Luis Jiménez (calciatore)

calciatore cileno
(Reindirizzamento da Luis Antonio Jiménez)
Luis Jiménez
Colo-Colo v Palestino 20200128 07.jpg
Nazionalità Cile Cile
Altezza 183 cm
Peso 74 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Palestino
Carriera
Giovanili
1994-2001Palestino
Squadre di club1
2001-2002Palestino9 (0)
2002-2006Ternana88 (25)
2006Fiorentina19 (3)
2006-2007Ternana0 (0)
2007Lazio16 (2)
2007-2009Inter21 (3)
2009-2010West Ham Utd11 (1)
2010Parma12 (1)
2010-2011Cesena31 (9)
2011-2015Al-Ahli80 (40)
2015-2016Al-Nasr23 (9)
2016-2017Al-Arabi17 (8)
2017-2018Al-Gharafa11 (3)
2018Qatar SC8 (0)
2018-2019Palestino20 (5)
2019Al-Ittihād2 (0)
2020Palestino3 (0)
Nazionale
2003Cile Cile U-20? (?)
2004-2011Cile Cile26 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 agosto 2018

Luis Antonio Jiménez Garcés (Santiago del Cile, 17 giugno 1984) è un calciatore cileno, centrocampista del Palestino.

BiografiaModifica

È sposato con la modella cilena María José López, ex volto femminile di Controcampo[1], dalla quale ha avuto tre gemelle nel 2010.[2]

Da una relazione precedente è invece divenuto padre di un altro figlio.[3]

CarrieraModifica

ClubModifica

Esordi, Ternana e FiorentinaModifica

È cresciuto nei vivaio di Palestino, col quale ha debuttato. In seguito si è trasferito in Italia per giocare con la Ternana passando poi alla Fiorentina in comproprietà, nel gennaio 2006, per 2 500 000 euro.[4][5] Il cileno esordisce nella gara vinta con il Chievo[6], realizzando il primo gol nell'incontro con l'Inter (terminato 2-1 in favore dei viola).[7]

Tornato in Umbria a fine stagione[8], entra in conflitto con il presidente della società ritenendo la C1 (lega nella quale i rossoverdi erano precipitati) un campionato inadeguato: la circostanza lo spinse a denunciare il club per mobbing, fatto che ne comportò l'esclusione dai convocati.[9][10]

Prestiti variModifica

Nel gennaio 2007 si trasferisce in prestito alla Lazio[11], segnando 2 reti in 16 partite di campionato.[12] In estate, sempre con la formula del prestito, diviene un calciatore dell'Inter[13]: in nerazzurro contribuisce con 3 gol in 15 presenze alla vittoria del titolo.[14] Nella stagione 2008-09 replica il successo in ambito nazionale.[15]

Durante l'estate 2009 è ceduto in prestito al West Ham.[16][17] Ha realizzato il suo primo gol in Premier League il 28 novembre 2009 contro il Burnley, siglando il gol del momentaneo 5-0 (partita poi finita 5-3). L'esperienza al West Ham si conclude il 29 gennaio, quando la società londinese annuncia la fine del prestito del giocatore ed il suo ritorno all'Inter.[18]

Il 1º febbraio 2010 si trasferisce dall'Inter al Parma[19] in prestito gratuito. Segna la sua prima ed unica rete con la maglia del Parma, contro il Napoli, il 10 aprile 2010, nella vittoria in trasferta della sua squadra per 3-2.[20]

Il 26 giugno 2010, data dell'apertura delle buste depositate il giorno prima, la Ternana risolve a proprio favore la compartecipazione del calciatore, superando con poco più di 3 milioni di euro[21] l'offerta dell'Inter ferma a 2 000 000 €.[22] Il 31 agosto seguente, nell'ultima giornata di calciomercato[10], si trasferisce in prestito con diritto di riscatto al Cesena. Segna la prima rete con la nuova maglia il 7 novembre 2010, in Juventus-Cesena 3-1[23] In Romagna il cileno è protagonista di una stagione ottima, condita da ben 9 reti e diversi assist. Il 15 maggio 2011, con una giornata di anticipo, la squadra romagnola si salva matematicamente.

Esperienze negli Emirati Arabi UnitiModifica

Dopo essersi avvalso dell'articolo 17, si svincola dalla Ternana e il 29 giugno 2011 firma per il club di Dubai dell'Al-Ahli.[24][25] Debutta da titolare in campionato il 15 ottobre in Al-Jazira-Al-Ahli 4-0 venendo sostituito dal compagno Faisal Khalil al minuto 64. Segna la sua prima doppietta alla partita successiva, il 22 ottobre nel 2-0 all'Emirates. In quest'occasione ha peraltro raggiunto le 200 presenze da professionista. Dopo quattro stagioni condite con 40 gol in 80 presenze il 15 luglio 2015 lascia la squadra bianco-rossa per accasarsi nell'altra squadra di Dubai, l'Al Nasr con cui firma un contratto biennale.

Esperienze in Qatar e ritorno al PalestinoModifica

Dal 2016 al 2018 gioca per tre club diversi della Qatar Stars League, Al-Nasr, Al-Gharafa e Qatar SC. Nel 2018 fa ritorno al club che lo aveva lanciato, il Palestino.

Al-IttihadModifica

Il 5 luglio 2019 firma un contratto con l'Al-Ittihad.[26]

NazionaleModifica

Fa parte della Nazionale cilena, di cui è stato capitano nel 2006.[27]

Con l'arrivo del C.T. Bielsa dal 2008 non è stato più convocato, saltando quindi la Copa América 2007 e i Mondiali 2010. Ritrova la convocazione nel maggio 2011 dopo 4 anni con Claudio Borghi in vista della Copa América 2011.[28] Gioca i due match della fase a gironi della competizione contro Uruguay (1-1) e Perù (1-0), e il quarto di finale perso contro il Venezuela (1-2).

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 4 maggio 2020.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2001   Palestino PD 5 0 - - - - - - - - - 5 0
gen.-giu. 2002 PD 4 0 - - - - - - - - - 5 0
2002-2003   Ternana B 6 1 CI 2 0 - - - - - - 8 1
2003-2004 B 34 10 - - - - - - - - - 34 10
2004-2005 B 32 11 CI 3 1 - - - - - - 35 12
2005-gen. 2006 B 16 3 CI - - - - - - - - 16 3
gen.-giu. 2006   Fiorentina A 19 3 CI - - - - - - - - 19 3
2006-gen. 2007   Ternana C1 0 0 CI - - - - - - - - 0 0
Totale Ternana 88 25 5 1 - - - - 93 26
gen.-giu. 2007   Lazio A 16 2 CI - - - - - - - - 16 2
2007-2008   Inter A 15 3 CI 4 0 UCL 3 1 SI 0 0 22 4
2008-2009 A 6 0 CI 1 0 UCL 0 0 SI 1 0 8 0
Totale Inter 21 3 5 0 3 1 1 0 30 4
2009-gen. 2010   West Ham PL 11 1 FACup+CdL 1+0 0 - - - - - - 12 1
gen.-giu. 2010   Parma A 12 1 CI - - - - - - - - 12 1
2010-2011   Cesena A 31 9 CI 1 0 - - - - - - 32 9
2011-2012   Al-Ahli AL 18 13 CEA+EEC 0+12 0+2 - - - - - 30 15
2012-2013 AL 23 12 CEA+EEC 3+5 2+3 - - - - - 31 17
2013-2014 AL 22 9 CEA+EEC 0+8 0+1 ACL 4 1 SE 1 0 34 11
2014-2015 AL 17 6 CEA+EEC ?+5 ?+2 ACL 5 0 SE 1 0 37 17
Totale Al-Ahli 80 40 33+ 8+ 9 1 2 0 124+ 49+
2015-2016   Al-Nasr AL 23 9 CEA+EEC ?+6 ?+0 ACL 7 0 SE 1 0 35+ 9+
2016-2017   Al-Arabi SL 22 10 CEQ+CQ 0+0 0+0 - - - CSJ 0 0 22 10
2017-gen. 2018   Al-Gharafa SL 11 3 CEQ 7+0 3+0 ACL 0 0 CSJ 0 0 18 6
gen.-giu. 2018   Qatar SC SL 8 0 CEQ - - - - - CSJ - - 8 0
ago.-dic. 2018   Palestino PD 10 3 CC 4 1 - - - - - - 14 4
gen.-lug. 2019 PD 10 2 CC 2 0 CL+CS 9+2 2+0 - - - 23 4
ago.-set. 2019   Al-Ittihād PL 2 0 CRC - - ACL 4 0 - - - 6 0
2020   Palestino PD 3 0 CC 0 0 CL 3 0 - - - 6 0
Totale Palestino 32 5 6 1 14 2 - - 46 8
Totale carriera 367 111 64+ 12+ 37 4 4 0 470+ 128+

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Cile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-4-2004 Antofagasta Cile   1 – 1   Perù Amichevole -
8-7-2004 Arequipa Brasile   1 – 0   Cile Coppa America 2004 - 1º turno -
14-7-2004 Tacna Costa Rica   2 – 1   Cile Coppa America 2004 - 1º turno -
4-6-2005 Santiago del Cile Cile   3 – 1   Bolivia Qual. Mondiali 2006 -
8-6-2005 Santiago del Cile Cile   2 – 1   Venezuela Qual. Mondiali 2006 2
4-9-2005 Brasilia Brasile   5 – 0   Cile Qual. Mondiali 2006 -
8-10-2005 Barranquilla Colombia   1 – 1   Cile Qual. Mondiali 2006 -
12-10-2005 Santiago del Cile Cile   0 – 0   Ecuador Qual. Mondiali 2006 -
24-5-2006 Dublino Irlanda   0 – 1   Cile Amichevole -
30-5-2006 Vittel Cile   1 – 1   Costa d'Avorio Amichevole -
2-6-2006 Solna Svezia   1 – 1   Cile Amichevole -
17-8-2006 Santiago del Cile Cile   1 – 2   Colombia Amichevole -
24-3-2007 Göteborg Brasile   4 – 0   Cile Amichevole -
29-3-2007 Talca Cile   1 – 1   Costa Rica Amichevole -
3-6-2007 San José Costa Rica   2 – 0   Cile Amichevole -
7-9-2007 Vienna Svizzera   2 – 1   Cile Amichevole -
11-9-2007 Vienna Austria   0 – 2   Cile Amichevole -
17-10-2007 Santiago del Cile Cile   2 – 0   Perù Qual. Mondiali 2010 -
21-11-2007 Santiago del Cile Cile   0 – 3   Paraguay Qual. Mondiali 2010 -
26-3-2008 Tel Aviv Israele   1 – 0   Cile Amichevole -
19-6-2011 Santiago del Cile Cile   4 – 0   Estonia Amichevole -
23-6-2011 Asunción Paraguay   0 – 0   Cile Amichevole -
8-7-2011 Mendoza Uruguay   1 – 1   Cile Coppa America 2011 - 1º turno -
12-7-2011 Mendoza Cile   1 – 0   Perù Coppa America 2011 - 1º turno -
17-7-2011 San Juan Cile   1 – 2   Venezuela Coppa America 2011 - Quarti di finale -
10-8-2011 Montpellier Francia   1 – 1   Cile Amichevole -
Totale Presenze 26 Reti 2

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Inter: 2007-2008, 2008-2009
Inter: 2008
Al Ahli: 2011-2012, 2013-2014
Al Ahli: 2012-2013
Al Ahli: 2013, 2014
Al Ahli: 2013-2014
Palestino: 2018

NoteModifica

  1. ^ Gabriella Mancini, Controcampo con la moglie di Jimenez, in La Gazzetta dello Sport, 14 agosto 2009.
  2. ^ Jimenez e Maria Lopez, tre gemelli in arrivo, su parma.repubblica.it, 9 febbraio 2010.
  3. ^ Pizarro in ansia, nessun contatto con i familiari per il giocatore cileno della Roma, su www1.adnkronos.com, 27 febbraio 2010.
  4. ^ Fiorentina: arriva Jimenez in comproprietà dalla Ternana, su gazzetta.it, 12 gennaio 2006.
  5. ^ Alessandro Di Maria, Fiorentina, arriva Jimenez, in la Repubblica, 13 gennaio 2006, p. 9.
  6. ^ Luca Calamai, Toni rompe l'incantesimo, in La Gazzetta dello Sport, 16 gennaio 2006.
  7. ^ La Fiorentina spegne l'Inter, è quasi addio allo scudetto, su repubblica.it, 8 febbraio 2006.
  8. ^ Filippo Di Chiara e Marco Pasotto, Bonazzoli: Samp, in La Gazzetta dello Sport, 21 giugno 2006.
  9. ^ Davide Stoppini, Jimenez, il «prigioniero» di Terni, in La Gazzetta dello Sport, 4 agosto 2010.
  10. ^ a b Matteo Pinci, Il "prigioniero" Jimenez, schiavo di Longarini, su repubblica.it, 30 agosto 2010.
  11. ^ Sollievo Jimenez: va alla Lazio, su gazzetta.it, 15 gennaio 2007.
  12. ^ Jimenez: "Lascio la Lazio", su gazzetta.it, 16 giugno 2007.
  13. ^ La fantasia di Jiménez per l'Inter, su it.uefa.com, 17 luglio 2007.
  14. ^ Riccardo Pratesi, L'Inter si rialza: Palermo k.o., su gazzetta.it, 16 marzo 2008.
  15. ^ Gianni Piva, Julio Cesar e Maicon fondamentali, su repubblica.it, 17 maggio 2009.
  16. ^ (EN) Inter loan Jiménez to West Ham, su it.uefa.com, 24 giugno 2009.
  17. ^ (DE) Inter leiht Jiménez an West Ham aus, su it.uefa.com, 24 giugno 2009.
  18. ^ (EN) Jiménez departs, whufc.com, 29 gennaio 2010 (archiviato dall'url originale il 1º febbraio 2010).
  19. ^ Il Parma si affida agli incantesimi del Mago, su sport10.it.
  20. ^ I movimenti di mercato del Parma FC, FCParma.com (archiviato dall'url originale il 28 novembre 2010).
  21. ^ Aperte le buste, Luis Jimenez torna alla Ternana, su sport.it (archiviato dall'url originale il 28 giugno 2010).
  22. ^ Risoluzioni accordi di partecipazione (PDF), lega-calcio.it. URL consultato il 26 giugno 2010 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2010).
  23. ^ UFFICIALE: Cesena, Jimenez in prestito dalla Ternana - TUTTO MERCATO WEB
  24. ^ Luis Antonio Jimenez: profumo di petrolio, ilgiornaledellosport.net, 29 giugno 2011. URL consultato il 29 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2011).
  25. ^ (AR) ???? ??????? ?????? ??????? ?????? ????? ?????, in Al Ahli, 29 giugno 2011 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2011).
  26. ^ Palestino se despide de Luis Jiménez, quien emigra a Arabia Saudita, su latercera.com.
  27. ^ Scheda Jimenez Luis Antonio, inter.it.
  28. ^ Coppa America, nel Cile 5 'italiani', ansa.it.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica