Apri il menu principale
Marco Malagò
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Carriera
Giovanili
1992-1994 Venezia
Squadre di club1
1994-1997 Venezia 6 (0)
1997-1999 Cosenza 52 (2)
1999-2003 Genoa 112 (6)
2003-2009 Chievo 125 (1)
2010 Siena 6 (0)
2010-2011 Triestina 32 (0)
2011-2012 Lumezzane 22 (0)
2012-2014 Sambonifacese 8+ (0+)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Marco Malagò (Venezia, 30 dicembre 1978) è un ex calciatore italiano di ruolo difensore.

CarrieraModifica

ClubModifica

Venezia, Cosenza e GenoaModifica

Cresce nel vivaio del Venezia. Viene inserito nella rosa della prima squadra dalla stagione 1994-1995. Il suo debutto da professionista risale alla stagione successiva, quando scende in campo in una sola occasione tra i cadetti. Nella stagione 1996-1997 è sempre in Serie B con il Venezia con cui disputa 5 incontri.

Nell'estate del 1997 passa al Cosenza, in Serie C/1. Scende in campo 18 volte e ottiene con la sua squadra la promozione in Serie B sotto la guida tecnica di Giuliano Sonzogni. Nell'annata 1998-1999 col Cosenza gioca 34 partite e segna i suoi primi gol da professionista.

Dopo le due stagioni disputate in Calabria, viene acquistato dal Genoa, società nella quale militerà per quattro stagioni, tutte giocate in Serie B, totalizzando 112 presenze con 6 reti messe a segno. Nel 2003 lascia i liguri.

ChievoModifica

Il Chievo Verona lo ingaggia nell'estate del 2003 facendolo debuttare in Serie A il 9 novembre 2003 nella partita Siena-Chievo 1-2. Nella stagione 2003-2004 scende in campo 12 volte, 24 in quella seguente. Nella stagione 2005-2006 firma il suo primo e unico gol in Serie A su 23 partite disputate. Il 14 settembre 2006 esordisce in Coppa Uefa nella sconfitta per 2-0 contro il Braga. Segue poi un'annata nella quale retrocede con il Chievo in Serie B; resta nelle file gialloblù per la stagione cadetta 2007-2008, che sotto la guida di mister Iachini si conclude con il ritorno dei clivensi in Serie A. Nella nuova stagione disputata nella massima serie, Malagò colleziona soltanto 12 presenze, con il Chievo che riesce a ottenere la salvezza sotto la guida di Domenico Di Carlo. Viene confermato con la squadra veronese per la stagione 2009-2010, ma tuttavia colleziona solo 2 presenze.

Siena, Triestina, Lumezzane e SambonifaceseModifica

Il 22 gennaio 2010 si trasferisce in prestito al Siena[1][2] con cui scende in campo solo in 6 occasioni, concludendo il campionato con una retrocessione in B. A fine stagione il Siena non lo riscatta, perciò torna al Chievo per fine prestito che però il 28 agosto 2010 lo gira in prestito alla Triestina[3][4][5], in cui resta per la stagione 2010-2011, confermandosi tra gli 11 titolari di Iaconi. La Triestina non riesce però a salvarsi e retrocede in Lega Pro. L'8 agosto 2011 firma un contratto che lo lega al Lumezzane[6][7] per una stagione dove colleziona 22 presenze. Rimasto svincolato, nel dicembre 2012 firma con la Sambonifacese in Serie D[8]. Nella stagione successiva retrocesso con il club veronese gioca una stagione in Eccellenza. Il 1º giugno 2014 rimane svincolato.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Totale
Campionato Presenze Reti Presenze Reti
1995-1996   Venezia B 1 0 1 0
1996-1997 B 5 0 5 0
Totale Venezia 6 0 6 0
1997-1998   Cosenza C1 18 0 18 0
1998-1999 B 34 2 34 2
Totale Cosenza 52 2 52 2
1999-2000   Genoa B 25 0 25 0
2000-2001 B 24 1 24 1
2001-2002 B 32 3 32 3
2002-2003 B 31 2 31 2
Totale Genoa 112 6 112 6
2003-2004   ChievoVerona A 13 0 13 0
2004-2005 A 23 0 23 0
2005-2006 A 23 1 23 1
2006-2007 A 21 0 21 0
2007-2008 B 31 1 31 1
2008-2009 A 12 0 12 0
lug.-dic. 2009 A 2 0 2 0
Totale ChievoVerona 125 2 125 2
gen.-giu. 2010   Siena A 6 0 6 0
2010-2011   Triestina B 32 0 32 0
2011-2012   Lumezzane LP1 22 0 22 0
dic. 2012-2013   Sambonifacese D 8 0 8 0
2013-2014[9] Ecc ? ? ? ?
Totale Sambonifacese[10] 8+ 0+ 8+ 0+
Totale carriera[10] 363+ 10+ 363+ 10+

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Cosenza: 1997-1998
Chievo Verona: 2007-2008

NoteModifica

  1. ^ UFFICIALE: Malagò al Siena - TUTTOmercatoWEB.com.
  2. ^ UFFICIALE: Chievo, ecco Dettori ed Inglese, via Ariatti e Malagò - TUTTOmercatoWEB.com.
  3. ^ Operazioni di mercato del ChievoVerona in questa sessione, in AC ChievoVerona, 28 agosto 2010 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2016).
  4. ^ Redazione CalcioNews24, Ufficiale, il Chievo cede Ariatti al Pescara e Malagò alla Triestina - Calcio News 24, in Calcio News 24, 10 settembre 2009.
  5. ^ Triestina: L'ufficialità di Malagò non sarà l'ultima, su Calcioline, 29 agosto 2010.
  6. ^ Marco Malagò passa a titolo definitivo al Lumezzane | AC ChievoVerona, in AC ChievoVerona (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2017).
  7. ^ Chievo: ufficiale Malagò al Lumezzane, su calciomercato.com.
  8. ^ Doppio colpo per la Sambonifacese: presi Malagò e Nohman., su sambonifacese.it. URL consultato il 13 dicembre 2012 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2012).
  9. ^ Non si conoscono i dati sulle presenze e le reti in questa stagione.
  10. ^ a b Dati parziali. Non si conoscono i dati sulle presenze e le reti della stagione 2013-2014.

BibliografiaModifica

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.

Collegamenti esterniModifica