Gran Bretagna ai Giochi olimpici

partecipazioni olimpiche
Gran Bretagna ai Giochi olimpici
Gran Bretagna
Codice CIO GBR
Comitato nazionale Associazione olimpica britannica
Cronologia olimpica
Giochi olimpici estivi

1896 · 1900 · 1904 · 1908 · 1912 · 1920 · 1924 · 1928 · 1932 · 1936 · 1948 · 1952 · 1956 · 1960 · 1964 · 1968 · 1972 · 1976 · 1980 · 1984 · 1988 · 1992 · 1996 · 2000 · 2004 · 2008 · 2012 · 2016 · 2020

Giochi olimpici invernali

1924 · 1928 · 1932 · 1936 · 1948 · 1952 · 1956 · 1960 · 1964 · 1968 · 1972 · 1976 · 1980 · 1984 · 1988 · 1992 · 1994 · 1998 · 2002 · 2006 · 2010 · 2014 · 2018 · 2022

Il Regno Unito ha partecipato per la prima volta ai Giochi olimpici nel 1896, prendendo parte a tutte le manifestazioni olimpiche successive con il nome di Gran Bretagna.

Come comitato olimpico nazionale (NOC) per il Regno Unito, la British Olympic Association (BOA) ricomprende le quattro Home Nations (Inghilterra, Irlanda del Nord, Scozia e Galles), più le tre dipendenze della Corona britannica (Guernsey, Isola di Man e Jersey) e tutti i territori d'oltremare britannici tranne i tre che hanno un proprio comitato olimpico autonomo (Bermuda, Isole Vergini britanniche e Isole Cayman).

Alcuni membri unionisti del governo nordirlandese hanno criticato il nome della squadra (Team GB) e hanno chiesto di rinominarla Team UK per chiarire che l'Irlanda del Nord fosse parte della squadra.[1][2]

Secondo la Carta Olimpica, però, il Consiglio Olimpico d'Irlanda è responsabile per l'intera isola d'Irlanda.[3] Gli atleti dell'Irlanda del Nord possono quindi scegliere se rappresentare la Gran Bretagna o l'Irlanda ai Giochi olimpici. Tutti i nordirlandesi, pur essendo cittadini britannici, hanno infatti anche il diritto di cittadinanza irlandese di nascita, come stabilito nell'accordo di Belfast del 1998 tra il governo britannico e irlandese. Diversi atleti nordirlandesi, in particolare nel pugilato, hanno vinto medaglie per l'Irlanda ai Giochi olimpici. Fino al 1920 tutti gli atleti irlandesi rappresentavano invece la Gran Bretagna ai Giochi, essendo l'intera isola d'Irlanda parte del Regno Unito.[4]

Gli atleti britannici hanno vinto un totale di 911 medaglie ai Giochi olimpici estivi e 34 ai Giochi olimpici invernali. Il Regno Unito è l'unica nazione ad aver vinto almeno una medaglia d'oro in ogni Olimpiade estiva.

MedaglieriModifica

  Lo stesso argomento in dettaglio: Medagliere complessivo dei Giochi olimpici.

Medaglie ai Giochi estiviModifica

Giochi Oro Argento Bronzo Totale
1896 Atene 2 3 2 7
1900 Parigi 15 6 9 30
1904 St. Louis 1 1 0 2
1908 Londra
(nazione ospitante)
56 51 39 146
1912 Stoccolma 10 15 16 41
1920 Anversa 15 15 13 43
1924 Parigi 9 13 12 34
1928 Amsterdam 3 10 7 20
1932 Los Angeles 4 7 5 16
1936 Berlino 4 7 3 14
1948 Londra
(nazione ospitante)
3 14 6 23
1952 Helsinki 1 2 8 11
1956 Melbourne 6 7 11 24
1960 Roma 2 6 12 20
1964 Tokyo 4 12 2 18
1968 Città del Messico 5 5 3 13
1972 Monaco 4 5 9 18
1976 Montreal 3 5 5 13
1980 Mosca 5 7 9 21
1984 Los Angeles 5 11 21 37
1988 Seoul 5 10 9 24
1992 Barcellona 5 3 12 20
1996 Atlanta 1 8 6 15
2000 Sydney 11 10 7 28
2004 Atene 9 9 12 30
2008 Pechino 19 13 15 47
2012 Londra
(nazione ospitante)
29 17 19 65
2016 Rio 27 23 17 67
2020 Tokyo 22 20 22 64
Totale 285 315 311 911

Medaglie ai Giochi invernaliModifica

Giochi Oro Argento Bronzo Totale
1924 Chamonix 1 1 2 4
1928 St. Moritz 0 0 1 1
1932 Lake Placid 0 0 0 0
1936 Garmisch-Partenkirchen 1 1 1 3
1948 St. Moritz 0 0 2 2
1952 Oslo 1 0 0 1
1956 Cortina d'Ampezzo 0 0 0 0
1960 Squaw Valley 0 0 0 0
1964 Innsbruck 1 0 0 1
1968 Grenoble 0 0 0 0
1972 Sapporo 0 0 0 0
1976 Innsbruck 1 0 0 1
1980 Lake Placid 1 0 0 1
1984 Sarajevo 1 0 0 1
1988 Calgary 0 0 0 0
1992 Albertville 0 0 0 0
1994 Lillehammer 0 0 2 2
1998 Nagano 0 0 1 1
2002 Salt Lake City 1 0 1 2
2006 Torino 0 1 0 1
2010 Vancouver 1 0 0 1
2014 Sochi 1 1 3 5
2018 Pyeongchang 1 0 4 5
2022 Pechino 1 1 0 2
Totale 12 5 17 34

Medaglie per disciplinaModifica

Sport estiviModifica

Sport Oro Argento Bronzo Totale
Atletica leggera 55 82 72 209
Ciclismo 38 35 27 100
Canottaggio 31 25 14 70
Vela 31 21 12 64
Nuoto 20 31 31 82
Pugilato 20 15 27 62
Tennis 17 14 12 43
Tiro a segno 13 15 19 47
Equitazione 13 12 15 40
Canoa/kayak 5 8 6 19
Hockey su prato 4 2 7 13
Pentathlon moderno 4 2 3 9
Ginnastica 3 4 11 18
Lotta 3 4 10 17
Triathlon 3 3 2 8
Calcio 3 0 0 3
Pallanuoto 3 0 0 3
Tuffi 2 3 8 13
Taekwondo 2 3 4 9
Polo 2 3 1 6
Tiro con l'arco 2 2 5 9
Racquets 2 2 3 7
Tiro alla fune 2 2 1 5
Motonautica 2 0 0 2
Scherma 1 8 0 9
Sollevamento pesi 1 4 3 8
Golf 1 1 1 3
Cricket 1 0 0 1
Judo 0 8 12 20
Rugby 0 3 0 3
Badminton 0 1 2 3
Pallacorda 0 1 1 2
Lacrosse 0 1 0 1
Skateboard 0 0 1 1
Totale 284 315 310 909

Questa tabella esclude sette medaglie (una d'oro, due d'argento e quattro di bronzo) assegnate negli eventi di pattinaggio di figura del 1908 e del 1920.

Sport invernaliModifica

Sport Oro Argento Bronzo Totale
Pattinaggio di figura 5 3 7 15
Curling 3 2 1 6
Skeleton 3 1 5 9
Bob 1 1 3 5
Hockey su ghiaccio 1 0 1 2
Snowboard 0 0 2 2
Freestyle 0 0 1 1
Short track 0 0 1 1
Totale 13 7 21 41

Questa tabella include sette medaglie (una d'oro, due d'argento e quattro di bronzo) assegnate negli eventi di pattinaggio di figura del 1908 e del 1920.

NoteModifica

  1. ^ Heather McGarrigle, No place for 'NI', says Olympic Team GB, in Belfast Telegraph, 10 marzo 2011.
  2. ^ Minister urges BOA to change 'erroneous Team GB name', su bbc.co.uk, BBC News, 10 marzo 2011. URL consultato il 27 aprile 2011.
  3. ^ BBC SPORT - Olympics 2004 - Olympics 2012 - Irish and GB in Olympic row, su news.bbc.co.uk.
  4. ^ Constitution of Ireland, su irishstatutebook.ie, Office of the Attorney General. URL consultato il 15 luglio 2016.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica