Apri il menu principale

DescrizioneModifica

Ziost era un mondo composto interamente da un'antica foresta oscura. Non solo era un punto di concentrazione del lato oscuro della Forza, ma era anche il pianeta natale della specie Sith. Nel 6.900 BBY, i Jedi Oscuri che fuggirono dalla battaglia di Corbos giunsero su Ziost e soggiogarono la specie Sith. Ziost diventò la capitale dell'antico Impero Sith prima del fallimento di Naga Sadow durante la Grande Guerra Iperspaziale. La Repubblica Galattica e gli Jedi decimarono la specie Sith presente sul pianeta in un atto di genocidio.

L'esistenza di Ziost venne dimenticata presto dopo la Battaglia di Ruusan, ma molti segreti antichi rimasero sul pianeta. Nel 4 ABY, Lumiya creò una frusta laser usando la tecnologia che trovò su Ziost. In seguito alla Battaglia di Endor Lumiya addestrò i suoi due apprendisti - prima Flint e poi Carnor Jax - su Ziost. L'ultimo individuo conosciuto che visitò Ziost fu l'allora cacciatore di taglie Zekk, che si scontrò con Ailyn Vel (alias "Boba Fett") a causa della taglia su Bornan Thul.

ApparizioniModifica

  • Cronache Jedi: L'età d'oro dei Sith
  • Cronache Jedi: La caduta dell'Impero Sith
  • Young Jedi Knights: Delusions of Grandeur
  • Star Wars: The Old Republic (videogioco)

FontiModifica

  • The New Essential Chronology

Collegamenti esterniModifica

  Portale Guerre stellari: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Guerre stellari