Coppa delle nazioni africane 2008

26ª edizione del campionato africano di calcio CAF

La Coppa delle nazioni africane 2008, o MTN Africa Cup of Nations 2008 per ragioni di sponsorizzazione, nota anche come Ghana 2008, è stata la 26ª edizione di questo torneo di calcio continentale per squadre nazionali maggiori maschili (spesso detto Coppa d'Africa) organizzato dalla CAF e la cui fase finale si è svolta in Ghana dal 20 gennaio al 10 febbraio 2008.

Coppa delle nazioni africane 2008
Africa Cup of Nations Ghana 2008
Logo della competizione
Logo della competizione
Competizione Coppa delle nazioni africane
Sport Calcio
Edizione 26ª
Organizzatore CAF
Date dal 20 gennaio 2008
al 10 febbraio 2008
Luogo Bandiera del Ghana Ghana
(4 città)
Partecipanti 16 (47 alle qualificazioni)
Impianto/i 4 stadi
Risultati
Vincitore Bandiera dell'Egitto Egitto
(6º titolo)
Secondo Bandiera del Camerun Camerun
Terzo Bandiera del Ghana Ghana
Quarto Bandiera della Costa d'Avorio Costa d'Avorio
Statistiche
Miglior giocatore Bandiera dell'Egitto Hosny Abd Rabo
Miglior marcatore Bandiera del Camerun Samuel Eto'o (5)
Miglior portiere Bandiera dell'Egitto Essam El-Hadary
Incontri disputati 32
Gol segnati 99 (3,09 per incontro)
Pubblico 714 000
(22 313 per incontro)
Cronologia della competizione

Per la sesta volta nella sua storia a trionfare è stato l'Egitto, che nella finale disputata all'Ohene Djan Stadium di Accra ha sconfitto il Camerun per 1-0. I Faraoni si sono qualificati così alla successiva FIFA Confederations Cup 2009 che si è tenuta in Sudafrica.

Qualificazioni

modifica
  Lo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni alla Coppa delle nazioni africane 2008.

Le squadre partecipanti alle qualificazioni sono state divise in dodici gruppi. Ogni squadra vincitrice del rispettivo girone e le tre migliori seconde dei gruppi da quattro squadre ciascuno si qualificavano alla fase finale. Il Ghana si è qualificato alla fase finale automaticamente in quanto paese ospitante. Le qualificazioni si sono disputate tra il 2 settembre 2006 e il 13 ottobre 2007.

Scelta della sede

modifica

Il Ghana acquisì il diritto a ospitare la manifestazione l'8 luglio 2004 al Cairo, dopo aver ottenuto nove voti dai membri esecutivi del comitato della CAF contro i tre dati alla Libia.[1]

Gli stadi scelti per disputare le partite della fase finale della Coppa delle Nazioni Africane 2008 erano quattro, situati in altrettante città diverse del Ghana. La partita inaugurale e la finale del torneo sono state ospitate dall'Ohane Djan Stadium di Accra.

Accra Kumasi
Ohene Djan Stadium Baba Yara Stadium
 
Capienza: 40,000[2] Capienza: 40,528
Tamale Sekondi-Takoradi
Tamale Stadium Sekondi-Takoradi Stadium
   
Capienza: 21,017 Capienza: 20,088

Marketing

modifica

Il pallone

modifica
 
L'Adidas Wawa Aba

Il pallone utilizzato per la Coppa delle Nazioni Africane 2008 è stato il Wawa Aba, prodotto dall'azienda tedesca Adidas, che è stato anche il primo ufficiale per una edizione della competizione continentale.

Il nome è sinonimo di persistenza nell'Africa occidentale, dove il Wawa Aba è il seme dell'albero di wawa (Triplochiton scleroxylon). Secondo la cultura degli Akan, un gruppo etnico della zona, il Wawa Aba ha un significato mistico, che induce a non arrendersi dopo i fallimenti, a cogliere tutte le occasioni con successo e a essere forti, adattandosi a ogni situazione[3].

Lo stile del disegno è simile a quello del Teamgeist usato per i Mondiali 2006, con i colori della bandiera nazionale del Ghana (rosso, giallo e verde) e alcune decorazioni raffiguranti alcuni elementi classici della cultura africana[4].

Squadre partecipanti

modifica
  Lo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni alla Coppa delle nazioni africane 2008.
 
Risultati delle nazioni partecipanti
P. Nazione Partecipante in quanto Partecipazioni precedenti al torneo
1   Ghana Paese ospitante della competizione 15 (1963, 1965, 1968, 1970, 1978, 1980 1982, 1984, 1992, 1994, 1996, 1998, 2000, 2002, 2006)
2   Costa d'Avorio Vincitrice del Gruppo 1 16 (1965, 1968, 1970, 1974, 1980, 1984, 1986, 1988, 1990, 1992, 1994, 1996, 1998, 2000, 2002, 2006)
3   Egitto Vincitore del Gruppo 2 20 (1957, 1959, 1962, 1963, 1970, 1974, 1976, 1980, 1984, 1986, 1988, 1990, 1992, 1994, 1996, 1998, 2000, 2002, 2004, 2006)
4   Nigeria Vincitrice del Gruppo 3 14 (1963, 1976, 1978, 1980, 1982, 1984, 1988, 1990, 1992, 1994, 2000, 2002, 2004, 2006)
5   Sudan Vincitore del Gruppo 4 6 (1957, 1959, 1963, 1970, 1972, 1976)
6   Camerun Vincitore del Gruppo 5 14 (1970, 1972, 1982, 1984, 1986, 1988, 1990, 1992, 1996, 1998, 2000, 2002, 2004, 2006)
7   Angola Vincitrice del Gruppo 6 3 (1996, 1998, 2006)
8   Senegal Vincitore del Gruppo 7 10 (1965, 1968, 1986, 1990, 1992, 1994, 2000, 2002, 2004, 2006)
9   Guinea Vincitrice del Gruppo 8 8 (1970, 1974, 1976, 1980, 1994, 1998, 2004, 2006)
10   Mali Vincitore del Gruppo 9 4 (1972, 1994, 2002, 2004)
11   Namibia Vincitrice del Gruppo 10 1 (1998)
12   Zambia Vincitore del Gruppo 11 11 (1974, 1978, 1982, 1986, 1990, 1994, 1996, 1998, 2000, 2002, 2006)
13   Marocco Vincitore del Gruppo 12 12 (1972, 1976, 1978, 1980, 1986, 1988, 1992, 1998, 2000, 2002, 2004, 2006)
14   Tunisia Seconda classificata del gruppo 4, ripescata tra le migliori seconde 12 (1962, 1963, 1965, 1978, 1982, 1994, 1996, 1998, 2000, 2002, 2004, 2006)
15   Benin Secondo classificato del gruppo 9, ripescato tra le migliori seconde 1 (2004)
16   Sudafrica Secondo classificato del gruppo 11, ripescato tra le migliori seconde 6 (1996, 1998, 2000, 2002, 2004, 2006)

Sorteggio dei gruppi

modifica

Il sorteggio per stabilire i gruppi della fase finale si è tenuto il 19 ottobre 2007 ad Accra.[5] La posizione A1 è stata assegnata alla nazione organizzatrice mentre la posizione C1 all'Egitto, campione in carica. Le restanti 14 squadre sono state classificate in base ai risultati ottenuti nelle ultime edizioni della Coppa delle Nazioni Africane, opportunamente moltiplicati per un coefficiente di importanza della manifestazione.[6]

Nella seguente tabella le quattro urne definite così secondo i criteri definiti dalla CAF.

Urna 1 Urna 2 Urna 3 Urna 4

  Ghana (organizzatrice; A1)
  Egitto (campione in carica; C1)
  Nigeria
  Tunisia

  Camerun
  Costa d'Avorio
  Marocco
  Senegal

  Guinea
  Mali
  Sudafrica
  Zambia

  Angola
  Benin
  Namibia
  Sudan

Il sorteggio ha determinato i quattro gruppi riportati qui di seguito.

Gruppo A Gruppo B Gruppo C Gruppo D
  Ghana   Nigeria   Egitto   Tunisia
  Marocco   Costa d'Avorio   Camerun   Senegal
  Guinea   Mali   Zambia   Sudafrica
  Namibia   Benin   Sudan   Angola

Arbitri

modifica
Arbitri
 
Assistenti
 

Fase finale

modifica

Fase a gironi

modifica

Sono indicati gli orari locali (UTC +0)

Gruppo A

modifica
Classifica
modifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Ghana 9 3 3 0 0 5 1 +4
2.   Guinea 4 3 1 1 1 5 5 0
3.   Marocco 3 3 1 0 2 7 6 +1
4.   Namibia 1 3 0 1 2 2 7 -5
Risultati
modifica
Accra
20 gennaio 2008, ore 17:00
Ghana  2 – 1
referto
  GuineaOhene Djan Stadium (35.000 spett.)
Arbitro:   Maillet

Accra
21 gennaio 2008, ore 15:00
Namibia  1 – 5
referto
  MaroccoOhene Djan Stadium (2.000 spett.)
Arbitro:   Evehe Divine

Accra
24 gennaio 2008, ore 17:00
Guinea  3 – 2
referto
  MaroccoOhene Djan Stadium
Arbitro:   Damon

Accra
24 gennaio 2008, ore 19:30
Ghana  1 – 0
referto
  NamibiaOhene Djan Stadium
Arbitro:   Bennaceur

Accra
28 gennaio 2008, ore 17:00
Ghana  2 – 0
referto
  MaroccoOhene Djan Stadium (40.000 spett.)
Arbitro:   Sowe

Sekondi-Takoradi
28 gennaio 2008, ore 17:00
Guinea  1 – 1
referto
  NamibiaSekondi-Takoradi Stadium
Arbitro:   Ssegonga

Gruppo B

modifica
Classifica
modifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Costa d'Avorio 9 3 3 0 0 8 1 +7
2.   Nigeria 4 3 1 1 1 2 1 +1
3.   Mali 4 3 1 1 1 1 3 -2
4.   Benin 0 3 0 0 3 1 7 -6
Risultati
modifica
Sekondi-Takoradi
21 gennaio 2008, ore 17:00
Nigeria  0 – 1
referto
  Costa d'AvorioSekondi-Takoradi Stadium (20.000 spett.)
Arbitro:   Benouza

Sekondi-Takoradi
21 gennaio 2008, ore 19:45[7]
Mali  1 – 0
referto
  BeninSekondi-Takoradi Stadium
Arbitro:   Damon

Sekondi-Takoradi
25 gennaio 2008, ore 17:00
Costa d'Avorio  4 – 1
referto
  BeninSekondi-Takoradi Stadium (13.000 spett.)
Arbitro:   Marange

Sekondi-Takoradi
25 gennaio 2008, ore 19:30
Nigeria  0 – 0
referto
  MaliSekondi-Takoradi Stadium (16.000 spett.)
Arbitro:   El-Arjoun

Accra
29 gennaio 2008, ore 17:00
Costa d'Avorio  3 – 0
referto
  MaliOhene Djan Stadium (20.000 spett.)
Arbitro:   Maillet

Sekondi-Takoradi
29 gennaio 2008, ore 17:00
Nigeria  2 – 0
referto
  BeninSekondi-Takoradi Stadium
Arbitro:   Bennaceur

Gruppo C

modifica
Classifica
modifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Egitto 7 3 2 1 0 8 3 +5
2.   Camerun 6 3 2 0 1 10 5 +5
3.   Zambia 4 3 1 1 1 5 6 -1
4.   Sudan 0 3 0 0 3 0 9 -9
Risultati
modifica
Kumasi
22 gennaio 2008, ore 17:00
Egitto  4 – 2
referto
  CamerunBaba Yara Stadium (42.000 spett.)
Arbitro:   Sowe

Kumasi
22 gennaio 2008, ore 19:30
Sudan  0 – 3
referto
  ZambiaBaba Yara Stadium (35.000 spett.)
Arbitro:   Diatta

Kumasi
26 gennaio 2008, ore 17:00
Camerun  5 – 1
referto
  ZambiaBaba Yara Stadium (5.000 spett.)
Arbitro:   Nishimura

Kumasi
26 gennaio 2008, ore 19:30
Egitto  3 – 0
referto
  SudanBaba Yara Stadium (15.000 spett.)
Arbitro:   Codjia

Kumasi
30 gennaio 2008, ore 17:00
Camerun  3 – 0
referto
  SudanBaba Yara Stadium (10.000 spett.)
Arbitro:   Djaoupe

Tamale
30 gennaio 2008, ore 17:00
Egitto  1 – 1
referto
  ZambiaTamale Stadium
Arbitro:   Coulibaly

Gruppo D

modifica
Classifica
modifica
Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1.   Tunisia 5 3 1 2 0 5 3 +2
2.   Angola 5 3 1 2 0 4 2 +2
3.   Senegal 2 3 0 2 1 4 6 -2
4.   Sudafrica 2 3 0 2 1 3 5 -2
Risultati
modifica
Tamale
23 gennaio 2008, ore 17:00
Tunisia  2 – 2
referto
  SenegalTamale Stadium (12.000 spett.)
Arbitro:   Nishimura

Tamale
23 gennaio 2008, ore 19:30
Sudafrica  1 – 1
referto
  AngolaTamale Stadium (12.000 spett.)
Arbitro:   Coulibaly

Tamale
27 gennaio 2008, ore 17:00
Senegal  1 – 3
referto
  AngolaTamale Stadium (10.000 spett.)
Arbitro:   Haimoudi

Tamale
27 gennaio 2008, ore 19:30
Tunisia  3 – 1
referto
  SudafricaTamale Stadium (12.000 spett.)
Arbitro:   Djaoupe

Kumasi
31 gennaio 2008, ore 17:00
Senegal  1 – 1
referto
  SudafricaBaba Yara Stadium
Arbitro:   Kotey

Tamale
31 gennaio 2008, ore 17:00
Tunisia  0 – 0
referto
  AngolaTamale Stadium (10.000 spett.)
Arbitro:   Codjia

Fase a eliminazione diretta

modifica

Tabellone

modifica
Quarti di finale Semifinali Finale
3 febbraio - 17:00 - Accra
 1A.   Ghana  2
7 febbraio - 17:00 - Accra
 2B.   Nigeria  1  
   Ghana  0
4 febbraio - 20:30 - Tamale
     Camerun  1  
 1D.   Tunisia  2
10 febbraio - 17:00 - Accra
 2C.   Camerun (dts)  3  
   Camerun  0
3 febbraio - 20:30 - Sekondi-Takoradi
     Egitto  1
 1B.   Costa d'Avorio  5
7 febbraio - 20:30 - Kumasi
 2A.   Guinea  0  
   Costa d'Avorio  1 Finale per il terzo posto
4 febbraio - 17:00 - Kumasi
     Egitto  4  
 1C.   Egitto  2    Ghana  4
 2D.   Angola  1      Costa d'Avorio  2
9 febbraio - 17:00 - Kumasi

Quarti di finale

modifica
Accra
3 febbraio 2008, ore 17:00
Ghana  2 – 1
referto
  NigeriaOhene Djan Stadium (45.000 spett.)
Arbitro:   Benouza

Sekondi-Takoradi
3 febbraio 2008, ore 20:30
Costa d'Avorio  5 – 0
referto
  GuineaSekondi-Takoradi Stadium (14.000 spett.)
Arbitro:   Haimoudi

Kumasi
4 febbraio 2008, ore 17:00
Egitto  2 – 1
referto
  AngolaBaba Yara Stadium (6.000 spett.)
Arbitro:   Nishimura

Tamale
4 febbraio 2008, ore 20:30
Tunisia  2 – 3 (dts)
referto
  CamerunTamale Stadium (15.000 spett.)
Arbitro:   Coulibaly

Semifinali

modifica
Accra
7 febbraio 2008, ore 17:00
Ghana  0 – 1
referto
  CamerunOhene Djan Stadium (45.000 spett.)
Arbitro:   El-Arjoun

Sekondi-Takoradi
7 febbraio 2008, ore 20:30
Costa d'Avorio  1 – 4
referto
  EgittoSekondi-Takoradi Stadium (30.000 spett.)
Arbitro:   Maillet

Finale per il terzo posto

modifica
Kumasi
9 febbraio 2008, ore 17:00
Ghana  4 – 2
referto
  Costa d'AvorioBaba Yara Stadium (40.000 spett.)
Arbitro:   Damon

  Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa delle nazioni africane 2008.
Accra
10 febbraio 2008, ore 17:00
Camerun  0 – 1
referto
  EgittoOhene Djan Stadium (35.500[8] spett.)
Arbitro:   Codjia

Classifica marcatori

modifica

Samuel Eto'o è stato il miglior marcatore del torneo. In totale sono stati segnati novantanove gol (inclusa un'autorete).

5 reti
4 reti
3 reti
2 reti
1 rete
Autoreti

La sera della finale per il 1º posto, conclusa la partita, la CAF ha reso noti i premi assegnati ai calciatori.[9]

Portieri Difensori Centrocampisti Attaccanti

  Essam El-Hadary

  Geremi Njitap
  Wael Gomaa
  Michael Essien

  Sulley Muntari
  Yaya Touré
  Alexandre Song
  Hosny Abd Rabo
  Mohamed Aboutrika

  Amr Zaki
  Manucho

Sostituti
  1. ^ (EN) Ghana to host 2008 African Nations Cup, su chinadaily.com.cn, 9 luglio 2004. URL consultato il 20 gennaio 2008.
  2. ^ (EN) Ohene Djan Stadium will last "forever"- Micheletti, su ghananewsagency.org. URL consultato il 4 dicembre 2013.
  3. ^ (EN) Adidas presents the first official Match Ball for the African Cup of Nations: the “wawa aba”, su press.adidas.com, 19 ottobre 2007. URL consultato il 21 gennaio 2008 (archiviato dall'url originale il 5 febbraio 2008).
  4. ^ La foto del pallone sul sito ufficiale dell'Adidas (JPG), su press.adidas.com. URL consultato il 21 gennaio 2008 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2013).
  5. ^ (EN) Nations Cup draw on 19 October, su news.bbc.co.uk, BBC Sport, 2 ottobre 2007.
  6. ^ (EN) Caf release Cup of Nations' seeds, su news.bbc.co.uk, BBC Sport, 18 ottobre 2007.
  7. ^ Calcio d'inizio ritardato di quindici minuti a causa di problemi con l'impianto di illuminazione.
  8. ^ (EN) Cup of Nations final, su news.bbc.co.uk, BBC Sport, 10 febbraio 2008. URL consultato il 10 febbraio 2008.
  9. ^ (EN) Abd Rabou wins best player award, su news.bbc.co.uk, BBC Sport, 10 febbraio 2008. URL consultato il 10 febbraio 2008.
  10. ^ (EN) CAF names Best XI for Ghana 2008 ACN, CAFonline.com, 10 febbraio 2008 (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2008).

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio