Apri il menu principale

Enrico Fantini

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Enrico Fantini
Fantini.jpg
Fantini nel 2005
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 10 dicembre 2015 - giocatore
Carriera
Giovanili
1987-1988Cuneo
1989-1995Juventus
Squadre di club1
1994-1995Juventus1 (0)
1995-1996Cremonese20 (1)
1996-1997Venezia17 (1)
1997-1998Alessandria33 (10)[1]
1998-1999Livorno31 (7)
1999-2000Cittadella20 (5)
2000-2001Chievo40 (3)
2001-2002Modena18 (2)
2002-2004Venezia53 (11)
2004-2005Fiorentina48 (2)[2]
2005-2006Torino38 (9)[3]
2006-2007Bologna19 (2)
2007-2009Modena41 (3)
2009-2010Alessandria32 (3)
2010-2013Cuneo79 (45)[4]
2013Savona11 (0)
2013-2014600px Chequered White RED HEX-EA0000.svg Virtus Mondovì24 (16)
2014Corneliano Roero Corneliano Roero2 (1)
2015Bisection vertical White HEX-FF0000.svg Ama Brenta Ceva11 (9)
Nazionale
1992-1994Italia Italia U-1811 (4)
1993-1995Italia Italia U-199 (3)
1995-1996Italia Italia U-2013 (5)
Carriera da allenatore
2015-2016600px Chequered White RED HEX-EA0000.svg Virtus Mondovì
2016-2017Albese
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al novembre 2016

Enrico Fantini (Cuneo, 27 febbraio 1976) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo attaccante,.

Campione d'Italia in giovane età con la Juventus (1994-1995), nella sua carriera ha poi ottenuto otto promozioni con sette diverse squadre: Chievo (2000-2001), Modena (2001-2002), Fiorentina (2003-2004), Torino (2005-2006), Cuneo (2010-2011 e 2011-2012), Savona (2012-2013) e Virtus Mondovì (2013-2014).

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Cresciuto nel Beinette, formazione del suo paese d'origine, viene ceduto al Cuneo nelle cui file è presto notato dalla Juventus, che lo acquista facendolo maturare nel settore giovanile. Dopo alcune presenze nelle varie rappresentative giovanili azzurre, nel 1995 grazie al tecnico Marcello Lippi debutta diciannovenne in Serie A con la maglia bianconera e, pur riportando una sola presenza, può comunque fregiarsi da comprimario del titolo di campione d'Italia.

La stagione seguente è ancora in massima categoria con la divisa grigiorossa della Cremonese di Gigi Simoni, con cui segna una rete in 19 gare. Nella stessa stagione un grave incidente automobilistico gli impedisce di esordire nella Nazionale Under-21.[5] Nel 1996 il Venezia, in Serie B, lo acquista in comproprietà dalla Juventus. Successivamente, con la modalità del prestito, milita in varie squadre di Serie C1 quali Alessandria, Livorno e Cittadella. Nel gennaio 2000 ritorna nella serie cadetta indossando la maglia del Chievo. Nel 2001 passa al Modena e, nonostante un grave infortunio,[senza fonte] contribuisce comunque al ritorno nella massima serie dei canarini. Nell'anno seguente ritorna al Venezia, che nel frattempo acquista il suo intero cartellino, dove risulterà decisivo per la salvezza dei lagunari.[senza fonte]

 
Fantini in azione alla Juventus nell'estate 1995

Nelle stagioni successive indossa le maglie di Fiorentina, dove ritrova la Serie A grazie anche alle sue due reti nello spareggio interdivisionale contro il Perugia, Torino, dove entra nella storia granata per il primo gol della rinascita post-fallimento, e Bologna dove però, a causa di un brutto infortunio, non riesce a dare pienamente il suo contributo.

Il 6 agosto 2007 ritorna al Modena firmando un contratto triennale. Il 7 agosto 2009, dopo aver rescisso il contratto con la squadra emiliana, scende di categoria e approda all'Alessandria, in Lega Pro Prima Divisione; per lui si tratta di un ritorno avendo già indossato la casacca grigia nel 1997.

Dopo una breve preparazione con i disoccupati dell'Equipe Romagna, nel settembre 2010 firma un contratto con il Cuneo, in Serie D, squadra con la quale aveva iniziato in giovane età a giocare al pallone. Riporta i biancorossi in Lega Pro Seconda Divisione segnando 31 gol, vincendo a fine stagione anche lo scudetto di categoria. Si ripete l'anno dopo segnando 12 gol e portando i cuneesi alla storica promozione in Prima Divisione tramite i play-off.

Nel gennaio 2013, dopo aver rescisso il contratto con la squadra biancorossa, passa al Savona, in Seconda Divisione, squadra con la quale ottiene il salto in Prima Divisione, settima promozione in carriera. A luglio dello stesso anno approda alla Virtus Mondovì, nel campionato di Promozione, contribuendo con 16 reti alla promozione dei griogiorossi in Eccellenza. A fine agosto 2014 passa alla neofondata Corneliano Roero, con la quale partecipa al campionato piemontese di Eccellenza; l'esperienza si interrompe a dicembre dello stesso anno.

Nell'agosto 2015 comincia ad allenarsi con l'Ama Brenta Ceva, formazione cuneese di Seconda Categoria, con cui esordisce ufficialmente il 13 settembre a Chiusa Pesio mettendo a referto due assist e un gol su rigore. Il 10 dicembre dello stesso anno si ritira dall'attività agonistica.

AllenatoreModifica

Dopo aver iniziato a occuparsi già durante gli ultimi anni dell'attività agonistica della scuola calcio della Virtus Mondovì, nel 2015 intraprende con lo stesso club la carriera di allenatore. Nel novembre 2016 subentra come tecnico all'Albese, squadra militante in Eccellenza.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1994-1995   Juventus A 1 0 CI 0 0 CU 0 0 - - - 1 0
lug.-ott. 1995 A 0 0 CI 0 0 UCL 0 0 SI 0 0 0 0
Totale Juventus 1 0 0 0 0 0 0 0 1 0
ott. 1995-1996   Cremonese A 20 1 CI - - - - - - - - 20 1
1996-1997   Venezia B 17 1 CI 0 0 - - - - - - 17 1
1997-1998   Alessandria C1 33+2 10+0 CI-C 9 2 - - - - - - 44 12
1998-1999   Livorno C1 31 7 CI+CI-C 1+5 0+3 - - - - - - 37 10
1999-gen. 2000   Cittadella C1 20 5 CI-C 1 0 - - - - - - 20 5
gen.-giu. 2001   Chievo B 40 3 CI - - - - - - - - 40 3
2001-2002   Modena B 18 2 CI 3 2 - - - - - - 21 4
2002-2003   Venezia B 34 8 CI 2 2 - - - - - - 36 10
2003-gen. 2004 B 18 3 CI 2 0 - - - - - - 46 7
Totale Venezia 69 12 4 2 - - - - 73 14
gen.-giu. 2004   Fiorentina B 24+2 2+2 CI - - - - - - - - 26 4
2004-2005 A 24 0 CI 9 1 - - - - - - 33 1
Totale Fiorentina 48+2 4 9 1 - - - - 59 5
2005-2006   Torino B 38+3 9+0 CI 1 0 - - - - - - 42 9
2006-2007   Bologna B 19 2 CI 3 0 - - - - - - 22 1
2007-2008   Modena B 23 1 CI 0 0 - - - - - - 23 1
2008-2009 B 18 2 CI 2 0 - - - - - - 20 2
Totale Modena 59 5 5 2 - - - - 64 7
2009-2010   Alessandria 1D 32 3 CI-LP 1 0 - - - - - - 33 3
Totale Alessandria 65+2 13 10 2 - - - - 77 15
2010-2011   Cuneo D 32 31 CD 2 2 - - - - - - 34 33
2011-2012 2D 33+2 12+2 CI-LP 4 2 - - - - - - 39 16
2012-gen. 2013 1D 14 2 CI 1 0 - - - - - - 15 2
Totale Cuneo 79+2 47 7 4 - - - - 88 51
gen.-giu. 2013   Savona 1D 11 0 CI-LP - - - - - - - - 16 1
2013-2014   Virtus Mondovì Prom. 24 16 - - - - - - - - - 24 16
ago.-dic. 2014   Corneliano Roero Ecc. 2 1 - - - - - - - - - 2 1
ago.-dic. 2015   Ama Brenta Ceva 2° Cat. 11 9 - - - - - - - - - 11 9
Totale carriera 561+9 137 46 14 0 0 0 0 616 151

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica
Juventus: 1994-1995
Juventus: 1994-1995
Cuneo: 2010-2011
Competizioni regionaliModifica
Virtus Mondovì: 2013-2014 (girone D)
Competizioni giovaniliModifica
Juventus: 1993-1994
Juventus: 1994
Juventus: 1994-1995

NoteModifica

  1. ^ 34 (10) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 50 (4) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 41 (9) se si comprendono i play-off.
  4. ^ 81 (47) se si comprendono i play-off.
  5. ^ Fabrizio Turco, Cinque vittorie di fila: la tabellina di Fantini, in la Repubblica, 25 novembre 2005.

Collegamenti esterniModifica