Atletica leggera ai Giochi della XXI Olimpiade - 100 metri ostacoli

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
100 metri ostacoli
Montréal 1976
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Montréal
Periodo 28-29 luglio 1976
Partecipanti 24
Podio
Medaglia d'oro Johanna Schaller Germania Est Germania Est
Medaglia d'argento Tat'jana Anisimova Unione Sovietica Unione Sovietica
Medaglia di bronzo Natalja Lebedeva Unione Sovietica Unione Sovietica
Edizione precedente e successiva
Monaco di Baviera 1972 Mosca 1980
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Montréal 1976
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

I 100 metri ostacoli hanno fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXI Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 28-29 luglio 1976 allo Stadio olimpico di Montréal.

Presenze ed assenze delle campionesse in caricaModifica

Competizione Atleta Prestazione Montréal 1976
  Olimpiadi 1972   Annelie Ehrhardt[E 1] 12”59 Presente
  Commonwealth 1974   Judy Vernon 13”45 Non selez.
  Europei 1974   Annelie Ehrhardt 12”66 Presente
  Asiatici 1974   Esther Roth 13”31   Presente
  Panamericani 1975   Edith Noeding 13”56 Presente
  1. ^ La tedesca Est detiene il record del mondo dal 1973 con 12”3.

La garaModifica

La favoritissima è la tedesca Est Annelie Ehrhardt, campionessa olimpica ed europea in carica e primatista mondiale della specialità. Ma la tedesca incappa in una gara infelice il giorno della semifinale e viene clamorosamente eliminata.
La finale è dunque apertissima. L'arrivo è serrato, con cinque atlete in cinque centesimi. La vittoria viene assegnata dal fotofinish alla tedesca orientale Johanna Schaller, che prevale sulla sovietica Tat'jana Anisimova di un centesimo.

RisultatiModifica

Turni eliminatoriModifica

4 Batterie 28 luglio 24 iscritte Si qualificano le prime 4.
2 Semifinali 28 luglio 8 + 8 Si qualificano le prime 4.
Finale 29 luglio 8 concorrenti

FinaleModifica

Pos Paese Atleta Tempo
    Germania Est Johanna Schaller 12”77
    Unione Sovietica Tat'jana Anisimova 12”78
    Unione Sovietica Natalja Lebedeva 12”80