Portale:Pokémon


Portale Pokémon
Wikiball.svg
ANA Boeing 747-481 (JA8962) in Pokémon livery.jpg

I Pokémon (ポケモン Pokemon?) sono personaggi di una linea di videogiochi omonima, di origine giapponese, creata nel 1995 da Satoshi Tajiri e pubblicata dalla Nintendo. Queste creature immaginarie sono allevabili dagli esseri umani, che possono farli combattere tra di loro.

Navigazione
Contenuti di qualità

Pokémon Versione Rossa e Pokémon Versione Blu, meglio conosciuti come Pokémon Rosso e Pokémon Blu, sono i primi due videogiochi nella serie di giochi di ruolo giapponesi Pokémon, sviluppata da Game Freak sotto la direzione di Satoshi Tajiri. Pubblicati da Nintendo per la console portatile Game Boy, i due titoli sono apparsi originariamente il 27 febbraio 1996 in Giappone con il nome di Pocket Monsters Rosso (ポケットモンスター 赤 Poketto Monsutā Aka?) e Pocket Monsters Verde (ポケットモンスター 緑 Poketto Monsutā Midori?), mentre Pocket Monsters Blu (ポケットモンスター 青 Poketto Monsutā Ao?) è stato pubblicato il 15 ottobre seguente come edizione speciale. I due videogiochi sono stati esportati con il titolo di Pokémon Rosso e Blu in Nord America e Australia nel 1998 e in Europa nel 1999.

Pokémon Rosso e Blu hanno goduto di una grande popolarità in Giappone e nei paesi occidentali e hanno dato il via a un media franchise multimilionario secondo solo alla serie di Mario. IGN li ha definiti i giochi di ruolo (GDR) per Game Boy più venduti di sempre e i GDR più venduti in assoluto. I videogiochi originali sono stati rieditati nel 1998 in Pokémon Giallo, un'edizione speciale che riprende elementi della serie televisiva, e nel 2004 in Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia, remake a colori per Game Boy Advance dei due titoli con numerosi aggiornamenti.

Leggi la voce...
In evidenza

Pokémon XD: Tempesta Oscura (ポケモンXD 闇の旋風ダーク・ルギア Pokémon Ekkusudī Yami no Kaze Dāku Rugia?, Pokémon XD: Turbine di Oscurità Dark Lugia) è il secondo videogioco della serie Pokémon per Nintendo GameCube, pubblicato nel 2005. È il seguito di Pokémon Colosseum.

La sigla "XD" sta per "Extra Dimension". Il gioco è ambientato nella regione di Auros. Tutti i titoli Pokémon per GBA possono essere collegati a questo gioco, sia per lo scambio che per il combattimento.

La storia, ambientata cinque anni dopo gli eventi di Pokémon Colosseum, inizia con una nave da crociera, la S.S. Libra, che sta navigando in oceano poco dopo il tramonto. Il capitano ed il primo ufficiale stanno osservando il radar, quando improvvisamente indica qualcosa di molto grande che si sta avvicinando alla nave. Quindi alcuni elicotteri rossi circondano la S.S. Libra, accompagnati da un immenso Lugia oscuro. Uno degli eyepieces del pilota cominciano a brillare di una luce rossa, segno che sta per essere impartito un ordine al maestoso Pokémon. Non appena gli occhi di quest'ultimo cominciano a brillare, esso colpisce la nave con un raggio traente, alzandola in aria e facendo cadere l'equipaggio. La nave, Lugia e gli elicotteri volano quindi via.

Il gioco quindi mostra un giovane ragazzo (Michael) di circa quindici anni che sta combattendo una battaglia Pokémon contro un allenatore sconosciuto in un'arena. Il ragazzo ha un Salamence, ed il suo avversario ha un Metagross. Dopo il risultato della battaglia, lo schermo si annerisce e Michael esce dal simulatore virtuale in cui si stava svolgendo la battaglia di allenamento. Il professor Germano, il capo di sua madre, gli racconta dei Pokémon Ombra, Pokémon i cui cuori sono stati chiusi artificialmente e che l'associazione criminale Team Cripto crea e distribuisce per i suoi scopi malvagi. Germano gli dona inoltre la Cleptatrice, macchina utilizzata per catturare i Pokémon Ombra al fine di purificarli.

Poco dopo, Germano viene rapito dalla Cripto. Michael insegue gli agenti di cifratura per salvare Krane, e presto è condotto in molte avventure in tutta Auros, nelle quali affronta più volte i membri della Cripto. Alla fine del gioco, Michael giunge all'Isola Oscura e combatte il cattivo principale: Malvaro, che, all'inizio del gioco, era travestito da un vecchio benefattore di nome Bonifacio. Dopo che tutti i Pokémon sono stati purificati, Michael torna a casa e mette giù la sua Cleptatrice, ma la ripone al sicuro nella sua stanza per essere usata se fosse di nuovo necessaria.

Leggi la voce...
Citazioni

«Mhmm... mi chiamo Vera. Piacere di conoscerti! Io... sogno di diventare amica dei Pokémon di tutto il mondo.»

(Vera, Pokémon Rubino, Zaffiro e Pokémon Smeraldo)
Sapevi che...

... in un trailer di Pokémon Battle Revolution l'allenatore Rosso usa Deoxys e Wailord?

Risorse utili
Portali collegati
Pokémon - Novità
  • 17 giugno 2020 - Pubblicata la prima parte del Pack di espansione di Pokémon Spada e Scudo, L'isola dell'armatura.
  • 29 agosto 2020 - Partono le trasmissioni in Italia della ventitreesima stagione occidentale dell'anime televisivo, Esplorazioni Pokémon.
  • settembre 2020 - L'app Pokémon Masters diventa il secondo titolo per dispositivi mobili del franchise per maggior incasso nel suo primo anno di diffusione, dietro al solo Pokémon GO.
Biografia in evidenza

Satoshi Tajiri (田尻智 Tajiri Satoshi?) (Machida, 28 agosto 1965) è un informatico giapponese. È il creatore della serie di videogiochi Pokémon.

Figlio di un rappresentante della Nissan e di una casalinga, da bambino Satoshi viveva in un sobborgo di Tokyo e amava collezionare insetti, catturandoli negli stagni, nei campi e nelle foreste, costantemente in cerca di nuove specie e di nuovi modi per attirare insetti, ad esempio gli scarafaggi. Era così attratto dagli insetti che i coetanei gli attribuirono il nomignolo di "Dr. Bug" (Dottor Insetto).

Leggi la voce...
Categorie di riferimento


Per mostrare le prime 200 sottocategorie fai clic sulla freccia:
Progetti