Palazzo Apostolico

residenza ufficiale del Papa
Palazzo Apostolico
Residenza ufficiale del
Pontefice
Papal Apartments.JPG
Ubicazione
Stato Città del Vaticano Città del Vaticano
Località Città del Vaticano
Indirizzo Piazza San Pietro
Coordinate 41°54′13″N 12°27′23″E / 41.903611°N 12.456389°E41.903611; 12.456389Coordinate: 41°54′13″N 12°27′23″E / 41.903611°N 12.456389°E41.903611; 12.456389
Informazioni
Condizioni In uso
Costruzione XII secolo-XIX secolo
Uso Residenza ufficiale del Pontefice
Realizzazione
Architetto Bramante
Proprietario Santa Sede
Il Palazzo Apostolico visto da piazza San Pietro
Papa Francesco alla finestra del Palazzo Apostolico

I Palazzi Apostolici, detti anche Palazzi Papali, Palazzi Pontifici o Palazzi Vaticani, sono la residenza ufficiale del Papa nella Città del Vaticano.

Indice

DescrizioneModifica

Il Palazzo Apostolico ha una superficie di 162.000 metri quadrati; è un complesso di costruzioni realizzate tra il XII secolo e il XIX secolo, che ha più di 1.000 stanze.

Esse comprendono, tra l'altro:

Altre residenze pontificieModifica

Le altre residenze papali ufficiali sono il Palazzo del Laterano, adiacente l'arcibasilica cattedrale di San Giovanni, e il Palazzo Pontificio e le ville pontificie di Castel Gandolfo, nei pressi di Roma, utilizzati per le ferie estive.

Prima del 1871, la residenza ufficiale del papa era il Palazzo del Quirinale. A seguito della definitiva caduta dello Stato Pontificio nel 1870, re Vittorio Emanuele II confiscò il palazzo nel 1871, facendone la sua residenza ufficiale; dopo l'abolizione della monarchia in Italia nel 1946, divenne la residenza del presidente della Repubblica.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica