Virtus Atletica Bologna

società di atletica leggera italiana

La Virtus Atletica Bologna, attualmente nota anche come S.E.F. Virtus Emilsider Bologna, è una società sportiva di atletica leggera di Bologna fondata nel 1871, facente parte della polisportiva S.E.F. Virtus Bologna.[1]

S.E.F. Virtus Emilsider Bologna
Atletica leggera
Segni distintivi
Colori sociali Bianco e nero
Dati societari
PaeseBandiera dell'Italia Italia
CittàBologna
ConfederazioneEAA
FederazioneBandiera dell'Italia FIDAL
Fondazione1871
PresidenteStefano Cuccoli
Direttore tecnicoStefano Cuccoli
CampoAntistadio, Bologna
Campo scuola "Baumann", Bologna
Sito webwww.virtusatletica.it
Competizione Ori Argenti Bronzi
Giochi olimpici 2 1 2
Campionati europei 2 0 0
Giochi del Mediterraneo 2 0 0
Universiadi 1 1 1

Vedi maggiori dettagli

Aggiornato il 4 gennaio 2021

La fondazione

modifica

La nascita della sezione di atletica leggera, con il primo nome di Pedestre e Giuochi, della Società di Educazione Fisica Virtus, avvenne ufficialmente nel 1899 sulla scia dei Giochi della I Olimpiade, in un contesto di fine XIX secolo nel quale non esistevano ancora le federazioni e la Federazione Ginnastica Nazionale Italiana si occupava di diverse discipline, tra cui quelle che oggi appartengono all'atletica leggera.[2] Qualche anno prima l'atletica era stata in ogni caso lo sport principe fondatore dell'anima virtussina e della diffusione dello sport a Bologna. La prima manifestazione sportiva pubblica organizzata dalla Virtus di cui si ha nota, infatti, riportata sul giornale del tempo La Ginnastica, era essenzialmente un'esibizione di atletica: una "marcia forzata lungo i viali di circonvallazione della città" svoltasi per la prima volta il 4 aprile 1871.[3]

La storia dell'atletica virtussina è legata soprattutto a tre nomi: Ondina Valla, Claudia Testoni, Pino Dordoni, tutti e tre membri della Hall of Fame della FIDAL.[4]

Anni recenti

modifica

Nonostante le ristrettezze economiche in cui versano storicamente le società sportive civili, e la carenza impiantistica diffusa nel territorio bolognese, la società è cresciuta nel panorama dell'atletica italiana, e non ha mai smesso di fornire atleti alle rappresentative azzurre. Nel nuovo millennio, e dopo che la FIDAL ha deciso di limitare lo strapotere dei corpi sportivi nel 2008, la Virtus è sempre stata presente nelle prime cinquanta posizioni della graduatoria dei Campionati italiani di società di atletica leggera. Nel 2016, per la prima volta nella sua storia, ha partecipato alla Finale Argento (prime ventiquattro squadre italiane) di tali campionati disputatasi ad Orvieto,[5] mentre nel 2017, in ragione del posizionamento dell'anno precedente, ha disputato la Finale Oro (prime dodici squadre italiane) valida per l'assegnazione dello scudetto, presso Modena, nuovamente per la prima volta nella sua storia.[6] Negli anni 2018-2021 la squadra bolognese ha disputato la Finale Argento. La 4x100 è inoltre vice-campione d'Italia ai Campionati italiani assoluti di atletica leggera 2018. Nel 2022 la società tessera il marciatore azzurro Teodorico Caporaso, che vince il titolo italiano ai Campionati italiani assoluti di atletica leggera indoor 2022.[7]

Palmarès

modifica

In 150 anni di storia, almeno fino agli anni '60, la Virtus è stata una delle principali società italiane di atletica. Nel suo palmarès sono presenti cinque medaglie olimpiche, due conquistate ai Campionati Europei, tre alle Universiadi e due ai Giochi del Mediterraneo, oltre a 10 atleti olimpionici, 1 oro, 1 argento e 3 bronzi ai Mondiali Universitari, 121 titoli individuali ai Campionati italiani Assoluti, 6 titoli tricolori a squadre, 47 atleti azzurri in Nazionale A e un'ottantina di record italiani.[8][9]

 
Ondina Valla, "Il sole in un sorriso"
Giochi olimpici
  Ondina Valla80 metri ostacoliBerlino 1936.
  Pino Dordonimarcia 50 kmHelsinki 1952.
  Tullio Gonnellistaffetta 4×100 metriBerlino 1936.
  Gabriele Salviatistaffetta 4×100 metriLos Angeles 1932.
  Giorgio Oberwegerlancio del discoBerlino 1936.

Partecipazioni ai Giochi olimpici:

Campionati europei
  Claudia Testoni80 metri ostacoliParigi 1938.
  Pino Dordonimarcia 50 kmBruxelles 1950.
Giochi del Mediterraneo
  Pino Dordonimarcia 10 kmAlessandria d'Egitto 1951.
  Pino Dordonimarcia 10 kmBarcellona 1955.

Atleti in nazionale

modifica
Nazionale assoluta
Atleta Specialità Periodo
Balestra Arnaldo 110 hs 1948-52
Baracchi Bustavo 110 hs, lungo, peso, giavellotto, 4×400 1925-30
Barbieri Raul Alto 1926-28
Basiliana Vito Maratona, maratonina 1979
Bettini Carlo 1500 1950-52
Biancani Ruggero Peso, disco 1935-41
Bianchi Cesarino 10000 1940-41
Bonaiuto Raffaele Giavellotto 1963-64
Bononcini Lauro Peso 1935
Bosciutti Giovanbattista Asta 1939-40
Bottura Oprando Giavellotto 1920
Canova Umberto Lungo 1961
Cazzola Piergiorgio 100, 4×100 1959
Chiaratti Andrea Giavellotto 1982
Cicconi Lamberto Alto 1928
Contoli Adolfo 110 hs, pentathlon, decathlon, 4×100 1921-24
D'Agostino Alberto 200, 4×100 1930
Degli Esposti Edgardo Alto 1934
De Murtas Guido 4×100 1958-60
Dordoni Giuseppe Marcia 10 km, marcia 50 km 1950-55
Dotti Renato Alto 1935-37
Erotavo Antonio Maratona 1983
Ferrini Gilberto Disco 1964
Giovenanza G. Cesare 100, 4×100 1931
Giuli Filippo 100 1925
Gonelli Tullio Asta 1935-37
Gordini Giuseppe 100, 200, 4×100 1931-34
Grossi Giorgina Peso 1938
Guarini Alessio Lungo 2009
Lega Mario Lungo 1978-79
Mignani Benvenuto Peso, disco 1929-34
Montanari Vanes 100, 200, 4×100 1946-49
Morselli Sergio 200, 4×100 1973
Neri Pietro Alto 1937
Oberweger Giorgio 110 hs, disco 1934-36
Palmieri Giuseppe Alto, asta, disco, giavellotto 1925-29
Ratta Marino Asta 1930-37
Rossi Bruno Giavellotto 1939-51
Salviati Gabriele 100, 4×100 1930-32
Sarti Celestino 4×400 1937
Testoni Claudia 200, 80 hs, lungo, 4×100 1935
Trebbi Annamaria Peso 1948
Trombetti Gianluca Marcia 2006
Tugnoli Giuseppe Peso, disco, martello 1920-21
Tugnoli Mario 800 1928-30
Valla Ondina 80, 80 hs, alto, lungo, 4×100 1935-37
Zamboni Paolo 110 hs 1956-57
Nazionale under 23
Atleta Specialità Periodo
Bellini Roberto 400 hs 1985
Bucci Marco Disco 1980-81
Chiappati Valentino 400 hs 1972
Lega Mario Lungo 1978
Morselli Sergio 100, 200, 4×100 1972
Paparesta Gaetano 5000 1985
Pettorossi Diego Aldo 200, 4×100 2019
Piccolo Davide 400 hs 2013
Rizzioli Gianni 800 1983
Nazionale under 20
Atleta Specialità Periodo
Benfenati Piero Triplo 1966
Canova Umberto Lungo 1959
Cennerazzo Antonio Marcia 10 km, marcia 15 km 1972
Chiappatti Valentino 400 hs 1971
De Murtas Guido 100, 200, 4×100 1955
Di Leo Roberto 100, 4×100 1942
Franchi Edy Asta 1967
Gianantoni Marco 4×100 2014
Maggini Nicola Giavellotto 1981
Mattiello Mario 400 hs 1965
Pedrelli Claudio 200 1982
Perrone Marco 400 2007
Pettorossi Diego Aldo 200 indoor, 4×100 2016
Salmi Pierluigi 1500 1968
Scotto Giovanni 100, 4×100 1984
Simoni Giovanni Alto 1941
Zamboni Paolo 110 hs 1956-57
Nazionale under 18
Atleta Specialità Periodo
Fiorini Enrico 400 hs 2008
Pettorossi Diego Aldo 100, 200, 4×100 2013-14
Piccolo Davide 400 hs 2008
Scozia Luca Giavellotto 2008

Record societari

modifica
Specialità Prestazione Atleta Data Luogo
100 metri piani 10"48 Marco Gianantoni ('95) 19 maggio 2018   Isernia, Italia
200 metri piani 21"04 Diego Aldo Pettorossi ('97) 16 giugno 2019   Imola, Italia
400 metri piani 47"4 Roberto Piana ('57) 12 giugno 1982   Bologna, Italia
800 metri piani 1'49"01 Gianni Rizzioli ('60) 31 luglio 1983   Molfetta, Italia
1500 metri piani 3'45"7 Norberto Salmaso ('57) 1980
3000 metri piani 8'08"07 Gaetano Paparesta ('64) 6 luglio 1985   Pisa, Italia
5000 metri piani 13'52"13 Gaetano Paparesta ('64) 9 luglio 1985   Roma, Italia
10000 metri piani 29'34"5 Vito Basiliana ('53) 1980
110 metri ostacoli 14"28 Giovanni Marchetti ('98) 29 agosto 2020   Padova, Italia
400 metri ostacoli 50"30 Davide Piccolo ('91) 25 giugno 2016   Rieti, Italia
3000 metri siepi 8'49"59 Norberto Salmaso ('57) 17 giugno 1981   Venezia, Italia
Marcia 10 km 41'23"2 Gianluca Trombetti ('77) 27 luglio 2002   Castelnovo ne' Monti, Italia
Maratona 2h15'31" Antonio Erotavo ('54) 19 giugno 1983
Ultramaratona 11h15'52" Michele Raule ('73) 26 maggio 2007   100 km del Passatore
Salto in alto 2,07 m Luca Guizzardi ('60)
Matteo Resca ('87)
23 maggio 1981
25 giugno 2008
ND
  Carpi, Italia
Salto con l'asta 4,70 m Mario Testi ('56) 17 giugno 1984   Piacenza, Italia
Salto in lungo 7,84 m Alessio Guarini ('86) 1º agosto 2009   Milano, Italia
Salto triplo 15,62 m Daniele Ragazzi ('94) 10 giugno 2023   Pietrasanta, Italia
Getto del peso 17,74 m Andrea Giubilei ('63) 10 luglio 1985   Roma, Italia
Lancio del disco 54,82 m Marco Bucci ('60) 10 giugno 1981   Bologna, Italia
Lancio del giavellotto 61,98 m Andrea Ghiselli ('00) 13 febbraio 2022   Modena, Italia
Lancio del martello 58,39 m Andrea Poli ('91) 28 giugno 2015   Modena, Italia
Decathlon 6 539 p. (6 641 p.) Mario Testi ('56) 30 settembre 1984   Bolzano, Italia
Staffetta 4×100 metri 40"56 A. Pedrelli-Gianantoni-Xilo-Pettorossi 20 maggio 2017   Modena, Italia
Staffetta 4×400 metri 3'12"58 A. Pedrelli-Monzani-Piccolo-Hazmi 28 luglio 2013   Milano, Italia

Bibliografia

modifica
  • Achille Baratti e Renato Lemmi Gigli, Il mito della "V" nera (PDF), Bologna, Poligrafici L. Parma, 1972.
  • Alberto Bortolotti, Marcello Maccaferri, Giuliano Musi, Nicola Raule e Marco Tarozzi, Il mito della V nera 150, Bologna, Minerva, 2020, ISBN 9788833243177.

Collegamenti esterni

modifica