Apri il menu principale

Giannelli Imbula

calciatore francese
Giannelli Imbula
Giannelli Imbula ARS-OM 1314.jpg
Imbula con la maglia del Marsiglia nel 2013
Nazionalità Belgio Belgio
Francia Francia
RD del Congo RD del Congo
Altezza 186 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Lecce
Carriera
Giovanili
2004-2005Paris Saint-Germain
2005-2007RC France
2007-2009Guingamp
Squadre di club1
2009-2013Guingamp91 (4)
2013-2015Olympique Marsiglia66 (3)
2015-2016Porto10 (0)
2016-2017Stoke City26 (2)
2017-2018Tolosa28 (1)[1]
2018-2019Rayo Vallecano22 (1)
2019-Lecce3 (0)
Nazionale
2013Francia Francia U-204 (1)
2013-2014Francia Francia U-217 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 6 ottobre 2019

Gilbert Imbula Wanga, noto anche come Giannelli Imbula (Vilvoorde, 12 settembre 1992), è un calciatore francese con cittadinanza congolese (Repubblica Democratica del Congo), centrocampista del Lecce, in prestito dallo Stoke City.

Nella stagione 2012-2013 è stato premiato come miglior calciatore della Ligue 2 francese.

Caratteristiche tecnicheModifica

Sinistro naturale, dal fisico possente[2] e dalle buone qualità tecniche, si segnala per personalità e visione di gioco, nonché per la capacità di aprire degli spazi per gli inserimenti dei propri compagni.[3] Abbina alle doti fisiche una notevole intelligenza tattica.[3] Può giocare sia come interno sinistro che come regista, in un centrocampo a 3 o a 4. È inoltre abile in fase di contenimento e copertura.[2]

CarrieraModifica

ClubModifica

Gli inizi e il GuingampModifica

Nasce il 12 settembre 1992 a Vilvorde, in Belgio, da genitori congolesi. Trasferitosi in giovane età a Parigi[4], ha modo di fare esperienza nei settori giovanili di US Argenteuil, RC France e Paris Saint-Germain. Dopo due stagioni nelle giovanili del Racing Colombes, approda nel 2007 al Guingamp[5][6]. Nel 2009 esordisce in prima squadra, stabilendo un record: a 17 anni, un mese e 4 giorni, Imbula è il giocatore più giovane ad esordire nella Ligue 2.

Nella stagione 2011-2012 l'En Avant riparte dalla terza divisione e, dopo la retrocessione, riconquista immediatamente la Ligue 2. Tra i protagonisti di quell'annata c'è anche Imbula, stabilmente titolare tra i professionisti: 28 presenze e 2 gol nella sua prima vera stagione tra i grandi. Complessivamente, in tre anni con il club bretone Imbula raccoglie 102 presenze, tra campionato e coppe, e va a segno 4 volte.

Olympique MarsigliaModifica

Il 19 luglio 2013 passa all'Olympique Marsiglia per circa 8 milioni di euro, firmando un contratto quinquennale. Esordisce l'11 settembre contro la sua ex squadra, il Guingamp, ed il 23 settembre realizza il primo gol con il Marsiglia, nella partita vinta per 2-1 contro il Saint-Étienne. Il 18 ottobre l'allenatore Élie Baup lo fa esordire anche in UEFA Champions League, al Vélodrome, schierandolo come titolare del centrocampo nella partita persa per 2-1 contro l'Arsenal. Chiude l'annata con 37 presenze e un gol in tutte le competizioni.

Il 23 settembre 2014, dopo un brutto inizio di stagione dell'OM, è tra i protagonisti della nettissima vittoria (5-0) contro il Stade Reims, andando in gol al 76º minuto di gioco con un tiro da 25 metri. Conclude la stagione con 39 presenze e 2 gol in tutte le competizioni.

PortoModifica

Il 1º luglio 2015 è acquistato per 23 milioni di euro dal Porto, con cui firma un contratto di cinque anni.[7][8] Esordisce con il Porto il 15 agosto seguente nella partita vinta per 3-0 in casa contro il Vitória, valida per la prima giornata della Primeira Liga, incontro in cui fornisce l'assist per il terzo gol, opera di Silvestre Varela[9]. Malgrado un buon inizio, dopo poco tempo perde il posto da titolare, ritrovandosi stabilmente in panchina: in sei mesi racimola 21 presenze, di cui 10 in campionato, molte delle quali da subentrante.

Stoke CityModifica

Il 1º febbraio 2016 è prelevato, per 24 milioni di euro, dagli inglesi dello Stoke City, con contratto quinquennale. Il 6 febbraio seguente esordisce con la nuova maglia, nella sconfitta per 3-0 contro l'Everton al Britannia Stadium. Una settimana più tardi segna il suo primo gol con i Potters, nella partita vinta per 3-1 sul campo del Bournemouth. Dopo il nono posto del 2015-2016, nella stagione seguente lo Stoke City vive una partenza difficile. L'allenatore Mark Hughes decide di mettere fuori rosa Imbula l'11 settembre, all'indomani della pesante sconfitta interna (0-4) contro il Tottenham[10][11]. Rientrato in squadra a dicembre, a febbraio il giocatore è nuovamente messo fuori squadra da Hughes, che sarà poi esonerato. Concluderà la stagione con 14 presenze in Premier League.

Prestiti a Tolosa e Rayo VallecanoModifica

Nell'agosto 2017 si trasferisce in prestito annuale al Tolosa, con cui gioca 34 partite risultando decisivo per la salvezza in Ligue 1 ottenuta allo spareggio contro l'Ajaccio.

Il 30 agosto 2018 è girato in prestito annuale al Rayo Vallecano. Esordisce il 14 settembre dando ai suoi la vittoria con un gol su tiro dalla distanza in casa dell'Huesca. Gioca 24 partite di Primera División spagnola, in un campionato concluso dal Rayo all'ultimo posto della classifica.

Prestito al LecceModifica

Il 31 agosto 2019 il Lecce, neopromosso in Serie A, lo rileva dallo Stoke in prestito con diritto e obbligo di riscatto. Debutta nella massima serie italiana subentrando nel secondo tempo della partita vinta dai salentini sul campo della SPAL (1-3) alla quinta giornata, il 25 settembre 2019.

NazionaleModifica

In ambito internazionale, Imbula rifiuta nel 2012 la chiamata delle nazionale congolese, preferendo attendere il passaporto francese per giocarsi le sue chance per i Bleus. Dopo aver ottenuto la cittadinanza francese nel febbraio 2013, prende parte a maggio al Torneo di Tolone con la maglia della Francia Under-20. Ha disputato anche qualche partita con la Francia Under-21.

Convocato nuovamente dalla nazionale della Repubblica Democratica del Congo per la partita con la Tanzania del 14 marzo 2018, rifiuta la convocazione[12].

Inserito nella lista dei pre-convocati della Rep. Democratica del Congo per la Coppa d'Africa 2019[13][14], è escluso dalla lista definitiva perché la procedura di regolarizzazione della sua posizione con la FIFA non si completa in tempo[15] .

StatisticheModifica

Statistiche aggiornate al 6 ottobre 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009-2010   Guingamp L2 2 0 CF+CdL 0+0 0 - - - - 2 0
2010-2011 CN 28 2 CF+ CL 3+4 0 - - - - - - 35 2
2011-2012 L2 27 0 CF+CdL 0+3 0 - - - - 30 0
2012-2013 L2 34 2 CF+CdL 1+0 0 - - - - 35 2
Totale Guingamp 91 4 11 0 - - - - 102 4
2013-2014   O. Marsiglia L1 29 1 CF+CdL 2+2 0 UCL 4 0 - - - 37 1
2014-2015 L1 37 2 CF+CdL 1+1 0 - - - - - - 39 2
Totale O. Marsiglia 66 3 6 0 4 0 76 3
2015-feb. 2016   Porto PL 10 0 TP+CdL 3+3 0+0 UCL 5 0 - - 21 0
feb.-giu. 2016   Stoke City PL 14 2 FACup+CdL - - - - - - - - 14 2
2016-2017 PL 12 0 FACup+CdL 1+1 0 - - - - - - 14 0
Totale Stoke City 26 2 2 0 - - - - 28 2
2017-2018   Tolosa L1 28+2[16] 1 CF+CdL 0+2 0 - - - - - - 32 1
2018-2019   Rayo Vallecano PD 22 1 CdR 2 0 - - - - - - 24 1
2019-2020   Lecce A 3 0 CI - - - - - - - - 3 0
Totale carriera 246+2 11 29 0 9 0 - - 287 11

NoteModifica

  1. ^ 30 (1) se si comprendono le presenze nei play-out.
  2. ^ a b Lecce, asso Imbula: 4 anni fa giocò il derby Inter-Milan col “gemello” Kondogbia, su La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato l'11 ottobre 2019.
  3. ^ a b Marseille Midfield Star Giannelli Imbula the Perfect Tottenham Transfer Target, Bleacher Report, 3 giugno 2015.
  4. ^ Can Mark Hughes help Giannelli Imbula realise his potential at Stoke City?, su ESPNFC. URL consultato il 4 febbraio 2016.
  5. ^ Gianelli Imbula su fff.fr.
  6. ^ Who is Stoke City's record transfer signing Giannelli Imbula from FC Porto?, su Sky Sports. URL consultato il 4 febbraio 2016.
  7. ^ UFFICIALE: Porto, 20 milioni per Imbula. Clausola da 50 milioni di euro - TuttoMercatoWeb.com
  8. ^ (PT) IMBULA: “ESPERO QUE POSSAMOS GANHAR MUITOS TÍTULOS”, www.fcporto.pt, 1º luglio 2015. URL consultato il 1º luglio 2015.
  9. ^ Primeira Liga Week 1: FC Porto dominate in convincing win over Vitória de Guimarães, Tripeironation, 19 agosto 2019.
  10. ^ https://www.dailymail.co.uk/sport/football/article-3971072/Stoke-boss-Mark-Hughes-admits-Giannelli-Imbula-earn-chance-against-Watford-dropped-needed-team.html?ITO=1490&ns_mchannel=rss&ns_campaign=1490
  11. ^ Mark Hughes gives Stoke City outcast Giannelli Imbula encouragement over future, su Stoke Sentinel. URL consultato il 3 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 19 ottobre 2016).
  12. ^ Giannelli Imbula 'has no desire' to honour surprise international call-up, su Stoke Sentinel. URL consultato l'8 giugno 2018.
  13. ^ CAN TOTAL EGYPTE 2019 : D’ABORD UNE PRÉ-LISTE DE 32 D’IBENGE…, su Rdcongoleopardsfoot.com, 21 maggio 2019.
  14. ^ Mohamed Fajah Barrie, Africa Cup of Nations: Giannelli Imbula awaits clearnce to play for DR Congo, BBC Sport, 24 maggio 2019. URL consultato il 27 agosto 2019.
  15. ^ Mohamed Fajah Barrie, Africa Cup of Nations: Stoke's Imbula 'sad and angry' at DR Congo omission, BBC Sport, 12 giugno 2019. URL consultato il 27 agosto 2019.
  16. ^ Play-out.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica