Apri il menu principale

Sovrani del Baden

lista di un progetto Wikimedia
(Reindirizzamento da Granduca di Baden)
Stemma dei sovrani del Baden

Il Baden fu uno stato del Sacro Romano Impero e successivamente uno degli stati di frontiera di primaria importanza dell'Impero. Esso consisteva nei territori lungo la riva destra del Reno, di fronte all'Alsazia ed al Palatinato. 7 Il territorio si sviluppò attorno alla Brisgovia, una contea medioevale del Ducato di Svevia. Si conosce ad oggi una lunga e continua serie di conti locali sino al 962, appartenenti alla Casa di Zähringen. Nel 1061, i conti acquisirono inoltre il titolo addizionale di marchesi di Verona, che mantennero anche dopo la perdita della città. Nel 1112, venne usato per la prima volta il titolo di margravio di Baden.

Sino alle soglie dell'età moderna, il Baden era diviso in due parti distinte: una retta dai cattolici margravi di Baden-Baden, e l'altra retta dai protestanti margravi di Baden-Durlach. Nel 1771, la linea principale di Baden-Baden si estinse e tutte le terre del Baden passarono alla linea di Baden-Durlach.

Durante l'era napoleonica, nella riorganizzazione imperiale del 1803, il Baden ottenne numerosi territori e il margravio il titolo di principe-elettore del Sacro Romano Impero. Questa dignità venne persa solo tre anni dopo, alla fine dell'Impero, nell'agosto del 1806, otto mesi dopo la sconfitta della Battaglia di Austerlitz. In cambio, i margravi ottennero il titolo di granduchi di Baden, oltre ad altri territori. Il Granducato, mantenendo praticamente immutati i confini del 1806, continuò ad esistere sino alla caduta dell'Impero tedesco nel 1918, quando divenne uno stato della repubblica federale tedesca di Weimar.

Questo è l'elenco dei regnanti del Baden dalla contea originaria sino alla deposizione della famiglia nel 1918.

Reggenti del BadenModifica

Conti di Brisgovia (962-1073)Modifica

Margravi di Verona e Conti di Brisgovia (1061-1073)Modifica

Margravi del Baden (1073-1190)Modifica

Albero genealogicoModifica


Bertoldo I
*c.10001078
Ermanno I
*c.10401074
Ermanno II
*c.10601130
Ermanno III
*c.11051160
Ermanno IV
*c.11351190
Ermanno V
*c.11801243
Enrico I
*c.1180? †1231
Baden-Baden (I)
Baden-Eberstein
Baden-Pforzheim
Baden-Hochberg (I)
Baden-Sausenberg (I)

Prima divisione del Baden (1190-1503)Modifica

Margravi di Baden-Hochberg (1190-1290)Modifica

Nel 1290 Enrico II divide i suoi possedimenti fra i due figli: Rodolfo I riceve Sausenberg, mentre Enrico III continua la linea di Hochberg.

Margravi di Baden-Sausenberg (1290-1503)Modifica

Sausenberg ritorna a Baden-Baden.

Margravi di Baden-Hochberg (1290-1418)Modifica

Hochberg ritorna a Baden-Baden. Sarà ricreato nel 1482 per Alberto, figlio di Carlo I di Baden-Baden, e, alla morte di questi nel 1488, di nuovo riunito al Baden-Baden.

Albero genealogicoModifica

Margravi di Baden-Baden (prima creazione 1190-1335)Modifica

Nel 1291 Ermanno VII, co-reggente con i fratelli, divide le terre di famiglia: i due figli, Federico II ed Ermanno VIII ricevono, rispettivamente Eberstein e Pforzheim, mentre il resto delle terre continua a essere governato da Ermanno VII e dai suoi fratelli

Margravi del Baden-Baden (1291-1335)Modifica

  • 1291-1295: Hesso, Rodolfo II e Rodolfo III
  • 1295-1297: Hesso e Rodolfo III
  • 1297-1332: Rodolfo III e Rodolfo Hesso
  • 1332-1335: Rodolfo Hesso

Nel 1335 con la morte di Rodolfo Hesso di Baden-Baden, titolo e territori passano a Rodolfo IV di Baden-Pforzheim. Alla morte di questi, Baden-Pforzheim passa al secondogenito Rodolfo V, mentre il primogenito Federico III ottiene Baden-Baden. I due territori sono definitivamente riuniti alla morte del primo, nel 1361.

Margravi di Baden-Eberstein (1291-1353)Modifica

Alla morte di Ermanno IX Eberstein viene riunita a Baden-Baden (seconda creazione).

Margravi di Baden-Pforzheim (1291-1361)Modifica

Margravi di Baden-Baden (Seconda creazione, 1348-1515)Modifica

Albero genealogicoModifica

Seconda divisione del Baden (1515-1771)Modifica

Con l'estinzione della linea di Sausenberg (1503), il Baden è riunito sotto Cristoforo I di Baden-Baden. Alla sua abdicazione (1515) i figli effettuano una nuova suddivisione dei territori: il primogenito Bernardo III continua la linea di Baden-Baden (linea bernardina), il secondogenito Filippo I riceve Baden-Sponheim e il terzogenito Ernesto I il Baden-Durlach (linea ernestina).

Margravi di Baden-Sponheim (1515-1533)Modifica

Sponheim è riunita a Baden-Baden.

Margravi di Baden-Baden (II) (Seconda creazione, 1515-1771)Modifica

Nel 1594 Ernesto Federico di Baden-Durlach occupa il Baden-Baden, facendosene nominare amministratore; alla sua morte, nel 1604, gli succede il fratello Giorgio Federico, che nel 1621 rinuncia al governo del Baden-Baden, restituendolo al primogenito di Edoardo Fortunato, Guglielmo.

Con la morte di Augusto Giorgio si estingue la linea bernardina; Baden-Baden è riunito a Baden-Durlach.

Margravi di Baden-Rodemarchern (Prima creazione, 1536-1620)Modifica

Rodermachern e Rodenheim tornano a Baden-Baden.

Margravi di Baden-Rodemachern (Seconda creazione, 1620-1665)Modifica

Rodermachern torna a Baden-Baden.

Margravi di Baden-Rodenheim (1575-1620)Modifica

Nel 1596 è unito a Rodemarchern.

Albero genealogicoModifica

Margravi di Baden-Durlach (1515-1771)Modifica

Alla morte di Carlo II il Baden-Durlach, subentra una reggenza fino al 1584, dopo di che i territori sono suddivisi fra i tre figli: il primogenito Ernesto Federico riceve Durlach, il secondogenito Giacomo II Hochberg e il terzogenito Giorgio Federico Sausenberg. Il primo muore senza eredi, l'unico figlio del secondo, Ernesto Giacomo, muore neonato e quindi il terzo fratello riunisce nuovamente tutti i territori.

Nel 1771 Carlo IV Federico eredita Baden-Baden e diviene margravio di tutto il Baden.

Margravi di Baden-Hochberg (II) (Seconda creazione, 1577-1591)Modifica

Margravi di Baden-Sausenberg (II) (Seconda creazione, 1577-1604)Modifica

Albero genealogicoModifica

Riunificazione - Margravi, elettori e granduchi di Baden (1771-1918)Modifica

Margravi di Baden (Seconda creazione, 1771-1803)Modifica

Elettori del Baden (1803-1806)Modifica

Granduchi del Baden (1806-1918)Modifica

Albero genealogicoModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica