Apri il menu principale
LATAM Airlines Brasil
Logo
LATAM Brasil Airbus A350-941XWB PR-XTE departing JFK Airport.jpg
StatoBrasile Brasile
Fondazione11 novembre 1975 a Marília
Sede principaleSan Paolo
GruppoLATAM Airlines Group
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Dipendenti24 282 (2011)
Slogan«(PT) Juntos, mais longe.»
Sito web
Compagnia aerea maggiore
Codice IATAJJ
Codice ICAOTAM
Indicativo di chiamataTAM
Primo volo12 luglio 1976
HubSan Paolo-Guarulhos
Frequent flyerTAM Fidelidade
AlleanzaOneworld
Flotta159 (nel 2019)
Destinazioni109
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

LATAM Airlines Brasil (precedentemente TAM Linhas Aéreas)[1] è la più grande compagnia aerea del Brasile, con sede a San Paolo. LATAM Brasil è la divisione brasiliana di LATAM Airlines Group.

Un Airbus A319 di LATAM Airlines Brasil
Un Airbus A321 di LATAM Airlines Brasil in livrea Oneworld

StoriaModifica

TAM Airlines è stato membro di Star Alliance dal 2009 al 31 marzo 2014. In seguito è entrata a far parte di Oneworld.

Nuova identitàModifica

Il 21 febbraio 2008 la TAM ha presentato al mercato la sua nuova identità di compagnia[2][3], aggiungendo l'azzurro al tradizionale rosso. Il rosso per TAM rappresenta il lavoro di gruppo (team-work) mentre l'azzurro la "Passione per Volare e Servire".

FlottaModifica

A Settembre 2019 la flotta di LATAM Airlines Brasil è così composta[4]:

Aereo In servizio Ordini Passeggeri Note
C Y Totale
Airbus A319-100 22 144 144
Airbus A320-200 69 1 12 144 156
174 174
Airbus A320neo 5 174
Airbus A321-200 31 220 220 PT-XPB in livrea OneWorld
Airbus A321neo 19 TBA
Airbus A350-900 9 3 30 309 339
Airbus A350-1000 14 TBA
Boeing 767-300ER 13 30 191 221 PT-MOC in livrea OneWorld

PT-MSZ in livrea Walt Disney World

Boeing 777-300ER 10 56 323 379
Totale 159 37

L'età media della flotta TAM era di solo 7,6 anni al 3 novembre 2016, il che ne fa la compagnia aerea con la flotta più giovane del Brasile.

Museo TAMModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Museu TAM.

Nel novembre 2006 la TAM inaugurò il proprio Museo, inizialmente chiamato "Museu Asas de um Sonho" a São Carlos[5] nello Stato di San Paolo, considerato il più grande museo privato di aerei della America Latina. Ne fanno parte 80 esemplari di velivoli tra cui l'idrovolante italiano Savoia-Marchetti S.55 "Jahù" del 1924 ed un caccia tedesco Messerschmitt Bf 109.

IncidentiModifica

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica