WWE Women's Championship (1956-2010)

Il WWE Women's Championship è stato un titolo di wrestling femminile di proprietà della World Wrestling Federation/Entertainment, creato il 19 maggio 1984 e ritirato il 19 settembre 2010.

Layla con la cintura

Il titolo non andava confuso con l'attuale Raw Women's Championship, creato il 3 aprile 2016 a WrestleMania 32; nonostante abbiano avuto lo stesso nome in passato, i due titoli sono considerati diversi e pertanto non condividevano la stessa storia.

StoriaModifica

 
Un diagramma che mostra l'evoluzione di diversi titoli femminili di wrestling, incluso il WWE Women's Championship

Il 15 settembre 1956 The Fabulous Moolah, vinse l'NWA Women's Championship sconfiggendo Judy Grable nella finale di un torneo indetto per l'occasione. Nel 1983, Moolah, che possedeva i diritti del titolo, lo vendette a Vince McMahon che lo adottò nella sua federazione e lo rinominò WWF Women's Championship. La cintura fu al centro di critiche nel 1995, quando l'allora campionessa Alundra Blayze lasciò la federazione per accasarsi alla rivale World Championship Wrestling: nel corso di una puntata di Monday Nitro la donna gettò la cintura in un bidone della spazzatura; il titolo non fu più difeso fino al 1998, quando fu reso nuovamente attivo. Nel tardo 2002, il Women's Championship fu assegnato al roster di Raw. Il 19 settembre 2010 il titolo viene definitivamente unificato con il Divas Championship da Michelle McCool a Night of Champions. Il 3 aprile 2016, a WrestleMania 32, è stato introdotto un nuovo titolo femminile, in sostituzione del Divas Championship, il Women's Championship, che tuttavia non è da considerarsi come una continuazione del vecchio titolo femminile ma come un titolo nuovo (che verrà poi rinominato Raw Women's Championship).

The Fabulous Moolah mantenne il titolo per quasi ventotto anni combattendo pochissimi match a causa dello scarso interesse da parte del mondo del wrestling verso quella cintura. Anche se dal 1956 al 1978 il titolo è appartenuto all'NWA, dove Moolah ha perso il titolo quattro volte, quando il titolo è passato alla WWF non sono stati riconosciuti i cambi di titolo di campionessa.

 
Il design della cintura dal 1993 al 1995
 
La tre volte campionessa Melina con l'ultima versione del titolo (2002–2010)

CinturaModifica

L'ultimo design del titolo era molto semplice e la placca centrale dorata era di forma ovale, con la scritta "Women's Champion" ("Campionessa delle donne") in rosso, mentre la cintura era di cuoio nero. Ai lati della cintura, c'erano due placche ovali dorate con un planisfero azzurro nel mezzo e il logo della WWF prima e la WWE poi al centro.

Roster in cui il titolo è stato esclusivoModifica

La lista che segue indica le date in cui il titolo è diventato esclusivo di uno dei tre differenti roster.

Colori

Il titolo è passato a Raw

Il titolo è passato a SmackDown
Data Note
26 settembre 2002 Il titolo venne assegnato al roster di Raw.
13 aprile 2009 La campionessa Melina venne trasferita nel roster di SmackDown per effetto del Draft.

NomiModifica

Nome Anno
NWA World Women's Championship 18 settembre 1956 – 1984
WWF Women's Championship 1984 – 10 maggio 2002
WWE Women's Championship 10 maggio 2002 – 19 settembre 2010

Albo d'oroModifica

Simboli Significato
Indica che il regno titolato non è riconosciuto dalla WWE
<1 Indica che il regno titolato è durato meno di un giorno
() Indica i giorni titolati riconosciuti dalla WWE
Legenda
# Indica il numero del regno titolato
Regno Viene indicato il numero del regno della campionessa
Data La data in cui il titolo è stato vinto; nel caso il titolo è stato vinto in un evento registrato viene indicata anche la data della messa in onda
Località La città in cui il titolo è stato vinto
Evento L'evento dove ha conquistato il titolo
Note Vengono inserite informazioni come cambio di nome del titolo o cambio della cintura, oltre a specificare in quale incontro (diverso da un match singolo) il titolo è stato vinto
Fonti Fonti che ne attestino la veridicità
# Campionessa Regno Data Giorni Località Evento Note Fonti
National Wrestling Alliance
1 The Fabulous Moolah 1 18 settembre 1956 3.651 Baltimora, Maryland Live event Il regno di Moolah è l'unico ufficialmente riconosciuto fino al 1984 con 10.170 giorni di regno. Il titolo era noto anche come NWA World Women's Championship (attualmente esistente) fino al 1984, quando venne rinominato WWF Women's Championship. Questo regno è il più lungo nella storia del wrestling considerando tutte le federazioni e divisioni mai esistite.
Bette Boucher 1 17 settembre 1966 13 Seattle, Washington Live event
The Fabulous Moolah 2 Ottobre 1966 507 Live event
Yukiko Tomoe 1 10 marzo 1968 23 Osaka, Giappone Live event
The Fabulous Moolah 3 2 aprile 1968 2.862 Hamamatsu, Giappone Live event
Sue Green 1 2 febbraio 1976 32 Dallas, Texas Regno non riconosciuto dalla NWA.
The Fabulous Moolah 4 5 marzo 1976 947 Dallas, Texas Il regno di Moolah dal 1968 al 1978 è stato ritenuto continuo.
Evelyn Stevens 1 8 ottobre 1978 2 Dallas, Texas Live event
The Fabulous Moolah 5 10 ottobre 1978 2.113 Fort Worth, Texas Live event
World Wrestling Federation
2 Wendi Richter 1 23 luglio 1984 210 New York City, New York The Brawl to End It All
3 Leilani Kai 1 18 febbraio 1985 41 New York City, New York The War to Settle the Score In onda il 5 marzo 1985 su Prime Time Wrestling.
4 Wendi Richter 2 31 marzo 1985 239 New York City, New York WrestleMania I
5 The Spider Lady 2(6) 25 novembre 1985 220 New York City, New York Live event The Fabulous Moolah combatté sotto il nome The Spider Lady. Questo fu lo screwjob originale.
6 Velvet McIntyre 1 3 luglio 1986 6 Brisbane, Australia Live event
7 The Fabulous Moolah 3(7) 9 luglio 1986 380 Sydney, Australia Live event
8 Sensational Sherri 1 24 luglio 1987 441 Houston, Texas Live event
9 Rockin' Robin 1 7 ottobre 1988 502 Parigi, Francia Prime Time Wrestling In onda l'8 novembre 1988.
Disattivato 21 febbraio 1990 Il titolo venne reso inattivo.
10 Alundra Blayze 1 13 dicembre 1993 342 Poughkeepsie, New York All American Wrestling Alundra sconfisse Heidi Lee Morgan nella finale di un torneo per la riassegnazione del titolo. In onda il 26 dicembre 1993.
11 Bull Nakano 1 20 novembre 1994 134 Tokyo, Giappone Big Egg Wrestling Universe
12 Alundra Blayze 2 3 aprile 1995 146 Poughkeepsie, New York Raw
13 Bertha Faye 1 27 agosto 1995 57 Pittsburgh, Pennsylvania SummerSlam
14 Alundra Blayze 3 23 ottobre 1995 51 Brandon, Canada Raw
Disattivato 13 dicembre 1995 Il titolo fu reso vacante quando la Blayze fu licenziata. Ella passò alla World Championship Wrestling, e durante la puntata di Nitro del 18 dicembre 1995 gettò il titolo in un bidone della spazzatura.
15 Jacqueline 1 15 settembre 1998 61 Sacramento, California Raw Jacqueline sconfisse Sable in un match per la riassegnazione del titolo. In onda il 21 settembre 1998.
16 Sable 1 15 novembre 1998 176 St. Louis, Missouri Survivor Series Shane McMahon era l'arbitro speciale.
17 Debra 1 10 maggio 1999 29 Orlando, Florida Raw In un Evening Gown match. Sable sconfisse Debra ma il Commissioner Shawn Michaels stabilì che Debra aveva vinto l'incontro poiché aveva perso il vestito e venne quindi premiata con il titolo.
18 Ivory 1 8 giugno 1999 131 Worchester, Massachusetts Raw In onda il 14 giugno 1999.
19 The Fabulous Moolah 4(8) 17 ottobre 1999 8 Cleveland, Ohio No Mercy
20 Ivory 2 25 ottobre 1999 48 Providence, Rhode Island Raw
21 The Kat 1 12 dicembre 1999 50 Sunrise, Florida Armageddon In un Fatal 4-Way Evening Gown Pool match che includeva anche Jaqueline e B.B. con The Fabulous Moolah e Mae Young come arbitri speciali.
22 Hervina 1 31 gennaio 2000 1 Pittsburgh, Pennsylvania Raw In un Lumberjill Snowbunny match. Hervina era in realtà Harvey Wippleman travestito da donna, ed è ricordato come il primo ed unico uomo ad aver vinto il titolo femminile.
23 Jacqueline 2 1º febbraio 2000 56 Detroit, Michigan SmackDown!
24 Stephanie McMahon-Helmsley 1 28 marzo 2000 146 San Antonio, Texas SmackDown!
25 Lita 1 21 agosto 2000 71 Lafayette, Louisiana Raw The Rock era l'arbitro speciale.
26 Ivory 3 31 ottobre 2000 152 Rochester, New York SmackDown! In un Fatal 4-Way match che comprendeva anche Jacqueline e Trish Stratus.
27 Chyna 1 1º aprile 2001 214 Houston, Texas WrestleMania X-Seven
Vacante 1º novembre 2001 Reso vacante dopo che Chyna abbandonò la WWF.
28 Trish Stratus 1 18 novembre 2001 78 Greensboro, Carolina del Nord Survivor Series Trish sconfisse Ivory, Jacqueline, Jazz, Lita e Molly Holly in un Six-Pack Challenge match per la riassegnazione del titolo.
29 Jazz 1 4 febbraio 2002 98 Las Vegas, Nevada Raw Il 6 maggio 2002 il titolo venne rinominato WWE Women's Championship.
World Wrestling Entertainment
30 Trish Stratus 2 13 maggio 2002 41 Toronto, Canada Raw In un Hardcore Mixed Tag Team match in cui era in palio anche l'Hardcore Championship di Steven Richards. Trish e Bubba Ray Dudley vinsero i rispettivi titoli.
31 Molly Holly 1 23 giugno 2002 91 Columbus, Ohio King of the Ring
32 Trish Stratus 3 22 settembre 2002 56 Los Angeles, California Unforgiven Il titolo diventa un'esclusiva di Raw nella puntata di SmackDown! del 26 settembre 2002.
33 Victoria 1 17 novembre 2002 133 New York City, New York Survivor Series In un Hardcore match.
34 Trish Stratus 4 30 marzo 2003 28 Seattle, Washington WrestleMania XIX In un Triple Threat match che includeva anche Jazz.
35 Jazz 2 27 aprile 2003 64 Worcester, Massachusetts Backlash
36 Gail Kim 1 30 giugno 2003 28 Buffalo, New York Raw In una Seven-Woman Battle Royal che includeva: Ivory, Jaqueline, Molly Holly, Trish Stratus e Victoria.
37 Molly Holly 2 28 luglio 2003 210 Colorado Springs, Colorado Raw
38 Victoria 2 23 febbraio 2004 111 Omaha, Nebraska Raw In un Fatal 4-Way Elimination match che includeva anche Jazz e Lita.
39 Trish Stratus 5 13 giugno 2004 176 Columbus, Ohio Bad Blood In un Fatal 4-Way match che includeva anche Lita e Gail Kim.
40 Lita 2 6 dicembre 2004 34 Charlotte, Carolina del Nord Raw
41 Trish Stratus 6 9 gennaio 2005 448 San Juan, Porto Rico New Year's Revolution
42 Mickie James 1 2 aprile 2006 134 Rosemont, Illinois WrestleMania 22
43 Lita 3 14 agosto 2006 34 Charlottesville, Virginia Occidentale Raw
44 Trish Stratus 7 17 settembre 2006 1 Toronto, Canada Unforgiven
Vacante 18 settembre 2006 Montréal, Canada Raw Reso vacante per il ritiro di Trish Stratus.
45 Lita 4 5 novembre 2006 21 Cincinnati, Ohio Cyber Sunday Lita sconfisse Mickie James in un Lumberjill match per la riassegnazione del titolo.
46 Mickie James 2 26 novembre 2006 85 Philadelphia, Pennsylvania Survivor Series
47 Melina 1 19 febbraio 2007 64 Bakersfield, California Raw
48 Mickie James 3 24 aprile 2007 <1 Parigi, Francia House show In un Triple Threat match che includeva anche Victoria.
49 Melina 2 61 Melina ottenne un rematch subito dopo poiché Mickie James aveva schienato Victoria (che non era la campionessa).
50 Candice Michelle 1 24 giugno 2007 105 Houston, Texas Vengeance: Night of Champions
51 Beth Phoenix 1 7 ottobre 2007 190 Rosemont, Illinois No Mercy
52 Mickie James 4 14 aprile 2008 125 Londra, Inghilterra Raw
53 Beth Phoenix 2 17 agosto 2008 161 Indianapolis, Indiana SummerSlam In un Winners Takes All Mixed Tag Team match con in palio anche l'Intercontinental Championship di Kofi Kingston. Beth e Santino Marella vinsero i rispettivi titoli.
54 Melina 3 25 gennaio 2009 154 Detroit, Michigan Royal Rumble Il 13 aprile 2009 il titolo divenne un'esclusiva di SmackDown.
55 Michelle McCool 1 28 giugno 2009 217 Sacramento, California The Bash
56 Mickie James 5 31 gennaio 2010 23 Atlanta, Georgia Royal Rumble
57 Michelle McCool 2 23 febbraio 2010 61 Milwaukee, Wisconsin SmackDown Vickie Guerrero era l'arbitro speciale. In onda il 26 febbraio 2010.
58 Beth Phoenix 3 25 aprile 2010 16 Baltimora, Maryland Extreme Rules In un Extreme Makeover match.
59 Layla 1 11 maggio 2010 131 Buffalo, New York SmackDown In un 2-on-1 Texas Tornado Handicap match nel quale Michelle McCool era in coppia con Layla, con quest'ultima che schienò la Phoenix vincendo il titolo. In onda il 14 maggio 2010. La McCool non venne considerata ufficialmente co-campionessa durante questo regno, ma difese il titolo in diverse occasioni al posto di Layla.
Unificato 19 settembre 2010 Rosemont, Illinois Night of Champions Ritirato dopo che Michelle McCool, che era non ufficialmente co-campionessa con Layla, unificò il titolo con il Divas Championship dopo aver sconfitto Melina.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling