Apri il menu principale
Società Polisportiva Ars et Labor
SPAL 1949-1950.jpg
Stagione 1949-1950
AllenatoreItalia Antonio Janni
PresidenteItalia Paolo Mazza
Serie B4º posto.
Maggiori presenzeCampionato: Macchi (42)
Miglior marcatoreCampionato: De Vito (22)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Polisportiva Ars et Labor nelle competizioni ufficiali della stagione 1949-1950.

Indice

StagioneModifica

È una SPAL bellissima quella che disputa da protagonista il torneo cadetto 1949-1950. In estate Paolo Mazza decide di cedere i due bomber della stagione scorsa: Attilio Frizzi al Torino ed Otello Badiali al Como, entrambi in Serie A.

Ciò non impedirà ai biancazzurri affidati al tecnico Antonio Janni di realizzare 95 reti in campionato, mettendo in mostra l'attacco migliore del torneo. La macchina da gol biancoazzurra travolge gran parte delle avversarie, mettendo in luce i propri gioielli che rispondono ai nomi di Domenico De Vito con 22 centri, Goffredo Colombi con 20, Giovanni Ciccarelli con 17 e Silvano Trevisani con 14.

Alla squadra ferrarese manca però ancora un pizzico di esperienza, che determina le giornate negative di Verona, Spezia e Alessandria. Alla fine la SPAL deve accontentarsi del quarto posto con 55 punti.

RosaModifica

RisultatiModifica

Serie BModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1949-1950.

Girone di andataModifica

Empoli
11 settembre 1949
1ª giornata
Empoli1 – 3SPALStadio Carlo Castellani
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

Ferrara
18 settembre 1949
2ª giornata
SPAL1 – 1UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Mosca (Napoli)

Verona
25 settembre 1949
3ª giornata
Verona5 – 0SPALStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Tibaldi (Savona)

Ferrara
2 ottobre 1949
4ª giornata
SPAL3 – 0CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Corallo (Lecce)

Ferrara
9 ottobre 1949
5ª giornata
SPAL1 – 0PisaStadio Comunale
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Siracusa
16 ottobre 1949
6ª giornata
Siracusa1 – 0SPALStadio Vittorio Emanuele III
Arbitro:  Picasso (Milano)

Catania
23 ottobre 1949
7ª giornata
Catania2 – 1SPALStadio Cibali
Arbitro:  Tibaldi (Savona)

Ferrara
30 ottobre 1949
8ª giornata
SPAL2 – 1NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Buratti (Milano)

Ferrara
6 novembre 1949
9ª giornata
SPAL5 – 3FanfullaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardi (Savona)

Reggio Emilia
13 novembre 1949
10ª giornata
Reggiana1 – 0SPALStadio Comunale Mirabello
Arbitro:  Valsecchi (Milano)

Ferrara
20 novembre 1949
11ª giornata
SPAL7 – 1Pro SestoStadio Comunale
Arbitro:  Zambotto (Padova)

Salerno
27 novembre 1949
12ª giornata
Salernitana1 – 1SPALStadio Comunale
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Ferrara
4 dicembre 1949
13ª giornata
SPAL2 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Savio (Torino)

Vicenza
8 dicembre 1949
14ª giornata
Vicenza2 – 2SPALStadio Comunale
Arbitro:  Boffardi (Genova)

Ferrara
11 dicembre 1949
15ª giornata
SPAL2 – 1SpeziaStadio Comunale
Arbitro:  Matucci (Seregno)

Brescia
18 dicembre 1949
16ª giornata
Brescia2 – 2SPALStadium di Viale Piave
Arbitro:  Buratti (Milano)

Ferrara
25 dicembre 1949
17ª giornata
SPAL0 – 0[1]ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Liverani (Torino)

Ferrara
1º gennaio 1950
18ª giornata
SPAL6 – 1LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Taranto
8 gennaio 1950
19ª giornata
Arsenaltaranto1 – 4SPALStadio Corvisea
Arbitro:  Buratti (Milano)

Ferrara
15 gennaio 1950
20ª giornata
SPAL4 – 2AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Prato
22 gennaio 1950
21ª giornata
Prato3 – 3SPALStadio Lungobisenzio
Arbitro:  Liverani (Torino)

Girone di ritornoModifica

Ferrara
29 gennaio 1950
22ª giornata[2]
SPAL1 – 0EmpoliStadio Comunale
Arbitro:  Guarda (Mestre)

Udine
5 febbraio 1950
23ª giornata
Udinese4 – 2SPALStadio Moretti
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Ferrara
12 febbraio 1950
24ª giornata
SPAL2 – 1VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Valsecchi (Milano)

Cremona
19 febbraio 1950
25ª giornata
Cremonese1 – 2SPALStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Buratti (Milano)

Pisa
26 febbraio 1950
26ª giornata
Pisa2 – 1SPALArena Garibaldi
Arbitro:  Agnolin (Bassano del Grappa)

Ferrara
12 marzo 1950
27ª giornata
SPAL2 – 0SiracusaStadio Comunale
Arbitro:  Righi (Milano)

Ferrara
19 marzo 1950
28ª giornata
SPAL2 – 0CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Napoli
26 marzo 1950
29ª giornata
Napoli3 – 1SPALStadio del Vomero
Arbitro:  Tibaldi (Savona)

Lodi
2 aprile 1950
30ª giornata
Fanfulla1 – 2SPALStadio Dossenina
Arbitro:  Silvano (Torino)

Ferrara
9 aprile 1950
31ª giornata
SPAL0 – 0ReggianaStadio Comunale
Arbitro:  Bernardi (Savona)

Sesto San Giovanni
16 aprile 1950
32ª giornata
Pro Sesto1 – 4SPALStadio Breda
Arbitro:  Liverani (Torino)

Ferrara
23 aprile 1950
33ª giornata
SPAL4 – 1SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Legnano
30 aprile 1950
34ª giornata
Legnano5 – 1SPALStadio di via Carlo Pisacane
Arbitro:  Pera (Firenze)

Ferrara
7 maggio 1950
35ª giornata
SPAL2 – 0VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Cicardi (Lecco)

La Spezia
14 maggio 1950
36ª giornata
Spezia4 – 2SPALStadio Alberto Picco
Arbitro:  Silvano (Torino)

Ferrara
21 maggio 1950
37ª giornata[3]
SPAL2 – 1BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Liverani (Torino)

Modena
28 maggio 1950
38ª giornata
Modena1 – 2SPALStadio Comunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Livorno
4 giugno 1950
39ª giornata
Livorno3 – 1SPALStadio Comunale
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Ferrara
11 giugno 1950
40ª giornata
SPAL8 – 2ArsenaltarantoStadio Comunale
Arbitro:  Matucci (Seregno)

Alessandria
18 giugno 1950
41ª giornata
Alessandria5 – 0SPALStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Ferrara
25 giugno 1950
42ª giornata
SPAL5 – 1PratoStadio Comunale
Arbitro:  Scalise (Roma)

NoteModifica

  1. ^ Gara posticipata il 26 dicembre 1949.
  2. ^ Partita rinviata per neve e recuperata il 4 marzo 1950.
  3. ^ Partita anticipata il 18 maggio 1950.

BibliografiaModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio