Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXIII Olimpiade - Salto con l'asta

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Salto con l'asta
Los Angeles 1984
Informazioni generali
Luogo «Memorial Coliseum» di Los Angeles
Periodo 6 e 8 agosto 1984
Partecipanti 19
Podio
Medaglia d'oro Pierre Quinon Francia Francia
Medaglia d'argento Mike Tully Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo Thierry Vigneron Francia Francia
Medaglia di bronzo Earl Bell Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Mosca 1980 Seul 1988
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Los Angeles 1984
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
3000 m piani donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Il salto con l'asta ha fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXIII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 6 e 8 agosto 1984 al «Memorial Coliseum» di Los Angeles.

Assenti a causa del boicottaggioModifica

Nota: le prestazioni si riferiscono all'anno olimpico.

Primatista mondiale 5,90 13 luglio   Serhij Bubka
Seconda misura mondiale 5,85 22 giugno   Konstantin Volkov
Campione olimpico 1980 5,75 17 luglio   Władysław Kozakiewicz

La garaModifica

Gli americani vogliono riprendersi l'oro nell'asta, specialità un tempo miniera di metallo pregiato; il podio più alto manca invece dall'ormai lontano 1968. L'assenza dei fuoriclasse dell'Est rappresenta un indubbio vantaggio. Il vincitore dei Trials è Mike Tully, autore di 5,81. C'è poi il veterano Earl Bell, già presente a Montréal nel 1972.

In finale Mike Tully parte bene, poi attraversa un momento di difficoltà a 5,65, che supera al terzo tentativo. Intanto i due francesi Quinon e Vigneron, zitti zitti, sono ancora competitivi.
I 5,70 sono la misura che decide la gara. L'idolo di casa Earl Bell sbaglia clamorosamente ed è eliminato. Cade anche Vigneron. Lo statunitense e il francese sono medaglia di bronzo a pari merito. L'unico a superare l'asticella è Pierre Quinon. Tully, autore di 5,81 ai Trials, tenta il tutto per tutto: passa 5,70 costringendo Pierre Quinon a cimentarsi sulla misura di 5,75. Il francese ce la fa al primo tentativo. L'americano passa anche questa misura. A 5,80 però non fa l'impresa e si deve accontentare della piazza d'onore.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione
5,45 m

Solo quattro atleti raggiungono la misura richiesta. Gli atleti finalisti (14) sono selezionati a 5,30.

FinaleModifica

Pos Atleta Paese 5,10 5,20 5,30 5,40 5,45 5,50 5,55 5,60 5,65 5,70 5,75 5,80 Misura Note
  Pierre Quinon   Francia XO - - - X-- O O XXX 5,75
  Mike Tully   Stati Uniti O - O - XXO - - XXX 5,65
  Thierry Vigneron   Francia O - - - O - XXX 5,60
  Earl Bell   Stati Uniti O - O - O - XXX 5,60
5 Kimmo Pallonen   Finlandia XO - XO - XXX 5,45
6 Doug Lytle   Stati Uniti O - XXX 5,40
7 Felix Böhni   Svizzera O - - XXX 5,30
8 Mauro Barella   Italia XXO - XXO XXX 5,30
9 Alberto Ruiz   Spagna O - XXX 5,20
10 Yang Weimin   Cina XO XXX 5,10
11 Jeff Gutteridge   Regno Unito XXO - XXX 5,10
N.C. Tom Hintnaus   Brasile XXX N.M.
N.C. Serge Ferreira   Francia XXX N.M.
N.C. Tomomi Takahashi   Giappone XXX N.M.