UEFA Europa League 2019-2020 (fase a eliminazione diretta)

1leftarrow blue.svgVoce principale: UEFA Europa League 2019-2020.

UEFA Europa League 2019-2020 - Fase a eliminazione diretta
UEFA Europa League 2019-2020 - Knockout phase
Competizione UEFA Europa League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore UEFA
Date dal 20 febbraio 2020
al 21 agosto 2020
Partecipanti 32
Statistiche
Incontri disputati 53
Gol segnati 152 (2,87 per incontro)
Pubblico 940 729
(17 750 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg UEL 2018-2019 KP UEL 2020-2021 KP Right arrow.svg

La fase a eliminazione diretta della UEFA Europa League 2019-2020 si è disputata tra il 20 febbraio 2020 e il 21 agosto 2020. Hanno partecipato a questa fase della competizione 32 club: le due semifinaliste vincenti si sono sfidate nella finale di Colonia (Germania). Il 13 marzo 2020 sono state rinviate le partite previste per il 19 marzo seguente per la pandemia di COVID-19.[1]

DateModifica

Tutti i sorteggi si svolgno presso il quartier generale dell'UEFA a Nyon (Svizzera).

Turno Sorteggio Andata Ritorno
Sedicesimi di finale 16 dicembre 2019, ore 13:00 CET 20 febbraio 2020 26-27-28 febbraio 2020
Ottavi di finale 28 febbraio 2020, ore 13:00 CET 12 marzo 2020 5-6 agosto 2020
Quarti di finale 10 luglio 2020, ore 13:00 CEST 10-11 agosto 2020
Semifinali 16-17 agosto 2020
Finale 21 agosto 2020 al RheinEnergieStadion (Colonia)

FormatoModifica

Partecipano alla fase a eliminazione diretta 32 squadre: i 24 club che si sono classificati al primo o al secondo posto nei rispettivi gruppi della fase a gironi della UEFA Europa League e le 8 squadre classificatesi al terzo posto nei gruppi della fase a gironi della UEFA Champions League.

Ogni turno della fase a eliminazione diretta, eccetto la finale, viene disputato in gara doppia (andata e ritorno), in modo che ogni squadra possa giocare una gara in casa. Si qualifica al turno successivo la squadra che nel computo totale realizza più gol. Se il risultato complessivo è di parità, viene applicata la regola dei gol in trasferta, grazie alla quale si qualifica la squadra che ha realizzato più reti fuori casa. Se permane la parità anche in questo caso, si disputano due tempi supplementari della durata totale di 30 minuti. La regola dei gol in trasferta viene nuovamente applicata dopo i tempi supplementari (vale a dire che, se il punteggio cambia durante i tempi supplementari e il risultato complessivo tra andata e ritorno è ancora di parità, si qualifica al turno successivo la squadra ospite in virtù del maggior numero di gol realizzati in trasferta). Se non viene realizzata alcuna rete nei tempi supplementari, il passaggio del turno viene deciso dai tiri di rigore. Nella finale, giocata in gara secca, se al termine dei tempi regolamentari il punteggio è di parità, si procede con la disputa dei tempi supplementari seguiti, eventualmente, dai tiri di rigore.

Il meccanismo dei sorteggi per ogni turno è il seguente:

  • nel sorteggio per i sedicesimi di finale, sono "teste di serie" le 12 squadre vincitrici dei gironi di UEFA Europa League e le 4 migliori terze dei gironi di UEFA Champions League, mentre non sono "teste di serie" le 12 seconde dei gruppi di UEFA Europa League e le rimanenti 4 terze provenienti dalla UEFA Champions League. Ogni club della prima fascia ("teste di serie") viene sorteggiato con uno della seconda fascia ("non teste di serie") e ha il diritto di giocare in casa la gara di ritorno. Ai sedicesimi di finale non possono incontrarsi squadre provenienti dalla stessa federazione o dallo stesso girone di UEFA Europa League;
  • a partire dal sorteggio per gli ottavi di finale in poi, non vi è più alcuna restrizione e possono incontrarsi tra loro anche club della stessa federazione.

Il 16 luglio 2014, tuttavia, il panel di emergenza della UEFA ha comunicato che non possono essere sorteggiate insieme squadre provenienti dalle federazioni ucraina e russa «fino a nuovo avviso», a causa della situazione politica tra i due paesi.[2]

SquadreModifica

Legenda
Finalisti della UEFA Europa League 2019-2020
Semifinalisti
Eliminati ai quarti di finale
Eliminati agli ottavi di finale
Eliminati ai sedicesimi di finale
Dai gironi di UEFA CL 2019-2020
Squadre Coeff
  Šachtar 80.000
  Ajax 70.500
  Benfica 68.000
  Bayer Leverkusen 61.000
  Salisburgo 54.500
  Olympiakos 44.000
  Club Bruges 39.500
  Inter 31.000
Dai gironi di UEFA EL 2019-2020
Squadre Coeff
  Siviglia 104.000
  Arsenal 101.000
  Porto 93.000
  Roma 81.000
  Manchester Utd 78.000
  Basilea 54.500
  Sporting Lisbona 50.000
  Wolfsburg 40.000
Dai gironi di UEFA EL 2019-2020
Squadre Coeff
  Celtic 31.000
  Copenaghen 31.000
  Braga 31.000
  Gent 29.500
  Ludogorec 27.000
  APOEL 25.500
  Eintracht Francoforte 24.000
  Getafe 20.713
Dai gironi di UEFA EL 2019-2020
Squadre Coeff
  Espanyol 20.713
  Malmö FF 20.000
  Wolverhampton 17.092
  Başakşehir 10.500
  AZ Alkmaar 10.500
  LASK 6.250
  Rangers 5.250
  CFR Cluj 3.500

TabelloneModifica

Sedicesimi di finaleOttavi di finaleQuarti di finaleSemifinaliFinale
                            
  Olympiakos (dts), (gfc)022
  Arsenal112
  Olympiakos101
  Wolverhampton112
  Wolverhampton426
  Espanyol033
  Wolverhampton 0
  Siviglia 1
  CFR Cluj101
  Siviglia (gfc)101
  Siviglia2
  Roma0
  Roma112
  Gent011
  Siviglia 2
  Manchester Utd 1
  AZ Alkmaar101
  LASK123
  LASK011
  Manchester Utd527
  Club Bruges101
  Manchester Utd156
  Manchester Utd (dts) 1
  Copenaghen 0
  Sporting Lisbona314
  Başakşehir (dts)145
  Başakşehir101
  Copenaghen033
  Copenaghen134
  Celtic112
  Siviglia 3
  Inter 2
  Ludogorec011
  Inter224
  Inter2
  Getafe0
  Getafe213
  Ajax022
  Inter 2
  Bayer Leverkusen 1
  Rangers314
  Braga202
  Rangers101
  Bayer Leverkusen314
  Bayer Leverkusen235
  Porto112
  Inter 5
  Šachtar 0
  Wolfsburg235
  Malmö FF101
  Wolfsburg101
  Šachtar235
  Šachtar235
  Benfica134
  Šachtar 4
  Basilea 1
  Eintracht Francoforte426
  Salisburgo123
  Eintracht Francoforte000
  Basilea314
  APOEL000
  Basilea314

PartiteModifica

Sedicesimi di finaleModifica

SorteggioModifica

Gruppo Testa di serie Non testa di serie
A   Siviglia   APOEL
B   Malmö FF   Copenaghen
C   Basilea   Getafe
D   LASK   Sporting Lisbona
E   Celtic   CFR Cluj
F   Arsenal   Eintracht Francoforte
G   Porto   Rangers
H   Espanyol   Ludogorec
I   Gent   Wolfsburg
J   Başakşehir   Roma
K   Braga   Wolverhampton
L   Manchester Utd   AZ Alkmaar
UCL   Ajax   Bayer Leverkusen
UCL   Salisburgo   Šachtar
UCL   Inter   Olympiakos
UCL   Benfica   Club Bruges

RisultatiModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Wolverhampton   6 - 3   Espanyol 4 - 0 2 - 3
Sporting Lisbona   4 - 5   Başakşehir 3 - 1 1 - 4 (dts)
Getafe   3 - 2   Ajax 2 - 0 1 - 2
Bayer Leverkusen   5 - 2   Porto 2 - 1 3 - 1
Copenaghen   4 - 2   Celtic 1 - 1 3 - 1
APOEL   0 - 4   Basilea 0 - 3 0 - 1
CFR Cluj   1 - 1 (gfc)   Siviglia 1 - 1 0 - 0
Olympiakos   2 - 2 (gfc)   Arsenal 0 - 1 2 - 1 (dts)
AZ Alkmaar   1 - 3   LASK 1 - 1 0 - 2
Club Bruges   1 - 6   Manchester Utd 1 - 1 0 - 5
Ludogorec   1 - 4   Inter 0 - 2 1 - 2
Eintracht Francoforte   6 - 3   Salisburgo 4 - 1 2 - 2
Šachtar   5 - 4   Benfica 2 - 1 3 - 3
Wolfsburg   5 - 1   Malmö FF 2 - 1 3 - 0
Roma   2 - 1   Gent 1 - 0 1 - 1
Rangers   4 - 2   Braga 3 - 2 1 - 0
AndataModifica
Charkiv
20 febbraio 2020, ore 18:55 CET
ritorno
Šachtar2 – 1
referto
BenficaStadio Metalist (24 429 spett.)
Arbitro:   Bobby Madden

Francoforte sul Meno
20 febbraio 2020, ore 18:55 CET
ritorno
Eintracht Francoforte4 – 1
referto
SalisburgoCommerzbank-Arena (47 000 spett.)
Arbitro:   Ali Palabıyık

Razgrad
20 febbraio 2020, ore 18:55 CET
ritorno
Ludogorec0 – 2
referto
InterLudogorets Arena (10 024 spett.)
Arbitro:   Carlos del Cerro Grande

Bruges
20 febbraio 2020, ore 18:55 CET
ritorno
Club Bruges1 – 1
referto
Manchester UtdStadio Jan Breydel (27 006 spett.)
Arbitro:   Aljaksej Kul'bakoŭ

Cluj-Napoca
20 febbraio 2020, ore 18:55 CET
ritorno
CFR Cluj1 – 1
referto
SivigliaStadio Constantin Rădulescu (14 820 spett.)
Arbitro:   Deniz Aytekin

Copenaghen
20 febbraio 2020, ore 18:55 CET
ritorno
Copenaghen1 – 1
referto
CelticStadio Parken (34 346 spett.)
Arbitro:   Sergej Karasëv

Getafe
20 febbraio 2020, ore 18:55 CET
ritorno
Getafe2 – 0
referto
AjaxColiseum Alfonso Pérez (14 039 spett.)
Arbitro:   Ruddy Buquet

Lisbona
20 febbraio 2020, ore 18:55 CET
ritorno
Sporting Lisbona3 – 1
referto
BaşakşehirStadio José Alvalade (27 392 spett.)
Arbitro:   Anthony Taylor

Glasgow
20 febbraio 2020, ore 21:00 CET
ritorno
Rangers3 – 2
referto
BragaIbrox Stadium (49 378 spett.)
Arbitro:   Javier Estrada Fernández

Roma
20 febbraio 2020, ore 21:00 CET
ritorno
Roma1 – 0
referto
GentStadio Olimpico (28 248 spett.)
Arbitro:   Georgi Kabakov

Wolfsburg
20 febbraio 2020, ore 21:00 CET
ritorno
Wolfsburg2 – 1
referto
Malmö FFVolkswagen-Arena (13 801 spett.)
Arbitro:   Gediminas Mažeika

Alkmaar
20 febbraio 2020, ore 21:00 CET
ritorno
AZ Alkmaar1 – 1
referto
LASKAFAS Stadion (12 526 spett.)
Arbitro:   Mattias Gestranius

Il Pireo
20 febbraio 2020, ore 21:00 CET
ritorno
Olympiakos0 – 1
referto
ArsenalStadio Geōrgios Karaiskakīs (31 456 spett.)
Arbitro:   Felix Zwayer

Nicosia
20 febbraio 2020, ore 21:00 CET
ritorno
APOEL0 – 3
referto
BasileaStadio Neo GSP (8 191 spett.)
Arbitro:   Orel Grinfeeld

Leverkusen
20 febbraio 2020, ore 21:00 CET
ritorno
Bayer Leverkusen2 – 1
referto
PortoBayArena (26 839 spett.)
Arbitro:   Slavko Vinčić

Wolverhampton
20 febbraio 2020, ore 21:00 CET
ritorno
Wolverhampton4 – 0
referto
EspanyolMolineux Stadium (30 435 spett.)
Arbitro:   Tobias Stieler

RitornoModifica
Braga
26 febbraio 2020, ore 18:00 CET
andata
Braga0 – 1
(tot.: 2-4)
referto
RangersStadio comunale di Braga (18 113 spett.)
Arbitro:   Andreas Ekberg

Gand
27 febbraio 2020, ore 18:55 CET
andata
Gent1 – 1
(tot.: 1-2)
referto
RomaGhelamco Arena (17 557 spett.)
Arbitro:   José María Sánchez Martínez

Malmö
27 febbraio 2020, ore 18:55 CET
andata
Malmö FF0 – 3
(tot.: 1-5)
referto
WolfsburgStadion (20 500 spett.)
Arbitro:   William Collum

Linz
27 febbraio 2020, ore 18:55 CET
andata
LASK2 – 0
(tot.: 3-1)
referto
AZ AlkmaarLinzer Stadion (12 855 spett.)
Arbitro:   Srđan Jovanović

Basilea
27 febbraio 2020, ore 18:55 CET
andata
Basilea1 – 0
(tot.: 4-0)
referto
APOELSt. Jakob-Park (14 428 spett.)
Arbitro:   Pavel Královec

Porto
27 febbraio 2020, ore 18:55 CET
andata
Porto1 – 3
(tot.: 2-5)
referto
Bayer LeverkusenEstádio do Dragão (30 292 spett.)
Arbitro:   István Kovács

Istanbul
27 febbraio 2020, ore 18:55 CET
andata
Başakşehir4 – 1
(d.t.s.)
(tot.: 5-4)
referto
Sporting LisbonaStadio Başakşehir Fatih Terim (5 892 spett.)
Arbitro:   Antonio Mateu Lahoz

Barcellona
27 febbraio 2020, ore 18:55 CET
andata
Espanyol3 – 2
(tot.: 3-6)
referto
WolverhamptonRCDE Stadium (14 525 spett.)
Arbitro:   Marco Guida

Lisbona
27 febbraio 2020, ore 21:00 CET
andata
Benfica3 – 3
(tot.: 4-5)
referto
ŠachtarEstádio da Luz (48 302 spett.)
Arbitro:   Björn Kuipers

Milano
27 febbraio 2020, ore 21:00 CET
andata
Inter2 – 1
(tot.: 4-1)
referto
LudogorecStadio Giuseppe Meazza (0[3] spett.)
Arbitro:   Daniel Siebert

Manchester
27 febbraio 2020, ore 21:00 CET
andata
Manchester Utd5 – 0
(tot.: 6-1)
referto
Club BrugesOld Trafford (70 397 spett.)
Arbitro:   Serdar Gözübüyük

Londra
27 febbraio 2020, ore 21:00 CET
andata
Arsenal1 – 2
(d.t.s.)
(tot.: 2-2 (gfc))
referto
OlympiakosEmirates Stadium (60 242 spett.)
Arbitro:   Davide Massa

Siviglia
27 febbraio 2020, ore 21:00 CET
andata
Siviglia0 – 0
(tot.: 1-1 (gfc))
referto
CFR ClujStadio Ramón Sánchez Pizjuán (31 338 spett.)
Arbitro:   Andris Treimanis

Glasgow
27 febbraio 2020, ore 21:00 CET
andata
Celtic1 – 3
(tot.: 2-4)
referto
CopenaghenCeltic Park (56 172 spett.)
Arbitro:   Artur Soares Dias

Amsterdam
27 febbraio 2020, ore 21:00 CET
andata
Ajax2 – 1
(tot.: 2-3)
referto
GetafeAmsterdam ArenA (51 487 spett.)
Arbitro:   Anastasios Sidīropoulos

Salisburgo
28 febbraio 2020, ore 18:00 CET[4]
andata
Salisburgo2 – 2
(tot.: 3-6)
referto
Eintracht FrancoforteRed Bull Arena (29 000 spett.)
Arbitro:   Benoît Bastien

Ottavi di finaleModifica

RisultatiModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Başakşehir   1 - 3   Copenaghen 1 - 0 0 - 3
Olympiakos   1 - 2   Wolverhampton 1 - 1 0 - 1
Rangers   1 - 4   Bayer Leverkusen 1 - 3 0 - 1
Wolfsburg   1 - 5   Šachtar 1 - 2 0 - 3
Inter   2 - 0   Getafe
Siviglia   2 - 0   Roma
Eintracht Francoforte   0 - 4   Basilea 0 - 3 0 - 1
LASK   1 - 7   Manchester Utd 0 - 5 1 - 2
AndataModifica
Linz
12 marzo 2020, ore 18:55 CET
ritorno
LASK0 – 5
referto
Manchester UtdLinzer Stadion (0[5] spett.)
Arbitro:   Artur Soares Dias

Francoforte sul Meno
12 marzo 2020, ore 18:55 CET
ritorno
Eintracht Francoforte0 – 3
referto
BasileaCommerzbank-Arena (0[6] spett.)
Arbitro:   Andreas Ekberg

Istanbul
12 marzo 2020, ore 18:55 CET
ritorno
Başakşehir1 – 0
referto
CopenaghenStadio Başakşehir Fatih Terim (12 205 spett.)
Arbitro:   William Collum

Wolfsburg
12 marzo 2020, ore 21:00 CET
ritorno
Wolfsburg1 – 2
referto
ŠachtarVolkswagen-Arena (0[7] spett.)
Arbitro:   Damir Skomina

Glasgow
12 marzo 2020, ore 21:00 CET
ritorno
Rangers1 – 3
referto
Bayer LeverkusenIbrox Stadium (47 494 spett.)
Arbitro:   Szymon Marciniak

Il Pireo
12 marzo 2020, ore 21:00 CET
ritorno
Olympiakos1 – 1
referto
WolverhamptonStadio Geōrgios Karaiskakīs (0[8] spett.)
Arbitro:   Clément Turpin

RitornoModifica
Copenaghen
5 agosto 2020, ore 18:55 CEST[9]
andata
Copenaghen3 – 0
(tot.: 3-1)
referto
BaşakşehirStadio Parken (0[10] spett.)
Arbitro:   Daniele Orsato

Kiev
5 agosto 2020, ore 18:55 CEST[11]
andata
Šachtar3 – 0
(tot.: 5-1)
referto
WolfsburgStadio Olimpico (0[10] spett.)
Arbitro:   Ivan Kružliak

Manchester
5 agosto 2020, ore 21:00 CEST[12]
andata
Manchester Utd2 – 1
(tot.: 7-1)
referto
LASKOld Trafford (0[13] spett.)
Arbitro:   Anastasios Sidīropoulos

Leverkusen
6 agosto 2020, ore 18:55 CEST[14]
andata
Bayer Leverkusen1 – 0
(tot.: 4-1)
referto
RangersBayArena (0[15] spett.)
Arbitro:   Danny Makkelie

Basilea
6 agosto 2020, ore 21:00 CEST[16]
andata
Basilea1 – 0
(tot.: 4-0)
referto
Eintracht FrancoforteSt. Jakob-Park (0[17] spett.)
Arbitro:   Antonio Mateu Lahoz

Wolverhampton
6 agosto 2020, ore 21:00 CEST[18]
andata
Wolverhampton1 – 0
(tot.: 2-1)
referto
OlympiakosMolineux Stadium (0[13] spett.)
Arbitro:   Szymon Marciniak

Gara unicaModifica
Gelsenkirchen
5 agosto 2020, ore 21:00 CEST[19]
Inter2 – 0
referto
GetafeVeltins-Arena (0[15] spett.)
Arbitro:   Anthony Taylor

Duisburg
6 agosto 2020, ore 18:55 CEST[20]
Siviglia2 – 0
referto
RomaSchauinsland-Reisen-Arena (0[15] spett.)
Arbitro:   Björn Kuipers

Quarti di finaleModifica

In seguito all'emergenza dovuta alla pandemia di COVID-19, a causa dell'interruzione di tutte le attività sportive in Europa nella primavera del 2020, l'UEFA il 17 giugno ha deciso di modificare in corso la formula istituendo una Final Eight in gara secca dal 10 al 21 agosto 2020 in Germania nelle città di Colonia, Duisburg, Düsseldorf e Gelsenkirchen.[21]

StadiModifica

Colonia Duisburg
RheinEnergieStadion Schauinsland-Reisen-Arena
Capienza: 49 698 Capienza: 31 514
   
Düsseldorf Gelsenkirchen
Merkur Spiel-Arena Veltins-Arena
Capienza: 54 600 Capienza: 62 271
   

RisultatiModifica

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Šachtar   4 - 1   Basilea
Manchester Utd   1 - 0 (dts)   Copenaghen
Inter   2 - 1   Bayer Leverkusen
Wolverhampton   0 - 1   Siviglia
Gara unicaModifica
Colonia
10 agosto 2020, ore 21:00 CEST
Manchester Utd1 – 0
(d.t.s.)
referto
CopenaghenRheinEnergieStadion (0[15] spett.)
Arbitro:   Clément Turpin

Düsseldorf
10 agosto 2020, ore 21:00 CEST
Inter2 – 1
referto
Bayer LeverkusenMerkur Spiel-Arena (0[15] spett.)
Arbitro:   Carlos del Cerro Grande

Gelsenkirchen
11 agosto 2020, ore 21:00 CEST
Šachtar4 – 1
referto
BasileaVeltins-Arena (0[15] spett.)
Arbitro:   Michael Oliver

Duisburg
11 agosto 2020, ore 21:00 CEST
Wolverhampton0 – 1
referto
SivigliaSchauinsland-Reisen-Arena (0[15] spett.)
Arbitro:   Daniele Orsato

SemifinaliModifica

RisultatiModifica

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Siviglia   2 - 1   Manchester Utd
Inter   5 - 0   Šachtar
Gara unicaModifica
Colonia
16 agosto 2020, ore 21:00 CEST
Siviglia2 – 1
referto
Manchester UtdRheinEnergieStadion (0[15] spett.)
Arbitro:   Felix Brych

Düsseldorf
17 agosto 2020, ore 21:00 CEST
Inter5 – 0
referto
ŠachtarMerkur Spiel-Arena (0[15] spett.)
Arbitro:   Szymon Marciniak

FinaleModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della UEFA Europa League 2019-2020.
Colonia
21 agosto 2020, ore 21:00 CEST
Siviglia3 – 2
referto
InterRheinEnergieStadion (0[22][15] spett.)
Arbitro:   Danny Makkelie

NoteModifica

  1. ^ Rinvio partite UEFA della prossima settimana, su it.uefa.com, 13 marzo 2020.
  2. ^ Decisioni del Panel di Emergenza, UEFA.com, 17 luglio 2014. URL consultato l'8 dicembre 2017.
  3. ^ Partita giocata a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Aggiornamento sulle competizioni UEFA di questa settimana, su it.uefa.com, 26 febbraio 2020. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  4. ^ La partita, inizialmente in programma il 27 febbraio 2020 alle ore 21:00 CET, è stata posticipata al 28 febbraio 2020 alle ore 18:00 CET, a causa di un'allerta meteo, cfr. FC Salzburg - Eintracht Frankfurt postiticpata a venerdì alle 18 CET, su it.uefa.com, 27 febbraio 2020. URL consultato il 27 febbraio 2020.
  5. ^ Partita giocata a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19, cfr. (EN) Update on UEFA competition matches, su uefa.com, 12 marzo 2020. URL consultato il 12 marzo 2020.
  6. ^ Partita giocata a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19, cfr. (EN) Update on UEFA competition matches, su uefa.com, 12 marzo 2020. URL consultato il 12 marzo 2020.
  7. ^ Partita giocata a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Aggiornamento sulle gare delle competizioni UEFA, su it.uefa.com, 9 marzo 2020. URL consultato il 9 marzo 2020.
  8. ^ Partita giocata a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Aggiornamento sulle gare delle competizioni UEFA, su it.uefa.com, 9 marzo 2020. URL consultato il 9 marzo 2020.
  9. ^ La partita, inizialmente in programma il 19 marzo 2020 alle ore 21:00 CET, è stata posticipata al 5 agosto 2020 alle ore 18:55 CEST, a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Sorteggio e calendario quarti e semifinali di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  10. ^ a b Partita giocata a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Confermate le sedi degli ottavi di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  11. ^ La partita, inizialmente in programma il 19 marzo 2020 alle ore 18:55 CET allo Stadio Metalist di Charkiv, è stata posticipata al 5 agosto 2020 alla stessa ora CEST allo Stadio Olimpico di Kiev, a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Sorteggio e calendario quarti e semifinali di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  12. ^ La partita, inizialmente in programma il 19 marzo 2020 alle ore 21:00 CET, è stata posticipata al 5 agosto 2020 alla stessa ora CEST, a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Sorteggio e calendario quarti e semifinali di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  13. ^ a b Partita giocata a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Confermate le sedi degli ottavi di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  14. ^ La partita, inizialmente in programma il 19 marzo 2020 alle ore 18:55 CET, è stata posticipata al 6 agosto 2020 alla stess ora CEST, a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Sorteggio e calendario quarti e semifinali di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  15. ^ a b c d e f g h i j Partita giocata a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Confermate le sedi degli ottavi di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  16. ^ La partita, inizialmente in programma il 19 marzo 2020 alle ore 21:00 CET, è stata posticipata al 6 agosto 2020 alla stessa ora CEST, a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Sorteggio e calendario quarti e semifinali di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  17. ^ Partita che si giocherà a porte chiuse a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Confermate le sedi degli ottavi di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  18. ^ La partita, inizialmente in programma il 19 marzo 2020 alle ore 18:55 CET, è stata posticipata al 6 agosto 2020 alle ore 21:00 CEST, a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Sorteggio e calendario quarti e semifinali di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  19. ^ La partita di andata, inizialmente in programma il 12 marzo 2020 alle ore 21:00 CET allo Stadio Giuseppe Meazza di Milano, e la partita di ritorno, inizialmente in programma il 19 marzo 2020 alle ore 18:55 CET al Coliseum Alfonso Pérez di Getafe, sono state annullate. L'UEFA ha deciso di giocare l'accoppiamento in gara unica e in campo neutro il 5 agosto 2020 alle ore 21:00 CEST alla Veltins-Arena di Gelsenkirchen, a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Sorteggio e calendario quarti e semifinali di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  20. ^ La partita di andata, inizialmente in programma il 12 marzo 2020 alle ore 18:55 CET allo Stadio Ramón Sánchez-Pizjuán di Siviglia, e la partita di ritorno, inizialmente in programma il 19 marzo 2020 alle ore 21:00 CET allo Stadio Olimpico di Roma, sono state annullate. L'UEFA ha deciso di giocare l'accoppiamento in gara unica e in campo neutro il 6 agosto 2020 alle ore 18:55 CEST alla Schauinsland-Reisen-Arena di Duisburg, a causa della pandemia di COVID-19, cfr. Sorteggio e calendario quarti e semifinali di Europa League, su it.uefa.com, 10 luglio 2020. URL consultato il 10 luglio 2020.
  21. ^ L'Europa League riparte il 5 agosto, finale il 21 agosto, su UEFA.com, Union of European Football Associations, 17 giugno 2020. URL consultato il 17 giugno 2020.
  22. ^ (EN) Sevilla FC-FC Internazionale Milano (PDF), UEFA.com, 21 agosto 2020. URL consultato il 21 agosto 2020.

Collegamenti esterniModifica