Apri il menu principale

Raticate

specie di Pokémon
Raticate
Raticate
Raticate

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese ラッタ Ratta
Tedesco Rattikarl
Francese Rattatac
Pokédex
Colore Marrone
Classico 020
Johto 18
Hoenn 222
Unima 60
Alola 016
Caratteristiche
Categoria Pokémon Topo
Altezza 70 cm
Peso 18,5 kg
Generazione Prima
Evoluzione di Rattata
Stato Primo Stadio
Tipo Normale
Abilità Fugafacile
Dentistretti
Tuttafretta
Legenda · progetto Pokémon

Raticate (in giapponese ラッタ Ratta, in tedesco Rattikarl, in francese Rattatac) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Normale. Il suo numero identificativo Pokédex è 20.

Ash Ketchum ha scambiato il suo Butterfree per un Raticate.[1] Anche Cassidy del Team Rocket e l'allenatrice Giallo hanno posseduto esemplari del Pokémon.[2]

Come la sua pre-evoluzione, Raticate condivide la sua specie con i Pokémon della prima generazione Pikachu, Raichu, Sandshrew e Sandslash.

Nella settima generazione Raticate ha ricevuto una nuova forma di tipo Buio/Normale.[3]

Significato del nomeModifica

Il suo nome deriva dall'unione delle parole inglesi rat (ratto) e eradicate (sradicare) o masticate (masticare).

Il suo nome giapponese, ラッタ Ratta, probabilmente deriva dalla parola rat.

Il suo nome tedesco, Rattikarl, potrebbe derivare dall'unione delle parole Ratte (ratto) e radikal (radicale).

Il suo nome francese, Rattatac, probabilmente derivare dall'unione delle parole rat e attaque (attacco).

OrigineModifica

Raticate è basato sul topo muschiato. Il Pokémon possiede caratteristiche tipiche di altri roditori quali la nutria, il castoro ed il porcellino d'India.

EvoluzioniModifica

Si evolve da Rattata a livello 20.

PokédexModifica

           
           
           
           
           
           
  • Rosso/Blu/VerdeFoglia: Usa i baffi per mantenersi in equilibrio. Sembra diventare più lento se gli vengono tagliati.
  • Giallo: Dispone di zampe posteriori palmate cosicché può nuotare nei fiumi in cerca di prede.
  • Oro: Rosicchia ovunque con i denti robusti. Può anche abbattere edifici di cemento rosicchiandoli.
  • Argento: Con i baffi si tiene in equilibrio. La continua crescita dei denti lo forza a rosicchiare sempre.
  • Cristallo/Y: Attraversa i fiumi con le zampe posteriori palmate. Perlustra vaste aree cercando cibo.
  • RossoFuoco: Le zampe posteriori, a tre dita, sono palmate. Ciò gli permette di attraversare i fiumi a nuoto.
  • Rubino/Zaffiro: Le potenti zanne di Raticate crescono in continuazione. Per ridurne la crescita rode rocce e tronchi. Spesso si vedono le impronte delle sue zanne anche sui muri delle case.
  • Smeraldo: Le potenti zanne di Raticate crescono di continuo. Per ridurne la crescita, rode rocce e tronchi. Le sue impronte si vedono spesso anche sui muri delle case.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/X: Si affila le zanne in perenne crescita rosicchiando cose dure. Riesce a frantumare persino i muri.
  • Nero2/Bianco2: È molto più feroce di quanto non sembri. Le sue zanne possono frantumare anche il cemento più duro con facilità.

Nel videogiocoModifica

Nei videogiochi Pokémon Giallo, Pokémon Oro e Argento, Pokémon Cristallo e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver Raticate è ottenibile nei Percorsi 9 e 10.

Nei titoli della prima generazione e nei remake della terza il Pokémon è presente nei pressi dei Percorsi 16, 18 e 21, mentre nei videogiochi della seconda e della quarta generazione è possibile catturare Raticate nei Percorsi 7, 26 e 27, 38 e 39, oltre che all'interno della Grotta di Mezzo e della Torre Bruciata.

In Pokémon Cristallo è possibile incontrare il Pokémon lungo i Percorsi 1, 3, 4, 6, 42 e 43. Nelle versioni Giallo e Cristallo è inoltre disponibile nel Percorso 11. Sarà invece presente nei pressi del Percorso 17 nelle versioni Rosso, Blu, Rosso Fuoco e Verde Foglia.

Nei videogiochi Pokémon Giallo e nei remake della terza generazione è ottenibile all'interno della Villa Pokémon, mentre in Cristallo e nei titoli della quarta sarà presente presso le Cascate Tohjo e nel Monte Scodella. Nelle versioni HeartGold e SoulSilver è infine presente nel Percorso 47.

In Pokémon Diamante, Pokémon Perla e Pokémon Platino Raticate è ottenibile nei Percorsi 225 e 226.

Nei videogiochi Pokémon Nero e Bianco è possibile catturare il Pokémon all'interno del Cantiere dei Sogni. In Pokémon Nero 2 e Bianco 2 è disponibile nel Cantiere dei Sogni, nella Casa Bizzarra e nell'Antico Sentiero.

In Pokémon Ranger: Ombre su Almia Raticate è presente a Portena (Pueltown).

Differenze tra i sessiModifica

Gli esemplari di sesso maschile presentano vibrisse più lunghe rispetto alle femmine.

Similitudini con altri PokémonModifica

È l'evoluzione di uno dei primi Pokémon del tipo Normale catturabili nei videogiochi della prima generazione. Svolge un ruolo analogo a Furret nella seconda generazione, Linoone nella terza, Bibarel nella quarta e Watchog nella quinta. Di questi Pokémon solamente Raticate e Watchog non sono in grado di apprendere tramite MN la mossa Surf.

MosseModifica

Come la sua pre-evoluzione Rattata, Raticate può utilizzare numerose mosse di tipo Normale tra cui Iperzanna, Superzanna, Danzaspada e Visotruce. È inoltre possibile far apprendere al Pokémon tramite MT Iper Raggio e Gigaimpatto.

Il Pokémon è in grado di imparare numerosi attacchi Buio, inclusi Morso, Inseguimento, Sbigoattacco, Sgranocchio, Garanzia, Provocazione (MT 12) e Furto (MT 46).

Raticate può apprendere le mosse MN Taglio, Forza e Spaccaroccia.

Nell'episodio Un'insolita crociera il Raticate di Ash utilizza l'attacco Calciosalto. Nel gioco di carte collezionabili apprende la mossa Graffio.

Nell'animeModifica

Raticate appare per la prima volta nel corso dell'episodio Un'insolita crociera (Battle Aboard the St. Anne) in cui Ash Ketchum scambia il suo Butterfree per un esemplare del Pokémon. Successivamente annulla lo scambio e ritorna in possesso del suo Pokémon.[1][4]

Cassidy del Team Rocket possiede un esemplare di Raticate.[5] In Piccole gelosie (Chikorita's Big Upset) un allenatore sfida con il suo Raticate il Chikorita di Ash. Nell'episodio Dominare un dominante! (To Top a Totem!) appare per la prima volta la Forma di Alola di Raticate.[6]In Tenzone fra Team! (A Team-on-Team Tussle!) Appare la versione di Alola dominante del Pokémon che viene battuta dal Mimikyu di Jessie.[7]

Nel mangaModifica

Nel manga Pokémon Adventures l'allenatrice Giallo possiede un esemplare di Raticate, evoluzione del suo Rattata.[2]

Nel gioco di carte collezionabiliModifica

Raticate appare in 13 carte, prevalentemente di tipo Incolore, appartenenti ad altrettanti set:[8][9]

  • Set Base
  • Team Rocket (come Dark Raticate)
  • Gym Heroes (Pokémon del capopalestra Lt. Surge)
  • Gym Challenge (Pokémon del capopalestra Lt. Surge)
  • Skyridge
  • EX RossoFuoco e VerdeFoglia
  • EX Team Rocket Returns (come Dark Raticate di tipo Oscurità)
  • Prodigi Segreti
  • Supreme Victors (come Raticate G, Pokémon del Team Galassia)
  • Arceus
  • Senza Paura
  • Confini Varcati
  • Glaciazione Plasma (Pokémon del Team Plasma)

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Ash's Raticate da Bulbapedia
  2. ^ a b (EN) Ratty da Bulbapedia
  3. ^ Raticate di Alola, su Pokémon Sole e Pokémon Luna.
  4. ^ (EN) Episode 15 - Battle Aboard the St. Anne da Serebii.net
  5. ^ (EN) Episode 57 - The Breeding Center Secret da Serebii.net
  6. ^ (EN) Episode 952 - To Top A Totem!, su Serebii.net.
  7. ^ (EN) Episode 968 - A Team-on-Team Tussle!, su Serebii.net.
  8. ^ (EN) Raticate (TCG) da Bulbapedia
  9. ^ (EN) #020 Raticate - Cardex da Serebii.net

BibliografiaModifica

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 70, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 75, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 14, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 86, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 95, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 23, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 398, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 236, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 208, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon