Bruce Gray

Attore canadese

Robert Bruce Gray (San Juan, 7 settembre 1936Los Angeles, 13 dicembre 2017) è stato un attore canadese nato a Porto Rico[1].

BiografiaModifica

CarrieraModifica

Gray è noto al pubblico canadese per la sua interpretazione dell'investitore finanziario Adam Cunningham nella serie televisiva Traders (della Global, per il quale ha vinto un Gemini Award nel 1998), per il ruolo di padre dello sposo ne Il mio grosso grasso matrimonio greco e per quello del fantasma del padre di Joe nella serie televisiva di successo Medium[2].

Ha interpretato altri ruoli popolari negli Stati Uniti d'America, come quello del Maresciallo del cielo Dienes in Starship Troopers - Fanteria dello spazio, quello del Giudice associato della Corte suprema degli Stati Uniti d'America Anthony Kennedy nel film del 2008 Recount e quello del filosofo vulcaniano Surak in Star Trek: Enterprise. È apparso numerose volte in Star Trek: The Next Generation e Star Trek: Deep Space Nine nei panni dell'ammiraglio Chekote.

Ha preso parte alla popolare serie TV Queer as Folk, recitando in alcuni episodi il milionario gay George Schickel.

Gray è stato inoltre il volto del leader di una fittizia organizzazione anti-Amsterdam in una campagna pubblicitaria per la birra Amstel.[3]

CinemaModifica

TelevisioneModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Bruce Gray Biography, su IMDb.com. URL consultato il 9 ottobre 2016.
  2. ^ (EN) Gary Ballard, Director Bruce Gray Serves Black Coffee at Theatre 40, su LA Stage Times, 6 luglio 2010. URL consultato il 9 ottobre 2016.
  3. ^ (EN) Debra Yeo, Bruce Gray knows the benefit of a few good lines / Small audition led to recurring role for TV veteran on Falling Skies, su Toronto Star, 2 luglio 2011. URL consultato il 9 ottobre 2016.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN1460154260899024480009