Apri il menu principale

In Svizzera si definiscono strada nazionale (in tedesco Nationalstrasse; in francese route nationale) i tratti stradali di importanza generale per la Confederazione[1]; essi sono di proprietà della Confederazione stessa[2] e ad essa compete la loro costruzione e manutenzione tramite l'Ufficio federale delle strade (USTRA).

ClassiModifica

Le strade nazionali sono ripartite in tre classi, a seconda delle caratteristiche tecniche[3]:

  • prima classe: strade riservate agli autoveicoli, accessibili solo in punti determinati, a doppia carreggiata e senza intersezioni a raso[4];
  • seconda classe: strade riservate agli autoveicoli, accessibili solo in punti determinati e senza intersezioni a raso[5];
  • terza classe: strade accessibili a tutti gli utenti, con possibili intersezioni a raso e attraversamenti di centri abitati[6].

Pertanto le tre classi di strade nazionali sono rispettivamente autostrade, semiautostrade e strade principali.

La classificazione di strada nazionale è di tipo esclusivamente amministrativo e come tale non è segnalata agli utenti della strada; i segnali stradali riportano esclusivamente la classificazione tecnica della strada (autostrada, semiautostrada o strada principale), a prescindere dalla loro classificazione amministrativa.

ElencoModifica

Di seguito si riporta l'elenco delle strade nazionali[7].

Numero Percorso Note
N 1 Ginevra - Losanna - Berna - Zurigo - Winterthur - San Gallo - St. Margrethen
N 1a Biforcazione della N 1 - aeroporto di Cointrin - Perly - St. Julien (confine)
N 1b Zurigo (Aubrugg) (biforcazione della N 1) - aeroporto di Kloten
N 1c Circonvallazione nord e ovest di Zurigo
N 2 Basilea - galleria del Bölchen - Lucerna - Stans - Altdorf - San Gottardo - Lugano - Chiasso
N 3 (Basilea) - Augst - Brugg - Birmenstorf e Zurigo - Pfäffikon - Sargans
N 4 Bargen (confine) - Sciaffusa - Winterthur e Zurigo - Knonau - Cham - Brunnen - Altdorf
N 5 Luterbach (Soletta) - Bienne - Neuchâtel - Yverdon
N 6 Berna - Thun (Gwatt)
N 7 Winterthur - Frauenfeld - Kreuzlingen (confine)
N 8 Thun (Gwatt) (biforcazione della N 6) - Spiez - Interlaken - Iseltwald - Brienzwiler - Brünig - Sarnen - Acheregg (raccordo alla N 2)
N 9 Vallorbe (confine) - Chavornay e Villars-Sainte-Croix - Villeneuve - Sion - Briga - Sempione - Gondo (confine)
N 12 Vevey - Friburgo - Berna
N 13 St. Margrethen (confine) - Sargans - Coira - Thusis - San Bernardino - Castione
N 14 Lucerna - Cham (Holzhäusern)
N 16 Boncourt (frontiera) - Delémont - Moutier - Bienne
N 28 Collegamento N 13 Landquart - Klosters/stazione di carico della galleria del Vereina

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica