Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade - Lancio del disco maschile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del disco maschile
Mosca 1980
Informazioni generali
Luogo Stadio Lenin di Mosca
Periodo 27 e 28 luglio 1980
Partecipanti 18 da 12 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Viktor Raščupkin URSS URSS
Medaglia d'argento Imrich Bugár Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Medaglia di bronzo Luis Delís Cuba Cuba
Edizione precedente e successiva
Montréal 1976 Los Angeles 1984
Atletica leggera ai
Giochi di Mosca 1980
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 metri   uomini   donne
200 metri uomini donne
400 metri uomini donne
800 metri uomini donne
1500 metri uomini donne
5000 metri uomini
10000 metri uomini
3000 m siepi uomini
Corse ad ostacoli
110/100 m ostacoli uomini donne
400 m ostacoli uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Concorsi
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Pentathlon donne

Il lancio del disco ha fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXII Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 27 e 28 luglio 1980 allo Stadio Lenin di Mosca.

Indice

Assenti a causa del boicottaggioModifica

Nota: le prestazioni, ove non indicato, si riferiscono all'anno olimpico.

Campione olimpico 67,50 m 1976   Mac Wilkins
Primatista mondiale stagionale 70,98 m 9 luglio   Mac Wilkins
Secondo atleta della stagione 69,46 m 31 maggio   Al Oerter
Terzo atleta della stagione 69,22 m 31 maggio   Art Swarts

La garaModifica

Qualificazioni: Nove atleti ottengono la misura richiesta di 62,00 metri. Ad essi vanno aggiunti i 3 migliori lanci, fino a 59,92 m.
La miglior prestazione appartiene a Imrich Bugár (TCH), con 65,08 m.
Finale: la competizione, secondo alcuni, viene viziata dalla probabile malafede dei giudici. L'atleta di casa, Viktor Rashchupkin, esegue al quarto turno un ottimo lancio a 66,64 m che lo porta in testa alla classifica. Al sesto ed ultimo tentativo, il cubano Luis Delis fa un lancio che sembra capovolgere la situazione, almeno ad occhio. Il verdetto dei giudici lascia però il cubano di stucco: "solo" 66,32 metri.
Il primatista mondiale Wolfgang Schmidt giunge quarto con 65,64.

RisultatiModifica

QualificazioniModifica

Stadio Lenin, domenica 27 luglio.
Si qualificano per la finale i concorrenti che ottengono una misura di almeno 62,00 m; in mancanza di 12 qualificati, accedono alla finale i concorrenti con le 12 migliori misure.

FinaleModifica

Stadio Lenin, lunedì 28 luglio.
I migliori 8 classificati dopo i primi tre lanci accedono ai tre lanci di finale.

  71,16 m Wolfgang Schmidt   Germania Est 1978
  68,28 m Mac Wilkins   Stati Uniti 1976 Montréal
Pos Atleta Paese 1ª prova 2ª prova 3ª prova 4ª prova 5ª prova 6ª prova Misura Note
  Viktor Raščupkin   URSS 62,38 m 64,72 m 65,08 m 66,64 m 60,48 m x 66,64 m
  Imrich Bugár   Cecoslovacchia 65,14 m 61,78 m 64,34 m 66,38 m 64,42 m 65,96 m 66,38 m
  Luis Delís   Cuba x 63,46 m x 65,30 m x 66,32 m 66,32 m
4 Wolfgang Schmidt   Germania Est x 61,60 m 65,30 m 65,64 m 65,34 m x 65,64 m
5 Jurij Dumčev   URSS 64,78 m x 65,58 m x 63,16 m x 65,58 m
6 Igor' Duginec   URSS 62,18 m 64,04 m 63,18 m x 62,04 m x 64,04 m
7 Emil Vladimirov   Bulgaria 62,84 m 63,18 m 61,60 m 61,70 m 61,60 m 61,20 m 63,18 m
8 Velko Velev   Bulgaria 60,88 m 60,74 m 63,04 m 61,14 m x 61,72 m 63,04 m
9 Markku Tuokko   Finlandia 61,54 m 55,32 m 61,84 m 61,84 m
10 Jose Santa Cruz   Cuba 56,06 m 58,52 m 61,52 m 61,52 m
11 Hilmar Hossfeld   Germania Est 60,26 m 61,14 m 59,30 m 61,14 m
12 Kenth Gardenkrans   Svezia 60,24 m 58,40 m 60,12 m 60,24 m

Legenda:

  • X = Lancio nullo;
  • RO = Record olimpico;
  • RN = Record nazionale;
  • RP = Record personale;
  • PS = Personale stagionale;
  • NM = Nessun lancio valido;
  • NE = Non è sceso in pedana.