Apri il menu principale

Indice

RientroModifica

Eccomi, amico Pequod, come promesso: ehi, è il rientro del boomerang! (ma non ho incontrato Moby-Dick ;) Dovresti ora gentilmente indicarmi dove devo intervenire primariamente, poi passo a Wikibooks. In attesa... Ciao, tuo --Monozigote (msg) 16:09, 1 mar 2016 (CET)

[@ Monozigote] Ciao carissimo, ti confesso che non ho molto il polso della situazione sul fronte Ebraismo. Posso suggerirti di dare un'occhiata alla crono recente di Elohim. pqd...Ƿƿ 00:33, 3 mar 2016 (CET)
OK, no problema. Farò una panoramica dei miei OS et al. Grazie dell'ascolto e a disposizione per eventuali ausilii.--Monozigote (msg) 11:38, 3 mar 2016 (CET)

re: Diacritici e segni grafici vari in disambModifica

Ciao :-)

  1. Sulla questione del titolo, non è specificato in Aiuto:Disambiguazione/Schema (come invece per abbreviazioni e numeri), ma ritengo che da WP:BS si può pensare che: 1) se i significati sono praticamente esclusivamente di un tipo, es. Córdoba, si usa quello; 2) se i significati possibili sono diversi (Córdoba, Cordoba, Cor.Do.Ba., Cor'doba ecc.) meglio usare la forma "semplice", ovvero Cordoba. Cosa ne dici? (in questo caso mi sembra siamo più sulla 1)
  2. Sullo spostamento lo ritengo sbagliatissimo: la città argentina, capitale di provincia e con il quintuplo degli abitanti di quella spagnola, non è certo meno significativa. Sarebbe quindi da tenere "Córdoba" come disambigua, non come redirect alla città spagnola.

--Superchilum(scrivimi) 12:19, 2 mar 2016 (CET)

[@ Superchilum] Ciao! :)
  1. Il problema, motivo per cui io opterei sistematicamente per l'eliminazione di tilde e altri segni, è che non è sempre possibile stabilire se ci sono "significati possibili" o no, diversi da quello con tilde. Peraltro, se poi un significato del tipo Cor.Do.Ba o Cor'doba viene fuori... si cambia tutto quanto? Non è meglio isolare l'ambiguità al livello della pura grafia? Si può pensare a questa soglia: i diacritici di lettere come ć, ĉ o ç vanno considerati come integranti delle stesse lettere, mentre una tilde in spagnolo non è integrante, tanto che può essere rimossa in certe rese grafiche (vedi ad esempio questa immagine, in cui Roldán e Jerónimo non presentano tilde). La tilde infatti indica la vocale tonica, non modifica, come la cedilla, la pronuncia di una certa consonante, fino ad ottenere quella che è a tutti gli effetti un grafema autonomo.
  2. Sullo spostamento, ci ragiono, probabilmente hai ragione. Nel caso, ripristino lo status precedente, tanto sarebbe una soluzione prudenziale, da adottare sempre nei casi dubbi. pqd...Ƿƿ 14:08, 2 mar 2016 (CET)
Scusa, invece di pingarti dovevo rispondere da te. Sono di fretta... pqd...Ƿƿ 14:28, 2 mar 2016 (CET)
non penso di aver capito esattamente la differenza tra le varie lettere che hai citato, ma concordo con il fatto che sia più comodo usare sempre la forma semplice. --Superchilum(scrivimi) 16:17, 2 mar 2016 (CET)
[@ Superchilum] Lettere come ć, ĉ o ç sono tutto sommato diverse da c quanto lo è una g o una t o un digramma ch in italiano. Invece, la tilde risponde ad una regola ortografica che consente al lettore ispanofono di sapere in ogni caso dove sta la vocale tonica, cioè dove cade l'accento, senza l'incertezza tipica, ad es., dell'italiano. Sono però gli stessi hispanohablantes nativi che sanno di poter rinunciare alla tilde (come nell'immagine che ti ho linkato), senza pregiudizio della pronuncia: la tilde è un "aiutino". Nessun francofono nativo scriverebbe invece Besancon (a proposito).
C'è un però: se stiamo alla soglia che suggerisco, come considerare certi segni diacritici dell'italiano, come è distinta da e? Una ditta "Caffe spa" va in una disamb dedicata alla stringa "Caffè"? O viceversa?
Attualmente, le nostre regole dicono che la città russa di Čita va messa nella disamb Cita, mentre la ricorrenza Léo va nella disamb Leo. Se ci atteniamo ad un criterio assolutamente stringente, Caffè (disambigua) dovrebbe essere Caffe (disambigua), oppure Café dovrebbe essere registrato in Cafe. Insomma, rimuovere tutti i segni diacritici è un terreno scivoloso, considerarli sempre ai fini della creazione di disamb distinte potrebbe apparirci esagerato, ma stiamo in una terra di mezzo un po' sfumata e incerta... Scusami se invece di chiarire le tue perplessità ti aggiungo le mie! Giusto per fare un po' di brainstorming. pqd...Ƿƿ 00:04, 3 mar 2016 (CET)
Prima di rispostare Córdoba ti avanzo una riflessione curiosa. In italiano la città spagnola è valorizzata da un esonimo, Cordova. L'omonima città sudamericana no. Per cui abbiamo Cordova con cui intenderemo certamente la città andalusa, mentre il suo nome originale è ambiguo. Non dico che sia assurdo, ma è un'altra cosa che mi fa un po' fumare il cervello. :) pqd...Ƿƿ 00:07, 3 mar 2016 (CET)
In realtà dato che le disambigue includono significati omografi, non vedo niente di strano a considerare ć, ĉ o ç come la c :) oppure, in tema spagnolo, la ñ come la n, nonostante sia grammaticalmente proprio una lettera a sè. Caffe e Caffè vanno nella stessa disambigua, su come nominarla sono d'accordo che ci siano sfumature e incertezze, per questo prima facevo affidamento a WP:BS a seconda del caso.
Su Cordova, se si tiene quel nome come titolo della voce spagnola, semplicemente avremo Cordova (disambigua) per gli altri significati (senza quello argentino, che non è noto così) e Cordoba come disambigua per tutti i significati. IMHO, eh. --Superchilum(scrivimi) 09:04, 4 mar 2016 (CET)

Avvisi ai progetti (bot o CatWatch?)Modifica

Ciao Pequod, ho dimenticato di pingarti qui, dove forse il mio punto di vista si capisce meglio. Guido --130.192.208.3 (msg) 12:30, 2 mar 2016 (CET)

Ciao Pequod, ti rispondo solo ora perché negli ultimi giorni sono rimasto piuttosto a corto di tempo. Capisco la tua opinione, troppe volte chi vuole usare wikipedia come un servizio di hosting gratuito viene trattato con i guanti di velluto. Se però d'altra parte la partecipazione disinteressata va scemando, dobbiamo cercare di cambiare la rotta piuttosto che farci forza ripetendo "pochi ma buoni". Ci sono tanti motivi che potremmo elencare, ma credo che parte di questo "declino" sia dovuto anche all'eccessiva oscurità con cui wikipedia viene gestita e redatta. Servirebbe un nuovo approccio (e anche nuove tecnologie). Wikipedia è stata concepita come una enciclopedia, un ipertesto di voci, dove i contributori lavorano silenti dietro le quinte. Scriverò adesso una bestemmia, qualcosa che sono quasi sicuro non ti piacerà: sono convinto che invece dovremmo mettere al centro della scena i contributori e in secondo piano l'enciclopedia. Io personalmente ho imparato e arricchito le mie conoscenze di più dalle discussioni a cui ho partecipato che dalla lettura delle voci stesse. Un paradosso che mi ha fatto riflettere e che mi fa dispiacere del continuo calo di utenti attivi "disinteressati" come Guido e altri (almeno in certi progetti). Qualcosa in piccolo possiamo farlo migliorando e automatizzando i modi per mettere in evidenza le discussioni (non solo le pdc). A proposito di niubbi comunque, conosci qualche utente esperto di bot? Voglio cercare di capire la fattibilità della mia proposta sui messaggi automatici per segnalare le pdc ai progetti e agli autori. Un caro saluto, X-Dark (msg) 14:40, 7 mar 2016 (CET)

Roma-BangkokModifica

Sarebbe meglio dargli una settimana di protezione anziché tre giorni perché altrimenti ricominciano subito--Antonio Mette (msg) 23:18, 2 mar 2016 (CET)

[@ Antonio Mette] Ciao! Ho messo la voce tra i miei osservati speciali. Non conosco la materia: è un singolo nuovo? Giugno 2015! Cosa sta accadendo esattamente? A cosa dobbiamo questa fiammata? Era la prima protezione, ho preferito andarci piano. Bisogna bilanciare le esigenze di protezione con quelle di apertura: non è affatto facile, ma una protezione da tre giorni non impedisce che venga allungata. pqd...Ƿƿ 23:37, 2 mar 2016 (CET)

re: Paolo MercurioModifica

Ciao Pequod, hai in buona parte ragione ed anch'io ho i miei dubbi sulla voce, ma non so esprimermi perché non ho le conoscenze specifiche e la bio mi sembrava borderline (per quello le ho dato una seconda chance). Ho ceduto lo spazio a Mercurio (il quale usa un IP) per non fargli pubblicare in ns0 e permettergli di "limare" toni non enciclopedici. Dall'altro lato, Mercurio si è mostrato interessato ai meccanismi di Wikipedia e, non avendo una sandbox, gli ho quindi permesso di imparare nella mia. Proprio perché interessato, non volevo scoraggiarlo perché, date le sue conoscenze, potrebbe dare una seria mano su voci riguardanti strumenti musicali.

Fatta questa lunga premessa, usa Discussioni_utente:62.19.48.4 per discutere della voce con l'IP; vedrai anche i vari consigli che gli ho dato. Grazie per l'intervento! --Ruthven (msg) 08:33, 3 mar 2016 (CET)

Capito, allora quello che potrei fare ora è spostarla in ns0 (tanto, ormai...) e poi vediamo cosa succede nei prossimi giorni. Una PdC ci permetterebbe di chiarire definitivamente. Grazie --Ruthven (msg) 13:25, 3 mar 2016 (CET)
Segnalo -> Paolo_Mercurio. --Ruthven (msg) 09:09, 4 mar 2016 (CET)

calciatriciModifica

Caro Pequod76, mi rivolgo a te come persona seria ed esperta di categorie e per evitare battute che non sopporto più. Mi spieghi perché è accettata la Categoria:calciatrici il cui gioco credo sia identico a quello fatto dagli uomini. Buona giornata --Susanna Giaccai (msg) 12:00, 6 mar 2016 (CET)

[@ Giaccai] Cara, mi spiace per le battute. :(
Nel merito, le calciatrici hanno campionati separati. Come le tenniste (ma ci sono nel tennis anche le partite miste). Invece negli scacchi donne e uomini giocano insieme, quindi va bene un'unica categoria, con un plurale neutro (quindi, per convenzione della nostra lingua, il maschile plurale). Sindaci e sindache fanno lo stesso campionato, per così dire. Quindi anche per loro categoria unica. Bisogna trovare le formule giuste per avere categorie (quindi sostanzialmente nomi di categorie) tese ad evidenziare l'eccezionalità di alcune donne distintesi in particolari contesti, quando questo non era normale. Non è facilissimo, perché le cat sono "rigide". Baci! :) pqd...Ƿƿ 20:27, 6 mar 2016 (CET)

Mano da tenereModifica

Ciao! Quello editore ha visitato il paese una volta e per lui probabilmente sembrava un pò strano. Io abito nelle vicinanze di 15 anni, in Thailandia, e per lavoro vado in Birmania frequentemente, e così la conosco molto meglio. Io non avrei cambiato il testo se non fossi sicuro. Ti ringrazio se la prossima volta non sei cosi ironico nei tuoi commenti. Ma lasciamo come sta, pur non avendo riferimenti e scritto da un editore non ha mai pubblicato niente [1]. Saluti. DARIO SEVERI (msg) 02:32, 7 mar 2016 (CET)

[@ DARIO SEVERI] Ciao, mi spiace che tu ti sia risentito, ma non c'era nulla di ironico nel mio commento. Ho scritto: "quello c'è stato ADESSO: sicuro di aver compreso cosa ha scritto? scusa eh :)" Mi spieghi dove starebbe l'ironia? Cmq io non ce l'ho messa.
L'utente ha scritto: "per abitudine nella maggior parte dei veicoli l'abitacolo è a destra, e circolare a destra è piuttosto scomodo: soprattutto nei sorpassi può rivelarsi pericoloso." Tu hai annullato scrivendo "45 anni fa, si sono abituati adesso". IMHO questo annullamento non ha molto senso e solo per questo ti ho chiesto se eri certo di aver ben compreso. Infatti uno si può abituare anche a manovrare il volante con le ginocchia, ma resta pericoloso.
So di aver accettato un contributo basato sulla persona esperienza e che quest'ultima non è la fonte ottimale per wp, ma mi riservavo di controllare sulla base di fonti. L'autore che "non ha mai pubblicato niente" (ma l'ironia non ti era molesta? :P ) non era la fonte da mantenere. Forse tu, che hai esperienza diretta della cosa, potresti mettere mano a delle fonti o aiutarmi a trovarle (inglese, francese, spagnolo, italiano; un po' di portoghese solo se mi aiuti). Così rendiamo questo dialogo veramente utile al progetto. Ciao! pqd...Ƿƿ 12:58, 7 mar 2016 (CET)
Ciao! Non c'è ironia nella mia frase quando dico che l'editore ha solo una edizione, perché è un fatto provato e credo che lui non deve sapere che cosa è una fonte affidabile e che ha solo espresso un parere personale. Vedrò se riesco a spiegare in poche parole. 45 anni fa ha cambiato il senso di direzione, praticamente tutti si sono adattati e i più giovani non hanno neanche conosciuto il sistema antico. Voi cercare delle fonti? Lasci perdere, usiamo il nostro tempo (mio e tuo) per cose più importanti. Saluti DARIO SEVERI (msg) 14:24, 7 mar 2016 (CET)
[@ DARIO SEVERI] Ciao di nuovo. :) Perdonami, l'utente ha scritto che in Birmania ci sono molti mezzi con il volante posto a destra. Per quanto uno possa abituarsi, è oggettivamente pericoloso guidare un mezzo con il volante a destra in un paese con la guida a destra. Se sei un guidatore sai bene il perché. Il punto non è tanto che sia cambiato il sistema: in questo senso hai ragione, 45 anni sono più che sufficienti, considerando anche che le nuove generazioni non hanno conosciuto il vecchio sistema. Il punto è invece la presenza di macchine con il volante a destra, cioè di vecchi mezzi. L'IP ha scritto "l'abitacolo è a destra": non credo sia corretta come espressione, ma il senso è, immagino, dove è posto il volante. pqd...Ƿƿ 15:16, 7 mar 2016 (CET)

decisione sul sistema di archiviazione standardModifica

Siccome so che era una questione che avevi a cuore, ti segnalo che ho ripreso la discussione in fondo a questa pagina. Se nel frattempo tu volessi dare un'occhiata alla riscrittura che sto facendo della pagina di aiuto, mi sentirei più traquillo. -- Helichrysum Italicum (chiamami "Heli") 22:51, 7 mar 2016 (CET)

CategorizziamociModifica

Ciao Pqd, perdonami di essere entrata in argomento senza aver mai partecipato a categorizzazioni di sorta. Come al solito entro in ballo quando vedo questioni femminili che mi lasciano perplessa, perchè secondo me è in queste piccole cose che si vede che wikipedia è frutto per lo più di una mentalità maschile determinata dalla preponderanza dei contributori maschi. Non è un'accusa, vorrei chiarirlo, semplicemente è che la visione del mondo di ciascuno di noi, per quanto si sforzi di essere imparziale, è influenzata da ciò che si è, dalle proprie esperienze.

Per quanto riguarda le categorie, ho sempre notato "stranezze" nel loro uso in wikipedia e mi fa piacere approfondire l'argomento. Ultimamente per motivi professionali sto leggendo qualche libro sull'archiviazione e mi si stanno chiarendo alcuni concetti. Il mio livello di alfabetizzazione in materia resta scarso, ma magari è l'occasione di approfondire meglio.

Infine, ed è il vero motivo del mio messaggio, volevo ringraziarti per aver avviato la discussione per la creazione di una categoria per le sportive. :) --Beatrice (msg) 21:12, 9 mar 2016 (CET)

[@ Beatrice] Cara, ti ringrazio moltissimo per il tuo bel messaggio. :)
Hai perfettamente ragione sulle diverse sensibilità, che anche "innocentemente" danno forma al progetto a seconda di come sono fatti i contributori. Nel mio contribuire quotidiano cerco comunque di superare il mio me "dato" e anzi il motivo fondamentale per cui amo partecipare a wp è proprio l'ingaggio costante con idee diverse, che per me sono fonte di arricchimento.
Ti confesso che tutta la mia cultura archivistica, a parte una breve parentesi professionale durata un paio d'anni, è legata soprattutto alla considerazione di casi pediani. Sono sempre stato appassionato al tema delle categorie e ho letto qualcosa in giro. Se ti va di confrontarti su quello che andrai scoprendo, batti un colpo.
Categorizziamoci! LOL.
Infine... prego, dovere! ;) pqd...Ƿƿ 01:15, 10 mar 2016 (CET)

DomandaModifica

Scusami, per quale motivo annullare tutte queste modifiche? (esempio) Di norma non ha nessuna utilità questo tipo di redirect ad un template di navigazione. --Dre Rock (msg) 23:40, 11 mar 2016 (CET)

[@ Dre Rock] Ciao! Scusami, per Piccadilly line e Northern line ho sbagliato e mi sono rollbeccato. Invece per SIP e e Sobu rapida, rimango della mia idea. O, meglio, ti chiedo: sono talmente errati da dover essere orfanizzati e cancellati? Quello sulla SIP direi di no, quello di Sobu non saprei. Fammi sapere che ne pensi. :) pqd...Ƿƿ 23:44, 11 mar 2016 (CET)
A mio modesto parere no ;) Farei però un discorso più generale, che non specifico ai due template che hai nominato. Se si fosse trattato di tali voci in ns:0 ovviamente il redirect sarebbe stato sacrosanto, ma per un template di navigazione non ha molta utilità (dubito che qualcuno cercherebbe "Template:Linea Sōbu Rapida"). Infatti i redirect ai template di navigazione sono rari (più che altro creati in seguito a spostamenti e mai orfanizzati). È solo il mio pensiero ma in tanti anni di wikipedia li ho sempre visti cancellare, una volta orfanizzati :) --Dre Rock (msg) 00:01, 12 mar 2016 (CET)
[@ Dre Rock] Ok, ho rollbeccato anche gli altri due interventi. Mi sembra che tu abbia ragione. Grazie per la spiegazione. Ciao! :) pqd...Ƿƿ 00:14, 12 mar 2016 (CET)
Figurati, grazie a te :) Ciao! --Dre Rock (msg) 00:18, 12 mar 2016 (CET)

BilanciaModifica

... ma se non è dannoso non vuol dire che debba essere mantenuto ;) un redirect disambiguato è inutile, e un redirect inutile a parere mio va cancellato. Comunque decidi tu, volevo solo specificare le mie ragioni. Ciao, --Syrio posso aiutare? 08:31, 17 mar 2016 (CET)

Ah rofl il messaggio in talk l'ho visto ora :D --Syrio posso aiutare? 08:32, 17 mar 2016 (CET)
Meh, il caso di Galapagos è diverso e ovviamente ha senso (e redirect disambiguati così ne ho creati anche io stesso), ma la bilancia senza disambiguante è il primo risultato che appare nella casella di ricerca, così come la Diana senza più il "(mitologia)" che ho mandato in cancellazione tempo fa, e come un sacco di altri). Non fa male tenerli come non fa male cancellarli, quindi in realtà credo sia una questione quasi di gusti personali. Ciao, --Syrio posso aiutare? 13:35, 17 mar 2016 (CET)
Guarda, credo ragionevolmente che la maggioranza dei lettori si aspetti di trovare sotto "bilancia" esattamente la bilancia, ma se anche ci trovasse una disambigua, non sarebbe un dramma dover fare un passaggio in più, no? Ma soprattutto, ti frega il fatto che in presenza di una voce Esempio che ha un redirect da Esempio (disambiguante), se tu cominci a digitare il testo in casella di ricerca ti apparirà solo e soltanto "Esempio", mentre "Esempio (disambiguante)" spunterà fuori solo nel momento in cui digiterai la parentesi aperta. --Syrio posso aiutare? 13:49, 17 mar 2016 (CET)

Caro PeqModifica

Anche se mi ero prefisso di "non coinvolgerti" (dopo la tua ri-nomina ad amministratore) con questioni che avrebbero potuto dare addito a "fraintesi", è "a furor di popolo" che si richiede un un tuo parere. Si tratta di questo. Potresti, per favore, indicarmi cosa pensi al riguardo? pensi anche tu che non sia argomento da sondaggio? (sondaggio che mi sembra, anche se con le dovute "cautele" non sia poi contrario alle linee guida di Wp), altrimenti, scusami il gioco di parole, quale potrebbe essere a tuo avviso "l'altrimenti"? --Fcarbonara (msg) 20:10, 22 mar 2016 (CET)

EbreiModifica

Qualcuno ha vandalizzato di brutto la suddetta voce e non riesco a risistemarla. Devo andare per vie ufficiali su "WP:Vandalismi" o puoi dare una mano tu? Grazie. --Monozigote (msg) 22:15, 23 mar 2016 (CET)

[@ Monozigote], il vandalismo era nel template popolo. Ciao a te e a Peq :) --Euphydryas (msg) 22:23, 23 mar 2016 (CET)
[@ Euphydryas] - Grazie, sei grande! Non riuscivo a capire dove si trovasse il vandalismo. Certo, c'è gente che proprio non ha un c..cribbio da fare e importunano offensivamente. Sono giorni che sto rappezzando voci vandalizzate da un supercazzolaro fissato con l'ebraismo, e comincio a sentire una certa stanchezza...--Monozigote (msg) 22:32, 23 mar 2016 (CET)
[@ Euphydryas] Grazie cara, lascia che ti dica che sei una grande! :)
[@ Monozigote] Carissimo, ti do un consiglio. Ogni volta che sistemi una voce, annota la versione sistemata in una tua sandbox o se vuoi creiamo una sottopagina del prg:religione. Vai nella crono della voce interessata, clicchi sulla versione che ritieni "sostenibile" (per quanto sempre migliorabile) - devi cliccare sulla data/ora, poi copi l'URL nella tua sandbox. Ad es., così:
  • [https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Ebrei&oldid=79745628 Ebrei]
In questo modo fissiamo dei punti di ripristino. Fammi sapere se sono stato chiaro (ma vedi anche Aiuto:Oldid). :) pqd...Ƿƿ 23:28, 23 mar 2016 (CET)
Mi sembra un'ottima idea e, se lo sapevo prima (uso già delle sandbox quando le voci che ripristino sono lunghe e complesse), lo facevo per le voci che ho sistemato finora: non c'avevo pensato... ma che vuoi, il mio cervello si sta atrofizzando. Grazie della dritta: alla prossima rettifica creerò una sandbox apposita. Ora mi vado a bere un goccio di Lagavulin alla tua salute. Ciao.--Monozigote (msg) 19:30, 24 mar 2016 (CET)

Re: redirect da orfanizzareModifica

Ciao Pequod76, ho messo il redirect in quella categoria perché ho ritenuto fosse errato far puntare le voci che vi fanno capo dato che non mi risulta ci siano altre opere con quel titolo, quindi il margine di errore è inesistente. Inoltre non è utile alla ricerca (almeno ho creduto fino a questo momento) neppure perché non costituisce interesse per diversa titolazione (infatti tra le parentesi è inserita la sola parola disambiguante, in questo caso film). Io non insisto, però se ritieni che ci siano le condizioni, la mia modifica si può, al limite, annullare.--Anima della notte (msg) 14:47, 27 mar 2016 (CEST)

Se apri una discussione in merito da qualche parte, se puoi, per favore, avvisami. :-)--Anima della notte (msg) 16:24, 27 mar 2016 (CEST)

Cristóbal Bencomo y RodríguezModifica

Ciao, vedo che appartieni a Progetto:Cattolicesimo, si può aiutare a correggere questo articolo? grazie: Cristóbal Bencomo y Rodríguez.--83.59.142.107 (msg) 19:08, 27 mar 2016 (CEST)

re: SpirogyraModifica

Ciao :) perché ambiguità? Sono tutte "Spirogyra" con le giuste disambiguazioni a parte un gruppo musicale che non è omografo (quindi niente disambiguazione) ma comunque passibile di confusione (quindi con link alla disambigua non omografa). --Superchilum(scrivimi) 16:06, 28 mar 2016 (CEST)

avevo guardato solo i titoli. Ho tolto la nota disambigua al gruppo disambiguato. --Superchilum(scrivimi) 16:14, 28 mar 2016 (CEST)

Richiesta aiuto paginaModifica

Salve signor Pequod76. Potrebbe dare un'occhiata a questa pagina e alla sua cronologia? https://it.wikipedia.org/wiki/Attacco_di_Itamar C'è un suo collega amministratore in pieno delirio di onnipotenza che in spregio a qualunque regola di buon senso, mi blocca continuamente e cancella i miei contributi. La pagina così come è scritta è di una falsità disarmante, ben oltre i limiti della propaganda politica. Vi ho apposto delle piccole correzioni, per lo più di natura geografica. Ma il signor Shivanyara evidentemente preferisce che su un'enciclopedia si leggano enormità del tipo "Itamar è in Israele" pur di darmi addosso. I casi sono due: o è attivamente impegnato in propaganda politica sull'argomento...e visti alcuni trascorsi già avuti con lui non mi sento affatto di escluderlo. Oppure per qualche motivo mi ha preso di mira ed è disposto a lasciare che wikipedia dia informazioni false pur di cancellare i miei contributi. O ancora entrambe le ipotesi possono essere vere. Le chiedo quando ha un minuto di visitare la pagina, dare un'occhiata alle mie correzioni (minime) e agire come meglio crede. Conoscendo la bassezza del soggetto adesso cancellerà immediatamente questo messaggio e mi bannerà. Prevedibile e squallido..... Grazie--79.35.26.238 (msg) 12:33, 31 mar 2016 (CEST)

Spostamento vociModifica

Ciao Pequod, rimanendo alla questione delle disambigue sollevata da Animadellanotte in Lima, mi farebbe piacere un tuo parere in questa discussione --Ombra 10:42, 1 apr 2016 (CEST)

Account bloccatoModifica

Scusami se chiedo il tuo aiuto, ma hanno bloccato il mio account per una settimana e non mi permettono di inserire foto sulla pagina "Festa dei Ceri", ma credo vi sia stato un equivoco da parte di un amministratore tedesco (Dydim?). In verità alcune foto provenivano da altri siti ma ero stato autorizzato a riprodurle poiché si trattava di siti gestiti sempre da persone provenienti da Gubbio, tipo l'Associazione Eugubini nel Mondo ecc. che anzi sono ben contenti che si divulghino immagini e notizie sulla Festa dei Ceri. Non c'è da parte mia alcuna intenzione dolosa ma soltanto il desiderio di divulgare al massimo la più importante festa di Gubbio e una della più antiche e importanti del mondo che presto diventerà patrimonio UNESCO. E' possibile chiarire l'equivoco? Cordiali saluti Mario Farneti (giornalista)

Permessi non sufficientiModifica

Ho seguito il link per contattare Blackcat ma compare una pagina "Permessi non sufficienti" e non mi fa andare avanti. Che devo fare? Grazie Mario Farneti

Hai una retorica pazienteModifica

che sfora nel diabolico ;-) peccato vada sprecata coi muri di gomma--Shivanarayana (msg) 16:49, 4 apr 2016 (CEST)

[@ Shivanarayana] Tu sei bravissimo. E questa è una risposta. pequod Ƿƿ 23:37, 4 apr 2016 (CEST)

Su Discussione:Effie GrayModifica

Caro Pequod76, come avrai notato Roberto Amerighi ha lavorato molto sulla voce e ha aperto un vaglio che, dopo varie vicissitudini, sembra a buon punto. Ho collaborato anch'io e, poiché mi sembra che molti problemi siano stati risolti, mi sembra opportuno invitarTi a una rilettura della voce, con intervento nel vaglio ed eventuale aggiornamento del monitoraggio. Io personalmente non mi sento abbastanza "terzo" avendo lavorato al miglioramento della voce. Credo però che il gran lavoro fatto dall'Autore principale meriti uno sforzo conclusivo. RingraziandoTi, Ti saluto cordialmente, --Alessandro Crisafulli (msg) 20:19, 8 apr 2016 (CEST)

[@ Alessandro Crisafulli] Grazie per l'invito. Farò il possibile per dare un po' di belletto alla voce. :) pequod Ƿƿ 23:17, 8 apr 2016 (CEST)
Infinitamente grato, caro Pequod76. Ti vedo molto impegnato su diversi fronti e quindi ti ringrazio per il tempo che hai deciso di dedicarmi :)--Roberto.Amerighi(msg) 11:54, 9 apr 2016 (CEST)

RollbackModifica

Stavo giusto per avvertirti che avevo fatto un rollback, ma vedo che hai già scritto anche di la'. Il problema e' che è stata una linea guida dal parto parecchio difficile, in cui si e' cercato di essere piu' generalisti possibile (da cui per es le indicazioni continue "nonchè luoghi, concetti ecc.") e che si e' raffinata nel tempo, per cui prima di modifiche che potessero sconvolgerla credo sia meglio aspettare e sentire anche i pareri dei progetti piu' interessati, che spesso hanno adattato i loro modelli di voce a questa linea guida. --Yoggysot (msg) 18:40, 11 apr 2016 (CEST)

[@ Yoggysot] Grazie per il messaggio. Hai fatto benissimo. Dovevo riannullare io stesso. Mi premeva solo avere la modifica salvata da qualche parte e ho una certa idiosincrasia con le sandbox. A posto così.
Nel merito, l'unico punto che mi sembra in qualche misura controverso è proprio quello del rapporto tra personaggi, da un lato, e oggetti et alia dall'altro. Per il resto, la mia modifica mi sembra sostenibile e non distruttiva rispetto al lavoro fatto, ma va benissimo aspettare qualche risposta. Un caro saluto! pequod Ƿƿ 18:44, 11 apr 2016 (CEST)

Per favoreModifica

guarda qui e controlla le azioni passate dell'utente... magari è solo distrazione... ma taglia tantissima roba come modifica minore motivando in modo assolutamente inopportuno... boh... intanto te lo segnalo. Ciao! --Xinstalker (msg) 16:36, 15 apr 2016 (CEST)

Personaggi: due domandeModifica

  1. Chi di noi due legge nel pensiero all'altro?
  2. Come fai a essere sempre l'uomo giusto nel momento giusto?

Comunque sia, sarò dei vostri! --Carlomartini86(Dlin-Dlon) 14:51, 19 apr 2016 (CEST)

Un punto a favore di Didimo ChiericoModifica

Caro Pequod76,

ti scrivo solo per segnalarti che oggi su it.source il Viaggio sentimentale di Yorick è stato completamente formattato! Questo significa che è arrivato a un buon punto di fruibilità e che richiede solo una rilettura finale per essere considerato completo. Sapendo che hai a cuore questo testo ci tenevo a darti questa bella notizia. - OrbiliusMagister - εΔω 19:24, 23 apr 2016 (CEST)

[@ OrbiliusMagister] Carissimo, grazie per il pensiero. E dire che il 4 aprile scorso mi ero rimesso all'opera! https://it.wikisource.org/w/index.php?title=Pagina:Viaggio_sentimentale_di_Yorick_%281813%29.djvu/223&diff=prev&oldid=1712190 Dopo quasi due anni di inattività. Forzata! Perché source è un progetto che amo moltissimo e a cui purtroppo non riesco a contribuire quanto vorrei. Ringrazio tutti quanti i ragazzi che hanno messo mano alla bellissima opera. Sarò con voi nella rilettura. La vita reale (!) prende molto in questi giorni... Un abbraccio riconoscente. :) pequod Ƿƿ 00:52, 24 apr 2016 (CEST)

rimozione firma dal benvenutoModifica

Ciao Pequod, mi appresto a un periodo di lunga semi-assenza per motivi di lavoro...vorrei esser tolto dall'elenco degli utenti le cui firme compaiono sotto il "benvenuto" ai nuovi utenti, ma non so come fare, ho perso la pagina in cui si potevan lasciare giù i nomi...mi dai una mano per favore? se la ritrovi puoi strikkare il mio nome? grazie! a presto (o tardi) - Heli. -- Helichrysum Italicum (chiamami "Heli") 12:17, 26 apr 2016 (CEST)

[@ Helichrysum Italicum] Fatto. https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Wikipedia:Benvenuto_Bot/Firme&diff=80427280&oldid=80233140 Ciao! pequod Ƿƿ 13:24, 26 apr 2016 (CEST)

ReModifica

Ciao! sono una donna, e non solo di genere donnesco/mammesco/casalingo, sono in primo luogo una persona al di là del mio apparato riproduttivo. Ciascuno “dovrebbe” essere responsabile in quanto individuo: tuttavia “le colpe di tua madre ricadranno su di te!” (°o°) Caspita, il tuo incipit m’è piaciuto così tanto che l’ho voluto riformulare/adattare alle mie esigenze:-D.
Perché editano poche donne su wiki e ancor meno su tutti gli altri progetti presenti? Può essere semplice o complicato chiarire questo anatema, a seconda del livello storico, sociale, culturale ma anche emozionale che vogliamo esaminare o approfondire. Perché in primo luogo semplice? Perché la donna ha meno tempo, punto. Hai mai visto una donna che lavora fuori o dentro casa che realmente può rubare tempo alla famiglia, ai figli, al marito o compagno, ai genitori anziani, ed a tutti gli altri doveri di cui una donna sostanzialmente si occupa, per dedicarsi alla cultura in generale? Io ne conosco poche, ed a nessuna è mai balenata l’idea di avere un approccio diverso a Wikipedia, se non quello della lettura.
Perché in secondo luogo complicato? Perché sulla donna pesano migliaia di anni e di generazioni cresciute in totale disparità educativa, oppresse da pregiudizi in società esclusivamente patriarcali… tant’è che molti, moltissimi, ancora oggi ci credono. È così punto. Non vado oltre perché non è possibile riassumere queste differenze. Faccio solo un breve esempio che tuttavia può riassumere in modo emblematico la verità:

  1. uomo (sinonimo sostantivo)
  • persona
  • individuo
  • essere umano
  • adulto
  1. donna (sinonimo sostantivo)
  • femmina
  • gentil sesso
  • bel sesso
  • sesso debole.

Ecco, non sono sociologa né antropologa, tuttavia penso, immagino e fantastico. Grazie per questa tua spiegazione, la apprezzo molto soprattutto perché non era doverosa da parte tua e nessuno certo l’avrebbe notato, io forse si, eppure l’hai fatta.

Grazie perché ciò che hai espresso nella discussione al bar è sostanzialmente quello in cui credo anch’io, ed in maniera molto educata non hai aggiunto carne al fuoco, avresti potuto farlo.

Grazie ancora per aver apprezzando la mia umile autoironia finale. Con stima e simpatia :-)--Bella Trovata (msg) 10:17, 27 apr 2016 (CEST)

Riconferma amministratoreModifica

  Ciao Pequod76,

ti informo che è iniziata la procedura di riconferma annuale che riguarda le funzioni di sysop attribuite alla tua utenza.
Se lo desideri, puoi scrivere un commento. Grazie per quanto fatto nell'anno appena trascorso. Buon lavoro.

Fullerene (msg) 00:05, 29 apr 2016 (CEST)

cancellazione vociModifica

Gentile Wikipediano,

premesso che sono tutt'altro che una persona che desidera perdere tempo a scrivere per manie di protagonismo o desiderio di far perdere tempo ad altri a cancellare eventuali contributi inutili, sono personalmente perplessa riguardo al fatto che si possa decidere che la presenza di un compositore o un artista nell'enciclopedia sia da valutare in un comitato di discussione. Per piccolo o minore che sia un artista - realmente esistente - , proprio per la natura enciclopedica della risorsa che è wikipedia, dovrebbe essere presente. Chi siamo noi per valutare chi ha diritto o no di esserci? Wikipedia logicamente non è il ricettacolo dei CV di tutti i sedicenti artisti o personaggi che desiderano apparire, ma un autore riconosciuto dalla SIAE, che viene regolarmente eseguito in teatri ormai da anni, docente di conservatorio e direttore artistico di stagioni musicali, dovrebbe esistere anche in Wikipedia. Poi di mio non ho nessun interesse a che Andrea Mannucci sia a tutti i costi presente in Wikipedia e non ho intenzione di perder tempo ulteriore a rieditare la voce.

Avevo in passato trovato svarioni di diversa natura in voci varie e tutte le modifiche apportate negli anni, sia in modo anonimo, sia con account utente, son state regolarmente cancellate da qualcuno che evidentemente reputa di saperne più di altri. Dare un contributo al sapere globale sarebbe bello e stimolante, nonché in linea con la vocazione personale di insegnante, e condivido che si debbano seguire le linee guida presenti, ma tanto si pretendono motivazioni documentate per le modifiche, tanto mi aspetterei che chi cancella dia dimostrazione altrettanto documentata di effettiva conoscenza. Mi sono state cancellate addirittura delle modifiche alla pagina che riguarda il trio d'archi in cui suono, perché "non rilevanti"... ma se c'erano delle cose vecchie o inesatte sarà giusto rettificarle?!? Non dovrebbe essere il bello di wikipedia il suo continuo aggiornamento?

Fra chi cancella gli interventi di altri ci sono anche personaggi che come frase di presentazione hanno cose del tipo "ho cancellato quello che hai fatto, ritenta, sarai più fortunato!" (non sono parole testuali) e questo non fa onore a nessuno di questi "giudici del sapere" oltre che risultare offensivo per chi, a questo punto ingenuamente, crede di poter contribuire al progetto.

Ringrazio sinceramente del tempo di lettura, dell'attenzione, della gentilezza che traspare dalla tua pagina ed anche della pazienza rispetto a questo mio sfogo.

Barbara

[@ Barbara.broz] Cara Barbara, ho controllato la tua pagina di discussione e ho capito che ti rivolgi a me perché ben cinque anni fa ho cancellato la voce di cui accenni. Sulle prime non capivo perché ti rivolgessi a me. :)
Provo a risponderti per punti:
  • A decidere della presenza di qualcosa o qualcuno su Wikipedia in genere non è tanto una o più persone riunite in consesso, ma la presenza di fonti. Se fonti autorevoli e pertinenti trattano un tema o un biografato, ci sono ottime probabilità che quel tema o quel biografato possa o debba stare qui dentro. Naturalmente la faccio troppo facile: un controllo umano ci vuole, perché talvolta la valutazione dell'autorevolezza e della pertinenza di dette fonti non è così scontato. Ma si tratta di casi controversi. In genere la cosa è abbastanza lineare. Nello specifico, quali fonti si occupano di Andrea Mannucci?
  • Per piccolo o minore che sia dovrebbe essere presente... Ehm, questa però è una enciclopedia, non un almanacco. È vero che presenta degli elementi di almanacco, ma questi sono relativi ad oggetti inanimati, come asteroidi, piccoli comuni, prodotti commerciali... e in qualche misura gli sportivi di squadra, intesi come elementi di una rosa... Sicuramente non i musicisti.
  • Chi siamo noi per valutare chi ha diritto o no di esserci? Siamo nessuno, è vero, ma nessuno è meglio di niente. Qui ci si autogestisce e cerchiamo di discutere. Porsi dentro il progetto nel momento in cui si vuole partecipare e allo stesso tempo fuori dal progetto nel momento in cui non si accettano le sue dinamiche medie non è molto ben visto qui dentro: viene percepito come un utilizzo improprio dello strumento. Chi lavora su Wikipedia non si strappa i capelli per la presenza di questo o quel musicista dalla rilevanza (in termini wikipediani) controversa. Magari è più preoccupato dallo stato della voce Musica...
  • Cos'è un autore "riconosciuto dalla SIAE"? Posso andare domattina a registrare un mio orrido brano alla SIAE. Sono per questo "riconosciuto" da questa augusta società? Scusami, questo punto proprio non lo capisco.
  • "un autore [...] regolarmente eseguito in teatri ormai da anni, docente di conservatorio e direttore artistico di stagioni musicali". Che tutto ciò significhi enciclopedicità è una tua deduzione personale troppo avulsa dal portato delle fonti. Ci sono riviste di settore a tiratura almeno nazionale che sottolineano la rilevanza del Nostro?
  • "Avevo in passato trovato svarioni di diversa natura in voci varie e tutte le modifiche apportate negli anni, sia in modo anonimo, sia con account utente, son state regolarmente cancellate da qualcuno che evidentemente reputa di saperne più di altri." Di questo mi dispiaccio. Non posso commentare, perché la cosa ha dell'aneddotico, col che non voglio dire che non conta, solo che qui, come sai, si incontrano tipi di persone molto diverse e si può avere sfortuna! :)
  • "tanto si pretendono motivazioni documentate per le modifiche, tanto mi aspetterei che chi cancella dia dimostrazione altrettanto documentata di effettiva conoscenza." Hai perfettamente ragione. Il problema è che c'è in giro talmente tanta gente malintenzionata che spesso i wikipediani anziani devono ergere barricate, perché chiunque anonimamente può attribuirsi competenze che magari non ha. Per intenderci, solo la Barbara Broz in carne e ossa può asseverare che l'utente Barbara.broz è lei stessa. È solo un esempio, non voglio dire che tu non sei tu. :) Figurati se uno anonimamente corregge un errore: come faccio a sapere che è un contributo costruttivo o un vandalismo? Per questo è eccezionalmente importante appoggiarsi alle fonti e rendere per quanto è possibile verificabili i propri inserimenti. Alla fin fine, il grosso delle "linee guida" di WP si riduce a questo: mettere in condizione chi è intorno a te di comprendere natura e qualità delle tue modifiche.
  • Sulle modifiche al Trio Broz darò un'occhiata personalmente nei prossimi giorni e ti farò sapere.
  • Sui toni, hai ragione. A parziale discolpa dei colleghi, ti dirò che qui siamo mediamente un po' giocherelloni e tendenzialmente un po' spacconi, ma anche di buon cuore. Quindi trovi grossi difetti, ma anche grosse... compensazioni. :D
Resto a tua disposizione e apprezzo il tuo sfogo, che denota una attenzione non banale a certi punti fragili del progetto. Buonwiki e buona musica! pequod Ƿƿ 01:46, 2 mag 2016 (CEST) p.s.: Conosci Carlos Paredes?

John DalyModifica

Si può togliere lo spazio bianco a inizio voce ?--151.67.196.109 (msg) 00:23, 3 mag 2016 (CEST)

  Fatto. Occhio al template {{Carriera sportivo}}, ne va messo uno solo (non due o più accodati) inserendovi tutti i dati (come ho fatto io). --Lepido (msg) 00:27, 3 mag 2016 (CEST)

cancellazione nome anagrafico di david bowieModifica

Ciao lavoro presso una socicetà di diritto connesso e quello che tu hai cancellato è il reale nome anagrafico di david bowie sui documenti. Se vuoi rimettilo. Ciao Alessandro

BaldrescaModifica

 
Casa Romei

Ecco le tue baldresche del cortile di casa Romei a Ferrara.. io il mio ce l'ho messo, adesso tocca a te! ;) --Sailko 10:14, 5 mag 2016 (CEST)

Grazie!Modifica

Ma se é oscuro... che tale rimanga :D --AttoRenato le poilu 13:06, 5 mag 2016 (CEST)

chiarimenti su CategorieModifica

Caro Pequod, ancora un mio errore ;-). Avrei necessità di uno scambio lungo con te sulle categorie, mi puoi scrivere una mail? Grazie --Susanna Giaccai (msg) 20:13, 5 mag 2016 (CEST)

Inviata mail. Ciao --Susanna Giaccai (msg) 20:19, 8 mag 2016 (CEST)
Caro Pequod76 ti segnalo questo link dove stiamo iniziando a discutere, partita anche mail. Ciao --Susanna Giaccai (msg) 09:46, 2 giu 2016 (CEST)

PlatoneModifica

Ciao Pequod, intanto vorrei approfittare di questo messaggio per ringraziarti delle tue parole al Wikilover... penso di non meritarle fino a quel punto! Grazie :D

Ti scrivo però per un'altra questione, nella quale spero tu possa chiarirmi un dubbio: Platone... la fondazione dell'Accademia. Sono andata a mettere due template: uno nell'Accademia e l'altro nella voce di Academo perché hanno riportato in entrambe una frase alquanto stramba a mio avviso (mi sto occupando dei tre viaggi di Platone in Sicilia e nel mezzo ovviamente c'è pure l'Accademia) che penso metta insieme un miscuglio di cose mal studiate, e che però mi ha fatto venire ugualmente un dubbio di scrupolo: uno scrupolo insensato credo, perché non esiste una fonte che dice:

Platone acquista con un fondo derivatogli dai soldi del riscatto della sua schiavitù in Sicilia (perché la frase tra l'altro è formulata malissimo)la sede dove avvengono le riunioni dei discepoli dando così vita alla nota scuola filosofica

Ti prego dimmi che se la sono inventata questa frase perché altrimenti vuol dire che tutte le fonti che sto seguendo hanno taciuto una roba simile oppure nessuno ha saputo interpretare la frase di Diogene Laerzio :0 dimmi che ne pensi, devo preoccuparmi e cercare ancora? --Stella (msg) 22:19, 6 mag 2016 (CEST)

[@ Stella] Ciao cara! Che io ricordi, esistono dubbi su tutti i viaggi di Platone in Sicilia. Nessuno di essi, mi pare, è storicamente provato con certezza. Dubito quindi che una frase del genere sia sostenibile, se espressa in modo tanto reciso... Peraltro, magari sarò scemo io, ma se era schiavo in Sicilia i soldi per il proprio riscatto li avrà spesi, non certo ottenuti... No? :D
Hai provato a cercare notizie sulla fondazione dell'Accademia, prescindendo un attimo dall'eventuale rapporto con i viaggi in Sicilia? Magari esiste qualche tradizione che spiega un po' cosa voleva dire il redattore di questo passo dubbio... In ogni caso, è sempre bene diffidare di questi "racconti" tradizionali, che spesso non hanno fondamento storico se non nel "relato" dei biografi. Diogene Laerzio è molto tardo e va preso con le molle... (ad esempio). pequod Ƿƿ 23:57, 6 mag 2016 (CEST)
Grazie della risposta Pequod, ieri sera mi sono andata a documentare per benino sull'ambiguo passo e praticamente se lo sono inventato... perché non esiste alcuno storico antico, nemmeno Diogene Laerzio, che affermi quel miscuglio di situazione. Mi sono preoccupata per niente... praticamente qualcuno doveva avere una superficiale infarinata della tradizione e ne ha inventata una nuova dove Platone si "auto-riscatta" dalla schiavitù (in catene in Sicilia :D) e si compra la "sede" (il piccolo giardino si è ingigantito) e ci fonda la scuola per i suoi discepoli.. lo sistemerò in entrambe le voci appena ho il tempo necessario per farlo.
Poi pèr il discorso dei dubbi sui tre viaggi, dobbiamo sicuramente avere un occhio critico, poiché la tradizione è stata quasi certamente contaminata su larghi tratti da quanti hanno voluto dire la loro sulla figura di Platone. Tuttavia documenti giudicati autentici come la Lettera VII (attribuita seriamente a Platone o a un suo vicinissimo) meritano la nostra attenzione e il nostro rispetto per ciò che le antiche fonti hanno voluto tramandarci.
Ovvio, molte delle fonti sono tardive, ma cosa non lo è? Praticamente gran parte della storiografia greca si fonda su storici d'epoca greco-romana come Plutarco, Diogene (che anzi è più antico di Plutarco), Diodoro, Ateneo ecc.
Comunque dalla mia documentazione fino a ora ho trovato la menzione di un solo super scettico (ma ce ne saranno sicuramente molti altri) sopra tutti e tre i viaggi: Finley (il buon vecchio Finley :D) che li ha definiti un'«epopea» e una «saga platonica» (Storia della Sicilia antica, pp. 109, 264, cit. in Muccioli, Dionisio II, p. 147). Ma va pur rivelato che non è quel che dice la maggioranza delle fonti.
Mi sto documentando parechcio sulla questione, non temere: nella voce che sto compilando, scrupolosamente, farò menzione anche degli storici che guardano con occhio assai critico e scettico ai tre presunti viaggi. Dare spazio al dubbio è essenziale per bilanciare il tutto. Ogni cosa al suo posto ;)
Adesso vado a finire la voce che ho ancora in Sandbox... mi rimane l'ultimo viaggio e le conseguenze della tradizione... sono proprio curiosa di scoprire se Platone, per una sorta di soddisfazione personale, alla fine ha pensato bene di fare "inabissare" Siracusa e tutto quel che comportava con una catastrofica eurzione vulcanica... o se siamo parecchio distanti dalla realtà. Poi mi prendo un bel periodo di riposo perché sono stanca di cercare fonti ;)) grazie ancora e scusa il disturbo, ciao! --Stella (msg) 10:42, 7 mag 2016 (CEST)

Autenticità dei viaggiModifica

Ciao Pequod :) non voglio assolutamente convincerti a cambiare opinione... io personalmente credo che questi viaggi, in qualche modo, accaddero realmente. Ma è giusto tenere conto anche dei pareri contrari. Volevo però capire se tu (e non le tue fonti) credi a questi viaggi di Platone? E se non ci credi come spieghi allora la caduta della tirannide dionisiana? Essa è realmente esistita ed è caduta per via di Dione. E tutta la bibliografia antica e moderna di Dione è incentrata sul suo rapporto con Platone e sull'influenza che questi ebbe su di lui. Come ci arrivò a Siracusa il partito Accademico? Che fu anche abbastanza forte, tanto che l'ateniese Callippo, accademico rinnegato, prese addirittura il trono? E come spieghi tutti gli altri Accademici che operarono, successivamente, in altre città?

Se Platone non giunse mai a Siracusa, tutto questo come fu possibile? Davvero tutti questi storici antichi hanno tramandato una menzogna? Molte cose allora non si spiegherebbero.

Te lo domando perché ho molta stima del tuo pensiero e sono sinceramenre curiosa di sapere tu (tu, non Finley o chi altro) come la pensi riguardo questi tre viaggi? --Stella (msg) 19:35, 20 mag 2016 (CEST)

[@ Stella] Il punto non è imho stabilire se Platone sia andato o meno a Siracusa, ma se sia affidabile la ricostruzione storica che si tramanda. Magari do l'impressione di essere un militante del "non è mai venuto", ma non è così. Semplicemente ho letto dei dubbi riguardo al tutto e ritengo interessante dare voce a tali dubbi, per una informazione completa. In barba all'immaginario "lettore medio" di wp. ;) pequod Ƿƿ 19:50, 20 mag 2016 (CEST)
Grazie Pequod :) ho notato che ti piace lasciarmi un po' col dubbio.. invece di parlarmi di te (ti ricordi quando ti feci la domanda se eri siciliano? E mica l'ho potuto capire alla fine :D) ma mi accontanto anche così; messaggio ricevuto. Spero di provvedere alla critica sui viaggi entro stasera, o al massimo domani mattina. Ti saluto! Una buona serata. --Stella (msg) 19:57, 20 mag 2016 (CEST)
[@ Stella] Non ho un pensiero mio sulla cosa, davvero. Dovrei riprendere in mano le fonti, cosa che non mi è possibile al momento. La mia memoria è scadentissima, per cui evito di avventurarmi in esposizioni maldestre. Qui su wp sto comodo nel mio ruolo di passacarte (cioè di rielaboratore di fonti). pequod Ƿƿ 00:02, 21 mag 2016 (CEST)

ComplimentiModifica

 
Barista provetto

. Con ben due voti :) hai il vinto il meritatissimo barnastar. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da pierpao (discussioni · contributi) per non dover archiviare la pagina dopo i ringraziamenti del sempre gentilissimo Pequod76.

LOLModifica

Grazie di cuore :D --SurdusVII 13:56, 10 mag 2016 (CEST)

Disambigua "Apparato"Modifica

Meglio aspettare qualche settimana e vedere se rimane così scarna prima di fare modifiche importanti. --No2 (msg) 00:51, 13 mag 2016 (CEST)

Procedi pure come ritieni opportuno e con buon senso. --No2 (msg) 11:42, 4 giu 2016 (CEST)

ReModifica

Ciao carissimo vecchietto :). Bell'intervento come sempre. Mi spiace averlo notato subito dopo la mia proposta per la cancellazione che comunque, vista la riforma in cui hai una serie di zampini, è improntata sul dialogo e sulla miglioria e non sarà di danno. ;) Ad maiora. --Lucas 12:07, 23 mag 2016 (CEST)

[@ Lucas] Ciao! Figurati, la pdc è legittima. Secondo me però il tema è enciclopedico. Ho argomentato lì. Un caro saluto. :) pequod Ƿƿ 01:19, 24 mag 2016 (CEST)

Citazione troppo lungaModifica

In Discussione:Liceo di Aristotele mi è scappata una citazione molto lunga, ma molto utile... Fra qualche giorno la elimini? :) Grazie! --Xinstalker (msg) 17:40, 24 mag 2016 (CEST)

Ciao perdona il disturbo posso chiederti di cancellare quella citazione troppo lunga in Discussione:Liceo di Aristotele? Grazie mi faresti un grande favore, credo sia davvero troppo lunga... --Xinstalker (msg) 18:47, 27 mag 2016 (CEST)
[@ Xinstalker] Fatto, nessun disturbo, figurati. pequod Ƿƿ 19:13, 27 mag 2016 (CEST)

Re: Luoghi di sepoltura dei GonzagaModifica

Ti ringrazio per il contatto. Non è mia intenzione ritornare sulla proposta di cancellazione recentemente conclusa ed archiviata. Ho lanciato semplicemente una "dritta", dopo che ti eri ampiamente espresso in senso favorevole e motivato alla cancellazione della categoria. Ti invito, quando vorrai, alla lettura della voce Gonzaga, che ha ottenuto ampi consensi anche al di fuori di Wp, e a correggere gli eventuali refusi. Una stretta di mano e alla prossima! --Massimo Telò (scrivimi) 14:11, 30 mag 2016 (CEST)

cronologia geopoliticaModifica

cia pequod, scrivo qui perchè ho paura che in pdc intaseremmo la discussione. Concordo su molti aspetti da te citati. Ma anche la storiografia antica ha dei punti fermi con date molto precise (errore max. di qualche anno o data certa, ad es. le guerre persiane, le guerre del peloponneso, le varie guerre di Troia, ormai storicizzate in maniera piuttosto precisa), poi sono inserite in un contesto epocale più variabile in quanto considerato contesto generale. Ulteriore esempio sappiamo le date precise di nascita e morte dei faraoni egiziani e quindi dei relativi fatti geopolitici in quanto legati ad eventi astronomici e matematici assolutamente rigorosi e precisi e quindi anche molti fatti anche della storia antica sono geopoliticamente dotati di certezze storiche e geografiche; ma per convenzione storiografica, cioè per riuscire a completare il senso storico in maniera organica, dato che comunque alcuni pezzi sono meno precisi data la lontananza o mancanza di fonti, si tende a generalizzarli. Diverso era nel passato quando l'impossibilità di decifrare alcuni linguaggi e scritture impedivano una storicizzazione precisa. Grazie alla scienza e alla moderna storiografia (non più considerata un elemento spannometrico ma oggi con contorni assai più scentifici) oggi abbiamo molte più certezze storiche e possiamo tranquillamente cronologizzare tutto quanto successo negli ultimi 3.000 anni senza grossi problemi (solo grazie alle fonti storiche, non c'è bisogno neanche dei vari reperti scentifici al carbon14 ecc...) ecco perchè storicizzare e contestualizzare non mi sembra peregrino. Sapere come era diviso il mondo conosciuto ai tempi dell'Iliade o delle guerre persiane o dopo le conquiste di Alessandro Magno (e anche compararlo con quello allora sconosciuto alla ns. civiltà, il mondo precolombiano o dell'estremo oriente ecc) non mi sembra peregrino se ben fatto. Mi sembra che tu consideri non solo gli attuali elenchi in oggetto di pdc ma in generale la possibilità di precisione storica, molto più approssimativa e ostica di quanto in realtà non sia possibile fare.

  • PS forse è anche più interessante, stimolante, formativo ed "elevato" delle categorizzazioni dei pokemon che, per quanto mi riguarda potrebbero benissimo sparire da WP (forse perchè sono antico anche io). Per quanto riguarda le fonti, ok il Prof. Liverani, ma basterebbe un buon ripasso dei miei testi di storia del liceo classico (Villari) o un più basico Camera-Fabietti o dei miei testi universitari (ho avuto la fortuna di avere come docente di storia Brunello Vigezzi), tra l'altro corredati di cartografie che se non fossero protette da copyright sarebbero perfette e immediate, ma se voglio fare il gradasso allora prendo i 24 volumi della mia enciclopedia della storia UTET (scherzo, è solo una minaccia, anche se ce la ho sul serio) Ciao --Aleacido (msg) 01:52, 31 mag 2016 (CEST)
  • [@ Pequod76] siccome sono un curiosone sono andato nella tua sandbox relativa alla cartografia dell'asia minore; potrebbe essere un discreto spunto di partenza il diagramma con le varie età del bronzo e le varie civiltà mesopotamiche, integrato e allargato (nel vero senso, reso a più colonne) anche al contemporaneo sviluppo in Egitto, Europa centrale, Italia(it.wiki, localismo comprensibile), civiltà elleniche e comparate con le contemporanee ma estranee civiltà precolombiane. Stesso schema ma trasformato in un diagramma (o tabella, forse richiede meno tempo e più facile da gestire per link, note e annotazioni e fonti) a 5 o 6 colonne. Risultato, utile, di immediata comprensione ridotto per ingombro e numero di pagine necessarie , meno ridicolo di pagine di secoli a cui non per forza corrispondono cambiamenti geopolitici significativi o di date casuali e arbitrarie come 2680 ac (perchè proprio quella, su questo perfettamente d'accordo, è stupida) ciao --Aleacido (msg) 03:30, 31 mag 2016 (CEST)

MeccanicismoModifica

Ciao, ti avviso che questo l'ho fatto io. Ho guardato a che cosa puntava il link che era stato inserito stamattina, e se leggi quel testo penso che converrai con me (anche solo per l'italiano in cui è scritto) che non sia proprio il caso. Spero che l'autore della tesi, che ha messo il link, non me ne vorrà. A presto, Guido --93.33.54.45 (msg) 20:08, 31 mag 2016 (CEST)

Ricerca di un Direttore Esecutivo per Wikimedia Foundation (2016) Sondaggio per la communityModifica

Il Consiglio Direttivo di Wikimedia Foundation ha nominato una commissione responsabile della ricerca del prossimo Direttore Esecutivo della Fondazione. Con questo sondaggio vi vogliamo rivolgere alla community Wikimedia perché possa aiutarci in uno dei nostri primi compiti: stilare la descrizione del ruolo di Direttore esecutivo. La invitiamo a concederci qualche minuto del suo tempo per completare questo sondaggio, che ci servirà a comprendere meglio le aspettative della community e dello staff nei confronti del nuovo Direttore Esecutivo di Wikimedia Foundation.

Grazie, La Commissione responsabile della ricerca di un Direttore Esecutivo per Wikimedia Foundation via MediaWiki message delivery (msg) 23:59, 1 giu 2016 (CEST)

Ministerstvo vnutrennich delModifica

Ciao, mi scuso per un certo (in)colpevole ritardo per la risposta e mi scuso per non averti neppure messo al corrente della radicale trasformazione da me compiuta della voce in oggetto. Avevo effettuato tale rilevante modifica perché, per convenzione, le voci inerenti i ministeri dei singoli Paesi, quando le relative denominazioni possono essere tradotte in modo lineare, senza cioè dar luogo a traduzioni "farlocche" o tecnicamente inadeguate, devono recare il titolo del ministero con la traduzione in italiano. Successivamente, tuttavia, mi resi conto che la voce si sarebbe risolta in una tautologia, del tipo: "il Ministero dell'interno (in russo: Ministerstvo vnutrennich del) è il ministero dell'interno in Russia". In secondo luogo, non mi pareva concettualmente corretto trattare, nella stessa voce, del ministero dell'interno russo e del ministero dell'interno dell'Unione sovietica: perché mai si dovrebbe rintracciare un'identità tra le due strutture ministeriali, quando la Russia era soltanto una delle 15 repubbliche sovietiche? È vero che il diritto internazionale riconosce la Federazione russa come successore dei rapporti giuridici che facevano capo all'URSS, ma i due dicasteri sono pur sempre due strutture di due "entità" statuali diverse. Perché allora affermare che il "Ministerstvo vnutrennich del" è il ministero dell'interno della Russia imperiale, dell'URSS e della Federazione russa? Decisi allora, per salvaguardare comunque la cronologia ed evitare una cancellazione, di trasformare la voce e di inserire in quella sede la lista dei ministri. Ho tuttavia riportato tutto allo stato anteriore alle modifiche. Ancora scusa, ciao. --151 cp (msg) 23:31, 2 giu 2016 (CEST)

[@ 151 cp] Ciao, ma rispondi a cosa? Cioè, ricordo che ne parlammo, ma cosa scrissi e dove? Nella tua talk e nei tuoi archivi non ho trovato niente al riguardo. Cmq scrissi dell'MVD perché se non ricordo male stavo leggendo Il primo cerchio, dove è menzionato a più riprese. Naturalmente era solo un abbozzo. Sul problema concettuale sono d'accordo, ma la soluzione sta nell'espandere i contenuti, non so in che termini. Bisognerebbe conoscere bene l'argomento e non è il mio caso. Ho capito bene? L'MVD non era di livello federale nell'URSS? Mi pare strano... Cmq questa convenzione di cui mi parli mi pare abbastanza assurda e ha prodotto già tanti strabismi. Se per convenzione è necessario tradurre quando è possibile farlo senza traduzioni farlocche, perché allora è tutto italocentrico? Prendi Ministero degli esteri: dovrebbe essere una traduzione accettabile di tutti i ministeri degli esteri di tutti i paesi del mondo (esito poco convincente di questa convenzione) e invece è un redirect alla Farnesina... :/ Il miglior disambiguante è il nome originale, non importa se traslitterato. Sicuro che di questa convenzione sono stati esaminati tutti gli esiti? O si tratta del solito "inseguimento del lettore medio" che tanto poco ha dato e darà a questo progetto? :P pequod Ƿƿ 23:53, 2 giu 2016 (CEST)
Rispondo a questo. Ad esempio, abbiamo Ministero dell'interno (Cuba) (non "Ministerio del Interior"), ma abbiamo Home Office per il Regno Unito, e non "Ministero dell'interno (Regno Unito)", perché il concetto di ministero designa un complesso organizzativo ben preciso, non proprio un "ufficio" (e sarebbe d'altra parte assurdo avere una voce intitolata "Ufficio dell'interno"). Nel primo caso è dunque plausibile il ricorso alla traduzione, nel secondo no e dunque in quel caso, ma solo in quel caso, si utilizza il nome originale. Sparsi per wp ci sono innumerevoli altri esempi: "Ministero della difesa nazionale (Romania)" e non "Ministerul Apărării Naționale"; "Ministero della difesa (Etiopia)" e non la relativa traslitterazione, ecc. Ulteriore questione: i ministeri italiani, stranamente, ma per regola espressamente condivisa a suo tempo (2008), non hanno disambigua. Cioè: chi cerca un generico "Ministero dell'interno", un generico "ministero della difesa", ecc., si ritrova automaticamente sulla pagina del Ministero dell'interno o della difesa italiano. L'unica eccezione è proprio per il Ministero degli esteri, ma solo perché in italiano il dicastero si chiama "Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale". Per gli altri Paesi è invece utilizzata la disambigua che indica la nazionalità, mentre per l'istituto in generale abbiamo una pagina di disambigua (che, poi, è l'elenco delle voci dei vari ministeri per paese: "Ministero dell'Interno (disambigua)"; "Ministero della difesa (disambigua)", ecc. Ultima questione, per l'URSS e la Federazione russa. No, l'MVD era di livello federale nell'URSS: è proprio per questo che non mi pareva corretto sovrapporre l'MVD dell'URSS con l'MVD della Russia. La Russia è soltanto una delle repubbliche dell'URSS: perché il ministero dell'interno dell'URSS dovrebbe fare voce unica con il ministero dell'interno della Russia? --151 cp (msg) 00:19, 3 giu 2016 (CEST)
[@ 151 cp] Ancora ciao! :) Mi perdonerai, ma questa convenzione che mi illustri mi appare vieppiù cervellotica. (Sob). Cosa possa essere l'Home Office se non gli Interni britannici? Si chiama Office ma immagino non sia una stanza con quattro sedie. :D La scelta di non disambiguare i ministeri italiani mi appare altamente opinabile. Una voce "Ministero degli Interni" dovrebbe spiegare che cos'è in generale un ministero con tale nome (non elencare i ministeri dei vari paese: per far ciò ci sono categorie e voci lista, che vanno titolate al plurale). Tornando all'MVD, è passato un mare di tempo ma se non ricordo male quanto scritto riporta il dettato di una fonte, che appunto riportava come l'MVD fosse stato un dicastero della Russia imperiale e poi dell'URSS. O forse era solo una traduzione da en.wiki (ero alle prime armi). Detto ciò, ribadisco che sul punto sono d'accordo con te: se ci sono materiali a sufficienza sarebbe buona cosa avere una voce sugli Interni imperiali e una su quelli sovietici e via discorrendo. Nel frattempo, questa vocina dà una informazione di primo pelo che mi appare più valida che una lista di ministri. pequod Ƿƿ 00:33, 3 giu 2016 (CEST)
Sì, ma la differenza tra ministero e ufficio, nel diritto amministrativo italiano, ha una significato ben preciso, per quanto non assuma alcun rilievo nel linguaggio atecnico. Da questo punto di vista, chiamare "Ministero" ciò che in lingua originale è designato come "ufficio" avrebbe potuto condurre ad una forzatura, mentre parlare di "ufficio", con la traduzione letterale, sarebbe stata, appunto, una traduzione farlocca. A ben vedere, questa discussione non pare molto dissimile da quella che a suo tempo avemmo modo di fare rispetto alla denominazione dei partiti (quando ricorrere ad una traduzione e quando alla denominazione originale). I più danno una risposta semplice e perentoria: si utilizza la denominazione maggiormente diffusa in italiano; che questa sia la denominazione originale oppure la traduzione non ha alcuna rilevanza. Quanto alla scelta di non disambiguare i ministeri italiani, anch'io la trovo inadeguata (tra l'altro, tale scelta ha condotto diversi utenti a linkare le voci dei ministeri in modo inopportuno: nelle voci in cui si parlava del "Ministero della giustizia" del Burundi, ad es., alcuni utenti hanno effettuato il link a "Ministero della giustizia", la qual voce però parla del ministero italiano. Se si utilizzasse la disambigua per indicare la nazionalità e si parlasse dell'istituto in generale nelle voci prive di disambigua, questi problemi verrebbero meno. Ma questa fu la scelta adottata, non posso che prenderne atto. Per altro verso, parlare dell'istituto in generale è molto difficile, perché occorre trovare il minimo comun denominatore dei ministeri di una buona parte almeno dei Paesi del mondo e si rischierebbe o di non dire niente di sostanzioso, o di incorrere in strafalcioni). --151 cp (msg) 00:48, 3 giu 2016 (CEST)
Ho corretto sopra, lapsus: "l'MVD era di livello federale nell'URSS: è proprio per questo che non mi pareva corretto sovrapporre l'MVD dell'URSS con l'MVD della Russia". Cioè: la Russia stava all'URSS come il Texas, ad es., sta agli USA. E l'MVD, all'epoca, era una struttura dell'URSS; struttura non coincidente, dunque, con l'MVD della Russia odierna --151 cp (msg) 01:17, 3 giu 2016 (CEST)

Le ultime parole famoseModifica

"chi ha detto di lasciare le liste più recenti?" Infatti, mica solo quelle recenti ... :-D X-Dark (msg) 17:44, 3 giu 2016 (CEST)

Liste di statiModifica

Caro Pequod, scusa se ti rispondo solo adesso. E' vero che io non penso alle voci per millenni, secoli e decenni. però la misura che ritengo migliore è quella del secolo, che tu ritieni distorcente. Già studiando il III millennio a.C. ho visto che i predomini delle varie città cambiano circa ogni secolo: già nel 2445 a.C. Eannatun di Lagash rovescia le dinastie fino ad allora prevalenti di Kish e Uruk; ma Uruk riprende il predominio e unifica provvisoriamente i Sumeri con Lugalzaggisi nel 2347 a.C.; per essere immediatamente conquistato da Sargon di Accad (2300 a.C.) la cui dinastia rimane potente almeno fino a Naram-Sin (2218 a.C.). Poi riprende il sopravvento Lagash con Gudea (2125 a.C.) e infine abbiamo la III dinastia di Ur che domina il XXI secolo a. C.. Questo per dire che per seguire la storia umana di solito la cadenza del secolo è la minima possibile. Lele giannoni (msg) 13:45, 14 giu 2016 (CEST)

cerco di rispondee ai vari temi che hai sollevato. Innanzitutto "minima" vuol dire la più lunga possibile senza perdere la successione degli scenari politici. Aggiungo qui che le voci per millennio hanno un'altra utilità, ma non quella di seguire gli stati e la politica (nel II millennio d.C. troveremmo sia il Sacro Romano Impero che gli Stati Uniti). E poiché la discussione nasce dagli elenchi di stati, i millenni non c'entrano. Per quanto riguarda i problemi pratici di manutenzione, credo che la mia proposta di fare le categoria di stati esistenti per secolo, create automaticamente da infobox, eliminerebbe molti problemi, perché non mi sembra che le categorie vengano vandalizzate. Anche rispetto all'idea del "giocattolo" ritengo che le categorie eliminino il problema: permettono di conoscere gli stati per epoca anziché per territorio, senza indulgere negli aspetti leziosi come le bandierine (che peraltro non guastano). Lele giannoni (msg) 14:52, 15 giu 2016 (CEST)
Ammetto di non amare troppo i testi e di trovarli facilmente prolissi e verbosi: sono un tipo visivo e capisco di più le cose attraverso schemi, disegni e carte geografiche. D'altra parte c'è tutta una tradizione di enciclopedie che hanno puntato su vari tipi di schemi, fotografie, disegni e quant'altro, dall'Enciclopedia Bompiani alle Garzantine (in particolare l'Atlante Storico). E poiché in Italia c'è già la Treccani on line che è fatta di soli testi, è quasi naturale che Wikipedia punti invece sulla grafica.Ciao Lele giannoni (msg) 14:13, 17 giu 2016 (CEST)

Re: incerti giornalismi...Modifica

io di una cosa comincio a preoccuparmi, invece: che mentre tu scrivevi a me quel che mi hai scritto, io stavo scrivendo al bar quel che puoi leggere lì :-D E non è la prima volta! :-) Mi manca solo di scambiare di queste parapsicologie, con te, e poi come si dice a Roma se semo ripuliti :-P
Che ti dico? Ti dico che avrei molta voglia di "menare" dialetticamente, ma è vero che non ci spetta, il che vuol anche dire che non ce l'abbiamo per incombenza. L'importante è che nessuno equivochi, soprattutto fra i nostri Colleghi, cosa succede qui dentro e al bar mi sono ispirato a questo. Di cose ne ho lette e anche sentite, su FB ho preso anche insulti diretti (e mica solo io), diciamo che la misura comincia a essere colma. Non sarei tenero sui troll del momento, ecco, questo proprio no. Poi non c'è polvere che non cada a terra o se la porti via il vento, quindi la cosa non durerà molto. O se durerà... ci divertiremo un po' ;-)))
Buona notte, e basta con le telepatie; che manco ti conviene, basti dire che mi stai diventando mezzo prolisso :-PPPPP
Un caro abbraccio :-D -- g · ℵ (msg) 03:09, 15 giu 2016 (CEST)

è quasi incredibile, fossi mau valuterei molto seriamente la possibilità di querela, questi hanno esagerato oltre la tollerabilità. Sembra, peraltro, una gara a chi dice la coglionata più grossa, e questi ci si devono esser messi pure d'impegno. Credo che sia ora di mollarli al loro destino, non linkiamoceli più e non ne parliamo più, che non c'è nulla di buono che possa uscirne. -- g · ℵ (msg) 03:10, 16 giu 2016 (CEST)

Re: TraduzioniModifica

Come dice anche Wikipedia:Richieste agli amministratori#Modifica dei messaggi di sistema, devi registrarti in translatewiki:. Poi puoi usare translatewiki:Special:SearchTranslations per trovare e modificare le traduzioni, idealmente dopo aver verificato che la modifica sia coerente col resto della localizzazione. Nemo 08:52, 15 giu 2016 (CEST)

È giunto il momento che tu ti iscriva! Nemo 13:41, 15 giu 2016 (CEST)

MODIFICA DI UN TITOLO ERRATOModifica

CIAO, AVREI BISOGNO DI MODIFICARE UN TITOLO CHE E' STATO SCRITTO SBAGLIATO. IL TITOLO IN QUESTIONE FA RIFERIMENTO ALLA PAGINA "ATTILIO COLONELLO", IL NOME CORRETTO E' "ATTILIO COLONNELLO". MI PUOI DIRE COME FARE PER FAVORE? GRAZIE Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Sarissimi (discussioni · contributi) 16:48, 19 giu 2016.

[@ Sarissimi] Grazie per la segnalazione. Ho sistemato tutto. Adesso la voce si trova correttamente qui: Attilio Colonnello.
Per il futuro, ricordati di non scrivere tutto maiuscolo. Ti si legge chiaramente anche senza. :)
Ancora grazie per aver fatto notare l'errore! Alla prossima. pequod Ƿƿ 17:33, 19 giu 2016 (CEST)

YGMModifica

You got mail :-) -- g · ℵ (msg) 03:44, 21 giu 2016 (CEST)

re: sìModifica

beh grazie! anche se non ho capito a che devo… brancaleonesco non saprei, in genere i miei nomi utente sono più che altro quel che mi viene in mente al momento di registrarmi e anche su wiki non fatto eccezione… cmq ammiro a mia volta il tuo nome melvilliano… un caro saluto :-)--Never covered (msg) 23:01, 21 giu 2016 (CEST)

Groppone? No, never covered...--Never covered (msg) 06:38, 22 giu 2016 (CEST)

Che Spirito!Modifica

Carissimo, sto riscontrando un problema con quell'"amico" di cui ti parlavo in merito a Yahweh e che sta imbarcandosi in una revisione ortodossa di alcune voci dell'ebraismo. L'utente è un haredi (Yehuda.abramson), ma lui ci tiene a dire che non lo fa per confessionalismo, solo per precisione esegetica. Al momento si è fissato su Ruach haQodesh e Spirito Santo (vedi relative discussioni e annullamenti, anche da parte di Ruthven, che gli ha postato un avviso nella sua pg. disc. Anch'io gli ho messo un avvertimento e ho risposto ad alcuni suoi commenti, revisionando tra l'altro la voce in questione per chiarire certi punti che aveva rilevato e che ritengo validi. Ma non ha pace e continua a fare modifiche. E io non ho tempo da perdere appresso ad un haredi che somiglia tanto al nostro troll confessionale e che non vorrei ci procurasse gli stessi problemi di quest'ultimo (che stiamo ancora cercando di rimediare da almeno 2 anni!) Potresti gentilmente esaminare la questione, prima che io mi impantani in futili verbosità? Grazie dell'attenzione, compadre.--Monozigote (msg) 00:02, 22 giu 2016 (CEST)

[@ Monozigote] Mah, a me sembra distante dallo stile squisitamente trollesco del Nostro. Facciamogli capire che l'aderenza alle fonti secondarie e terziarie è "il nostro credo". ;) E che non saremo certo noi a squadernare problemi che le fonti neppure affrontano. Immagino invece che il rapporto tra il vento e lo spirito abbia destato interesse nelle fonti... pequod Ƿƿ 00:29, 22 giu 2016 (CEST)


Prima chiedere, poi pensare e poi criticareModifica

Carissimo, sono stato felice di rileggerti e mi spiace che i miei contributi ti abbiano spinto a violare la regola in oggetto ed a scrivermi così, cose che ti andava di dire, ma che non rendono certo merito alla stima che porto per te ed al valore delle cose che di solito scrivi. Sui redirect mi sono ritrovato, dopo mesi che non scrivevo nulla su wikipedia il seguente messaggio:

Strumenti per la connettivitàModifica

 
Ciao, un messaggio dal progetto connettività

Come deciso qui, stiamo ricordando a tutti gli utenti del tuo gruppo di evitare sempre i wikilink che puntano ad una pagina di disambiguazione. Questi wikilink vanno evitati sinché possibile perché non permettono un collegamento diretto con la voce interessata, e Wikipedia ne risulta meno funzionale.

Per trovarli più facilmente (e correggerli), c'è il rivelatore di disambigue, un accessorio semplice e che si attiva facilmente nelle preferenze (nella cartella "Accessori" -> sezione "Altro" -> spunta la casella "Rivelatore di disambigue"): dopo l'attivazione troverai i wikilink a disambigue comodamente evidenziati in giallo.


Se vuoi saperne di più, l'accuratezza dei wikilink che collegano fra loro le voci viene misurata dal DRDI (acronimo di disambiguation rule disregard index, in parole povere "errori di disambigua"), un'indice di precisione il cui valore si trova aggiornato quotidianamente su maintgraph; in teoria dovrebbe essere 0 (zero), in genere è di più, non dubitiamo però che ci aiuterai anche tu a ridurlo :-)


Grazie, e un sincero augurio di buon lavoro e buon divertimento sull'enciclopedia libera :-)
--MediaWiki message delivery (msg) 01:11, 13 ago 2015 (CEST)

Solo per questo sto lavorando sui wikilink, se ciò che faccio è sbagliato non devi dirlo a me, ma a chi ha creato quel messaggio. Nella pagina di Shamshi-Adad I qualcuno aveva inserito la richiesta di inserire il Template monarca (non io, l'ho trovata lì) e pensavo di fare cosa giusta inserendolo, anche in questo caso, dunque, dovresti risalire a chi l'ha messo lì. Per quando riguarda il mio interesse per il suddetto personaggio queste derivano da documenti che sto leggendo provenienti dagli scavi di Terqa, a cui collaborano studiosi italiani. Non ho molto tempo da dedicare a questa attività e quindi sto inserendo le informazioni un poco per volta. Per quanto riguarda i tuoi commenti su "questa passione per le voci da calendario (una "sindrome" molto diffusa su it.wiki), dove ennemila eventi e personaggi sono sbattuti insieme come sardine, senza un minimo di contestualizzazione." sono pienamente d'accordo con te, purtroppo però essendo questa una enciclopedia libera, anche le opinioni degli utenti (che tu definisci "sindrome") hanno la loro importanza e le pagine della cronologia sono molto consultate, anche da alcuni addetti ai lavori (magari solo come un memo semplificato) e le date riportate hanno un sufficiente grado di confidenza da poter servire come brogliaccio per iniziare analisi comparate. Sono sempre felice di leggerti e spero di rileggerti presto, perchè, dalla qualità dei tuoi contributi, ti ritengo persona colta ed intelligente, solo non dimenticare di utilizzare queste tue belle doti anche quando mi scrivi. Con immutato affetto e stima, tuo Bulldoc (msg) 01:35, 22 giu 2016 (CEST)

Shamshi-Adad I et al.Modifica

Caro Pequod, rispondo ora alla tua lettera sui punti più importanti:

1) Sono d'accordo con te che una cronologia scandita in anni sia in molti punti forzata, ma un elenco di informazioni per millennio non mi sembra possa essere interessante, perchè non permette neanche di ipotizzare relazioni fra eventi avvenuti sì nello stesso millennio ma magari in secoli molto distanti. La storia è anche un racconto che deve essere interessante, ed io vedo la cronologia della storia come un indice che permette di collegare vari avvenimenti, descritti poi nelle pagine specifiche. Naturalmente non penso che i lettori delle pagine storiche di wikipedia siano così ingenui da credere che Gilgamesh, così come descritto nel poema, sia realmente esistito, o, se lo sono, è inutile qualsiasi precauzione perchè penseranno quello che vogliono pensare. E' però parimenti ingenuo pensare che in quegli anni indicati dai documenti che ci sono giunti, non sia successo nulla. Questo atteggiamento paternalistico verso gli antichi che li vede come schiavi di miti inventati senza alcun fondamento reale è ormai sorpassata. E' una diatriba ormai vecchia che divideva gli storiografi dagli archeologi. Certo gli antichi non avevano una visione della storia come la nostra e non avevano una coscenza della "personalità umana" come la nostra, che è recente conquista dell'umanesimo, ma non erano né stupidi né superficiali (vedi la lettera dello studente sumero qui e la lettera di un padre commerciante assiro al figlio su come evadere i dazi). Avere rispetto per gli antichi vuol dire rispettare anche i loro documenti: per esempio penso che sia difficile dimostrare storicamente un evento come il diluvio universale biblico, ma diventa difficile negare che uno o più eventi catastrofici legati all'acqua siano accaduti fra la Sira e la Mesopotamia, visto che ne parlano numerose tradizioni. Quindi citare il fatto che in un certo periodo dell'antichità il mito colloca l'esistenza di un personaggio per l'appunto mitico, non mi sembra scorretto.
2) la pagina su Shamshi-Adad I è divenuta un poco obsoleta e, secondo me, usa una terminologia fuorviante per l'utente comune. La definizione capo tribale è infatti formalmente corretta, ma suggerisce un idea un poco riduttiva all'utente comune nei riguardi di un personaggio che è stato un condottiero agguerrito e coraggioso e anche scaltro. Comandava un esercito piccolo e quindi non ottenne la gloria di un Sargon di Akkad, ma ha affrontato più volte eserciti più potenti e alla fine è riuscito a sconfiggerli. Recenti documenti sembrano indicare che la sua città natale sia stata Terqa o che lì sia cresciuto, città da cui provenivano le truppe scelte che il sovrano di Mari utilizzava come guardia reale e questo può spiegare la sua competenza come militare. La sua figura inoltre è importante nella stora della religione di quelle zone, infatti egli si dichiara fedele sia del dio Enlil che del dio Dagan, divinità che finiranno per convergere in un unica figura divina. Il suo regno aveva due capitali e non poteva essere diversamente perchè i suoi confini erano deboli ed il sovrano doveva avere più città in cui riparare (è accaduto in molti altri regni dell'antichità dagli Ittiti agli Assiri ai Persiani). Penso che tu ti sia molto affezionato alla pagina a lui dedicata così com'è e, va bene, dunque non la aggiornerò. Per questo amplierò la parte dedicata a questo personaggio nella cronologia, allegando le novità ed i nuovi riferimenti su di lui solo lì. Va bene così? :-)
3) ho utilizzato le pagine della cronologia ed i link ad essa collegati in vari incontri organizzati da scuole superiori, ove erano presenti anche storiografi e docenti di storia e, a parte quelli per cui tutta wikipedia è una colossale stupidaggine, molti ne hanno apprezzato il valore divulgativo.

Spero così di aver chiarito ogni divergenza, a presto sentirti

ciao

Bulldoc (msg) 23:52, 25 giu 2016 (CEST)

AngilasModifica

Il mediawiki si mangia tutti gli spazi bianchi (spazi, tab e ritorni a capo) passati ad un parametro nominale (cioè quando passi un parametro come parametro=pippo) quindi la lista arriva al template senza l'andata a capo iniziale presente. Per aggirare il problema ci sono diversi trucchi (io uso mettere un <nowiki/>) prima dell'andata a capo.--Moroboshi scrivimi 13:57, 27 giu 2016 (CEST)

The Concert for New York CityModifica

Ciao Pequod, ti disturbo per sapere cosa pensi di questa modifica che ho fatto e di questa discussione. Se non si vuole cancellare la voce in oggetto, ci sarebbe da sistemare i wlink. In particolare, nel {{template:Spike Lee}} il cortometraggio del regista nel concerto andrebbe tolto da Film TV e spostato in cortometraggi. Detto tra noi, non ci credo che si debba perdere tempo su queste cose... Stammi bene. --Carlo58s (msg) 14:54, 27 giu 2016 (CEST)

Rimbalzo, rimbalzanteModifica

Discutere per iscritto non è facile perchè ogni frase scritta è subito fissata così com'è e questo rende il dialogo difficile e lento. Credo molto nel dialogo socratico, ma funziona meglio usando la voce. Penso gran parte della nostra discussione nasca proprio da questa asincronia fra ciò che leggiamo, capiamo e rispondiamo. Comunque anche se su alcuni punti della nostra discussione devo dire onestamente che non concordo con te su altri non vedo problemi. Vediamo in sintesi:

  • La divisione in millenni ed in 500 anni, io l'ho subita da parte della comunità per motivi tecnici, cioè per avere pagine di dimensioni più ridotte. Questo ha reso necessario mantenere una pagina di base con tutti i millenni, ultrasintetica, per facilitare gli utenti nella ricerca dei personaggi principali. Mantenere questa pagina sincronizzata con le altre è un lavoraccio. C'è stata poi anche una discussione protratta sul tipo di datazione. Alla fine si sono fatte scelte tecniche e così finalmente si è potuto continuare a lavorare
  • Molte delle date presenti nella cronologia le ho trovate già scritte. Il metodo che utilizzo per controllarle e aggiungerne è di consultare almento tre fonti (in certe parti sono arrivato a 7), scovandole su internet, in biblioteche ed anche acquistando libri. E' un lavoro lungo ed estenuante anche perchè molti autori non indicano quale cronologia stanno seguendo e spesso date diverse nascono da interpretazioni degli stessi dati. In quest'ultimo caso cerco di risalire alla fonte comune e di fare una scelta motivata. Spesso cerco di contattare gli autori e gli autori di lingua inglese e spagnola rispondono, raramente quelli italiani. Le date dunque esistono già nei testi per anni o decenni, quello che faccio nella cronologia è di metterle accanto a date derivanti da testi dedicati a popoli limitrofi ed a zone confinanti. Spesso in questo modo si evidenziano errori (padri e figli troppo distanti cronologicamente, personaggi che pur avendo interagito sono troppo distanti nel tempo). Questo è il caso più frequente per cui scrivo agli autori e cerco di risalire alla fonte comune. Quindi il lavoro della cronologia non è affato banale e non è vero che il 75% delle cose che vi sono riportate è falso. Impegno circa un mese di lavoro per circa due ore al dì per sistemare un decennio, nei casi più semplici.
  • Non voglio entrare nella discussione su come distinguere ciò che e mitico da ciò che non lo è. Il caso di Romolo è significativo, era considerato personaggio mitico, ma prove archeologiche sulla veridicità degli eventi a lui attribuiti stanno emergendo. Quindi anche in questo caso la cautel è d'obbligo.
  • Ovviamente non si può decidere sulla veridicità di un documento o di una sua parte senza leggerlo attentamente e confrontandolo con altri documenti. Anche nella storia recente se interpretassimo quando è recentemente avvenuto in Cile durante la dittatura di Pinochet solo dai documenti governativi concluderemmo che moltissimi terroristi furono catturati e giustiziati. Anche riguardo il nostro Shamshi-Adad I, leggendo la lista dei sovrani assiri, si notano facilmente le forzature e le incongruenze, inoltre esiste un documento ritrovato ad Assur, inciso su alabastro, in cui un ignoto Puzur-sin afferma di aver detronizzato un nipote di Shamshi-Adad I, senza commettere peccato contro gli dei, perchè era un sovrano di origini non assire. Quindi i documenti non mentono se letti con la giusta attenzione e se letti tutti.
  • La storia non è interessante di per sè per tutti (naturalmente non è così per me e penso per te), lo diviene quando la narrazione storica permette al lettore di entrare nell'evento in tutte le sue dimensioni. Per esempio io ho scritto (a te, non in una pagina wiki) che Shamshi-Adad I era un condottiero capace, coraggioso e colto. L'ho scritto perchè questo emerge dai suoi dati bibliografici. E' come dire che le mura di Hattusa sono imponenti (basta averle viste, non c'è bisogno di una fonte). Shamshi-Adad I arriva a Babilonia al seguito del padre, come esule sconfitto. A Babilonia viene istruito per circa sette anni. Babilonia faceva così con i giovani principi esuli perchè, dopo averli preparati li si lanciava contro i suoi nemici (e su questo ci sono le fonti). Quindi il destino di questo giovane principe era segnato: il suo compito era quello di ritentare dove suo padre aveva fallito, facendo così anche gli interessi di Babilonia. Alla morte di Naram-suen al giovane Shamshi-Adad I viene affidato un esercito probabilmente in gran parte formato da mercenari amorrei (le fonti dicono che solitamente si faceva così). Lui decide di riconquistare per prima la città di Ekallatum, che le fonti descrivono ben munita e vicina ad Assur. Questa è una scelta tatticamente coraggiosa ma anche scaltra. Riesce a conquistarla e rimane lì ad aspettare tre anni. Cosa avrà fatto in questi anni? arruolato truppe nel suo esercito addestrandole e spiato le attività di Assur?. Le fonti non lo dicono ma ci sono documenti che dicono che i bravi condottieri facevano così. Il vantaggio tattico della conquista di Ekallatum sta anche nel fatto che è vicina ad Assur e sicuramente la presenza di un nemico che si è dimostrato abile nelle vicinanze, avrà sicuramente creato preoccupazione in quella città, probabilmente danneggiandone i commerci ed impoverendola (le fonti dicono che di solito succedeva così, i mercanti erano molto sensibili alla sicurezza). Erishum II però non lo attacca (lo temeva? non si era reso conto del pericolo? cercava alleanze che non riusciva a stringere?) e dopo tre anni alla fine viene sconfitto e detronizzato. Definire Shamshi-Adad I un usurpatore è far proprio il sentimento dei nobili assiri, egli è stato un conquistatore che ha tentato di inserirsi nella tradizione assira per consolidare il suo potere ma anche per pacificare il suo impero. Le fonti e le sue lettere ritrovate, rivelano la sua tolleranza verso le tradizioni ed i culti delle città conquistate e lui stesso si dichiarerà fedele sia a Degan che ad Enlil che ad Assur, divinità provenienti da tradizioni diverse. Definirlo un usurpatore che, con l'inganno, cerca di fingersi ciò che non è, non spiega perchè nei documenti ufficiali utilizzò il dialetto babilonese (rivelando così le sue orgini) e non l'assiro (questo pure rivelano le fonti). Dopo aver letto e riletto la sua biografia nelle varie fonti e molte delle sue lettere, direi che si può affermare che si trattava di un condottiero coraggioso, scaltro e colto, ha infatti ottenuto molto con le scarse forze militari di cui disponeva. Tutto il suo impero si reggeva sul suo carisma ed alla sua morte è rapidamente crollato. Io la racconterei così (e così mi è capitato di raccontarla), so che non saresti d'accordo, però così mi piace di più e non mi sembra che contrasi con le fonti.
non sono stato sintetico :-) ciao, a presto

--Bulldoc (msg) 00:56, 28 giu 2016 (CEST)

LinearitàModifica

Va bene, va bene tutto, l'importante è che la disambigua non diventi un surrogato di Wiktionary però, quello no, per favore. -- SERGIO (aka the Blackcat) 14:34, 28 giu 2016 (CEST)

Purtroppo non mi occupo di semiologia né di linguistica. Di che cosa si tratta, perché neppure a senso riesco a capire quel concetto di "linearità"? (gli altri ci riesco, essendo perito elettronico e avendo fatto matematica e ingegneria...). -- SERGIO (aka the Blackcat) 19:54, 28 giu 2016 (CEST)
Credo di aver afferrato qualcosa. Credo non c'entri nulla, o c'entri poco, ma mi ricordo di avere letto una volta un testo di Umberto Eco sul linguaggio dei Puffi nel quale il noto semiologo evidenziava come noi capissimo benissimo quello che i Puffi dicevano perché, benché molto del loro linguaggio sia sostanzialmente derivato dal sostantivo "puffo" (per cui l'avverbio è "puffamente", l'aggettivo "puffoso" e il verbo "puffare") esso si cala nella griglia semantica del linguaggio corrente e dunque quando il giorno delle elezioni un Puffo dice: "Puffi! Voi oggi pufferete per puffare il Puffo che pufferà la comunità per il futuro..." capisci che il significante è rispettivamente "voterete", "eleggere" e "guiderà". Se invece ho ben capito il tuo esempio di linearità, sull'asse delle ordinate si affollano una serie di concetti equivalenti a quello espresso, purché non contraddittori? -- SERGIO (aka the Blackcat) 16:25, 29 giu 2016 (CEST)

Wikipedia:Vaglio/Effie GrayModifica

Carissimo Pequod, torno a disturbarti, per il vaglio di cui all'oggetto. Non l'ho fatto prima, poiché ti vedo molto impegnato su diversi fronti ed il tempo è sempre tiranno :). Ti scrivo solo per farmi ricordare, a mo' di memo. Quando potrai per me sarà sempre motivo di grande soddisfazione. Un caro saluto.--Roberto.Amerighi(msg) 12:50, 30 giu 2016 (CEST)

Ritorna alla pagina utente di "Pequod76/Archivio40".