Apri il menu principale
Julie
Julie Cooper.png
Julie nell'episodio Distanti
UniversoThe O.C.
Lingua orig.Inglese
SoprannomeJu-ju (da Caleb)
AutoreJosh Schwartz
1ª app. inOrange County
Ultima app. inNella fine, il principio
Interpretata daMelinda Clarke
Voce italianaAnna Cesareni
SpecieUmana
SessoFemmina
Luogo di nascitaRiverside (California)
Data di nascita1969[1]
Professione
  • Organizzatrice di eventi
  • Proprietaria del New Match

Julie Cooper Nichol è un personaggio secondario, diventato principale nella seconda stagione, nella serie televisiva "The O.C.". È interpretata da Melinda Clarke. Julie è doppiata Anna Cesareni.

Julie è la madre della defunta Marissa Cooper, la madre di Kaitlin Cooper, ed anche la madre di un bambino maschio di cui non si conosce il nome, che ella ha avuto con il padre biologico di Ryan.

Julie è anche l'ex-moglie/ex-fidanzata di Jimmy Cooper e la vedova di Caleb Nichol. Comunque, dopo aver avuto molte storie con vari uomini, decide di seguire la morte della figlia maggiore Marissa, e per il bene dei suoi due figli più giovani Kaitlin e nome sconosciuto, di rimanere single, e provare a farcela, questa volta, solo con le sue forze, senza nessuno che le dia una mano. Ad ogni modo, decide di rimanere amica di Frank Atwood per il bene del loro bambino, anche se i due sono ancora innamorati l'una dell'altro. Inoltre, decide di rimanere amica di Gordon Bullit, per il fatto che Kaitlin si è affezionato a lui, vedendolo come una specie di figura paterna.

Indice

Storia del personaggioModifica

Nata originariamente a Riverside, lasciò il suo ex ragazzo Lance Baldwin per Jimmy Cooper e decise di iniziare una nuova vita a Newport Beach. Quando rimane incinta di Jimmy all'età di diciotto anni, Julie lo sposa.

Prima stagioneModifica

Julie ci viene presentata come la classica arrivista che farebbe qualsiasi cosa per soldi. Dopo aver incontrato Jimmy Cooper, un ricco figlio di buona famiglia, Julie si innamora di lui e a diciotto anni, rimasta incinta, i due si sposano e Julie dà alla luce la loro prima figlia: Marissa Cooper. L’aver vissuto per molti anni in povertà ed essere arrivata nell'alta società all'improvviso ha cambiato Julie, rendendola infatti una donna di classe, malvagia, manipolatrice e calcolatrice, ossessionata dal timore che la gente pensi male di lei in qualsivoglia maniera, ma volendo sinceramente bene alle figlie al marito. Tuttavia, quando Jimmy ruba denaro dai fondi fiduciari dei suoi clienti, mandando sul lastrico la famiglia, Julie, terrorizzata dalla possibilità di tornare povera, divorzia da lui e comincia anche a frequentare il padre di Kirsten, Caleb Nichol. Nel mentre avrà anche un’appassionata relazione sessuale con Luke, l’ex ragazzo della figlia Marissa, conclusasi quando lui decide di smettere dopo che Ryan gli prospetta la possibilità che Marissa lo scopra. Intanto cerca in ogni modo di ostacolare la storia tra Ryan e Marissa, convinta che il giovane sia un delinquente immeritevole di stare con la figlia e accusandolo ingiustamente di tutti i problemi della figlia.

Seconda stagioneModifica

Una volta sposato Caleb, Julie diventa una delle donne più potenti di Newport, ma il matrimonio non va a gonfie vele, tanto che Julie comincia una tresca con l'ex marito Jimmy. Tra i due c'è di nuovo la passione di un tempo, ma quando Marissa li scopre e fa una scenata, Jimmy decide di lasciare la città per evitare di commettere un altro errore e Julie, triste, accetta la cosa. Suo marito, per salvare il matrimonio, la nomina presidente della sua compagnia, il Newport Group, che Julie, seppur a modo suo, riesce a gestire bene. Per dare alla ditta un nuovo look, Julie decide di lanciare una rivista, Newport Living, idea che la stessa Kirsten trova intelligente. Tuttavia, il suo passato torna a perseguitarla quando il suo ex amante Lance torna nella sua vita per ricattarla grazie ad un porno girato da lei quando era giovane e bisognosa di denaro, chiedendo in cambio mezzo milione di dollari. Julie si rivolge a Sandy per un aiuto e questi riesce ad assicurarsi che Lance non possa ricattare Julie ripetitivamente, ma lei deve pagare la somma richiesta, perciò ne parla a Caleb, che invece lo minaccia e lo fa picchiare. Per vendetta, Lance rilascia il video ad un party destinato al lancio della rivista, creando un grosso scandalo.

Caleb, imbarazzato e a disagio per la situazione, pensa al divorzio. Dopo che Julie finge di voler uccidere Lance rivelandogli quanto si sia sentita distrutta a causa sua, Lance si pente del suo gesto, rifiutando inoltre una grossa somma di denaro offertagli da un giornale per una copia del film e rivelandole che Caleb non ha mai pagato il denaro stabilito. Lance, vedendo Julie terrorizzata dall'idea di tornare povera col divorzio, le offre di uccidere Caleb, ma Julie rifiuta e gli dà dei soldi per aiutarlo economicamente a lasciare la città perché non vuole che nessuno dei due commetta un crimine, dandogli un bacio per salutarlo. Caleb, dopo aver ricevuto la foto del bacio da un investigatore, chiede il divorzio e licenzia Julie, rivelandole inoltre di sapere tutto della sua vita perché ha pagato molti investigatori privati per seguirla sia prima che dopo il matrimonio. Julie decide allora di uccidere Caleb mettendogli un'overdose di sonniferi nel drink, ma all'ultimo non ha cuore di commettere un omicidio e gli impedisce di bere con una scusa, poco dopo però Caleb ha un infarto e cade in piscina, a poco valgono i tentativi di Julie di salvarlo.

Tempo dopo, Jimmy torna in città e cerca di riavvicinarsi all'ex moglie, cosa che la donna accetta felicemente e questo la riavvicina finalmente alla figlia Marissa.

Terza stagioneModifica

Nella terza stagione, Julie cerca di far incolpare Ryan Atwood della sparatoria in cui Marissa aveva colpito il fratello di lui, Trey. Il suo piano fallisce perché Marissa convince Trey a dire la verità e questo conduce ad un altro litigio e allontanamento tra madre e figlia. A peggiorare la situazione c'è la scoperta che Caleb fosse in bancarotta e Jimmy viene quindi picchiato dagli strozzini con cui si era segretamente indebitato, motivo per cui era tornato da Julie, in modo da mettere le mani sull'eredità e pagare i suoi debiti. Jimmy lascia la città, spezzando il cuore a Julie. Rimasta senza un soldo, Julie manda Marissa a vivere da Summer e inizia una nuova vita in una squallida roulotte nella periferia di Newport Beach.

Quando conosce la truffatrice Charlotte Morgan, scopre la sua vera identità e la donna la convince ad organizzare un finto party di beneficenza ai danni di Kirsten Cohen e le ricche signore di Newport: le due donne infatti avrebbero intascato il ricavato, Charlotte sarebbe fuggita prendendosi la colpa e Julie avrebbe potuto ricominciare a vivere nel lusso. Julie, però, alla fine sabota il piano assicurandosi che il denaro vada davvero in beneficenza, e poi caccia Charlotte da Newport, poiché per lei l'amicizia di Kirsten è troppo importante per sfruttare il suo buon cuore a suo vantaggio. Julie rivela poi tutto a Kirsten, che è sconvolta, ma alla fine si rende conto che Julie, malgrado i suoi difetti, è l'unica vera amica che abbia e fonda con lei un'agenzia di incontri, la Newmatch. Nel frattempo nella sua vita ricompare la figlia minore Kaitlin che vuole rimanere con lei e Marissa. Tuttavia, dopo l'incidente che ha coinvolto un suo amico Johnny Harper, decide di tornare in collegi,o ma chiarisce il suo rapporto con la madre da cui si sentiva abbandonata. Julie, rasserenata si lega all'affascinante chirurgo Neil Roberts, il padre di Summer. L'uomo le chiede di sposarla e stabilirsi da lei. La donna decide quindi di trasferirsi anche per tenere d'occhio Marissa e la sua relazione con Kevin Volchok, un ragazzo pericoloso.

All'inizio Marissa le rinfaccia di essere stata una cattiva madre, ma quando si rende conto che Julie ha ragione torna da lei lasciando il ragazzo. Quando Marissa, il giorno del suo diploma, le dice di voler partire per la Grecia col padre, Julie, ormai diventata una donna più comprensiva, accetta la decisione della figlia. Il giorno della partenza Julie spiega a Marissa che se ha fatto degli errori li ha fatti per lei e che voleva solo darle una vita migliore della sua. La ragazza commossa dice (per la prima volta in tutta la serie) di volerle bene e di essere orgogliosa di essere sua figlia per il coraggio che Julie dimostra in ogni situazione. I rapporti si sono definitivamente rinsaldati, ma destino vuole che Marissa quella stessa sera muoia, in un incidente d'auto causato da Volchok.

Quarta stagioneModifica

Dopo la morte di sua figlia Marissa, Julie vuole trovare l'uomo che l'ha uccisa. Assume così un investigatore privato e fornisce le informazioni ricevute dall'uomo a Ryan, perché lui lo uccida. Le informazioni portano Ryan e Seth a inseguire Volchok fino in Messico, ma Seth avverte Volchok, che riesce ad eludere Ryan. Sandy è arrabbiato con Julie per aver mandato Ryan e Seth in una "missione omicida" e la mette al bando dalla cena del Ringraziamento dei Cohen. Una volta che Volchok viene arrestato, Julie si presenta a casa Cohen, scusandosi con Sandy, che decide di farla entrare. Prima di cena, Julie e Ryan decidono di andare nella casetta in piscina per poter parlare di Marissa e per poterla ricordare.

Dopo che Volchok finisce finalmente in prigione, Julie è finalmente in grado di ricominciare. Scoperto che Neil la tradisce, lo lascia, ma riesce a rimanere a casa sua, vivendo con Kaitlin, Taylor Townsend e infine Summer, mentre l'uomo decide di trasferirsi a Seattle. Poco dopo però, inizia a passare la notte con uomini più giovani, per esempio con il suo personal trainer tedesco, con il maestro di tennis di Kaitlin, o Spencer Bullit, un gigolò con cui inizia a sfruttare Newmatch per coprire un giro di gigolò colleghi di Spencer, in quanto l'attività è molto redditizia. Inizia inoltre ad uscire col padre di Spencer, il magnate Gordon Bullit, ma quando l'uomo affida il controllo dei conti dell'agenzia ad un suo amico (pensando di farle un favore), teme di essere scoperta. L'uomo si rivela però essere Frank Atwood, che copre inoltre le sue tracce in cambio di informazioni sulla famiglia Cohen, perché è suo desiderio riallacciare i rapporto col figlio Ryan.

Quando Kirsten la scopre, mette fine all'attività e rompe l'amicizia, che Julie lotterà molto per riconquistare, riuscendoci. La donna inizia poi ad uscire con il padre di Spencer, il magnate Gordon Bullit, che arriverà a proporle di sposarla dopo un lungo periodo in cui sono stati separati per il lavoro di quest'ultimo. Julie si è però nel frattempo innamorata di Frank, frequentandolo di nascosto, e, posta dinanzi alla scelta tra i due, sceglie Frank, decidendosi finalmente a seguire il cuore anziché l'interesse economico, avendo anche l'approvazione dello stesso Ryan. Durante il terremoto essa rimane bloccata con sua figlia in una gelateria, ma non rimane ferita. Nell'ultimo episodio della serie, ritroviamo Julie incinta del figlio di Frank. Alla fine della serie, tuttavia, questa decide di rimanere single per poter essere in grado di cavarsela da sola per una volta nella sua vita, rifiutando sia il matrimonio con Bullit che con Frank, pur amando quest'ultimo. Tuttavia, i tre riescono a mantenere una relazione amichevole. La donna, decide di iniziare l'università per realizzare qualcosa da sola, e riesce a laurearsi.

CuriositàModifica

  • Nell'episodio Manovre notturne, Julie rivela che la canzone di successo Night Moves del 1977 di Bob Seger è l'unica di cui conosce tutte le parole. Nell'episodio Cuore infranto, quando Julie e Luke Ward si baciano per la prima volta ed iniziano la loro relazione, si può sentire la stessa canzone in sottofondo. In seguito, nell'episodio La proposta, Luke, ubriaco, ascolta a tutto volume questa canzone nella sua macchina, prima di scontrarsi con un camion.
  • Inizialmente il personaggio di Julie era destinato ad apparire solo in pochi episodi, ma grazie alla sua grande popolarità, Julie (assieme al personaggio di Summer Roberts) fu aggiunta nel cast principale a partire dall'episodio Conto alla rovescia.

NoteModifica

  1. ^ essendo lei rimasta incinta di Marissa a 18 anni, e dato che Marissa nella prima stagione ha 16 anni, si deduce che Julie ne abbia 34
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione