Apri il menu principale

Unione Sportiva Angri 1927

società calcistica italiana
U.S. Angri 1927
Calcio Football pictogram.svg
Logo US Angri 1927.png
Grigiorossi, Cavallino
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px pentasection vertical HEX-BD0020 HEX-CCCCCC.svg Grigio, rosso
Simboli cavallo
Dati societari
Città Angri (SA)
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Campionato Eccellenza
Fondazione 1927
Rifondazione2011
Rifondazione2014
Presidente Italia Valerio La Pepa
Italia Francesco Limodio
Allenatore Italia Antonino Gargiulo
Stadio Pasquale Novi
(4 000[1] posti)
Palmarès
Titoli nazionali 1Coppa Italia Dilettanti Campania
Si invita a seguire il modello di voce

L'Unione Sportiva Angri 1927 meglio nota come US Angri 1927 è la principale società calcistica di Angri (SA),fondata nel 1927, attualmente milita nel campionato di Eccellenza Campania Girone B

L’Angri vanta due partecipazioni al Campionato di Serie C,nelle stagioni 1946-47 e 1947-48, L’Angri concluse il campionato del 1947-48 al 5º posto con 31 punti retrocedendo e inaugurando la Promozione 1948-1949 con le altre 17 squadre retrocesse

Nella stagione 2006-2007 L'Angri 1927 sfiora la Promozione al Campionato Di Serie C concludendo la stagione al 2º posto a quota 63 punti dietro la capolista Sangiuseppese,disputa e perde i playoff contro il Savoia

I suoi colori sociali sono il grigio e il rosso mentre il suo simbolo è rappresentato da un cavallo inscritto in un cerchio grigio-rosso.L’Angri disputa le partite interne allo Stadio Pasquale Novi, costruito negli anni 70.

Indice

StoriaModifica

Fondata nel 1927,l’US Angri 1927 è la principale squadra calcistica della città di Angri.Nel 1946 giunse in Serie C. Nel 1975 perse a tavolino la semifinale di Coppa Italia Dilettanti contro il Banco di Roma , a seguito dell'invasione di campo dei supporters grigiorossi. Nella stagione 2006-2007 milita in serie D e si classifica al 2º posto nel girone I ; disputa e perde i playoff contro il Savoia . Nella stagione 2008-2009 la società militò in Serie D, concludendo dodicesima e quindi fuori dai play-off per la promozione in Serie C2.

L'anno seguente l'ex presidente Nicola Varone allestì una squadra da promozione, che venne smembrata a dicembre concludendo una stagione fallimentare.

Nella stagione 2010-2011 il presidente Nicola Varone assunse Vincenzo Criscuolo come allenatore e allestì in estate una squadra per l'approdo in lega pro, questa venne smembrata dopo appena tre giornate, dopo l'accaduto la stagione dell'Angri fu caratterizzata da 7 sconfitte consecutive che portarono all'esonero di Criscuolo e al passaggio di proprietà. L'U.S. Angri venne acquistata da Giovanni Orlando che ridimensionò l'organico e assunse prima Gianpiero Nocera come allenatore per poi sostituirlo con Matteo Pastore che cercherà di condurre l'Angri verso la salvezza grazie al suo operato.

Dal 24 maggio 2011 l'U.S. Angri 1927 comincia i play-out contro il Sant'Antonio Abate, nella partita di andata il risultato è fermo sull'1-1.

Il 29 maggio grazie alla vittoria per 0-2, sul campo del Sant'Antonio Abate, l'Angri ottiene una permanenza in Serie D poi vanificata quando la squadra non si iscrive al campionato successivo di Serie D per dissesto economico.

Nella stagione 2011-2012 l'Angri ha partecipato al girone A salernitano di Terza Categoria con la nuova denominazione di "United Sporting Angri".[2]

Durante l'estate del 2012 la società ha trovato l'accordo con il Real Nocera Superiore (appena retrocesso dalla serie D) e attraverso il titolo sportivo di quest'ultima ha disputato il campionato di Eccellenza Campania 2012-2013 girone B,[3] nel quale si è classificato all'ultimo posto. Tra le curiosità stagionali, l'Angri storico (provvisoriamente noto come Real Nocera Superiore, a causa del nuovo titolo sportivo) si è ritrovato a disputare per la prima volta una sfida stracittadina[4] con il Montercovino Rovella, ufficiosamente conosciuto come Angri Calcio e con sede ad Angri (entrambi i derby terminano col risultato di 1-0 per quest'ultimo).[5]

Nell'estate 2013, l'Angri si è quindi ritrovato retrocesso in Promozione, ma una nuova società guidata dall'imprenditore Giuseppe Giugliano ha rilevato il titolo sportivo di Eccellenza del Città di Agropoli ed ha rifondato l'Angri, mediante marchio e denominazione storici (Unione Sportiva Angri 1927) registrati presso la Camera di Commercio di Napoli all'ufficio marchi e brevetti.[6]

L'avventura in grigiorosso di Giugliano (che in estate divenne presidente della Turris) è durata però una sola una stagione: a campionato concluso cedette infatti il titolo dell'Angri (che fu del Città di Agropoli) ad una squadra del comune di Campagna[7].

Nell'estate del 2014 un gruppo storico di tifosi decide di non far morire il calcio in città e così, grazie all'acquisizione del titolo dell'Olimpia Bellizzi Calcio, il nuovo Angri è ripartito dalla Seconda Categoria. La squadra venne affidata al tecnico Rosario Novi e la rosa composta da tutti angresi. La squadra chiuse il campionato al 2º posto, conquistando però la promozione diretta in Prima Categoria grazie ai 15 punti di vantaggio accumulati sulla terza ed evitando così di disputare i play-off.

Nella stagione 2015/2016 l'Olimpia Bellizzi cambia ufficialmente denominazione in U.S. Grigio Rossi 1927[8] e viene inserita nel girone F del Campionato Regionale di Prima Categoria. La società in estate è stata rilevata dal nuovo Presidente Gerardo Tortora. Alla guida tecnica viene confermato Novi, mentre la rosa oltre ai vari confermati Criscuolo Alessandro, Loreto, De Marinis R., Salzano, De Marinis A. e altri, viene completata con gli innesti di Fabio D'Antonio (capocannoniere nella stagione 2014/2015), Daniele Acanfora (Vice capocannoniere nella stagione 2014/2015), Savino, Cuomo e Guarro. Dopo le prime 4 gare la squadra è al comando del Girone F con 12 punti.

Dopo essere stata al comando per gran parte del girone di andata, nel mese di gennaio 2016 l'Angri perde la testa della classifica dopo aver conquistato solo 15 punti nelle ultime 10 giornate del girone di andata. L'allenatore Novi viene esonerato e al suo posto viene chiamato l'esperto Guido Silvestri.

Con l'arrivo di Silvestri la squadra riprende il cammino vincente e colleziona 10 vittorie consecutive che gli riconsegnano la testa della classifica (dopo essere scivolata a -4 dalla prima) a +5 dalla Virtus Picentini conquistando l'accesso al campionato di promozione. Nella stagione 2016/2017 si classifica al 6º posto nel girone D campano di promozione, con Pasquale Vitter traghettatore al posto del dimissionario Silvestri. La stagione seguente si punta alla vittoria del campionato, viene ingaggiato come allenatore Antonino Gargiulo ma complice una flessione ad inizio girone di ritorno termina al 4º posto. In semifinale playoff, viene eliminata dalla Polisportiva Santa Maria per 2-1.

Nella stagione 2018-19 la compagine Grigiorossa guidata da mister Antonino Gargiulo riesce a vincere il campionato di Promozione con una giornata di anticipo concludendo la stagione al primo posto a quota 68 punti a +4 da Buccino Volcei.I grigiorossi riescono a ripetersi anche in Coppa Italia Dilettanti arrivando in finale ma quest’ultima viene persa contro il Marcianise per 3-0. Nonostante la sconfitta in Coppa Italia Dilettanti,l’Angri ritorna in Eccellenza dopo più di 6 anni.

CronistoriaModifica

Cronistoria dell' US Angri 1927
  • 1927 - Fondazione del Gruppo Sportivo Cotoniere Angri.
  • 1928-29 - 1° nel girone unico campano di Terza Divisione.   Promossa in Seconda Divisione.
  • 1929-30 - 6° nel girone A del Direttorio Meridionale di Seconda Divisione.   Ammessa in Prima Divisione.
  • 1930-31 - 5° nel girone E di Prima Divisione.
  • 1931-32 - 14° nel girone F di Prima Divisione.   Retrocessa in Seconda Divisione.   Riammesso in Prima Divisione per allargamento quadri.
  • 1932-33 - Milita nel girone H di Prima Divisione. Si ritira a stagione in corso.
  • 1935-36 - ?° nel girone A campano di Seconda Divisione. Accede al girone finale campano.
  • 1936-37 - ?° nel girone B campano di Seconda Divisione. Accede al girone finale campano.
  • 1937-38 - ?° nel girone B campano di Seconda Divisione.
  • 1938-39 - ?° nel girone A campano di Seconda Divisione.
  • 1945-46 - 1° assoluto nella Prima Divisione Campana.   Promossa in Serie C.
  • 1946-47 - 8° nel girone R di Serie C.
  • 1947-48 - 5° nel girone R di Serie C.   Retrocessa nella nuova Promozione.
  • 1948-49 - 7° nel girone M di Promozione.
  • 1949-50 - 13° nel girone M di Promozione.
  • 1950-51 - 7° nel girone M di Promozione.
  • 1951-52 - 15° nel girone M di Promozione.   Retrocessa in Promozione Campana.
  • 1952-53 - 13° nel girone B di Promozione Campana. Ripescata per fallimento del Benevento.
  • 1953-54 - 9° nel girone B di Promozione Campana.
  • 1954-55 - 5° nel girone B di Promozione Campana.
  • 1955-56 - 5° nel girone B di Promozione Campana.
  • 1956-57 - 7° nel girone B di Promozione Campana.
  • 1957-58 - 6° nel girone C campano del Campionato Dilettanti.
  • 1958-59 - 1° nel girone D campano del Campionato Dilettanti, perde le finali regionali.
  • 1959-60 - 2° nel girone D campano di Prima Categoria.
  • 1960-61 - 1° nel girone D campano di Prima Categoria.
  • 1961-62 - 8° nel girone D campano di Prima Categoria.
  • 1962-63 - 6° nel girone C campano di Prima Categoria.
  • 1963-64 - 7° nel girone C campano di Prima Categoria.
  • 1964-65 - 1° nel girone C campano di Prima Categoria.
  • 1965-66 - 2° nel girone C campano di Prima Categoria.
  • 1966-67 - 3° nel girone C campano di Prima Categoria.   Ripescata in Serie D.
  • 1967-68 - 4° nel girone G di Serie D.
  • 1968-69 - 9° nel girone G di Serie D.
  • 1969-70 - 4° nel girone G di Serie D.
  • 1970-71 - 12° nel girone G di Serie D.
  • 1971-72 - 17° nel girone G di Serie D.   Retrocessa in Promozione.
  • 1972-73 - 1° nel girone B campano di Promozione.   Promossa in Serie D.
  • 1973-74 - 17° nel girone G di Serie D.   Retrocessa in Promozione.
  • 1974-75 - 3° nel girone B campano di Promozione. Radiata dai campionati.
  • 1975-76 - Inattiva.
  • 1976-77 - Inattiva.
  • 1977-78 - 2° nel girone B campano di Promozione.
  • 1978-79 - 5° nel girone C campano di Promozione.
  • 1979-80 - 2° nel girone C campano di Promozione.
  • 1980-81 - 1° nel girone C campano di Promozione.   Promossa in Interregionale.
  • 1981-82 - 10° nel girone I dell'Interregionale.
  • 1982-83 - 15° nel girone I dell'Interregionale.   Retrocessa in Promozione.
  • 1983-84 - 12° nel girone C campano di Promozione.
  • 1984-85 - 13° nel girone C campano di Promozione.
  • 1985-86 - 1° nel girone C campano di Promozione.   Promossa in Interregionale.
  • 1986-87 - 5° nel girone I dell'Interregionale.
  • 1987-88 - 10° nel girone I dell'Interregionale.
  • 1988-89 - 2° nel girone M dell'Interregionale   Retrocessa in Promozione per rinuncia al campionato.
  • 1989-90 - 17° nel girone C campano di Promozione.   Retrocessa in Prima Categoria.   Ripescata in Promozione acquisendo il titolo della Sarnese.
  • 1990-91 - 8° nel girone C campano di Promozione.
  • 1991-92 - 4º nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1992-93 - 11º nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1993-94 - 8º nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1994-95 - 7º nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1995-96 - 3º nel girone B campano di Eccellenza. Vincitrice della Coppa Italia Dilettanti Campania (1º titolo).
  • 1996-97 - 1º nel girone B campano di Eccellenza.   Promossa nel CND.
  • 1997-98 - 17° nel girone H del CND.   Retrocessa in Eccellenza.
  • 1998-99 - 3° nel girone B campano di Eccellenza.
  • 1999-00 - 5° nel girone B campano di Eccellenza.
  • 2000-01 - 1° nel girone B campano di Eccellenza.   Promossa in Serie D.
  • 2001-02 - 9° nel girone H di Serie D.
  • 2002-03 - 12° nel girone H di Serie D.
  • 2003-04 - 9° nel girone I di Serie D.
  • 2004 - L'U.S. Angri 1927 cambia denominazione in Società Sportiva Angri Calcio 1927.[9]
  • 2004-05 - 8° nel girone G di Serie D.
  • 2005 - Cambia denominazione in Unione Sportiva Angri 1927 Associazione Sportiva Dilettantistica.[10]
  • 2005-06 - 6° nel girone G di Serie D.
  • 2006-07 - 2° nel girone I di Serie D.
  • 2007-08 - 6° nel girone I di Serie D.
  • 2008-09 - 12° nel girone H di Serie D.
  • 2009-10 - 13° nel girone H di Serie D.
  • 2010-11 - 16° nel girone H di Serie D. Salvo ai play-out ma viene radiato per dissesto economico.   Riparte dalla Terza Categoria con la denominazione United Sporting Angri.
  • 2011-12 - 1° nel girone A salernitano di Terza Categoria.   Promossa in Seconda Categoria e poi ammessa in Eccellenza acquisendo il titolo dal Real Nocera Superiore.
  • 2012-13 - 16° nel girone B campano di Eccellenza.   Retrocessa in Promozione ma l'anno seguente gioca In Eccellenza con il titolo del Città Di Agropoli.
  • 2013-14 - 3° nel girone B campano di Eccellenza. A fine campionato cede il titolo sportivo.   Riparte dalla Seconda Categoria con il titolo dell'Olimpia Bellizzi Calcio.
  • 2014-15 - 2° nel girone I campano di Seconda Categoria.   Promossa in Prima Categoria, cambia ufficialmente denominazione in A.S.D. U.S. Grigio Rossi 1927.
  • 2015-16 - 1° nel girone F campano di Prima Categoria.   Promossa in Promozione.
  • 2016-17 - 5° nel girone D campano di Promozione.
  • 2017-18 - 4° nel girone D campano di Promozione. Eliminata in semifinale play-off dalla Polisportiva Santa Maria.
  • 2018-19 - 1° nel girone D campano di Promozione.   Promossa in Eccellenza.

Colori e simboliModifica

ColoriModifica

I colori sociali dell'Angri sono il grigio ed il rosso.

Simboli ufficialiModifica

StemmaModifica

Il simbolo dell'Angri è rappresentato da un cavallo inscritto in un cerchio grigio-rosso.

StruttureModifica

StadioModifica

L'Angri disputa le gare interne nello stadio Pasquale Novi che ha una capienza di 4000 posti.[1] Lo Stadio inaugurato negli anni 70 comprende una grande tribuna coperta con una capienza di quasi 3000 persone, distinti con una capienza di 700 persone e un piccolo settore ospiti che può contenere quasi 300 persone.Al Retro della porta di destra dello stadio si innalza per tutta la linea di fondocampo un grande muro con su scritto il nome della squadra (US ANGRI 1927) con sfondo grigiorosso e lo stemma principale della squadra

SocietàModifica

Modifica

Cronologia degli sponsor tecnici
Cronologia degli sponsor ufficiali
  •  ???
  • 2013-2014 Michelangelo Ambiente[11]
  • 2014-2015 Padovano analisi cliniche[13]
  • 2015-2016 Professione Casa - Cuomar Fuel - Angelina Petroli

Allenatori e presidentiModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'U.S. Angri 1927
 
Allenatori
  • 1927-1929 ...
  • 1928-1929   Osvaldo Sacchi
  • 1929-1949 ...
  • 1949-1950   Zanolla
  • 1950-1951 ...
  • 1951-1953   Menotti Bugna
  • 1953-1954 ...
  • 1954-1955   Bertolone
  • 1955-1957 ...
  • 1957-1958   Carlo Vignapiano
  • 1958-1962 ...
  • 1962-1963   Gennaro Boerio
  • 1963-1964 ...
  • 1964-1965   Carlo Vignapiano
  • 1965-1966 ...
  • 1966-1967   Di Benedetto
  • 1967-1968 ...
  • 1968-1969   Gaetano Vergazzola
  • 1969-1970 ...
  • 1970-1971   Gaetano Vergazzola
  • 1971-1972 ...
  • 1972-1973   Carlo Vignapiano
  • 1973-1980 ...
  • 1980-1981   Gaetano Vergazzola
  • 1981-1982   Gaetano Vergazzola
      Rossi
  • 1982-1988 ...
  • 1988-1989   Mario Schettino
  • 1989-1994 ...
  • 1994-1995   Bitolla
      Amerigo Ferrara
  • 1995-1997   Salvatore Amato
  • 1997-1998   Russo
  • 1998-1999 ...
  • 1999-2000   Pasquale Esposito
  • 2000-2001   Amerigo Ferrara
  • 2001-2002   Pasquale Esposito
  • 2002-2003   Mario Di Nola
      Nicola Provenza
  • 2003-2004   Nicola Provenza[14]
  • 2004-2005   Livio Maranzano (1ª-25ª)
      Patrizio Russo (26ª-34ª)[15]
  • 2005-2006   Salvatore Amato (1ª-9ª)
      Huber Manfredini (10ª-16ª)
      Ciro Donnarumma (17ª-19ª)
      Salvatore Amato (20ª-34ª)[16]
  • 2006-2007   Mario Di Nola[17]
  • 2007-2008   Pasquale Esposito[18]
  • 2008-2009 ...
  • 2009-2010   Vincenzo Criscuolo (1ª-32ª)
      Mario Rega (33ª-36ª)[19]
  • 2010-2011   Vincenzo Criscuolo
      Giampiero Nocera
      Matteo Pastore
  • 2011-2013 ...
  • 2013-2014   Luigi Squillante
      Salvatore Amura
      Mario Di Nola
  • 2014-2016   Rosario Novi[20]
  • 2016   Guido Silvestri
  • 2016-2017   Pasquale Vitter
  • 2017-oggi   Antonino Gargiulo
 
Presidenti
  • 1927-1949 ...
  • 1949-1950   Galasso
  • 1950-1951 ...
  • 1951-1953   Mario Abate
  • 1953-1954   Nasti
  • 1954-1955   Desiderio
  • 1955-1957 ...
  • 1957-1958   Ferrigno
  • 1958-1965 ...
  • 1965-1967   Vaccaro
  • 1967-1980 ...
  • 1980-1983   Amore,   Luigi Falcone
  • 1983-1984   Ferraioli
  • 1984-1995 ...
  • 1995-1997   Giovanni Castano
  • 1997-1998   Franco Lauro
  • 1998-1999 ...
  • 1999-2000   Alfonso Ferraioli
  • 2000-2002   Nicola Tortora
  • 2002-2003   Giuseppe Campitiello
  • 2003-2004   Alfonso Todisco
  • 2004-2005   Alfonso Todisco
      Aniello Cerchia
  • 2005-2006   Aniello Cerchia[15][16]
  • 2006-2007   Giuseppe D'Antuono (comm. straord.)[17]
  • 2007-2008   Ciro D'Ambrosio[18]
  • 2008-2009 ...
  • 2009-2010   Nicola Varone[19]
  • 2010-2011   Nicola Varone
      Giovanni Orlando
  • 2011-2013 ...
  • 2013-2014   Giuseppe Giugliano
  • 2014-2015   Salvatore Amato[20]
  • 2015-2018   Gerardo Tortora
  • 2018-oggi   Valerio La Pepa,   Francesco Limodio

CalciatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'U.S. Angri 1927

PalmarèsModifica

Competizioni regionaliModifica

  • [[[Eccellenza (calcio)|Eccellenza]]: 2
1996-1997, 2000-2001
1972-1973, 1980-1981, 1985-1986, 2018-2019 (girone D)
1995-1996

Altri piazzamentiModifica

Secondo posto: 2006-2007 (girone I)
Terzo posto: 1995-1996 (girone B), 1998-1999 (girone B), 2013-2014 (girone B)
Finalista: 1966-1967
Semifinalista: 1994-1995

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionatiModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Prima Divisione 3 1930-1931 1932-1933 5
Serie C 2 1946-1947 1947-1948
Seconda Divisione 1 1929-1930 11
Promozione 4 1948-1949 1951-1952
Serie D 6 1967-1968 1973-1974
Campionato Interregionale 5 1981-1982 1988-1989 16
Campionato Nazionale Dilettanti 1 1997-1998
Serie D 10 2001-2002 2010-2011

TifoseriaModifica

StoriaModifica

Gemellaggi e rivalitàModifica

La tifoseria angrese ha rivalità accese con i tifosi delle città vicine, in particolare con quelli di Scafatese e Paganese. Altre rivalità sentite sono quelle con le tifoserie di Brindisi,[21] Sapri, Ebolitana e Melfi. Cattivi rapporti anche con quella del Marcianise. I grigiorossi hanno invece gemellaggi e rapporti di amicizia con le tifoserie di Gragnano, Marsala, Battipagliese, Aci Catena,[22] Locri[23] e Nocerina. Vi sono rapporti di reciproco rispetto con le tifoserie di Gladiator e Mondragone[24].

NoteModifica

  1. ^ a b STADIO PASQUALE NOVI, su it.soccerway.com. URL consultato il 12 gennaio 2015.
  2. ^ Il Calcio ad Angri è ai Titoli di Coda [collegamento interrotto], su resport.it. URL consultato il 26 marzo 2013.
  3. ^ L'U.S. Angri 1927 torna in eccellenza, su angri.info. URL consultato il 4 settembre 2012.
  4. ^ Calcio, match insolito ma non definiamolo derby..., Angrinews.com. URL consultato il 21 agosto 2013.
  5. ^ Eccellenza Campania 2012-2013[collegamento interrotto] risultatieclassifiche.net
  6. ^ E' ufficiale: l'Us Angri 1927 torna in Eccellenza, Angri.info. URL consultato il 21 agosto 2013.
  7. ^ No della Figc al Città di Nocera. A Campagna il titolo dell'ex Angri, La Città di Salerno. URL consultato il 9 settembre 2014 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2014).
  8. ^ denominazione cambi ratificati 2015-2016.doc - FIGC Campania [collegamento interrotto], su figc-campania.it.
  9. ^ CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE (PDF), http://www.figc.it/, 2004. URL consultato il 12 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2016).
  10. ^ CAMBIO DI DENOMINAZIONE SOCIALE (PDF), http://www.figc.it/, 2005. URL consultato il 7 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).
  11. ^ a b US Angri 1927 - Conferenza e presentazione nuova maglia, su ideavision.it. URL consultato il 12 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2015).
  12. ^ Sulle maglie dei giocatori (JPG), su zero-zero.it. URL consultato il 4 luglio 2015.
  13. ^ Sulle maglie dei giocatori (JPG), su zero-zero.it. URL consultato il 4 luglio 2015.
  14. ^ U.S. ANGRI 1927 - 2003/04, http://www.calciodilettante.org/. URL consultato il 15 marzo 2017.
  15. ^ a b S.S. ANGRI CALCIO 1927 - 2004/05, http://www.calciodilettante.org/. URL consultato il 15 marzo 2017.
  16. ^ a b U.S. ANGRI 1927 A.S.D. - 2005/06, http://www.calciodilettante.org/. URL consultato il 15 marzo 2017.
  17. ^ a b U.S. ANGRI CALCIO 1927 A.S.D. - 2006/07, http://www.calciodilettante.org/. URL consultato il 15 marzo 2017.
  18. ^ a b U.S. ANGRI CALCIO 1927 A.S.D. - 2007/08, http://www.calciodilettante.org/. URL consultato il 15 marzo 2017.
  19. ^ a b U.S. ANGRI CALCIO 1927 A.S.D. - 2009/10, http://www.calciodilettante.org/. URL consultato il 15 marzo 2017.
  20. ^ a b Seconda Categoria, l'Us Angri rileva il titolo dell'Olimpia Calcio Bellizzi: esordio con il Valentino Mazzola, su salernoinweb.it. URL consultato il 12 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 13 gennaio 2015).
  21. ^ gazzetta.it, http://archiviostorico.gazzetta.it/2002/marzo/25/Gravi_incidenti_Angri_Brindisi_Quaterna_ga_0_0203256198.shtml. URL consultato il 30 maggio 2018.
  22. ^ Battipagliese-Angri: tifosi invadono il campo e picchiano i giocatori[collegamento interrotto], ecodellosport.it. URL consultato il 20 maggio 2013.
  23. ^ Stefano Pozzoni, Dove sono gli ultrà? Squadre, stadi, curve e cori, Milano, Zelig Edizioni, 2005, pp. 144-145, ISBN 88-6018-083-X.
  24. ^ Angri/Gladiator/Battipagliese/Mondragone, su instagram.com.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica