Apri il menu principale
S.K. T'orp'edo Kutaisi
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Giallo e Nero.svg Giallo, nero
Dati societari
Città Kutaisi
Nazione Georgia Georgia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Georgia.svg GFF
Campionato Erovnuli Liga
Fondazione 1946
Presidente Georgia Chachava
Allenatore Georgia Kakha Chkhetiani
Stadio Stadio Givi Kiladze
(19 400 posti)
Sito web www.fctorpedo.ge/ge
Palmarès
Titoli nazionali 4 campionati georgiani
Trofei nazionali 4 Coppe di Georgia
2 Supercoppe di Georgia
Soccerball current event.svg Stagione in corso
Dati aggiornati al 24 febbraio 2019
Si invita a seguire il modello di voce

La Sapekhburto K'lubi Torpedo Kutaisi (in georgiano: საფეხბურთო კლუბი ტორპედო ქუთაისი?), meglio nota come T'orp'edo Kutaisi è una società calcistica georgiana con sede nella città di Kutaisi. Milita nella Erovnuli Liga, la massima divisione del campionato georgiano di calcio, della quale ha vinto quattro edizioni.

Indice

StoriaModifica

Il club venne fondato nel 1946 come Dinamo Kutaisi[1] e come squadra amatoriale della fabbrica di automobili cittadina, la KAZ[2]. Nel 1949 vinse il campionato georgiano sovietico[2][3]. Nel 1957 cambiò denominazione in Lokomotiv Kutaisi[1], mentre nel 1959, con i dirigenti non più in grado di gestire la squadra, si riorganizzò e cambiò denominazione in Torpedo Kutaisi[1][2][3]. Nel 1959 la Torpedo Kutaisi disputò il campionato di Klass B, secondo livello del campionato sovietico di calcio. Nel 1960 vinse prima il suo girone e poi lo spareggio contro la Lokomotiv Tbilisi, ma non venendo promosso in massima serie[3]. Nel 1961 vinse nuovamente il proprio girone e vinse gli spareggi promozione, venendo così promosso per la prima volta in Klass A, il primo livello del calcio sovietico[3]. Mantenne la categoria nella massima serie sovietica per nove stagioni consecutive, raggiungendo il miglior risultato (un dodicesimo posto) nel 1963, anno in cui venne registrata un'affluenza di circa 40 000 spettatori nella partita casalinga contro la Dinamo Tbilisi[3]. Nel 1970 venne retrocesso in Pervaja Liga, categoria in cui rimase per undici stagioni consecutive[3]. Nel 1981 la Torpedo Kutaisi concluse il campionato al secondo posto e tornò in Vysšaja Liga[3]. Disputò due stagioni in massima serie, per poi essere retrocesso in Pervaja Liga[3]. Nel 1984 riguadagnò la promozione in Vysšaja Liga e vi rimase nuovamente due sole stagioni, raggiungendo però il suo miglior piazzamento nel massimo livello del calcio sovietico nel 1985 con un undicesimo posto[3]. Due retrocessioni consecutive relegarono la Torpedo Kutaisi in Vtoraja Liga, terza serie, per poi conquistare subito la promozione in Pervaja Liga per la stagione 1989, che risultò poi essere l'ultima nel campionato sovietico[3].

Nel 1990 la Torpedo Kutaisi prese parte alla prima edizione della Umaglesi Liga, primo livello del campionato georgiano di calcio[2][3]. Per le prime tre stagioni cambiò denominazione in Sapekhburto K'lubi Kutaisi, per poi cambiare in Sapekhburto K'lubi T'orp'edo Kutaisi nel 1992. Sin dalle prime edizioni della Umaglesi Liga si attestò tra le posizioni di alta classifica, arrivando a disputare la prima competizione a livello europeo nel 1998 con la partecipazione alla Coppa Intertoto. Al termine della stagione 1998-1999 concluse il campionato al secondo posto e vinse la coppa nazionale per la prima volta, battendo il Samgurali Ts'q'alt'ubo dopo i tiri di rigore. Nel 2000 la Torpedo Kutaisi, allenata da Davit Q'ipiani, seppe interrompere la serie di dieci campionati consecutivi vinti dalla Dinamo Tbilisi andando a vincere il suo primo campionato georgiano[2][3]. La Torpedo Kutaisi si ripeté nelle due stagioni successive, arrivando a tre campionati vinti consecutivamente. In particolare, nel 2001 realizzò un double, vincendo sia il campionato sia la coppa nazionale. Grazie alle vittorie in campionato venne ammesso alla UEFA Champions League per tre edizioni consecutive, venendo sempre eliminato al secondo turno preliminare[2]. Al termine della stagione 2004-2005 concluse al secondo posto a due soli punti di distacco dalla Dinamo Tbilisi, ma due stagioni dopo, nonostante un settimo posto finale, venne retrocesso in Pirveli Liga a causa di problemi finanziari. Nel 2010 riconquistò nuovamente la promozione in Umaglesi Liga, conquistando subito posizioni di alta classifica. Grazie a due terzi posti nel biennio 2012-2013 conquistò l'accesso alla UEFA Europa League, senza però riuscire ad andare oltre il primo turno preliminare. Nel 2016 conquistò la sua terza coppa nazionale, battendo in finale il Merani Mart'vili[4].

CronistoriaModifica

Cronistoria del Sapekhburto K'lubi T'orp'edo Kutaisi

Secondo turno in Coppa Intertoto 1998.
Vince la Sakartvelos tasi 1998-1999. (1º titolo)
  • 1999-2000 - Campione di Georgia. (1º titolo)
Primo turno in Coppa UEFA.
  • 2000-2001 - Campione di Georgia. (2º titolo)
Secondo turno in Champions League.
Vince la Sakartvelos tasi 2000-2001. (2º titolo)
  • 2001-2002 - Campione di Georgia. (3º titolo)
Secondo turno in Champions League.
Secondo turno in Champions League.
Turno preliminare in Europa League.
Turno preliminare in Europa League.
  • 2006-2007 - 7º in Umaglesi Liga. Retrocesso in Pirveli Liga.
  • 2007-2008 - 6º in Pirveli Liga gruppo ovest.
  • 2008 - Cambio di denominazione in Sapekhburto K'lubi T'orp'edo-2008 Kutaisi.
  • 2008-2009 - 4º in Pirveli Liga gruppo ovest.
  • 2009-2010 - 1º in Pirveli Liga. Promosso in Umaglesi Liga.
  • 2010 - Cambio di denominazione in Sapekhburto K'lubi T'orp'edo Kutaisi.
  • 2010-2011 - 4º in Umaglesi Liga.
  • 2011-2012 - 3º in Umaglesi Liga.
  • 2012-2013 - 3º in Umaglesi Liga.
Primo turno preliminare in Europa League.
Primo turno preliminare in Europa League.
Vince la Sakartvelos tasi 2016. (3º titolo)
Primo turno preliminare in UEFA Europa League 2017-2018.
Vince la Sakartvelos tasi 2018. (4º titolo)
Vince la Supercoppa di Georgia. (1º titolo)
in Sakartvelos tasi 2019.
Vince la Supercoppa di Georgia. (2º titolo)

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori del S.K. Torpedo Kutaisi

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori del S.K. Torpedo Kutaisi

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1949
1999-2000, 2000-2001, 2001-2002, 2017
1998-1999, 2000-2001, 2016, 2018
2018, 2019

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 1981, 1984
Terzo posto: 1975
Secondo posto: 1998-1999, 2002-2003, 2004-2005
Terzo posto: 1991, 2011-2012, 2012-2013, 2018
Finalista: 1999-2000, 2001-2002, 2003-2004, 2010-2011, 2017
Finalista: 1999, 2017

StatisticheModifica

Partecipazione alle competizioni UEFAModifica

Stagione Torneo Turno Club Andata Ritorno Totale
1998 Coppa Intertoto Primo turno   Erebuni-Homenmen 6-0 1-1 7-1
Secondo turno   Lommel 1-0 1-2 2-2 (gfc)
1999-2000 Coppa UEFA Turno preliminare   Lantana Tallinn 5-0 4-2 9-2
Primo turno   AEK Atene 0-1 1-6 1-7
2000-2001 UEFA Champions League Secondo turno preliminare   Stella Rossa 0-4 2-0 2-4
2001-2002 UEFA Champions League Primo turno preliminare   Linfield 0-0 1-0 1-0
Secondo turno preliminare   Copenaghen 1-1 1-3 2-4
2002-2003 UEFA Champions League Primo turno preliminare   B36 Tórshavn 5-2 1-0 6-2
Secondo turno preliminare   Sparta Praga 0-3 1-2 1-5
2003-2004 Coppa UEFA Turno preliminare   Lens 0-3 0-2 0-5
2005-2006 Coppa UEFA Turno preliminare   BATĖ 0-1 0-5 0-6
2012-2013 UEFA Europa League Primo turno preliminare   Aqtöbe 1-1 0-1 1-2
2013-2014 UEFA Europa League Primo turno preliminare   Žilina 0-3 3-3 3-6
2017-2018 UEFA Europa League Primo turno preliminare   AS Trenčín 1-5 0-3 1-8
2018-2019 UEFA Champions League Primo turno preliminare   Sheriff Tiraspol 2-1 0-3 2-4
2018-2019 UEFA Europa League Secondo turno preliminare   Víkingur Gøta 3-0 4-0 7-0
Terzo turno preliminare   Kukësi 5-2 0-2 5-4
Play-Off   Ludogorec 0-1 0-4 0-5

OrganicoModifica

Rosa 2017Modifica

Rosa e numeri come da sito ufficiale[5].

N. Ruolo Giocatore
1   P Maksime Kvilitaia
2   D Vazha Tabatadze
3   D Guram Adamadze
4   D Anri Chichinadze
5   D Davit Khurtsilava
6   C Oleg Mamasakhlisi
7   A Gabriel Saghrishvili
8   C Shota Babunashvili
9   A Tornike Kapanadze
10   C Giorgi Kukhianidze
11   C Guga Palavandishvili
12   P Kakhaber Meshveliani
N. Ruolo Giocatore
13   C Bidzina Makharoblidze
17   D Giorgi Guruli
19   C Levan Kutalia
22   C Grigol Dolidze
23   D Giorgi Kimadze
25   D Shalva Burjanadze
27   C Volodymyr Korobka
30   C Mate Kvirkvia
77   C Merab Gigauri
88   C Beka Tughushi
89   P Roin K'vaskhvadze
99   A Lasha Kutchukhidze

NoteModifica

  1. ^ a b c (RU) Torpedo Kutaisi, su footballfacts.ru. URL consultato il 21 dicembre 2016.
  2. ^ a b c d e f (KAENRU) Storia della Dinamo Batumi, su fctorpedo.ge. URL consultato il 18 dicembre 2016 (archiviato dall'url originale il 20 dicembre 2016).
  3. ^ a b c d e f g h i j k l (KAEN) Torpedo Kutaisi, su gff.ge. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  4. ^ (KAEN) Sakartvelos tasi 2016, su gff.ge. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  5. ^ (KAENRU) Rosa 2017, su fctorpedo.ge. URL consultato il 23 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2017).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica