografiaModifica

Nato a Thornton Heath, sobborgo a sud di Londra, durante l'infanzia si è trasferito con la famiglia in Sierra Leone, dov'è rimasto per sei anni.[1] È poi tornato a Londra con la madre Agnes-Lucinda, le sorelle Natalie e Vanessa ed il fratello Glenn.[1]

Caratteristiche tecnicheModifica

Considerato un centrocampista box-to-box, in virtù della sua leadership ha ricoperto in più circostanze il ruolo di capitano nelle squadre in cui ha militato.[1][2][3]

CarrieraModifica

ClubModifica

WimbledonModifica

Reo-Coker è stato scoperto all'età di 13 anni dal club londinese del Wimbledon, dopo aver giocato nella squadra della città di Croydon. Giunto in prima squadra, ne è diventato presto il capitano.[senza fonte] Nel marzo 2003 il tecnico del Portsmouth, Harry Redknapp, ha deciso di puntare su Reo-Coker per la stagione successiva, la prima in Premier League per i Pompeys. Problemi finanziari del Portsmouth però hanno costretto il giocatore a restare al Wimbledon, nonostante un precontratto già firmato.[senza fonte] Con la maglia del Wimbledon Reo-Coker ha totalizzato, in tutte le competizioni, 64 presenze e 6 gol.

West Ham UtdModifica

A gennaio 2004, Reo-Coker è stato ingaggiato dal West Ham, sempre in Championship. Ha esordito in squadra il 31 gennaio, schierato titolare nel successo interno per 2-1 sul Rotherham United.[4] Il 9 marzo ha siglato la prima rete, con cui ha contribuito al successo per 5-0 sulla sua ex squadra del Wimbledon.[5]

Al termine del campionato 2004-2005, il West Ham ha conquistato la promozione in Premier League. Il 13 agosto 2005 ha giocato la prima partita nella massima divisione inglese, trovando anche la rete nella vittoria per 3-1 sul Blackburn.[6]

Aston VillaModifica

Il 4 luglio 2007, l'Aston Villa ha reso noto sul proprio sito ufficiale d'aver trovato un accordo con il West Ham per il trasferimento di Reo-Coker.[7] Il giocatore ha firmato un accordo quadriennale col nuovo club.[8] Benché le cifre del trasferimento non siano state rese note, come d'abitudine nel calcio inglese, i media hanno stimato che l'Aston Villa avesse pagato circa 8.5 milioni di sterline per i servigi del centrocampista.[8] Ha esordito in squadra l'11 agosto, schierato titolare nella sconfitta casalinga per 1-2 patita contro il Liverpool.[9] Il 28 agosto ha trovato la prima rete, nella Football League Cup, contribuendo al successo per 0-5 in casa del Wrexham.[10]

Ha trovato la prima rete in campionato il 15 settembre 2008, marcatura con cui ha contribuito alla vittoria per 1-2 in casa del Tottenham.[11] Il 26 ottobre 2010 è stato nominato temporaneamente capitano della squadra, a causa dell'assenza per infortunio di Stilijan Petrov.[12]

Il 27 maggio 2011, l'Aston Villa ha comunicato che Reo-Coker sarebbe stato un calciatore svincolato a partire dal successivo 1º luglio, quando il contratto con i Villans sarebbe giunto alla scadenza.[13] La sua parentesi all'Aston Villa è stata caratterizzata da una prima stagione molto positiva, due campionati centrali in cui non è riuscito a ripetersi, per poi migliorare le sue prestazione nella quarta ed ultima annata.[14]

BoltonModifica

Il 27 luglio 2011 ha firmato un accordo biennale con il Bolton.[15] Ha giocato la prima partita con questa casacca in data 13 agosto, schierato titolare nel successo esterno per 0-4 in casa del QPR.[16] Il 15 ottobre ha trovato il primo gol, nella vittoria per 1-3 sul campo del Wigan.[17] Ha totalizzato 37 presenze e 4 reti nel corso della Premier League 2011-2012, in cui il Bolton è stato condannato alla retrocessione in Championship. Reo-Coker si è svincolato dal club sfruttando una clausola presente sul suo contratto, che gli permetteva di farlo in caso di retrocessione.[18]

Ipswich TownModifica

Dopo qualche mese senza contratto, il 13 ottobre 2012 è stato ingaggiato ufficialmente dall'Ipswich Town, squadra della Football League Championship a cui si è legato con un accordo trimestrale.[19] Ha debuttato in squadra il 20 ottobre, in occasione della sconfitta per 2-1 contro l'Hull City.[20] Il 12 gennaio 2013, il manager Mick McCarthy ha reso noto che Reo-Coker non avrebbe rinnovato il contratto: il club gli offriva un nuovo accordo valido fino al termine della stagione, mentre il giocatore chiedeva un'intesa pluriennale.[21]

Vancouver WhitecapsModifica

Il 21 febbraio 2013, i canadesi dei Vancouver Whitecaps – militanti nella Major League Soccer – hanno reso noto d'aver ingaggiato Reo-Coker.[2] Ha debuttato in campionato il 2 marzo successivo, subentrando a Kekuta Manneh nel successo casalingo per 1-0 contro Toronto.[22] Il 9 ottobre 2010 ha trovato la prima rete, nella vittoria maturata sul campo dei Seattle Sounders col punteggio di 1-4.[23] Per via delle sue prestazioni stagionali, Reo-Coker è stato nominato per il premio MLS Newcomer of the Year – il titolo di miglior calciatore esordiente della MLS.[24]

Il 10 gennaio 2014, l'allenatore Carl Robinson ha reso noto che i Vancouver Whitecaps avrebbero esercitato l'opzione in loro possesso per trattenere Reo-Coker anche per il campionato 2014.[25] Nel corso della stagione, il centrocampista inglese ha visto ridurre il suo spazio in squadra, con Robinson che gli ha preferito i giovani emergenti Gershon Koffie, Matías Laba e Russell Teibert.[26]

Chivas USAModifica

Il 21 agosto 2014, Vancouver Whitecaps e Chivas USA hanno annunciato ufficialmente lo scambio tra Reo-Coker e Mauro Rosales.[27] L'inglese ha debuttato con la nuova maglia il 31 agosto successivo, schierato titolare nella sconfitta casalinga per 0-3 contro i Los Angeles Galaxy.[28] Ha disputato 9 partite in squadra nel corso di questa porzione di stagione, senza segnare alcuna rete. La sua squadra ha chiuso la stagione al 7º posto nella Western Conference, non qualificandosi per i play-off.

Montréal ImpactModifica

Il 10 dicembre 2014, i canadesi del Montréal Impact hanno annunciato d'aver tesserato il calciatore in occasione del Waiver Draft.[29] Ha esordito in squadra il 7 marzo 2015, schierato titolare nella sconfitta per 1-0 contro il D.C. United.[30] Il 29 aprile è stato impiegato da titolare nella finale della CONCACAF Champions League, che la sua squadra ha perso per 2-4 contro l'América.[31] In quella stagione, Reo-Coker ha contribuito alla qualificazione del Montréal Impact ai play-off, in cui la franchigia canadese è stata eliminata dal Columbus Crew. Il 22 gennaio 2016 è stato reso noto che il calciatore e la sua squadra avrebbero separato le loro strade, rescindendo consensualmente il contratto che li legava.[32]

Il periodo da svincolatoModifica

Il 21 marzo 2017 ha iniziato ad allenarsi con il Lillestrøm, assieme al connazionale Luke Moore.[33] Nessuno dei due è stato tesserato. Dal 12 aprile si è allenato – stavolta assieme a Kieran Richardson – col Granada, compagine della Primera División.[34] Il 21 aprile, l'allenatore Tony Adams ha dichiarato che, nonostante la volontà del club fosse quella di tesserare i due calciatori, la situazione economica del Granada non permetteva di farlo almeno fino alla stagione successiva.[35] Reo-Coker è rimasto così senza contratto.

StartModifica

Il 25 aprile 2017, Reo-Coker è stato aggregato allo Start, compagine norvegese militante in 1. divisjon.[36] Il 3 maggio ha ufficialmente firmato un contratto con il club, scegliendo la maglia numero 5.[37] Il 26 giugno ha rescisso il contratto che lo legava al club.[38]

Milton Keynes DonsModifica

IL 22 marzo 2018, il Milton Keynes Dons ha reso noto l'ingaggio di Reo-Coker, che si è legato al club con un contratto valido fino al termine della stagione: il giocatore si era allenato col resto della squadra nelle tre settimane precedenti.[39]

NazionaleModifica

È stato convocato per la prima volta in Under-21 inglese, nell'ottobre 2003, per una gara con i pari età della Turchia. Reo-Coker è stato il primo inglese a capitanare la propria nazionale nell'appena ricostruito stadio di Wembley: è accaduto il 24 marzo 2007, nell'amichevole con l'Italia finita 3-3.

Nel maggio 2006 Reo-Coker è stato incluso insieme a Young, Carson, Johnson e Defoe, nella lista delle riserve inglesi per il campionato del mondo 2006 (avrebbero dovuto subentrare in caso di infortunio per uno dei 23 titolari).[40] Comunque, infortunatosi lui stesso alla schiena, è stato sostituito da Phil Neville.

Ha capitanato la Nazionale inglese agli Europei Under-21 2007. In quella competizione, l'Inghilterra è uscita in semifinale, perdendo 13-12 ai rigori contro l'Olanda. Reo-Coker è stato uno dei quattro inglesi a non segnare nella lunga serie di penalty. La gara contro gli oranje è stata la sua ultima in Under-21: ha dovuto lasciare causa superamento dei limiti di età.

Reo-Coker, essendo originario della Sierra Leone, ha affermato che di poter prendere in considerazione la possibilità di giocare con la maglia di quella Nazionale.[41].

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 22 marzo 2018.

Stagione Club Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Supercoppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001-2002   Wimbledon FC 1D 1 0 FACup+CdL ? ? - - - - - - 1+ 0+
2002-2003 1D 32 2 FACup+CdL ? ? - - - - - - 32+ 2+
2003-gen. 2004 1D 25 4 FACup+CdL ? ? - - - - - - 25+ 4+
Totale Wimbledon FC 58 6 ? ? - - - - 58+ 6+
gen.-giu. 2004   West Ham Utd 1D 15 2 FACup+CdL ? ? - - - - - - 15+ 2+
2004-2005 FLC 39+3 3+0 FACup+CdL ? ? - - - - - - 42+ 3+
2005-2006 PL 31 5 FACup+CdL ? ? - - - - - - 31+ 5+
2006-2007 PL 35 1 FACup+CdL 1+1 0 CU 2 0 - - - 39 1
Totale West Ham Utd 120+3 11+0 1+1+ 0+ 2 0 - - 127+ 11+
2007-2008   Aston Villa PL 36 0 FACup+CdL 1+2 0+1 - - - - - - 39 1
2008-2009 PL 26 1 FACup+CdL 2+0 0 Int+CU 2+6[42] 0+1 - - - 36 2
2009-2010 PL 10 0 FACup+CdL 1+1 0 UEL 1[43] 0 - - - 13 0
2010-2011 PL 30 0 FACup+CdL 2+2 0 UEL 2[43] 0 - - - 36 0
Totale Aston Villa 102 1 6+5 0+1 11 1 - - 124 3
2011-2012   Bolton PL 37 4 FACup+CdL 5+0 0 - - - - - - 42 4
ott. 2012-gen. 2013   Ipswich Town FLC 10 0 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 11 0
2013   Van. Whitecaps MLS 32 1 CC 3 0 - - - - - - 35 1
gen.-ago. 2014 MLS 12 0 CC 2 0 - - - - - - 14 0
Totale Van. Whitecaps 44 1 5 0 - - - - 49 1
ago.-dic. 2014   Chivas USA MLS 9 0 USOC - - - - - - - - 9 0
2015   Montréal Impact MLS 28+3 0 CC 3 0 CCL 6 0 - - - 40 0
mag.-giu. 2017   Start 1D 2 0 CN 1 0 - - - - - - 3 0
mar.-giu. 2018   MK Dons FL1 0 0 FACup+CdL - - - - - - - - 0 0
Totale ? ? ? ? ? ? - - ? ?

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Nigel Reo-Coker, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  2. ^ a b (EN) Whitecaps FC add former West Ham United FC, Aston Villa, and Bolton Wanderers captain Nigel Reo-Coker, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  3. ^ (EN) MAKING PLANS FOR NIGEL, itfc.co.uk. URL consultato il 5 maggio 2017.
  4. ^ West Ham United - Rotherham United, 31/gen/2004, transfermarkt.it. URL consultato il 9 maggio 2017.
  5. ^ West Ham United - Milton Keynes Dons, 09/mar/2004, transfermarkt.it. URL consultato il 9 maggio 2017.
  6. ^ West Ham United - Blackburn Rovers, 13/ago/2005, transfermarkt.it. URL consultato il 9 maggio 2017.
  7. ^ (EN) Reo-Coker Fee Agreed, avfc.premiumtv.co.uk. URL consultato il 6 maggio 2017 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2007).
  8. ^ a b (EN) Villa complete Reo-Coker signing, bbc.co.uk. URL consultato il 6 maggio 2017.
  9. ^ Aston Villa vs. Liverpool, soccerway.com. URL consultato il 6 maggio 2017.
  10. ^ Wrexham AFC - Aston Villa, 28/ago/2007, transfermarkt.it. URL consultato il 9 maggio 2017.
  11. ^ Tottenham Hotspur vs. Aston Villa, soccerway.com. URL consultato il 9 maggio 2017.
  12. ^ (EN) Reo-Coker named temporary captain of the claret and blue troops, avfc.co.uk. URL consultato il 6 maggio 2017.
  13. ^ (EN) Farewell to Reo-Coker and Carew as released list announced[collegamento interrotto], avfc.co.uk. URL consultato il 6 maggio 2017.
  14. ^ (EN) The Big Interview: Reo-Coker's "mixed emotions" at Villa spell, avfc.co.uk. URL consultato il 9 maggio 2017.
  15. ^ (EN) Nigel Reo-Coker completes move to Bolton, theguardian.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  16. ^ Queens Park Rangers vs. Bolton Wanderers, soccerway.com. URL consultato il 9 maggio 2017.
  17. ^ Wigan Athletic vs. Bolton Wanderers, soccerway.com. URL consultato il 9 maggio 2017.
  18. ^ (EN) Exclusive: Reo-Coker exercises release clause as relegated Bolton begin clear-out, dailymail.co.uk. URL consultato il 9 maggio 2017.
  19. ^ (EN) NIGEL REO-COKER JOINS TOWN, itfc.co.uk. URL consultato il 5 maggio 2017.
  20. ^ Hull City vs. Ipswich Town, soccerway.com. URL consultato il 9 maggio 2017.
  21. ^ (EN) NO NEW DEAL FOR REO-COKER, itfc.co.uk. URL consultato il 5 maggio 2017.
  22. ^ Whitecaps vs. Toronto, soccerway.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  23. ^ Seattle Sounders vs. Whitecaps, soccerway.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  24. ^ (EN) Nigel Reo-Coker named finalist for 2013 MLS Newcomer of the Year award, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  25. ^ (EN) Robinson talks DeMerit and Reo-Coker, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  26. ^ (EN) Robinson explains decision to part ways with Nigel Reo-Coker, acquire Mauro Rosales, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  27. ^ (EN) Whitecaps FC acquire midfielder Mauro Rosales from Chivas USA in exchange for Nigel Reo-Coker, whitecapsfc.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  28. ^ Chivas USA vs. LA Galaxy, soccerway.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  29. ^ (EN) Impact selects Nigel Reo-Coker in MLS Waiver Draft, impactmontreal.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  30. ^ DC United vs. Montreal Impact, soccerway.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  31. ^ Montreal Impact vs. Club América, soccerway.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  32. ^ (EN) Reo-Coker won’t be back in 2016, impactmontreal.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  33. ^ (NO) Tidligere Premier League-duo prøver seg i LSK, aftenposten.no. URL consultato il 5 maggio 2017.
  34. ^ (ES) Richardson y Reo-Coker, dos clásicos de la Premier a prueba en el Granada CF, granadacf.es. URL consultato il 5 maggio 2017.
  35. ^ Granada, Adams: "Non possiamo tesserare Reo-Coker e Richardson", tuttomercatoweb.com. URL consultato il 5 maggio 2017.
  36. ^ (NO) Start-treneren om den tidligere Premier League-spilleren: - Ser han har spilt fotball på høyt nivå, aftenposten.no. URL consultato il 5 maggio 2017.
  37. ^ (NO) NIGEL REO-COKER TIL START, ikstart.no. URL consultato il 5 maggio 2017.
  38. ^ (NO) TERMINERER KONTRAKTEN, ikstart.no. URL consultato il 1º luglio 2017.
  39. ^ (EN) Reo-Coker signs until the end of the season, mkdons.com. URL consultato il 23 marzo 2018.
  40. ^ Eriksson gambles on Walcott, Guardian Online, 8 maggio 2006.
  41. ^ Nigel Reo-Coker: "It annoys me when..." Archiviato il 27 settembre 2007 in Internet Archive., The Independent on Sunday, 11 febbraio 2006.
  42. ^ Due presenze in Coppa UEFA nei turni preliminari.
  43. ^ a b Presenze nei turni preliminari.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica