Apri il menu principale

Birds of Prey (pista sciistica)

Birds of Prey
BirdofPreyBeaverCreek.JPG
Veduta della Birds of Prey nel dicembre 2011
StatoStati Uniti Stati Uniti
LocalitàBeaver Creek
Discesa libera[1]
Partenza3.483 m s.l.m.
Arrivo2.730 m s.l.m.
Dislivello753 m
Lunghezza2.790 m
Pendenza max49%[senza fonte]
Pendenza media27%[senza fonte]
Supergigante[2]
Partenza3.337 m s.l.m.
Arrivo2.730 m s.l.m.
Dislivello607 m
Lunghezza1.850 m
Slalom gigante[3]
Partenza3.155 m s.l.m.
Arrivo2.724 m s.l.m.
Dislivello431 m
Lunghezza1465 m[senza fonte]
Slalom speciale[4]
Partenza2.925 m s.l.m.
Arrivo2.721 m s.l.m.
Dislivello204 m

Coordinate: 39°34′58.8″N 106°31′22.8″W / 39.583°N 106.523°W39.583; -106.523

La Birds of Prey è una pista da sci situata nella stazione sciistica di Beaver Creek, in Colorado (Stati Uniti). Il tratto conclusivo, chiamato Golden Eagle, è utilizzato per gare di slalom gigante e di slalom speciale, mentre la pista nella sua interezza ospita prove di discesa libera e di supergigante.

È considerato uno dei tracciati più impegnativi della Coppa del Mondo e ospita quasi esclusivamente gare maschili.[senza fonte]

StoriaModifica

Realizzata nel 1997 sotto la supervisione di Bernhard Russi[senza fonte] per ospitare le gare maschili dei Campionati mondiali di sci alpino 1999, ospita annualmente gare di Coppa del Mondo; nel 2015 è stata nuovamente sede di una rassegna iridata.

TracciatoModifica

Il cancelletto di partenza della Birds of Prey è situato a 3.483 m s.l.m. (discesa libera), mentre il traguardo è posto a 2.730 m s.l.m. per un totale di 753 metri di dislivello. La sua lunghezza totale è di 2.790 metri[1]. Il percorso presenta una pendenza media del 27%, con punte massime del 49%[senza fonte].

PodiModifica

Si riportano i podi relativi alle massime competizioni internazionali disputati sulla Birds of Prey.

UominiModifica

Discesa liberaModifica

 
L'austriaco Hermann Maier, primo sciatore a ottenere quattro successi in discesa libera sulla Birds of Prey (tre in Coppa del Mondo e uno ai Campionati mondiali)
 
Il norvegese Aksel Lund Svindal, anch'egli vincitore quattro volte in discesa libera sulla Birds of Prey (tutte in Coppa del Mondo)
Data Competizione Primo Secondo Terzo
4 dicembre 1997 Coppa del Mondo 1998   Kristian Ghedina   Jean-Luc Crétier   Lasse Kjus
5 dicembre 1997 Coppa del Mondo 1998   Andreas Schifferer   Hermann Maier   Stephan Eberharter
6 febbraio 1999 Mondiali 1999   Hermann Maier   Lasse Kjus   Kjetil André Aamodt
27 novembre 1999 Coppa del Mondo 2000   Hermann Maier   Stephan Eberharter   Kristian Ghedina
2 dicembre 2000 Coppa del Mondo 2001   Hermann Maier   Lasse Kjus   Stephan Eberharter
1º dicembre 2001 Coppa del Mondo 2002
annullata[5]
7 dicembre 2002 Coppa del Mondo 2003   Stephan Eberharter   Michael Walchhofer   Daron Rahlves
5 dicembre 2003 Coppa del Mondo 2004[6]   Daron Rahlves   Stephan Eberharter
  Bjarne Solbakken
6 dicembre 2003 Coppa del Mondo 2004   Hermann Maier   Hans Knauß   Andreas Schifferer
3 dicembre 2004 Coppa del Mondo 2005   Bode Miller   Daron Rahlves   Michael Walchhofer
2 dicembre 2005 Coppa del Mondo 2006   Daron Rahlves   Bode Miller   Hans Grugger
1º dicembre 2006 Coppa del Mondo 2007   Bode Miller   Didier Cuche   Steven Nyman
30 novembre 2007 Coppa del Mondo 2008   Michael Walchhofer   Steven Nyman   Didier Cuche
5 dicembre 2008 Coppa del Mondo 2009   Aksel Lund Svindal   Marco Büchel   Erik Guay
5 dicembre 2009 Coppa del Mondo 2010   Carlo Janka   Didier Cuche   Aksel Lund Svindal
3 dicembre 2010 Coppa del Mondo 2011
annullata[7]
2 dicembre 2011 Coppa del Mondo 2012   Bode Miller   Beat Feuz   Klaus Kröll
30 novembre 2012 Coppa del Mondo 2013   Christof Innerhofer   Aksel Lund Svindal   Kjetil Jansrud
6 dicembre 2013 Coppa del Mondo 2014   Aksel Lund Svindal   Hannes Reichelt   Peter Fill
5 dicembre 2014 Coppa del Mondo 2015   Kjetil Jansrud   Beat Feuz   Steven Nyman
7 febbraio 2015 Mondiali 2015   Patrick Küng   Travis Ganong   Beat Feuz
4 dicembre 2015 Coppa del Mondo 2016   Aksel Lund Svindal   Kjetil Jansrud   Guillermo Fayed
2 dicembre 2016 Coppa del Mondo 2017 annullata[8]
2 dicembre 2017 Coppa del Mondo 2018   Aksel Lund Svindal   Beat Feuz   Thomas Dreßen
30 novembre 2018 Coppa del Mondo 2019   Beat Feuz   Mauro Caviezel   Aksel Lund Svindal
7 dicembre 2019 Coppa del Mondo 2020   Beat Feuz   Johan Clarey
  Vincent Kriechmayr

SupergiganteModifica

 
L'austriaco Hannes Reichelt, lo sciatore che ha ottenuto più successi in supergigante sulla Birds of Prey (quattro: tre in Coppa del Mondo e uno ai Campionati mondiali)
Data Competizione Primo Secondo Terzo
6 dicembre 1997 Coppa del Mondo 1998   Hermann Maier   Stephan Eberharter   Hans Knauß
2 febbraio 1999 Mondiali 1999   Lasse Kjus
  Hermann Maier
  Hans Knauß
28 novembre 1999 Coppa del Mondo 2000   Hermann Maier   Stephan Eberharter   Lasse Kjus
3 dicembre 2000 Coppa del Mondo 2001   Fredrik Nyberg   Christoph Gruber   Kenneth Sivertsen
2 dicembre 2001 Coppa del Mondo 2002 annullato[9]
8 dicembre 2002 Coppa del Mondo 2003   Didier Cuche   Marco Büchel   Hannes Trinkl
7 dicembre 2003 Coppa del Mondo 2004   Bjarne Solbakken   Hermann Maier   Hans Knauß
2 dicembre 2004 Coppa del Mondo 2005   Stephan Görgl   Bode Miller   Mario Scheiber
1º dicembre 2005 Coppa del Mondo 2006   Hannes Reichelt   Erik Guay   Matthias Lanzinger
2006-2007
non disputato
3 dicembre 2007 Coppa del Mondo 2008   Hannes Reichelt   Mario Scheiber   Christoph Gruber
6 dicembre 2008 Coppa del Mondo 2009   Aksel Lund Svindal   Hermann Maier   Michael Walchhofer
2009-2010
non disputato
4 dicembre 2010 Coppa del Mondo 2011   Georg Streitberger   Adrien Théaux   Didier Cuche
3 dicembre 2011 Coppa del Mondo 2012   Sandro Viletta   Aksel Lund Svindal   Beat Feuz
1º dicembre 2012 Coppa del Mondo 2013   Matteo Marsaglia   Aksel Lund Svindal   Hannes Reichelt
7 dicembre 2013 Coppa del Mondo 2014   Patrick Küng   Otmar Striedinger   Peter Fill
  Hannes Reichelt
6 dicembre 2014 Coppa del Mondo 2015   Hannes Reichelt   Kjetil Jansrud   Alexis Pinturault
5 febbraio 2015 Mondiali 2015   Hannes Reichelt   Dustin Cook   Adrien Théaux
5 dicembre 2015 Coppa del Mondo 2016   Marcel Hirscher   Ted Ligety   Andrew Weibrecht
3 dicembre 2016 Coppa del Mondo 2017 annullato
1 dicembre 2017 Coppa del Mondo 2018   Vincent Kriechmayr   Kjetil Jansrud   Hannes Reichelt
1º dicembre 2018 Coppa del Mondo 2019   Max Franz   Mauro Caviezel   Aleksander Aamodt Kilde
  Dominik Paris
  Aksel Lund Svindal
6 dicembre 2019 Coppa del Mondo 2020   Marco Odermatt   Aleksander Aamodt Kilde   Matthias Mayer

Slalom giganteModifica

 
Lo statunitense Ted Ligety, lo sciatore che ha ottenuto più successi in slalom gigante sulla Birds of Prey (sei: cinque in Coppa del Mondo e uno ai Campionati mondiali)
Data Competizione Primo Secondo Terzo
1997-2004
non disputato
4 dicembre 2004 Coppa del Mondo 2005   Lasse Kjus   Hermann Maier   Benjamin Raich
3 dicembre 2005 Coppa del Mondo 2006   Bode Miller   Daron Rahlves   Kalle Palander
2 dicembre 2006 Coppa del Mondo 2007   Massimiliano Blardone   Aksel Lund Svindal   Ted Ligety
2 dicembre 2007 Coppa del Mondo 2008   Daniel Albrecht   Mario Matt   Didier Cuche
7 dicembre 2008 Coppa del Mondo 2009   Benjamin Raich   Ted Ligety   Aksel Lund Svindal
6 dicembre 2009 Coppa del Mondo 2010   Carlo Janka   Benjamin Raich   Aksel Lund Svindal
5 dicembre 2010 Coppa del Mondo 2011   Ted Ligety   Kjetil Jansrud   Marcel Hirscher
4 dicembre 2011 Coppa del Mondo 2012   Marcel Hirscher   Ted Ligety   Fritz Dopfer
6 dicembre 2011 Coppa del Mondo 2012[10]   Ted Ligety   Marcel Hirscher   Kjetil Jansrud
2 dicembre 2012 Coppa del Mondo 2013   Ted Ligety   Marcel Hirscher   Davide Simoncelli
8 dicembre 2013 Coppa del Mondo 2014   Ted Ligety   Bode Miller   Marcel Hirscher
7 dicembre 2014 Coppa del Mondo 2015   Ted Ligety   Alexis Pinturault   Marcel Hirscher
13 febbraio 2015 Mondiali 2015   Ted Ligety   Marcel Hirscher   Alexis Pinturault
6 dicembre 2015 Coppa del Mondo 2016   Marcel Hirscher   Victor Muffat Jeandet   Henrik Kristoffersen
4 dicembre 2016 Coppa del Mondo 2017 annullato[11]
3 dicembre 2017 Coppa del Mondo 2018   Marcel Hirscher   Henrik Kristoffersen   Stefan Luitz
2 dicembre 2018 Coppa del Mondo 2019   Stefan Luitz   Marcel Hirscher   Thomas Tumler
8 dicembre 2019 Coppa del Mondo 2020   Tommy Ford   Henrik Kristoffersen   Leif Kristian Haugen

Slalom specialeModifica

Data Competizione Primo Secondo Terzo
1997-2004
non disputato
4 dicembre 2004 Coppa del Mondo 2005   Benjamin Raich   Giorgio Rocca   Rainer Schönfelder
4 dicembre 2005 Coppa del Mondo 2006   Giorgio Rocca   Stéphane Tissot   Ted Ligety
3 dicembre 2006 Coppa del Mondo 2007   André Myhrer   Michael Janyk   Felix Neureuther
2007-2011
non disputato
8 dicembre 2011 Coppa del Mondo 2012[12]   Ivica Kostelić   Cristian Deville   Marcel Hirscher
2012-2014
non disputato
15 febbraio 2015 Mondiali 2015   Jean-Baptiste Grange   Fritz Dopfer   Felix Neureuther
2015-
non disputato

CombinataModifica

Data Competizione Primo Secondo Terzo
1997-1998
non disputata
8 febbraio 1999 Mondiali 1999[13]   Kjetil André Aamodt   Lasse Kjus   Paul Accola
1999-2006
non disputata
30 novembre 2006 Coppa del Mondo 2007[14]   Aksel Lund Svindal   Marc Berthod   Rainer Schönfelder
29 novembre 2007 Coppa del Mondo 2008[14]   Daniel Albrecht   Jean-Baptiste Grange   Ondřej Bank
2008-2009
non disputata
4 dicembre 2009 Coppa del Mondo 2010[14]   Carlo Janka   Didier Défago   Natko Zrnčić-Dim
2009-2014
non disputato
8 febbraio 2015 Mondiali 2015   Marcel Hirscher   Kjetil Jansrud   Ted Ligety
2015-
non disputata

DonneModifica

SupergiganteModifica

Data Competizione Prima Seconda Terza
1997-2011
non disputato
7 dicembre 2011 Coppa del Mondo 2012[10]   Lindsey Vonn   Fabienne Suter   Anna Fenninger
2012-
non disputato

Slalom giganteModifica

Data Competizione Prima Seconda Terza
1997-2013
non disputato
1º dicembre 2013 Coppa del Mondo 2014[15]   Jessica Lindell Vikarby   Mikaela Shiffrin   Tina Weirather
12 febbraio 2015 Mondiali 2015   Anna Fenninger   Viktoria Rebensburg   Jessica Lindell Vikarby
2015-
non disputato

Slalom specialeModifica

Data Competizione Prima Seconda Terza
1997-2014
non disputato
14 febbraio 2015 Mondiali 2015   Mikaela Shiffrin   Frida Hansdotter   Šárka Záhrobská
2015-
non disputato

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Referto ufficiale della discesa libera del 5 dicembre 2014 (PDF), su medias1.fis-ski.com. URL consultato il 4 dicembre 2015.
  2. ^ (EN) Referto ufficiale del supergigante del 6 dicembre 2014 (PDF), su medias1.fis-ski.com. URL consultato il 4 dicembre 2015.
  3. ^ (EN) Referto ufficiale dello slalom gigante del 7 dicembre 2014 (PDF), su medias1.fis-ski.com. URL consultato il 4 dicembre 2015.
  4. ^ (EN) Referto ufficiale dello slalom speciale del 5 dicembre 2004 (PDF), su medias4.fis-ski.com. URL consultato il 4 dicembre 2015.
  5. ^ Nella stagione 2001-2002 la discesa libera originariamente in programma a Beaver Creek fu disputata il 28 dicembre a Bormio, in Italia.
  6. ^ Gara originariamente in programma a Val-d'Isère, in Francia.
  7. ^ Nella stagione 2010-2011 la discesa libera originariamente in programma a Beaver Creek fu disputata l'11 marzo a Lillehammer Kvitfjell, in Norvegia.
  8. ^ Nella stagione 2016-2017 la discesa libera originariamente in programma a Beaver Creek fu disputata il 3 dicembre a Val-d'Isère, in Francia.
  9. ^ Nella stagione 2001-2002 il supergigante originariamente in programma a Beaver Creek fu disputato il 7 dicembre a Val-d'Isère, in Francia.
  10. ^ a b Gara originariamente in programma il 10 dicembre a Val-d'Isère, in Francia.
  11. ^ Nella stagione 2016-2017 lo slalom gigante originariamente in programma a Beaver Creek sarà disputato a Val-d'Isère, in Francia.
  12. ^ Gara originariamente in programma l'11 dicembre a Val-d'Isère, in Francia.
  13. ^ Prova di discesa libera valida per la gara di combinata.
  14. ^ a b c Supercombinata.
  15. ^ Nella stagione 2013-2014 a Beaver Creek, sulla pista Solitude/Peregrine/Kestrel, si disputarono anche una discesa libera e un supergigante di Coppa del Mondo, vinti entrambi dalla svizzera Lara Gut.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Sci alpino: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sci alpino