Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Rimini Calcio Football Club.

Rimini Calcio
Stagione 2001-2002
AllenatoreItalia Franco Bonavita, poi
Italia Claudio Foscarini
PresidenteItalia Luca Benedettini
PatronItalia Vincenzo Bellavista
Serie C2/B2º posto
Coppa Italia Serie CSedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Di Nicola (33)
Miglior marcatoreCampionato: Di Nicola (24)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Rimini Calcio Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2001-2002.

Indice

StagioneModifica

La conduzione tecnica viene affidata a Franco Bonavita, che torna a Rimini dopo la parentesi post-Melotti del 1999. In attacco spicca l'arrivo della punta abruzzese Davide Di Nicola, capocannoniere del precedente campionato di Serie C1 col L'Aquila.

È proprio Di Nicola a trascinare la squadra segnando 8 reti nelle prime 7 gare, tutte vinte ad eccezione di un pareggio. Il Teramo tuttavia sorpassa i riminesi, e dopo il pareggio interno col Thiene arriva l'esonero di Bonavita a favore di Claudio Foscarini[1]. Nel mercato di gennaio arrivano Bravo, Rachini e il ventitreenne oriundo Ricchiuti, destinato a diventare il giocatore con più presenze in biancorosso negli anni a venire. Il girone di andata viene chiuso al 2º posto, a due punti di distanza dal Teramo.

La testa della classifica si allontana dopo i due pareggi contro il fanalino di coda Poggese e il Gubbio e la successiva sconfitta a San Marino. La rincorsa al primo posto è inutile, il Teramo infatti sale in C1 con due giornate d'anticipo. Alla penultima di campionato si gioca proprio Teramo-Rimini, partita irrilevante ai fini del primo posto, durante la quale il bomber Di Nicola (24 gol fino a lì) termina la propria stagione infortunandosi al legamento collaterale sinistro dopo un duro intervento del difensore teramano Terlizzi[2].

Di Nicola salta così i play-off che il Rimini disputa in virtù del 2º posto finale. La semifinale è contro la Sambenedettese, la cui tifoseria è gemellata con quella riminese[3]. Nella gara di andata al Riviera delle Palme i romagnoli vanno sotto 2-0, poi si portano sul 2-2 con la rete del pari siglata da Luconi nei minuti di recupero[4]. Nella sfida di ritorno tra le mura amiche al Rimini basterebbe anche solo un pareggio, ma il gol del rossoblu Massimo De Amicis decide l'incontro in favore dei marchigiani. Finisce 0-1, per i biancorossi si concretizza così la quinta eliminazione consecutiva dai play-off[5].

Organigramma societarioModifica

Area direttiva

  • Amministratore delegato: Vincenzo Bellavista
  • Presidente: Luca Benedettini
  • Vice Presidente: Ivan Ventimiglia

Area organizzativa

  • Team manager: Piergiorgio Ceccherini

Area comunicazione

  • Segretario: Floriano Evangelisti
  • Ufficio Stampa: Giuseppe Meluzzi

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Andrea Mangoni
  • Allenatore: Franco Bonavita, poi Claudio Foscarini
  • Allenatore in seconda: Raffaele Belli
  • Preparatore atletico: Danilo Chiodi
  • Preparatore dei portieri: Dino Valentini

Area sanitaria

  • Medico sociale: Pasquale Contento
  • Massaggiatore: Pietro Rossini

RosaModifica

RisultatiModifica

CampionatoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie C2 2001-2002.

Girone di andataModifica

Rimini
2 settembre 2001, ore 16:00 CEST
1ª giornata
Rimini  2 – 1  GualdoStadio Romeo Neri
Arbitro:  Santucci (Reggio Calabria)

Fiorenzuola d'Arda
9 settembre 2001, ore 16:00 CEST
2ª giornata
Fiorenzuola  1 – 2  RiminiStadio Comunale
Arbitro:  Padovan (Conegliano)

Imola
16 settembre 2001, ore 16:15 CEST
3ª giornata
Imolese  1 – 3  RiminiStadio Romeo Galli
Arbitro:  Bianchi (Lucca)

Rimini
23 settembre 2001, ore 16:00 CEST
4ª giornata
Rimini  2 – 0  SassuoloStadio Romeo Neri
Arbitro:  Siragusa (Acireale)

Bolzano
30 settembre 2001, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Südtirol-Alto Adige  2 – 2  RiminiStadio Druso
Arbitro:  Masiero (Mestre)

Rimini
7 ottobre 2001, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Rimini  2 – 1  PoggeseStadio Romeo Neri
Arbitro:  Carrer (Conegliano)

Gubbio
14 ottobre 2001, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Gubbio  0 – 1  RiminiStadio San Biagio
Arbitro:  Valensin (Milano)

Rimini
21 ottobre 2001, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Rimini  0 – 0  San MarinoStadio Romeo Neri
Arbitro:  Ferraro (Crotone)

Faenza
28 ottobre 2001, ore 14:30 CET
9ª giornata
Faenza  2 – 1  RiminiStadio Bruno Neri
Arbitro:  Niccolai (Livorno)

Rimini
4 novembre 2001, ore 14:30 CET
10ª giornata
Rimini  1 – 0  TrentoStadio Romeo Neri
Arbitro:  Bernardoni (Modena)

Mestre
11 novembre 2001, ore 14:30 CET
11ª giornata
Mestre  3 – 1  RiminiStadio Francesco Baracca
Arbitro:  Finazzi (Torino)

Rimini
18 novembre 2001, ore 14:30 CET
12ª giornata
Rimini  1 – 0  MontichiariStadio Romeo Neri
Arbitro:  Torella (Roma)

San Benedetto del Tronto
25 novembre 2001, ore 14:30 CET
13ª giornata
Sambenedettese  1 – 0  RiminiStadio Riviera delle Palme
Arbitro:  Sacco (Civitavecchia)

Rimini
2 dicembre 2001, ore 14:30 CET
14ª giornata
Rimini  0 – 0  ThieneStadio Romeo Neri
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Mantova
9 dicembre 2001, ore 14:30 CET
15ª giornata
Mantova  0 – 0  RiminiStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Banti (Livorno)

Rimini
17 dicembre 2001, ore 20:30 CET
16ª giornata
Rimini  1 – 1  TeramoStadio Romeo Neri
Arbitro:  Squillace (Catanzaro)

Brescello
23 dicembre 2001, ore 14:30 CET
17ª giornata
Brescello  0 – 1  RiminiStadio Giovanni Morelli
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Girone di ritornoModifica

Gualdo Tadino
6 gennaio 2002, ore 14:30 CET
18ª giornata
Gualdo  0 – 2  RiminiStadio Carlo Angelo Luzi
Arbitro:  Ioseffi (Siena)

Rimini
13 gennaio 2002, ore 14:30 CET
19ª giornata
Rimini  2 – 1  FiorenzuolaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Di Renzo (Ostia)

Rimini
20 gennaio 2002, ore 14:30 CET
20ª giornata
Rimini  0 – 1  ImoleseStadio Romeo Neri
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Sassuolo
27 gennaio 2002, ore 14:30 CET
21ª giornata
Sassuolo  2 – 3  RiminiStadio Enzo Ricci
Arbitro:  Fiori (Perugia)

Rimini
3 febbraio 2002, ore 14:30 CET
22ª giornata
Rimini  1 – 0  Südtirol-Alto AdigeStadio Romeo Neri
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Poggio Rusco
10 febbraio 2002, ore 14:30 CET
23ª giornata
Poggese  0 – 0  RiminiStadio Comunale
Arbitro:  Cigalotti (Milano)

Rimini
17 febbraio 2002, ore 14:30 CET
24ª giornata
Rimini  0 – 0  GubbioStadio Romeo Neri
Arbitro:  Nicoletti (Macerata)

Serravalle (San Marino)
25 febbraio 2002, ore 20:30 CET
25ª giornata
San Marino  1 – 0  RiminiStadio Olimpico di Serravalle
Arbitro:  Girardi (San Donà di Piave)

Rimini
3 marzo 2002, ore 15:00 CET
26ª giornata
Rimini  2 – 0  FaenzaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Marchesi (Bergamo)

Trento
10 marzo 2002, ore 15:00 CET
27ª giornata
Trento  0 – 2  RiminiStadio Briamasco
Arbitro:  Capozzi (Vicenza)

Rimini
24 marzo 2002, ore 15:00 CET
28ª giornata
Rimini  2 – 0  MestreStadio Romeo Neri
Arbitro:  Velotto (Grosseto)

Montichiari
30 marzo 2002, ore 15:00 CET
29ª giornata
Montichiari  0 – 0  RiminiStadio Romeo Menti
Arbitro:  Brunialti (Trento)

Rimini
7 aprile 2002, ore 16:00 CEST
30ª giornata
Rimini  3 – 4  SambenedetteseStadio Romeo Neri
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Thiene
14 aprile 2002, ore 16:00 CEST
31ª giornata
Thiene  1 – 3  RiminiStadio Guido Miotto
Arbitro:  D'Aguanno (Marsala)

Rimini
21 aprile 2002, ore 16:00 CEST
32ª giornata
Rimini  1 – 0  MantovaStadio Romeo Neri
Arbitro:  Ciancaleoni (Foligno)

Teramo
28 aprile 2002, ore 16:00 CEST
33ª giornata
Teramo  0 – 1  RiminiStadio Comunale
Arbitro:  D'Aguanno (Marsala)

Rimini
5 maggio 2002, ore 16:00 CEST
34ª giornata
Rimini  1 – 2  BrescelloStadio Romeo Neri
Arbitro:  Valensin (Milano)

Play-offModifica

San Benedetto del Tronto
19 maggio 2002, ore 16:30 CEST
Semifinale di andata
Sambenedettese  2 – 2  RiminiStadio Riviera delle Palme
Arbitro:  Ferraro (Crotone)

Rimini
26 maggio 2002, ore 16:30 CEST
Semifinale di ritorno
Rimini  0 – 1  SambenedetteseStadio Romeo Neri
Arbitro:  Mariuzzo (Venezia)

Coppa Italia di Serie CModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie C 2001-2002.
Serravalle (San Marino)
12 agosto 2001, ore 20:30 CEST
Fase a gironi
San Marino  2 – 3  RiminiStadio Olimpico di Serravalle

Rimini
19 agosto 2001, ore 20:30 CEST
Fase a gironi
Rimini  4 – 1  ImoleseStadio Romeo Neri

Cesena
26 agosto 2001, ore 17:00 CEST
Fase a gironi
Cesena  3 – 1  RiminiStadio Dino Manuzzi

Rimini
29 agosto 2001, ore 20:30 CEST
Fase a gironi
Rimini  0 – 0  FaenzaStadio Romeo Neri

Rimini
10 ottobre 2001, ore 20:30 CEST
Sedicesimi di finale
Andata
Rimini  0 – 1  SpeziaStadio Romeo Neri

La Spezia
25 ottobre 2001, ore 20:30 CEST
Sedicesimi di finale
Ritorno
Spezia  2 – 1  RiminiStadio Alberto Picco

NoteModifica

  1. ^ Calcio. Il Rimini esonera Bonavita. Sulla panchina biancorossa Foscarini, newsrimini.it, 4 dicembre 2001 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).
  2. ^ Calcio. Stagione finita per Di Nicola. Il bomber dovrà operarsi al collaterale, newsrimini.it, 2 maggio 2002 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).
  3. ^ Calcio. I biancorossi contro la Samb: basta un pari, ma mai fidarsi, newsrimini.it, 25 maggio 2002 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).
  4. ^ Calcio. I biancorossi sfiorano il crollo ma risorgono: 2-2 in casa della Samb, newsrimini.it, 20 maggio 2002 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).
  5. ^ Calcio. Biancorossi, la finale resta un miraggio. È ancora delusione, newsrimini.it, 27 maggio 2002 (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2013).
  6. ^ a b c Arrivato durante la sessione invernale di calciomercato
  7. ^ a b Partito durante la sessione invernale di calciomercato
  8. ^ Arrivato nel mese di novembre

BibliografiaModifica

  • G. Bertozzi, C. Cerbara, AA.VV., Il Risorgimento: dieci anni di storia del Rimini Calcio dal fallimento alla promozione, I libri del Corriere Romagna, 2004.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio