Apri il menu principale

Rally del Messico 2017

Messico Rally Messico 2017
N. 3 su 13 del Campionato del mondo rally 2017
Data dal 9 al 12 marzo 2017
Nome ufficiale 31º Rally Guanajuato Corona México
Percorso 298,88[1][2] km
Superficie Sterrato
Prove speciali 18[1][2]
Equipaggi Partiti: 29
Arrivati: 22
Risultati
WRC
Podio
1. Regno Unito Kris Meeke
Citroën
2. Francia Sébastien Ogier
M-Sport (Ford)
3. Belgio Thierry Neuville
Hyundai

Il Rally del Messico 2017, ufficialmente denominato 31º Rally Guanajuato Corona Mexico, è stata la terza prova del campionato del mondo rally 2017 nonché la trentunesima edizione del Rally del Messico, la quattordicesima da quando è entrata a far parte del campionato WRC e la tredicesima con valenza mondiale. La manifestazione si è svolta dal 9 al 12 marzo sugli sterrati che attraversano gli altopiani dello stato del Guanajuato, al centro del paese centroamericano.

L'evento è stato vinto dal francese Sébastien Ogier, navigato dal connazionale Julien Ingrassia, al volante di una Ford Fiesta WRC della scuderia M-Sport Ford WRT, davanti alla coppia spagnola formata da Sébastien Ogier e Julien Ingrassia, su Ford Fiesta WRC della squadra Hyundai Shell Mobis WRT e a quella costituita dal britannico Kris Meeke e dall'irlandese Paul Nagle su Citroën C3 WRC del team Citroën Total Abu Dhabi WRT.

ItinerarioModifica

La manifestazione si disputò interamente (fatta eccezione per le mini-tappe cittadine) negli altipiani polverosi dello Stato di Guanajuato, articolandosi in 20 prove speciali, per un totale di 370.46 km, distribuite in quattro giorni ed ebbe sede a León, città situata a circa 370 km a nord-ovest di Città del Messico, dove venne allestito anche il parco assistenza per tutti i concorrenti e la cerimonia finale di premiazione.

Il rally ebbe inizio giovedì 9 marzo a Città del Messico con l'attesissimo mini-circuito di 1.57 km da ripetersi due volte, realizzato in Piazza della Costituzione (el Zócalo), considerato il centro dell'identità nazionale messicana e tra le più estese piazze del mondo. La seconda frazione (disputatasi venerdì 10 marzo) si articolava invece in due classici loop di due prove ciascuno, da svolgersi uno al mattino e uno al pomeriggio, comprendenti la "maratona" di El Chocolate, in questa edizione la più lunga del rally ed una delle più lunghe dell'intero mondiale con i suoi 54.90 km, e quella di Las Minas (nei pressi delle miniere d'argento), entrambe nel territorio attorno a Guanajuato, capoluogo dell'omonimo stato. Al termine del secondo passaggio la carovana si spostò prima nel centro del capoluogo per disputare una mini prova di poco più di un chilometro di lunghezza attraverso i suggestivi tunnel che portano alle miniere, e poi fece ritorno a León per correre le ultime due speciali nell'Autódromo de León, circuito allestito nella periferia della città.
Durante la terza frazione (sabato 11 marzo), la più lunga del rally con oltre 157 km di percorrenza, si gareggiò sugli sterrati che si snodano lungo gli altipiani attorno a León, nell'impegnativo giro comprendente le prove di Media Luna, a nord della città, Lajas de Oro ed El Brinco, verso est. Come nella prima giornata, anche questa terminò con due speciali da correre sempre nell'Autódromo de León e l'ultima proprio al centro della città, nella Feria León.
Per la giornata finale di domenica 12 marzo si ritornò sugli altipiani del sabato per disputare le ultime due prove del rally: La Calera e Derramadero, quest'ultima valevole anche come power stage.[3][4]

ResocontoModifica

I vincitori Kris Meeke e Paul Nagle, in testa al rally sin dalla quarta prova speciale, sembravano avere già in mano il loro quarto trionfo in carriera, partendo per l'ultima prova speciale (la power stage Derramadero) con un vantaggio di circa 40 secondi su Sébastien Ogier e Julien Ingrassia; tuttavia furono protagonisti di un'uscita di strada a 750 metri dal traguardo, trovandosi nel mezzo di uno spiazzo sterrato adibito a parcheggio per gli spettatori, situazione che li disorientò e li costrinse a girovagare tra le auto parcheggiate nel tentativo di ritrovare la via d'uscita verso il percorso di gara[5] e fortunatamente per l'equipaggio Citroën il tutto si concluse con l'arrivo sul traguardo conservando un vantaggio di circa 14 secondi sui francesi campioni del mondo in carica della M-Sport; Ogier e Ingrassia dovettero quindi accontentarsi della piazza d'onore, tornando però al vertice delle classifiche piloti e co-piloti avendo sopravanzato di 8 punti la coppia finlandese Latvala/Anttila, alfieri della Toyota, classificatisi al sesto posto finale. Sul terzo gradino del podio salirono invece i belgi Thierry Neuville e Nicolas Gilsoul sulla Hyundai i20 Coupe WRC ufficiale, a poco meno di un minuto dai vincitori, per la prima volta a punti nella stagione (esclusi quelli conquistati nelle power stage) dopo le infauste prestazioni al Montecarlo e in Svezia, primi appuntamenti della stagione. Quarti sono giunti gli estoni Ott Tänak e Martin Järveoja (M-Sport), dimostrando la loro consistenza in questo avvio di stagione e confermando la terza posizione in classifica generale; quinti i neozelandesi Hayden Paddon e John Kennard, seconda guida della Hyundai Motorsport, disturbati per tutto il week-end da problemi tecnici e comunque al loro miglior risultato di stagione.[6][7]

Sono state cancellate la PS2 (El Chocolate 1) e la PS3 (Las Minas 1) a causa di un ingorgo stradale che ha impedito alle vetture di raggiungere le suddette speciali.[2]

RisultatiModifica

ClassificaModifica

Pos. Pilota Co-pilota Auto Squadra Classe Tempo Distacco Punti
Generale
1. 7   Kris Meeke   Paul Nagle Citroën C3 WRC Citroën Total Abu Dhabi WRT WRC 3h22'04"6 25
2. 1   Sébastien Ogier   Julien Ingrassia Ford Fiesta WRC M-Sport World Rally Team WRC 3h22'18"4 +13"8 22
3. 5   Thierry Neuville   Nicolas Gilsoul Hyundai i20 Coupe WRC Hyundai Motorsport WRC 3h23'04"3 +59"7 20
4. 2   Ott Tänak   Martin Järveoja Ford Fiesta WRC M-Sport World Rally Team WRC 3h24'22"9 +2'18"3 15
5. 4   Hayden Paddon   John Kennard Hyundai i20 Coupe WRC Hyundai Motorsport WRC 3h25'37"5 +3'32"9 10
6. 10   Jari-Matti Latvala   Miikka Anttila Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT WRC 3h26'44"9 +4'40"3 10
7. 11   Juho Hänninen   Kaj Lindström Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT WRC 3h27'10"8 +5'06"2 6
8. 6   Dani Sordo   Marc Martí Hyundai i20 Coupe WRC Hyundai Motorsport WRC 3h27'27"3 +5'22"7 5
9. 3   Elfyn Evans   Daniel Barritt Ford Fiesta WRC M-Sport World Rally Team WRC 3h30'46"4 +8'41"8 2
10. 30   Pontus Tidemand   Jonas Andersson Škoda Fabia R5 Škoda Motorsport RC2 / WRC-2 3h32'56"5 +10'51"9 1
WRC-Trophy
1. (13.) 12   Valeriy Gorban   Sergei Larens Mini John Cooper Works WRC Eurolamp WRT WRC-T 3h43'11"4 25
WRC-2
1. (10.) 30   Pontus Tidemand   Jonas Andersson Škoda Fabia R5 Škoda Motorsport RC2 / WRC-2 3h32'56"5 25
2. (11.) 31   Eric Camilli   Benjamin Veillas Ford Fiesta R5 M-Sport World Rally Team RC2 / WRC-2 3h33'39"2 +42"7 18
3. (12.) 34   Benito Guerra   Borja Rozada Škoda Fabia R5 Motorsport Italia RC2 / WRC-2 3h40'42"6 +7'46"1 15
4. (18.) 33   Pedro Heller   Pablo Olmos Ford Fiesta R5 - RC2 / WRC-2 4h34'13"6 +1h01'17"1 12

Legenda

Icona Classe
WRC Equipaggio di classe WRC che può conquistare punti per il campionato costruttori
WRC Equipaggio di classe WRC che non può conquistare punti per il campionato costruttori
WRC-T Equipaggio di classe WRC (ante 2017) registrato al campionato WRC Trophy
WRC-2 Equipaggio registrato al campionato WRC-2
WRC-3 Equipaggio registrato al campionato WRC-3
JWRC Equipaggio registrato al campionato Junior WRC
Ulteriori classificazioni


Prove specialiModifica

Frazione Prova Ora Nome Lunghezza Vincitori Tempo Leader del rally
Frazione 1 (9 Mar) PS0 18:05 CDMX Street Stage 1 1,57 km   Juho Hänninen
  Kaj Lindström
1'51.1   Juho Hänninen
  Kaj Lindström
PS1 18:23 CDMX Street Stage 2 1,57 km   Sébastien Ogier
  Julien Ingrassia
1'44"8
Frazione 2 (10 Mar) PS2 11:28 El Chocolate 1 54,90 km prova cancellata[2]
PS3 12:36 Las Minas 1 19,68 km prova cancellata[2]
PS4 16:14 El Chocolate 2 54,90 km   Kris Meeke
  Paul Nagle
39'15"6   Kris Meeke
  Paul Nagle
PS5 17:22 Las Minas 2 19,68 km   Thierry Neuville
  Nicolas Gilsoul
14'12"6
PS6 18:34 Street Stage Guanajuato 1,09 km   Thierry Neuville
  Nicolas Gilsoul
57"3
PS7 19:54 SSS Autódromo de León 1 2,30 km   Kris Meeke
  Paul Nagle
1'40"0
PS8 19:59 SSS Autódromo de León 2 2,30 km   Elfyn Evans
  Daniel Barritt
1'38"0
Frazione 3 (11 Mar) PS9 08:33 Media Luna 1 27,42 km   Dani Sordo
  Marc Martí
17'01"4
PS10 10:01 Lajas de Oro 1 38,31 km   Dani Sordo
  Marc Martí
28'17"5
PS11 11:08 El Brinco 1 10,09 km   Thierry Neuville
  Nicolas Gilsoul
e
  Kris Meeke
  Paul Nagle
5'27"1
PS12 14:16 Media Luna 2 27,42 km   Sébastien Ogier
  Julien Ingrassia
16'44"0
PS13 15:49 Lajas de Oro 2 38,31 km   Kris Meeke
  Paul Nagle
28'10"6
PS14 16:37 El Brinco 2 10,09 km   Ott Tänak
  Martin Järveoja
5'22.2
PS15 17:52 SSS Autódromo de León 3 2,30 km   Elfyn Evans
  Daniel Barritt
1'37"5
PS16 17:57 SSS Autódromo de León 4 2,30 km   Elfyn Evans
  Daniel Barritt
1'38"1
PS17 21:05 Street Stage Feria de León 1,33 km   Sébastien Ogier
  Julien Ingrassia
1'16"9
Frazione 4 (12 Mar) PS18 10:43 La Calera 32,96 km   Kris Meeke
  Paul Nagle
21'53"7
PS19 12:18 Derramadero
(power stage)
21,94 km   Thierry Neuville
  Nicolas Gilsoul
12'13"9

Power stageModifica

PS19: Derramadero di 21,94 km, disputatasi domenica 12 marzo 2017 alle ore 12:18 (UTC-6).[8]

Pos. No. Pilota Co-pilota Auto Classe Tempo Distacco Punti
1 5   Thierry Neuville   Nicolas Gilsoul Hyundai i20 Coupe WRC WRC 12'13"9 5
2 1   Sébastien Ogier   Julien Ingrassia Ford Fiesta WRC WRC 12'14"2 +0"3 4
3 2   Ott Tänak   Martin Järveoja Ford Fiesta WRC WRC 12'17"7 +3"8 3
4 10   Jari-Matti Latvala   Miikka Anttila Toyota Yaris WRC WRC 12'21"9 +8"0 2
5 6   Dani Sordo   Marc Martí Hyundai i20 Coupe WRC WRC 12'23"7 +9"8 1

Classifiche mondialiModifica

Classifica co-piloti
Pos. Co-pilota Punti
1   1   Julien Ingrassia 66
2   1   Miikka Anttila 58
3     Martin Järveoja 48
4     Marc Martí 30
5   3   Nicolas Gilsoul 28
6   8   Paul Nagle 27
7   2   Scott Martin 20
8   2   Daniel Barritt 20
9     John Kennard 17
10   3   Gabin Moreau 10
11   1   Kaj Lindström 9
12   2   Anders Jæger 6
13   2   Pavel Dresler 4
14   1   Jonas Andersson 3
15     Denis Giraudet 1
    Mikko Markkula 1
Classifica costruttori WRC
Pos. Squadra Punti
1     M-Sport World Rally Team 103
2     Toyota Gazoo Racing WRC 67
3     Hyundai Motorsport 65
4     Citroën Total Abu Dhabi WRT 55

NoteModifica

  1. ^ a b Erano in programma 20 prove per un totale di 370,46 km, tuttavia sono state cancellate la PS2 e la PS3 a causa di un ingorgo stradale che ha impedito alle vetture di raggiungere le speciali in programma
  2. ^ a b c d e (ENESFR) SS2/3: Stages cancelled, su wrc.com, WRC Promoter GmbH, 10 marzo 2017 (archiviato il 5 settembre 2017).
  3. ^ (ENESFR) Mexico countdown: rally route, su wrc.com, WRC Promoter GmbH, 6 marzo 2017 (archiviato il 14 luglio 2017).
  4. ^ (DEENPL) Rally México 2017, su rally-maps.com.
  5. ^ (EN) WRC - Rally Guanajuato México 2017: ONBOARD Kris Meeke / Power Stage exit, su youtube.com, WRC Promoter GmbH, 13 marzo 2017.
  6. ^ (ENESFR) Breaking news: Meeke wins in Mexico, su wrc.com, WRC Promoter GmbH, 13 marzo 2017 (archiviato il 15 aprile 2017).
  7. ^ (ENESFR) Sunday in Mexico: Meeke´s escape to victory, su wrc.com, WRC Promoter GmbH, 13 marzo 2017 (archiviato il 10 luglio 2017).
  8. ^ (DEENPL) SS 19 - Derramadero, su rally-maps.com.

Collegamenti esterniModifica

Campionato del mondo rally - Stagione 2017
                         
   

Edizione precedente:
2016
Rally del Messico
Altre edizioni
Edizione successiva:
2018
  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo