Apri il menu principale

Omastar

specie di Pokémon
Omastar
Omastar
Omastar

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese オムスター Omasutā
Tedesco Amoroso
Francese Amonistar
Pokédex
Colore Blu
Classico 139
Johto 221
Hoenn 294
Caratteristiche
Categoria Pokémon Spirale
Altezza 100 cm
Peso 35 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Omanyte
Stato Primo Stadio
Tipi Roccia
Acqua
Abilità Nuotovelox
Guscioscudo
Sottilguscio
Legenda · progetto Pokémon

Omastar (in giapponese オムスター Omasutā, in tedesco Amoroso, in francese Amonistar) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Roccia/Acqua. Il suo numero identificativo Pokédex è 139.

È uno dei Pokémon utilizzati da Petra e da Yellow. Omastar è l'evoluzione di un Pokémon rinvenuto da un fossile, l'Helixfossile (かいのカセキ Fossile Mollusco?, Helix Fossil).[1]

Significato del nomeModifica

Il suo nome potrebbe derivare dall'unione della parola giapponese オウムガイ ōmugai (nautilus) con le parole inglesi ammonite e star (stella).

Nella versione beta di Pokémon Rosso e Blu il suo nome era "Kargo" (dal francese escargot, lumaca).[2]

OrigineModifica

 
Discoscaphites iris

Omastar è basato sulle ammoniti.

EvoluzioniModifica

Si evolve da Omanyte a livello 40.

PokédexModifica

           
           
           
           
           
           
  • Rosso/Blu: Pokémon preistorico estinto. La sua conchiglia troppo pesante gli impediva la caccia.
  • Giallo: La sua bocca è circondata da denti affilati. Si è estinto per la sua conchiglia troppo pesante.
  • Oro/HeartGold: Sembra che abbia rotto il guscio di Shellder con le zanne affilate, succhiandone il contenuto.
  • Argento/SoulSilver/Y: Dopo aver avvolto la preda non la molla più. La mangia facendola a brandelli con i denti affilati.
  • Cristallo: Il guscio pesante gli permetteva di cercare cibo solo nelle vicinanze. Forse per questo s'è estinto.
  • RossoFuoco/X: Ha tentacoli molto sviluppati, paragonabili ad arti umani. Appena irretisce la preda, la morde.
  • VerdeFoglia: Pokémon preistorico, dotato di denti e tentacoli poderosi. Si è estinto a causa della conchiglia troppo pesante.
  • Rubino/Zaffiro: Omastar usa i suoi tentacoli per catturare la preda. Si pensa che si sia estinto a causa della conchiglia ormai troppo pesante e ingombrante, che rendeva i suoi movimenti lenti e difficoltosi.
  • Smeraldo: Omastar usa i tentacoli per catturare la preda. Si pensa che si sia estinto a causa della conchiglia troppo ingombrante, che rendeva i movimenti lenti e difficoltosi.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Si pensa che questo Pokémon si sia estinto perché la sua conchiglia a spirale è cresciuta troppo.

Nel videogiocoModifica

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, Pokémon Giallo, Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia, Pokémon Diamante e Perla, Pokémon Platino, Pokémon Oro HeartGold, Pokémon Nero e Bianco e Pokémon Y Omastar è ottenibile in seguito all'evoluzione di Omanyte.

In Pokémon Ranger: Ombre su Almia è presente all'interno del Mare di Wailord (Sea of Wailord).

MosseModifica

Omastar apprende numerose mosse di Roccia come Forzantica e Cadutamassi. Può inoltre utilizzare svariati attacchi di tipo Normale come Sparalance, Solletico e Gettaguscio.

Oltre ad imparare mosse d'Acqua, tra cui Idropompa, il Pokémon apprende tramite MT gli attacchi Ghiaccio Grandine, Geloraggio e Bora.

Omastar può utilizzare le mosse MN Surf, Mulinello, Cascata, Spaccaroccia, Scalaroccia e Sub.

Nell'animeModifica

Omastar appare per la prima volta nel corso dell'episodio Avventure preistoriche (Attack of the Prehistoric Pokémon).[3]

In Jurassic Pokémon (Fossil Fools) numerosi esemplari del Pokémon e della sua pre-evoluzione, Omanyte, vengono trovati all'interno delle Rovine d'Alfa (Ruins of Alph).[4]

Nell'episodio Trattare con chi sta sulla difensiva all'interno della palestra di Ferruccio sono presenti un Omanyte ed un Omastar.[5]

Nel gioco di carte collezionabiliModifica

Omastar appare in 10 carte, prevalentemente di tipo Acqua, appartenenti ad altrettanti set:[6][7]

  • Fossil
  • Neo Discovery (di tipo Combattimento)
  • Neo Destiny (come Dark Omastar)
  • Skyridge
  • EX Tempesta di Sabbia
  • EX La Leggenda di Mew
  • EX Fantasmi di Holon (come Omastar δ, Olografica di tipo Psiche)
  • EX Power Keepers (ristampa della carta appartenente ad EX Tempesta di Sabbia)
  • Alba Suprema
  • Arceus

NoteModifica

  1. ^ (EN) Helix Fossil da Serebii.net
  2. ^ (EN) Early English promotional Pokémon names, su Glitch City.
  3. ^ (EN) Episode 46 - Attack of the Prehistoric Pokémon da Serebii.net
  4. ^ (EN) Episode 165 -Fossil Fools da Serebii.net
  5. ^ (EN) Episode 576 - Dealing With Defensive Types da Serebii.net
  6. ^ (EN) Omastar (TCG) da Bulbapedia
  7. ^ (EN) #139 Omastar - Cardex da Serebii.net

BibliografiaModifica

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 100, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 105, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 79, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 126, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 126, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 83, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 428, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 306, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 268, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon