Apri il menu principale

Arbok

specie di Pokémon
Arbok
Arbok
Arbok

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese アーボック Ābokku
Tedesco Arbok
Francese Arbok
Pokédex
Colore Viola
Classico 024
Johto 51
Hoenn 226
Caratteristiche
Categoria Pokémon Cobra
Altezza 350 cm
Peso 65 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Ekans
Stato Primo Stadio
Tipo Veleno
Abilità Prepotenza
Muta
Agitazione
Legenda · progetto Pokémon

Arbok (in giapponese アーボック Ābokku, in tedesco e francese Arbok) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Veleno. Il suo numero identificativo Pokédex è 24.

È un Pokémon esclusivo di Pokémon Rosso e Pokémon Rosso Fuoco. Jessie del Team Rocket ne ha posseduto un esemplare.[1]

Nel Pokémon Trainer's Choice è stato erroneamente affermato che Arbok si evolve in Seviper.[2]

Significato del nomeModifica

Il suo nome deriva dalla parola inglese cobra scritta al contrario, con una sostituzione della lettera C con la lettera K.

OrigineModifica

 
Cobra dagli occhiali (Naja naja)

Arbok è basato sul cobra. Il Pokémon potrebbe inoltre essere ispirato al basilisco.

EvoluzioniModifica

Si evolve da Ekans a livello 22.

PokédexModifica

           
           
           
           
           
           
  • Rosso/Blu: Si dice che i feroci disegni di avvertimento sulla sua pancia varino da zona a zona.
  • Giallo: I feroci disegni sulla sua pancia sono oggetto di attenti studi. Ne sono stati scoperti 6 tipi.
  • Oro/HeartGold: Terrorizza la preda con il viso disegnato sulla pancia, poi blocca e avvelena la vittima atterrita.
  • Argento/SoulSilver: Molto vendicativo, se individua una preda non si dà pace finché non la raggiunge, non importa quando.
  • Cristallo/Y: Per terrorizzare la preda dilata il petto ed emette un terribile verso liberando aria dalla bocca.
  • RossoFuoco/X: Il disegno sulla pancia rappresenta una faccia spaventosa, capace di far fuggire i nemici più pavidi.
  • VerdeFoglia: Si dice che i feroci disegni sulla pancia varino da zona a zona.
  • Rubino/Zaffiro: Questo Pokémon è così forte da riuscire a stritolare qualsiasi cosa col corpo, persino un bidone in acciaio. Se Arbok si avvinghia ad un nemico è impossibile sfuggire a questa morsa fatale.
  • Smeraldo: Arbok riesce a stritolare qualsiasi cosa col corpo, persino un bidone in acciaio. Se si avvinghia ad un nemico è impossibile sfuggire alla sua morsa fatale.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Prima paralizza i nemici con il terrificante disegno che ha sul ventre, poi gli si avvinghia intorno.

Nel videogiocoModifica

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Pokémon Rosso Fuoco Arbok è ottenibile lungo il Percorso 23 e all'interno della Grotta Ignota. Nel titolo della terza generazione è inoltre presente lungo la Via Vittoria.

In Pokémon Argento, Pokémon Cristallo e Pokémon Argento SoulSilver è possibile catturare il Pokémon nei Percorsi 3, 4 e 28. Nelle versioni Argento e SoulSilver è inoltre presente nei pressi del Percorso 22, mentre in Cristallo è ottenibile lungo il Percorso 42 e all'interno del Monte Argento. Nei titoli Pokémon Cristallo e Pokémon Argento SoulSilver è infine presente nei Percorsi 26 e 27.

Nei videogiochi Pokémon Diamante e Perla e Pokémon Platino Arbok comparirà all'interno della Zona Safari solamente se verrà inserita la cartuccia di un Rosso Fuoco nell'apposito slot del Nintendo DS.

In Pokémon X e Y è disponibile lungo il Percorso 19.

MosseModifica

Come la sua pre-evoluzione Ekans, Arbok può utilizzare numerose mosse di tipo Veleno. Il Pokémon è inoltre in grado di apprendere l'MN 04 contenente Forza.

Arbok può imparare gli attacchi Sgranocchio, Gelodenti, Fulmindenti e Rogodenti, sebbene possa utilizzare Velenodenti solamente se appreso mediante allevamento. È inoltre in grado di conoscere Codadrago, che si va ad aggiungere alle mosse Codacciaio e Velenocoda apprese da Ekans.

Nell'animeModifica

Arbok appare per la prima volta nel corso dell'episodio La diga (Dig Those Diglett) in cui l'Ekans di Jessie si evolve.[3] L'allenatrice libererà il Pokémon in Il bracconiere (A Poached Ego!).[1][4]

Nel mangaModifica

Nel manga Pokémon: The Electric Tale of Pikachu Jessie del Team Rocket possiede un esemplare di Arbok.

Nel gioco di carte collezionabiliModifica

Arbok appare in 11 carte, prevalentemente di tipo Erba, appartenenti a 9 set:[5][6]

  • Fossil
  • Team Rocket (due carte come Dark Arbok, una delle quali Olografica)
  • Gym Challenge (Pokémon del capopalestra Koga)
  • Expedition (due carte, una delle quali Olografica)
  • EX Tempesta di Sabbia
  • EX Team Rocket Returns (come Dark Arbok di tipo Erba/Oscurità)
  • EX L'Isola dei Draghi (come Arbok δ di tipo Fuoco)
  • Incontri Leggendari (di tipo Psiche)
  • XY (di tipo Psiche)

In Pokémon VS (ポケモンカード★VS?) è inoltre presente una carta dedicata all'Arbok di Nina.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Jessie's Arbok da Bulbapedia
  2. ^ (EN) Pokémon: Advanced Challenge: episodio 7x37, A Fan with a Plan [L'ammiratrice].
  3. ^ (EN) Episode 31- Dig Those Diglett da Serebii.net
  4. ^ (EN) Episode 282 - A Poached Ego! da Serebii.net
  5. ^ (EN) Arbok (TCG) da Bulbapedia
  6. ^ (EN) #024 Arbok - Cardex da Serebii.net

BibliografiaModifica

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 71, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 76, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 23, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 92, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 96, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 25, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 399, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 247, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 210, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon