Prima Categoria Puglia 1960-1961

1leftarrow blue.svgVoce principale: Prima Categoria 1960-1961.

Prima Categoria Puglia 1960-1961
Competizione Prima Categoria
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore FIGC - LND
Comitato Regionale Pugliese
Luogo Italia Italia
Risultati
Promozioni Liberty, Casarano.
Retrocessioni (le squadre scritte in corsivo sono poi state riammesse)
Troia, Terlizzi;
Corato, Margherita Savoia;
Palo, Ideale;
Santermana, Italia Taranto;
Folgore Brindisi, Alezio;
Racale.
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1959-1960 1961-1962 Right arrow.svg

Il campionato di calcio di Prima Categoria 1960-1961 è stato il V livello del campionato italiano. A carattere regionale, fu il secondo campionato dilettantistico con questo nome dopo la riforma voluta da Zauli del 1958.

Questi sono i gironi organizzati dal Comitato Regionale Pugliese per la regione Puglia.

Girone AModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città
U.S. Apricena Apricena (FG)
U.S. Audace Cerignola Cerignola (FG)
U.S. Corato Corato (BA)
Pol. Fulgor Molfetta (BA)
U.S. Garganica Monte Sant'Angelo (FG)
Pol. Gustavo Ventura Bisceglie (BA)
U.S. Lucera Lucera (FG)
A.S. Manfredonia Manfredonia (FG)
A.S. Margherita Margherita di Savoia (FG)
Pol. Ortanova Orta Nova (FG)
U.S. San Giovanni Rotondo San Giovanni Rotondo (FG)
U.S. Terlizzi Terlizzi (BA)
A.C. Trinitapoli Trinitapoli (FG)
U.S. Troia Troia (FG)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Apricena 37 24 15 7 2 36 14 22
2. Audace Cerignola 32 24 12 8 4 56 25 31
3. Lucera 31 24 14 3 7 48 25 23
4.   San Giovanni Rotondo 29 24 10 9 5 47 25 22
5.   Trinitapoli 26 24 10 6 8 33 33 0
6.   Gustavo Ventura 25 24 8 9 7 33 28 5
7. Manfredonia 24 24 10 4 10 44 41 3
8.   Monte Sant'Angelo 24 24 10 4 10 36 39 -3
9.   Ortanova 22 24 7 8 9 22 31 -9
  10.   Troia 22 24 9 4 11 30 29 -1
  11. Terlizzi 16 24 7 2 15 25 49 24
  12.   Fulgor Molfetta 14 24 4 6 14 18 42 -24
  13.   Corato 10 24 2 6 16 19 65 -46
  ---   Margherita Savoia Rit. -- -- -- -- -- -- --

Legenda:

  Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Categoria.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone BModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città
A.S.C. Acquaviva[1] Acquaviva delle Fonti (BA)
U.S. Altamura Altamura (BA)
U.S. Bitonto Bitonto (BA)
A.S. Casamassima[2] Casamassima (BA)
U.S. Giovinazzo Giovinazzo (BA)
S.S. Grumese Grumo Appula (BA)
U.S. Ideale Bari
A.S.C. La Santermana Santeramo in Colle (BA)
A.S. Liberty Bari
U.S. Modugno Modugno (BA)
A.S. Noicattaro Noicattaro (BA)
A.S. Palo Palo del Colle (BA)
S.S. Pro Gioia Gioia del Colle (BA)
A.S. Valenzano Valenzano (BA)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Liberty 39 26 17 5 4 68 25 43
2.   Grumese 36 26 15 6 5 48 25 23
3.   Acquaviva 35 26 16 3 7 55 34 21
4.   Modugno 33 26 14 5 7 59 47 12
5. Bitonto 31 26 12 7 7 39 24 15
6. Giovinazzo 30 26 12 6 8 61 44 17
7. Altamura 26 26 9 8 9 44 59 -15
8. Pro Gioia 25 26 10 5 11 27 29 -2
9.   Casamassima 23 26 7 9 10 36 42 -6
10.   Noicattaro 23 26 9 5 12 40 48 -8
  11.   Palo 21 26 7 7 12 33 40 -7
12.   Valenzano 17 26 4 9 13 34 53 -19
  13. Ideale 13 26 5 3 18 22 67 -45
  14.   Santermana 12 26 4 4 18 33 53 -20

Legenda:

  Ammesso alle finali regionali.
      Promosso in Serie D 1961-1962.
      Retrocesso in Seconda Categoria.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La Santermana è stata poi riammessa in Prima Categoria.

Girone CModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città
U.S. Carosino Carosino (TA)
U.S. Crispiano Crispiano (TA)
U.S. Folgore Brindisi
A.S. Francavilla Francavilla Fontana (BR)
U.S. Italia Taranto
A.C. Locorotondo Locorotondo (BA)
A.S. Mesagne Mesagne (BR)
A.S. Mola Mola di Bari (BA)
A.S. Ostuni Ostuni (BR)
S.S. Pro Castellana Castellana Grotte (BA)
A.S. Putignano Putignano (BA)
U.S. Rutigliano Rutigliano (BA)
U.S. San Giorgio Jonico San Giorgio Jonico (BA)
U.S. San Vito San Vito dei Normanni (BR)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1.   Putignano 40 26 19 2 5 63 17 46
2.   Mola 38 26 18 2 6 63 24 39
3. Mesagne 33 26 14 5 7 39 20 19
4.   San Vito Normanni 31 26 13 5 8 65 29 36
5.   San Giorgio Jonico 31 26 14 3 9 43 28 15
6.   Pro Castellana 31 26 13 5 8 38 29 9
7.   Francavilla 28 26 13 2 11 36 35 1
8.   Locorotondo 26 26 11 4 11 30 36 -6
9.   Carosino 23 26 9 5 12 27 42 -15
10. Ostuni 22 26 9 4 13 37 43 -6
  11.   Italia Taranto 20 26 7 6 13 36 61 -25
12.   Crispiano 16 26 5 6 15 38 60 -22
  13.   Folgore Brindisi 16 26 7 2 17 28 55 -27
14.   Rutigliano 7 26 3 1 22 11 94 -83

Legenda:

  Ammesso alle finali regionali.
      Retrocesso in Seconda Categoria.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Girone DModifica

Squadre partecipantiModifica

Club Città
U.S. Alezio Alezio (LE)
U.S. Antonio Toma Maglie Maglie (LE)
A.S. Aradeo[3] Aradeo (LE)
U.S. Carmiano Carmiano (LE)
A.S. Casarano Casarano (LE)
U.S. Galatone Galatone (LE)
A.C. Gallipoli Gallipoli (LE)
U.S. Juventina Lecce Lecce
A.C. Nardò Nardò (LE)
A.S. Novoli[4] Novoli (LE)
U.S. Pro Italia Galatina Galatina (LE)
S.S. Racale Racale (LE)
A.S. Taviano[5] Taviano (LE)
U.S. Trepuzzi Trepuzzi (LE)

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Casarano 45 26 20 5 1 62 11 51
2. Pro Italia Galatina 45 26 21 3 2 74 16 58
3.   Galatone 41 26 18 5 3 51 15 36
4. Nardò 29 26 9 11 6 34 26 8
5.   Juventina Lecce 28 26 10 8 8 33 34 -1
6. Toma Maglie 25 26 8 9 9 29 43 -14
7. Novoli 23 26 8 7 11 24 30 -6
8.   Taviano 23 26 9 5 12 21 34 -13
9. Gallipoli (-1) 22 26 6 11 9 22 30 -8
10.   Trepuzzi 21 26 6 9 11 21 39 -18
11.   Carmiano 20 26 7 6 13 27 49 -22
12.   Aradeo 18 26 5 8 13 27 50 -23
  13.   Alezio 17 26 7 3 16 31 45 -14
  14.   Racale 7 26 3 1 22 15 67 -52

Legenda:

  Ammesso alle finali regionali.
      Promosso in Serie D 1961-1962.
      Retrocesso in Seconda Categoria.

Note:

Due punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
Hanno giocato rispettivamente Vieste e Monte Sant'Angelo due, San Severo una partita in meno.
Il Casarano ha chiuso capolista dopo aver battuto nello spareggio la ex aequo Pro Italia Galatina.
Il Gallipoli è stato penalizzato con la sottrazione di 1 punto in classifica.

Spareggio per il primo posto in classificaModifica

Risultato Luogo e data
Casarano 1 - 0 Pro Italia Galatina ?, ? 1961

Finali per il titolo e la promozioneModifica

Liberty e Casarano sono promossi in Serie D, ma non partecipano alle finali interregionali.

NoteModifica

  1. ^ I colori tradizionali delle squadre locali sono il blu e rosso. Sarebbe preferibile fornire fonti che attestino che i colori di questa squadra fossero davvero il bianco e rosso.
  2. ^ I colori tradizionali delle squadre locali sono il blu e giallo. Sarebbe preferibile fornire fonti che attestino che i colori di questa squadra fossero davvero il blu e nero, come che le maglie fossero a strisce.
  3. ^ Dubbio sui colori sociali: giallo e azzurro com'era scritto in precedenza o rosso e blu com'è stato poi modificato?
  4. ^ Dubbio sull'esatta ragione sociale: A.S. come è stato poi modificato o "Polisportiva" come fu scritto nell'edit di apertura della voce?
  5. ^ Dubbio sui colori sociali: a strisce giallorosse come fu scritto nell'edit di apertura della voce o bianco e verde com'è stato poi modificato?

BibliografiaModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio