Martin Järveoja

Martin Järveoja
Rajd Monte Carlo 2019 - Martin Järveoja (cropped).jpg
Järveoja durante le ricognizioni del Rally di Monte Carlo 2019
Nazionalità Estonia Estonia
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Specialità Rally
Ruolo copilota
Squadra Hyundai Motorsport
Carriera
Carriera nel mondiale Rally
Esordio 2010 (Rally di Giordania)
Stagioni 2010 -
Scuderie MM Motorsport
DMACK
M-Sport
Toyota Motorsport
Hyundai Motorsport
Mondiali vinti 1 (2019)
Rally disputati 76
Rally vinti 12
Speciali vinte 173
Podi 22
Palmarès
Mondiale rally 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al Rally di Catalogna 2019

Martin Järveoja (Elva, 18 agosto 1987) è un copilota di rally ed ex judoka estone, dal 2016 gareggia in coppia con Ott Tänak, con il quale si è laureato campione del mondo nel 2019.

BiografiaModifica

Järveoja ha praticato lo judo dal 2004 al 2011, vincendo sette titoli nazionali estoni e disputando 14 incontri tra il 2007 e il 2009, di cui tre vinti.

Introdotto nel mondo dei rally dallo zio Tarmo Järveoja, ha disputato la sua prima gara da copilota nel 2003, al Tartu rahvaralli II, in Estonia, a bordo di una Mazda 323 pilotata dal cugino Ken Järveoja. In quello stesso anno si cimentò anche nella guida, con il padre Toomas come navigatore[1][2]. Continuò a gareggiare con lo zio e il cugino sino al 2008.

2009-2016: la carriera con KruudaModifica

 
Järveoja (a sinistra) con Kruuda al Rally di Germania 2013
 
Järveoja (a destra) con Ott Tänak prima dell'avvio del Rally di Germania 2017, che avrebbero poi vinto

Nel 2009 Järveoja passò a navigare stabilmente per Karl Kruuda, disputando gare nazionali in Estonia; esordì nel mondiale al Rally di Giordania del 2010 con Kruuda su una Suzuki Swift S1600, terminando al 22º posto assoluto e vincendo la sua classe; quello stesso anno disputò anche il campionato Junior WRC con Kruuda e con Martin Kangur nell'ultima gara.

Nel 2011 salirono di categoria e si cimentarono del campionato S-WRC al volante di una Škoda Fabia S2000, ottenendo alcuni podi di categoria. Nelle stagioni dal 2012 al 2016 seguitarono a gareggiare nella categoria cadetta, piazzandosi al quinto posto finale nel 2014 (anno in cui Järveoja ottenne anche il primo punto iridato, al Rally di Finlandia) e disputando l'annata 2016 per la scuderia inglese, nonché costruttrice di pneumatici, Drive DMACK su una Ford Fiesta R5; al termine di quella stessa stagione i due interruppero il loro sodalizio sportivo.

2017: il sodalizio con TänakModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ott Tänak.

Nel 2017 iniziò a competere stabilmente con Ott Tänak e debuttò subito nella categoria WRC disputando tutta la stagione con la nuova Ford Fiesta WRC della scuderia M-Sport World Rally Team, con la quale ottenne il primo podio in carriera al Rally di Monte Carlo, prima gara stagionale, e la prima vittoria al Rally di Sardegna, ripetendosi poi al Rally di Germania e concludendo l'annata al terzo posto finale nella graduatoria generale. Per il 2018 la coppia venne ingaggiata dalla squadra ufficiale Toyota che affidò loro la Yaris WRC per disputare l'intera stagione a fianco delle coppie Latvala/Anttila e Lappi/Ferm; conclusero l'annata nuovamente al terzo posto ma rimanendo in lotta per il titolo sino alla penultima gara.

Nel 2019 vinse il titolo mondiale con Tänak, divenendo così il primo equipaggio estone a laurearsi campione del mondo e riportando la propria nazione sul podio finale di stagione a distanza di 15 anni, quando fu Markko Märtin nel 2004 a chiudere l'annata iridata al terzo posto. La conquista matematica dell'alloro iridato avvenne al termine del Rally di Catalogna, penultima gara della stagione[3]. Nel 2020 la coppia gareggerà con la scuderia Hyundai Motorsport[4].

PalmarèsModifica

Vittorie nel mondiale rallyModifica

Anno Rally Pilota Vettura Squadra
1 2017   14º Rally di Sardegna   Ott Tänak Ford Fiesta WRC M-Sport World Rally Team
2   35º Rally di Germania   Ott Tänak Ford Fiesta WRC M-Sport World Rally Team
3 2018   38º Rally d'Argentina   Ott Tänak Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT
4   68º Rally di Finlandia   Ott Tänak Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT
5   36º Rally di Germania   Ott Tänak Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT
6   11º Rally di Turchia   Ott Tänak Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT
7 2019   67º Rally di Svezia   Ott Tänak Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT
8   1º Rally del Cile   Ott Tänak Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT
9   53º Rally del Portogallo   Ott Tänak Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT
10   69º Rally di Finlandia   Ott Tänak Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT
11   37º Rally di Germania   Ott Tänak Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT
12   75º Rally di Gran Bretagna   Ott Tänak Toyota Yaris WRC Toyota Gazoo Racing WRT

Risultati nel mondiale rallyModifica

2010 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
World Rally Team Estonia[5] Suzuki Swift S1600
Honda Civic Type-R R3[6]
22 31 27 18 30 28 Rit -
2011 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
ME3 Rally Team[5] Škoda Fabia S2000[5]
Ford Fiesta S2000
15 13 11 21 23 27 22 28 28 -
2012 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Ford Fiesta S2000
Škoda Fabia S2000[7]
12 Rit 21 Rit 23 -
2013 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
MM-Motorsport Ford Fiesta R5 Rit 18 0
2014 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Ford Fiesta S2000
Peugeot 208 T16[8]
11 12 14 Rit 10 24 16 1 29º
2015 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
ME3 Rally Team Citroën DS3 R5 26 Rit 14 0
2016 Scuderia Vettura                             Punti Pos.
Drive DMACK Trophy Team Ford Fiesta R5 Rit 11 22 Rit 0
2017 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
M-Sport WRT Ford Fiesta WRC 3 2 43 11 33 41 1 Rit 71 1 34 6 22 191
2018 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC 2 95 141 25 14 Rit 93 11 12 13 192 61 Rit 181
2019 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Toyota Gazoo Racing WRT Toyota Yaris WRC 34 11 2 62 85 11 13 5 11 1 161 11 21 263
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Ritirato Squalificato NP=Non partito
C=Gara cancellata
Apice=Power stage
Nota: la classifica ufficiale a punti relativa ai copiloti, e il corrispondente titolo, vennero resi ufficiali soltanto nel 2010.

WRC-2Modifica

2013 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
MM-Motorsport Ford Fiesta R5 Rit 5 10 29º
2014 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
Ford Fiesta S2000
Peugeot 208 T16[8]
1 4 4 Rit 1 7 5 90
2015 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
ME3 Rally Team Citroën DS3 R5 11 Rit 3 15 24º
2016 Scuderia Vettura                             Punti Pos.
Drive DMACK Trophy Team Ford Fiesta R5 Rit 3 10 Rit 16 18º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Ritirato Squalificato NP=Non partito
C=Gara cancellata
Apice=Power stage

S-WRCModifica

2011 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
ME3 Rally Team Škoda Fabia S2000 4 2 6 8 7 5 7 -
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Ritirato Squalificato NP=Non partito
C=Gara cancellata
Apice=Power stage
Nota: la classifica ufficiale a punti relativa ai copiloti, e il corrispondente titolo, vennero resi ufficiali soltanto nel 2010.

Junior WRCModifica

2010 Scuderia Vettura                           Punti Pos.
World Rally Team Estonia Suzuki Swift S1600
Honda Civic Type-R R3[6]
6 2 5 3 6 -
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Ritirato Squalificato NP=Non partito
C=Gara cancellata
Apice=Power stage
Nota: la classifica ufficiale a punti relativa ai copiloti, e il corrispondente titolo, vennero resi ufficiali soltanto nel 2010.

NoteModifica

  1. ^ (ET) Rauno Paltser, Kaardilugejate lood - Martin Järveoja, su autosport.ee, Eesti Autospordi Liit Mustamäe. URL consultato il 28 marzo 2018.
  2. ^ (ET) Selles suguvõsas on autosport au sees - kaardilugeja Ken Järveoja lugu, su autosport.ee, Eesti Autospordi Liit Mustamäe. URL consultato il 28 marzo 2018.
  3. ^ (ENESFR) Sunday in Spain: Tänak takes WRC Title, su wrc.com, WRC Promoter GmbH, 27 ottobre 2019 (archiviato il 30 ottobre 2019).
  4. ^ (ENESFR) Tänak quits Toyota, su wrc.com, WRC Promoter GmbH, 31 ottobre 2019. URL consultato il 17 novembre 2019 (archiviato il 17 novembre 2019).
  5. ^ a b c Sino al rally di Spagna
  6. ^ a b Nel rally di Spagna
  7. ^ Nel rally di Germania
  8. ^ a b Con la 208 T16 nei rally d'Italia e di Polonia

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica