Apri il menu principale
Manaan
Distanza dal Nucleo Sconosciuta
Settore/Sistema Sistema Pyrshak
Soli 1
Lune 0
Razza principale Selkath
Popolazione 500.000
Luoghi d'interesse Ahto City
Superficie acquatica Quasi 100%
Legami Repubblica, Sith

Manaan è un pianeta immaginario della'Universo espanso di Guerre stellari. Appare nei videogiochi Star Wars: Knights of the Old Republic e Star Wars: The Old Republic.

AspettoModifica

Il pianeta è quasi interamente coperto da acqua, tranne l'isola artificiale di Ahto City, città costruita dagli autoctoni Selkath, una razza di esseri anfibi. Ciò che lo ha reso importante durante la tumultuosa storia della galassia, fatta di conflitti e lotte, è stata la sua caratteristica di essere l'unico pianeta conosciuto in cui l'inestimabile Kolto, una pianta con naturali proprietà curative molto superiori a quelle dell'attuale Bacta, può essere raccolta naturalmente. E proprio questa sua particolarità è stata utilizzata dai Selkath per mantenere la loro posizione neutrale durante la Guerra civile Jedi, attorno al 3956 BBY.

All'apparenza Ahto City è una città del tutto moderna, con un trafficato porto spaziale, hotel, piazze ed ambasciate di Sith e della Repubblica.

StoriaModifica

Durante la Guerra Civile Jedi le forze della Repubblica, in segreta collaborazione con i nativi Selkath, non favorevoli alla presenza Sith su Manaan, costruirono una stazione subacquea per estrarre Kolto in segreto , Visitabile in Star Wars: The Old Republic.

Durante un'esplorazione di questa stazione, con lo scopo di individuare una delle Mappe Stellari (segno che una volta Manaan era parte dell'Impero Infinito dei Rakata.), Revan ebbe un incontro con il Progenitore, una creatura marina considerata dai Selkath fonte e protettore del Kolto.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari