Serie A 2018-2019 (rugby a 15)

85º campionato italiano di rugby a 15 di seconda divisione
Serie A 2018-2019
Logo della competizione
Competizione Serie A
Sport Rugby union pictogram.svg Rugby a 15
Edizione 85ª
Organizzatore Federazione Italiana Rugby
Date dal 15 ottobre 2018
al 27 maggio 2019
Luogo Italia
Partecipanti 30
Formula fase a gironi + play-off
Risultati
Vincitore Lyons
Secondo Colorno
Promozioni
Retrocessioni
Statistiche
Incontri disputati 278
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Serie A 2017-18 Serie A 2019-20 Right arrow.svg

La serie A1 2018-19 fu l'85º campionato di seconda divisione di rugby a 15 in Italia.

Si tenne dal 15 ottobre 2018 al 27 maggio 2019 tra 30 squadre ripartite in prima fase su 3 gironi geografici e in seconda fase su due poule di merito con play-off finali per la promozione.

A calendari già redatti L'Aquila annunciò la propria rinuncia al campionato per impossibilità di fare fronte a obblighi finanziari pregressi[1], con conseguente ripescaggio dell'Amatori Alghero; nel capoluogo abruzzese sorse l'U.R. L’Aquila, che rilevò il titolo sportivo del Gran Sasso[2].

A raggiungere la finale e la promozione in TOP12 2019-20 furono due formazioni emiliane, il Colorno e i piacentini Lyons, che si aggiudicarono per 29-17 la gara per il titolo[3]. A retrocedere in serie B furono Brescia, Benevento e CUS Milano direttamente come ultime dei propri gironi, e i romani del Primavera dopo i play-out.

Squadre partecipantiModifica

Girone 1Modifica

Club Sponsor Città Impianto interno
Accademia FIR Calvisano Stadio San Michele
Biella Edilnol Biella Stadio del Rugby
CUS Genova Genova Stadio Carlini
CUS Milano Milano Stadio Giuriati
CUS Torino Grugliasco C.S. Albonico
Lyons Sitav Piacenza Stadio Beltrametti
Rugby Milano Milano C.S. Curioni
Parabiago Parabiago C.S. Venegoni-Marazzini
Pro Recco Recco Stadio Androne
VII Rugby Torino TKGroup Torino Stadio Nebiolo

Girone 2Modifica

Club Sponsor Città Impianto interno
Badia Borsari Badia Polesine Nuovi impianti sportivi comunali
Brescia Brescia Stadio Invernici
Colorno Colorno Stadio Maini
Noceto Noceto Stadio Nando Capra
Paese Paese Stadio Visentin
Petrarca A Argos Padova C.S. Geremia
Tarvisium Treviso Stadio di Monigo
Udine Udine Stadio Gerli
Valpolicella San Pietro in Cariano Campo sportivo comunale
Vicenza Rangers Vicenza Rugby Arena

Girone 3Modifica

Club Sponsor Città Impianto interno
Amatori Alghero Alghero Stadio Maria Pia
Amatori Catania Bingo Family Catania Stadio Goretti
Benevento IVPC Benevento Stadio Pacevecchia
Capitolina Roma Campo dell'Unione
CUS Perugia Perugia Pian di Massiano
I Medicei A Toscana Aeroporti Firenze Stadio Lodigiani
Pesaro Pesaro Stadio Patrignani
Cavalieri Union Prato Stadio Chersoni
Primavera Roma C.S. Giulio Onesti
U.R. L’Aquila L'Aquila Stadio Fattori

FormulaModifica

Il campionato si svolse in una fase a gironi e una a play-off[4]:

  • Prima fase a gironi. Le 30 squadre furono ripartite in 3 gironi da 10 squadre ciascuno secondo criteri di prossimità geografica. In tale fase le squadre si incontrarono, in ogni girone, con la formula all'italiana in partita di andata e ritorno. Al termine di tale fase, le tre squadre prime classificate di ogni girone accedettero direttamente alle semifinali, mentre le tre squadre decime classificate retrocedettero direttamente in serie B[4].
  • Play-out. Le tre squadre none classificate di ogni girone si incontrarono in gara di sola andata a girone unico. L'ultima della classifica relativa a tali tre incontri fu retrocessa in serie B.
  • Play-off. Le tre squadre seconde classificate si incontrarono in gara di sola andata a girone unico in un turno di barrage. La prima della classifica relativa a tali tre incontri accedette alla semifinale ove incontrò la vincente del girone 1; nell'altra semifinale si affrontarono le vincenti dei gironi 2 e 3[4]. Le semifinali si tennero in doppia gara, mentre la finale in gara unica. Le due finaliste furono promosse entrambe in TOP12 2019-20, e la vincitrice della finale fu campione d'Italia di serie A[4].

Fase a gironiModifica

Girone 1Modifica

14-10-2018 1ª/10ª giornata 20-1-2019
24-17 Biella — Accademia FIR 26-55
34-21 CUS Genova — CUS Milano 24-13
39-14 Milano — Settimo 20-17
29-29 Parabiago — Lyons 25-55
27-25 CUS Torino — Pro Recco 18-20
 
4-11-2018 4ª/13ª giornata 3-3-2019
27-39 Pro Recco — Accademia FIR 24-17
16-35 CUS Milano — Milano 29-38
32-30 Settimo — CUS Genova 15-17
31-16 Lyons — CUS Torino 24-29
27-24 Parabiago — Biella 31-33
 
16-12-2018 7ª/16ª giornata 7-4-2019
24-14 Accademia FIR — Parabiago 14-6
28-15 Pro Recco — CUS Milano 15-9
61-0 Lyons — Settimo 26-10
28-15 CUS Torino — CUS Genova 17-17
49-10 Milano — Biella 22-30
21-10-2018 2ª/11ª giornata 27-1-2019
52-26 Accademia FIR — CUS Torino 24-36
29-24 CUS Milano — Biella 20-22
10-20 Settimo — Parabiago 5-49
35-20 Lyons — Milano 26-12
16-14 Pro Recco — CUS Genova 3-32
 
2-12-2018 5ª/14ª giornata 24-3-2019
40-16 Accademia FIR — CUS Milano 75-20
18-16 CUS Torino — Settimo 28-33
24-13 Lyons — Pro Recco 7-20
44-8 CUS Genova — Biella 26-33
27-24 Milano — Parabiago 15-21
 
23-12-2018 8ª/17ª giornata 14-4-2019
13-54 Biella — Lyons 10-53
27-35 Milano — CUS Torino 17-19
21-49 CUS Genova — Accademia FIR 5-24
37-22 Parabiago — CUS Milano 20-20
37-29 Settimo — Pro Recco 9-8
28-10-2018 3ª/12ª giornata 17-2-2019
10-26 Accademia FIR — Lyons 21-31
41-7 CUS Torino — CUS Milano 20-30
20-18 Biella — Settimo 14-9
15-13 Milano — Pro Recco 19-25
24-15 CUS Genova — Parabiago 23-20
 
9-12-2018 6ª/15ª giornata 31-3-2019
12-45 Settimo — Accademia FIR 12-73
15-54 CUS Milano — Lyons 10-33
20-19 CUS Genova — Milano 27-36
7-33 Biella — Pro Recco 17-33
17-11 Parabiago — CUS Torino 26-19
 
13-1-2019 9ª/18ª giornata 28-4-2019
17-18 Accademia FIR — Milano 27-46
34-19 CUS Milano — Settimo 24-26
28-15 Lyons — CUS Genova 40-24
29-33 Pro Recco — Parabiago 33-24
34-16 CUS Torino — Biella 12-23

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS B Pt
  1. Lyons 18 15 1 2 637 292 345 17 79
  2. Accademia FIR 18 11 0 7 623 390 233 15 59
3. Rugby Milano 18 10 0 8 474 405 69 12 52
4. Pro Recco 18 10 0 8 394 360 34 12 52
5. CUS Torino 18 9 1 8 434 420 14 12 50
6. Parabiago 18 8 2 8 438 417 21 9 45
7. CUS Genova 18 8 1 9 412 417 −5 9 43
8. Biella 18 8 0 10 354 565 −211 5 37
  9. VII Rugby Torino 18 5 0 13 294 555 −261 7 27
  10. CUS Milano 18 3 1 14 346 585 −239 6 20

Girone 2Modifica

14-10-2018 1ª/10ª giornata 20-1-2019
17-15 Tarvisium — Badia 23-35
59-20 Colorno — Udine 43-15
13-30 Vicenza — Noceto 6-34
17-23 Petrarca — Paese 26-13
3-36 Brescia — Valpolicella 17-37
 
4-11-2018 4ª/13ª giornata 3-3-2019
19-18 Tarvisium — Brescia 43-12
19-16 Noceto — Colorno 27-27
25-37 Udine — Vicenza 22-22
8-6 Valpolicella — Petrarca 12-22
38-19 Badia — Paese 12-30
 
16-12-2018 7ª/16ª giornata 7-4-2019
15-12 Paese — Tarvisium 14-17
82-3 Colorno — Brescia 61-7
0-46 Vicenza — Petrarca 20-0[5]
19-14 Udine — Valpolicella 13-18
20-25 Badia — Noceto 14-26
21-10-2018 2ª/11ª giornata 27-1-2019
22-21 Valpolicella — Tarvisium 10-39
0-38 Badia — Colorno 14-57
30-17 Paese — Vicenza 26-25
54-5 Noceto — Petrarca 7-19
54-5 Udine — Brescia 19-3
 
2-12-2018 5ª/14ª giornata 24-3-2019
38-13 Colorno — Tarvisium 33-16
5-29 Vicenza — Valpolicella 33-36
10-35 Brescia — Petrarca 21-38
38-23 Badia — Udine 22-43
26-33 Paese — Noceto 26-33
 
23-12-2018 8ª/17ª giornata 14-4-2019
3-26 Valpolicella — Noceto 13-17
48-12 Tarvisium — Udine 23-15
83-7 Colorno — Paese 33-17
19-27 Brescia — Vicenza 10-19
22-14 Petrarca — Badia 20-19
28-10-2018 3ª/12ª giornata 17-2-2019
15-34 Petrarca — Tarvisium 23-17
36-17 Colorno — Valpolicella 29-12
3-16 Vicenza — Badia 18-22
30-29 Paese — Udine 18-29
0-31 Brescia — Noceto 3-38
 
9-12-2018 6ª/15ª giornata 31-3-2019
36-10 Tarvisium — Vicenza 27-20
13-20 Petrarca — Colorno 24-30
27-3 Noceto — Udine 28-29
29-26 Brescia — Badia 7-59
29-9 Valpolicella — Paese 19-19
 
13-1-2019 9ª/18ª giornata 28-4-2019
32-15 Noceto — Tarvisium 12-43
10-38 Vicenza — Colorno 7-62
27-26 Udine — Petrarca 10-35
39-34 Paese — Brescia 27-27
27-7 Badia — Valpolicella 28-29

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS B Pen Pt
  1. Colorno 18 16 1 1 785 241 544 16 0 82
  2. Noceto 18 14 1 3 479 303 176 12 0 70
3. Tarvisium 18 11 0 7 463 360 103 9 0 53
4. Petrarca A[5] 18 10 0 8 414 319 95 14 4 50
5. Valpolicella 18 9 1 8 351 369 −18 8 0 46
6. Paese 18 7 2 9 388 513 −125 10 0 42
7. Badia 18 7 0 11 419 436 −17 12 0 40
8. Udine 18 7 1 10 407 496 −89 8 0 38
  9. Vicenza 18 4 1 13 292 508 −216 7 0 25
  10. Brescia 18 1 1 16 237 690 −453 3 0 9

Girone 3Modifica

14-10-2018 1ª/10ª giornata 20-1-2019
7-25 L'Aquila — Am. Catania 13-20
26-20 Benevento — Prato Sesto 0-64
23-19 Pesaro — Primavera 15-26
34-38 CUS Perugia — Alghero 26-13
31-17 Capitolina — I Medicei 26-26
 
4-11-2018 4ª/13ª giornata 3-3-2019
24-29 Prato Sesto — Am. Catania 20-20
19-25 Alghero — Capitolina 18-30
25-32 Primavera — L'Aquila 5-17
40-0 Pesaro — Benevento 43-27
29-21 CUS Perugia — I Medicei 15-20
 
16-12-2018 7ª/16ª giornata 7-4-2019
12-3 Capitolina — CUS Perugia 10-26
45-3 Am. Catania — Pesaro 20-25
18-8 Prato Sesto — Primavera 13-13
20-26 I Medicei — Alghero 30-20
26-20 L'Aquila — Benevento 24-20
21-10-2018 2ª/11ª giornata 27-1-2019
10-17 Am. Catania — Capitolina 26-19
34-24 Prato Sesto — L'Aquila 37-15
42-31 Alghero — Benevento 20-17
20-13 Primavera — CUS Perugia 11-23
24-25 I Medicei — Pesaro 12-14
 
2-12-2018 5ª/14ª giornata 24-3-2019
22-16 L'Aquila — Pesaro 15-39
21-12 Capitolina — Primavera 12-28
26-24 Benevento — CUS Perugia 28-66
31-25 Am. Catania — Alghero 15-15
27-20 I Medicei — Prato Sesto 17-1
 
23-12-2018 8ª/17ª giornata 14-4-2019
29-14 L'Aquila — I Medicei 10-16
21-20 Primavera — Alghero 17-19
14-19 Pesaro — Prato Sesto 21-34
7-21 CUS Perugia — Am. Catania 17-21
19-35 Benevento — Capitolina 6-80
28-10-2018 3ª/12ª giornata 17-2-2019
26-14 I Medicei — Am. Catania 22-23
13-19 CUS Perugia — Pesaro 11-11
12-20 Benevento — Primavera 0-20[6]
20-35 L'Aquila — Alghero 11-34
42-5 Capitolina — Prato Sesto 18-28
 
9-12-2018 6ª/15ª giornata 31-3-2019
7-10 Alghero — Prato Sesto 23-43
28-22 Primavera — Am. Catania 0-36
23-29 Pesaro — Capitolina 21-24
32-26 CUS Perugia — L'Aquila 41-34
31-22 Benevento — I Medicei 26-52
 
13-1-2019 9ª/18ª giornata 28-4-2019
37-20 Benevento — Am. Catania 13-70
33-14 Capitolina — L'Aquila 24-39
20-13 Prato Sesto — CUS Perugia 7-15
27-21 Alghero — Pesaro 7-32
17-17 I Medicei — Primavera 7-50

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS B Pen Pt
  1. Capitolina 18 13 1 4 504 324 180 12 0 66
  2. Amatori Catania 18 12 2 4 491 318 173 9 0 61
3. Cavalieri Union 18 11 2 5 434 332 102 8 0 56
4. CUS Perugia 18 8 1 9 408 358 50 14 0 48
5. Pesaro 18 9 1 8 405 374 31 9 0 47
6. Amatori Alghero 18 8 1 9 408 434 −26 10 0 44
7. I Medicei A 18 7 0 11 378 470 −92 12 0 40
8. U.R. L’Aquila 18 6 2 10 390 427 −37 10 0 38
  9. Primavera 18 7 2 9 324 336 −12 5 0 37
  10. Benevento[6] 18 3 0 15 339 708 −369 11 4 19

Play-outModifica

RisultatiModifica

Data Incontro Risultato
5-5-2019 Settimo — Vicenza 37-26
12-5-2019 Primavera — Settimo 20-15
19-5-2019 Vicenza — Primavera 25-20

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS B Pt
1. VII Rugby Torino 2 1 0 1 52 46 6 2 6
2. Vicenza 2 1 0 1 51 57 −6 1 5
  3. Primavera 2 1 0 1 40 40 0 1 5

Play-offModifica

BarrageModifica

Data Incontro Risultato
5-5-2019 Accademia — Noceto 29-26
12-5-2019 Noceto — Am. Catania 28-0
19-5-2019 Am. Catania — Accademia 33-38

ClassificaModifica

Squadra G V N P PF PS B Pt
  1. Accademia FIR 2 2 0 0 54 29 25 1 9
2. Noceto 2 1 0 1 67 59 8 2 6
3. Amatori Catania 2 0 0 2 33 66 −33 2 2


                     
  Accademia FIR 12 7  
Lyons 45 68  
  Lyons 29
  Colorno 17
Capitolina 20 12
  Colorno 19 25  

SemifinaliModifica

Calvisano
25 maggio 2019, ore 15 UTC+2
Semifinale A d’andata
Accademia FIR12 – 45
referto
LyonsStadio San Michele (250 spett.)
Arbitro:  Federico Vedovelli (Sondrio)

Roma
26 maggio 2019, ore 16:30 UTC+2
Semifinale B d’andata
Capitolina20 – 19
referto
ColornoCampo dell'Unione (700 spett.)
Arbitro:  Vincenzo Schipani (Benevento)

Piacenza
1º giugno 2019, ore 16 UTC+2
Semifinale A di ritorno
Lyons68 – 7
referto
Accademia FIRStadio W. Beltrametti (850 spett.)
Arbitro:  Andrea Spadoni (Padova)

Colorno
2 giugno 2019, ore 16:30 UTC+2
Semifinale di ritorno 2
Colorno25 – 12
referto
CapitolinaStadio Gino Maini (1 700 spett.)
Arbitro:  Federico Boraso (Rovigo)

FinaleModifica

Piacenza
9 giugno 2019, ore 18:30 UTC+2
Lyons29 – 17
referto
ColornoStadio Beltrametti (1 500 spett.)
Arbitro:  Manuel Bottino (Roma)

VerdettiModifica

NoteModifica

  1. ^ Tommaso Cantalini, Pallaovale sgonfiata, città delusa, in il Centro, 10 agosto 2018, p. 14. URL consultato il 5 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2020). Ospitato su Rassegna stampa Federazione Italiana Rugby.
  2. ^ Comunicato federale n. 2 Stagione Sportiva 2018/2019, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 31 agosto 2018, pp. 4-5. URL consultato il 5 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2018).
  3. ^ Serie A, i Lyons battono 29-17 il Colorno e conquistano il titolo, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 9 giugno 2019. URL consultato il 5 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2020).
  4. ^ a b c d Campionato di serie A maschile, in Comunicato federale n. 1 Stagione Sportiva 2018/19, Federazione Italiana Rugby, 27 agosto 2018, pp. 17-18. URL consultato il 5 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 21 settembre 2018).
  5. ^ a b Comunicato A/18/GS, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 10 aprile 2019. URL consultato il 6 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2020).
    «Il Giudice Sportivo, rilevato dal referto […] che in occasione della gara in oggetto la società Rugby Petrarca SRL S.D. presentava la lista gara con 23 giocatori, di cui 20 giocatori di formazione italiana e 3 giocatori di formazione estera, con ciò violando le disposizioni di cui al punto 2.4.2.1 di pag. 32 e al punto 1 lett. B) e lett. C) della sezione 13 di pag. 120 “Campionato Nazionale di Serie A” della Circolare Informativa 2018/2019 […] dichiara PERDENTE la Società Petrarca Rugby SRL S.D. con il risultato di 20 a 0 (mete 4–0) in favore della società Rugby Vicenza ASD, e la punisce inoltre con la penalizzazione di quattro punti in classifica […]».
  6. ^ a b Comunicato A/13/GS, su federugby.it, Federazione Italiana Rugby, 20 febbraio 2019. URL consultato il 6 maggio 2020 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2020).
    «Il Giudice Sportivo, visto il referto arbitrale […] da cui risulta aver partecipato per la società US Rugby Benevento ASD il giocatore Sig. Mirko Passariello […] il quale risulta squalificato fino al 17 febbraio 2019 […] dichiara perdente la società Rugby Benevento con il risultato di 20 a 0 (mete 4–0) in favore della società Primavera Rugby, anziché 24 a 21 (mete 3–3), risultato conseguito sul campo, e punisce la predetta US Rugby Benevento ASD con la penalizzazione di 4 (quattro) punti in classifica […]».


  Portale Rugby: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rugby