Apri il menu principale
Chiesa cattolica in Ucraina
Emblem of the Holy See usual.svg
Anno2005
Cattolici4 milioni
Popolazione46 milioni
Presidente della
Conferenza episcopale
Bronisław Bernacki
Nunzio apostolicoClaudio Gugerotti
CodiceUA
Cattedrale di San Giorgio a Leopoli. Al suo interno è sepolto Andrej Szeptycki, una delle figure più rilevanti del cattolicesimo ucraino del XX secolo

La Chiesa cattolica in Ucraina ha quattro distinte gerarchie: una di rito romano, una di rito armeno, una di rito bizantino-ucraino e l'altra di rito bizantino-ruteno.

Organizzazione ecclesiasticaModifica

La Chiesa cattolica è presente nel Paese con circoscrizioni ecclesiastiche appartenenti a quattro diversi riti liturgici: latino, ruteno, armeno e greco-cattolico. La comunità più numerosa è quella greco-cattolica.

Chiesa cattolica di rito latinoModifica

 
Mappa delle diocesi cattoliche di rito latino

La provincia ecclesiastica della Chiesa cattolica di rito latino comprende l'arcidiocesi metropolitana di Leopoli e sei diocesi suffraganee, con un totale di circa 800 parrocchie.

Chiesa rutenaModifica

La Chiesa greco-cattolica rutena, o semplicemente Chiesa rutena, in comunione con la Santa Sede, in Ucraina ha l'eparchia di Mukačevo con sede episcopale a Užhorod, immediatamente soggetta alla Santa Sede, e conta circa 320.000 battezzati.

Chiesa armenaModifica

La Chiesa armeno-cattolica è presente con l'arcieparchia di Leopoli degli Armeni, ma la sede è vacante dal 1938.

Chiesa greco-cattolico ucrainaModifica

La Chiesa greco-cattolica ucraina, in comunione con la Santa Sede, ha un arcivescovo maggiore e primate.

Il 21 agosto 2005 la sede dell'arcivescovo maggiore è stata ufficialmente trasferita da Leopoli a Kiev, modificando il titolo primaziale in quello di arcivescovo maggiore di Kiev-Halyč.

Il 29 novembre 2011 è stata avviata una revisione delle circoscrizioni ecclesiastiche della Chiesa Ucraina.[1]

La Chiesa greco-cattolica ucraina ha numerose arcieparchie, esarcati apostolici e eparchie anche al di fuori dell'Ucraina, in Europa ed America, per seguire la diaspora degli ucraini.

Eparchie della Chiesa greco-cattolica ucraina in UcrainaModifica


Inoltre, sono presenti cinque esarcati arcivescovili:

Nunziatura apostolicaModifica

La nunziatura apostolica dell'Ucraina è stata eretta l'8 febbraio 1992 con il breve Ucrainam Nationem di papa Giovanni Paolo II.

Nunzi apostoliciModifica

Conferenza episcopaleModifica

Elenco dei presidenti della Conferenza episcopale ucraina:

Elenco dei vicepresidenti della Conferenza episcopale ucraina:

Elenco dei segretari generali della Conferenza episcopale ucraina:

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica