A tutto reality

serie televisiva animata canadese
A tutto reality
serie TV d'animazione
A tutto reality.png
Logo Italiano della serie
Titolo orig.Total Drama
Lingua orig.inglese
PaeseCanada
AutoreJennifer Pertsch, Tom McGillis
ReteTeletoon, Cartoon Network
1ª TV8 luglio 2007 – 2018
Episodi145 (completa) (Missione Cosmo Ridicola)
Durata ep.22 min
11 min (A tutto reality - Le origini)
Rete it.K2, GXT, Frisbee, DeA Kids
1ª TV it.24 febbraio 2010 – 2019
Episodi it.145 (completa) (Missione Cosmo Ridicola)
Genereazione, commedia

A tutto reality (Total Drama) è una serie animata canadese, parodia dei reality show. La serie va in onda dal 2007 in Canada sulla rete satellitare Teletoon e negli Stati Uniti dal 2008 su Cartoon Network. In Italia la serie viene trasmessa dal 2010,[1] in fasi differenti, su K2, Frisbee e GXT. Lo stile della serie è una parodia dei reality show tipo Survivor e L'isola dei famosi. Ogni stagione ha due finali alternativi con un vincitore differente. In Canada e negli Stati Uniti d'America il vincitore viene scelto tramite un sondaggio, mentre negli altri paesi, come in Italia, la rete trasmittente sceglie autonomamente il finale da trasmettere.

La serie è composta dalle stagioni intitolate A tutto reality - L'isola, A tutto reality - Azione!, A tutto reality - Il tour, A tutto reality - La vendetta dell'isola, A tutto reality - All-Stars e A tutto reality - L'isola di Pahkitew. Nel 2015 è stato trasmesso uno spin-off della serie principale, A tutto reality presenta: Missione Cosmo Ridicola,[2] seguito da un ulteriore spin-off nel 2018, A tutto reality - Le origini.[3]

Nel 2018 Tom McGillis, il produttore della serie, ha annunciato la cancellazione della serie.[4] Nonostante le precedenti dichiarazioni, il 17 febbraio 2021 sono state annunciate due nuove stagioni revival di A tutto reality - L'isola, che verranno trasmesse su Cartoon Network e pubblicate su HBO Max.[5]

Sono state pubblicate dalla Warner Home Video le versioni complete in DVD di ogni stagione.

ProduzioneModifica

I creatori della serie sono Jennifer Pertsch e Tom McGillis (che hanno esaminato le caratteristiche degli adolescenti di oggi per conoscere cosa può e non può piacere a loro nelle loro serie[6]) ed essa è sviluppata da Teletoon e Fresh TV Inc.[7], distribuito da Cake Entertainment[7], ed è diretto da Todd Kauffman e Mark Thornton (di Neptoon Studios[8]) nelle prime due stagioni e da Keith Oliver e Chad Hicks nella parte restante. Tom McGillis dice che hanno usato un progetto di ricerche nazionali in Internet per determinare i piaceri dei telespettatori[9]. I personaggi sono stati disegnati da Todd Kauffman[10], mentre i soci di Fresh TV Inc., Tom McGillis, Jennifer Pertsch, George Elliott e Brian Irving, hanno prodotto la serie[11]. Essa è stata animata in Adobe Flash[8], in uno studio di animazione di Elliott a Toronto[11]. La serie è in parte finanziata dal Canada Media Fund (precedentemente dal Canadian Television Fund) e dal Canadian Film or Video Production Tax Credit[12]. La 1ª stagione è stata finanziata anche da Xenpohile Media, Bell Broadcast e New Media Fund e il bilancio, sempre della 1ª stagione, è stato di 8 milioni di dollari.[13]. Ogni membro del cast e della troupe della serie canadese hanno firmato un accordo di riservatezza per non rivelare chi era il vincitore prima di trasmettere la puntata finale di ogni stagione[14]. Inizialmente quando era cominciata la produzione nel 2006 il titolo originale della serie doveva essere Camp TV[15]; successivamente, prima di andare in onda in Canada, è stato adottato l'attuale titolo di Total Drama, tradotto poi in italiano in A tutto reality.

TramaModifica

Ogni stagione è la parodia di determinati reality ed è ambientata in luoghi diversi: la prima stagione al Campo Wawanakwa, un'isola immaginaria situata in una zona non precisata in Muskoka, Ontario; la seconda in uno studio cinematografico abbandonato a Toronto in Ontario; nella terza stagione i concorrenti girano il mondo a bordo del Jumbo Jet, che sembra essere strutturalmente instabile. Nella quarta stagione si torna al Campo Wawanakwa, diventato radioattivo con 13 nuovi concorrenti. Nella quinta stagione si è sempre al Campo Wawanakwa, questa volta (parzialmente) decontaminato. La sesta stagione è svolta sull'isola di Pahkitew, anch'essa un'isola immaginaria (prevalentemente meccanica) in una zona non precisata in Canada occidentale, con 14 nuovi concorrenti. Lo spin-off Missione Cosmo Ridicola prevede invece un giro del mondo di tappa in tappa con lo scopo di arrivare alla meta finale per vincere 1 milione di dollari. Alcuni dei concorrenti sono già conosciuti per aver partecipato ad "A tutto reality", come Owen, Noah, Geoff e Leonard. Il tutto condotto da un conduttore nuovo di zecca, Don, a cui si ispirano i famosi "Don Box", che servono per dare le dritte sulla prossima tappa.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV Prima TV Italia
A tutto reality - L'isola 27 2007-2008 2010
A tutto reality - Azione! 27 2009-2010 2010
A tutto reality - Il tour 26 2010-2011 2011
A tutto reality - La vendetta dell'isola 13 2012 2012
A tutto reality - All-Stars 13 2013 2014
A tutto reality - L'isola di Pahkitew 13 2014 2014
A tutto reality presenta: Missione Cosmo Ridicola 26 2015 2016
A tutto reality - Le origini (prima stagione) 51 2018-2019 2019
A tutto reality - Le origini (seconda stagione) TBA 2020-in corso 2020-in corso

StagioniModifica

A tutto reality - L'isolaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: A tutto reality - L'isola.

A tutto reality - L'isola (Total Drama: Island) è la prima stagione della serie, andata in onda in prima visione in Canada su Teletoon dall'8 luglio 2007 e in Italia dal 14 febbraio 2010 su K2.[16][1] La stagione è ambientata a Campo Wawanakwa, un'isola immaginaria situata in una zona non precisata in Muskoka, nell'Ontario. La competizione è basata sul tema del campeggio estivo ed è una gara di sopravvivenza tra 22 concorrenti, il vincitore vince 100 mila dollari. I concorrenti della prima stagione sono: Beth, Bridgette, Cody, Courtney, DJ, Duncan, Eva, Ezekiel, Geoff, Gwen, Harold, Heather, Izzy, Justin, Katie, Leshawna, Lindsay, Noah, Owen, Sadie, Trent e Tyler. Nel corso della trasmissione originale canadese, la produzione ha realizzato due episodi alternativi in cui a vincere erano Owen o Gwen, decidendo poi quale trasmettere in base al risultato di un sondaggio indetto sul sito ufficiale del cartone animato. Molte nazioni hanno adottato lo stesso sistema per decidere quale episodio trasmettere, come gli Stati Uniti, mentre altre hanno scelto autonomamente il finale. L'Italia ha trasmesso il finale in cui vince Owen, nel finale alternativo la vincitrice è Gwen.

A tutto reality - Azione!Modifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: A tutto reality - Azione!.

A tutto reality - Azione! (Total Drama: Action) è la seconda stagione. Ha debuttato in Canada su Teletoon l'11 gennaio 2009 e in Italia su K2 il 31 ottobre 2010.[17] I concorrenti sono 14 personaggi di A tutto reality - L'isola: Beth, Bridgette, DJ, Duncan, Geoff, Gwen, Harold, Heather, Izzy, Justin, Leshawna, Lindsay, Owen e Trent. Courtney debutta a metà stagione, dopo aver fatto causa al programma. In questa stagione, i concorrenti vengono portati in uno studio cinematografico abbandonato nel centro di Toronto, nell'Ontario. Le sfide sono basate sui generi dei film e il premio finale è di 1 milione di dollari. Cody, Eva, Ezekiel, Katie, Noah, Sadie e Tyler, che non competono, appaiono nel doposhow, uno spettacolo supplementare condotto da Bridgette e Geoff, i primi due concorrenti eliminati. Nel corso della trasmissione originale canadese, la produzione ha realizzato due episodi alternativi in cui a vincere erano Duncan o Beth, decidendo poi quale trasmettere in base al risultato di un sondaggio indetto sul sito ufficiale del cartone animato. Molte nazioni hanno adottato lo stesso sistema per decidere quale episodio trasmettere, come gli Stati Uniti, mentre altre hanno scelto autonomamente quale dei due finali trasmettere. L'Italia ha trasmesso il finale in cui vince Beth, nel finale alternativo vince Duncan.

A tutto reality - Il tourModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: A tutto reality - Il tour.

A tutto reality - Il tour (Total Drama: World Tour) è la terza stagione del franchise. In questa stagione, 17 concorrenti girano intorno al mondo, e competono in sfide a tema culturale dei paesi o delle regioni che visitano. Oltre a quindici concorrenti già conosciuti (Bridgette, Cody, Courtney, DJ, Duncan, Ezekiel, Gwen, Harold, Heather, Izzy, Leshawna, Lindsay, Noah, Owen e Tyler), ne vengono presentati due nuovi, Alejandro e Sierra. Inoltre, un terzo personaggio nuovo, Blaineley, compete a metà della stagione. Beth, Eva, Geoff, Justin, Katie, Sadie e Trent appaiono nel doposhow. Il premio per questa stagione è nuovamente di 1 milione di dollari. Come nella stagione precedente, nel corso della trasmissione originale canadese, la produzione ha realizzato due episodi alternativi in cui a vincere erano Heather o Alejandro, decidendo poi quale trasmettere in base al risultato di un sondaggio indetto sul sito ufficiale del cartone animato. In Canada il pubblico ha scelto di far vincere Alejandro. Molte nazioni hanno adottato lo stesso sistema per decidere quale episodio trasmettere, come gli Stati Uniti, mentre altre hanno scelto autonomamente quale dei due finali trasmettere. L'Italia ha trasmesso il finale in cui è Heather a vincere.

A tutto reality - La vendetta dell'isolaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: A tutto reality - La vendetta dell'isola.

A tutto reality - La vendetta dell'isola (Total Drama: Revenge of the Island) è la quarta stagione, composta da 13 episodi. In Canada è stata trasmessa dal 5 gennaio 2012,[18] in Italia la prima puntata è andata in onda in anteprima su K2 il 9 gennaio 2012.[19] 13 nuovi concorrenti si affrontano nuovamente a Campo Wawanakwa, che è diventato radioattivo in seguito al deposito di scorie radioattive depositate da una ditta di smaltimento di rifiuti tossici. Vengono formate due squadre: i Ratti Tossici e le Larve Mutanti. I nomi dei nuovi concorrenti sono Anne Maria, B, Brick, Cameron, Dakota, Dawn, Jo, Lightning, Mike, Sam, Scott, Staci e Zoey.[20] Il premio è ancora di 1 milione di dollari. Nel finale canadese vince Cameron, nel finale alternativo il vincitore è Lightning.

A tutto reality - All-Stars e A tutto reality - L'isola di PahkitewModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: A tutto reality - All-Stars e A tutto reality - L'isola di Pahkitew.

A tutto reality - All Stars (Total Drama: All Stars) è la prima metà della quinta stagione, composta da 13 episodi. È stata trasmessa negli Stati Uniti dal 10 settembre 2013 su Cartoon Network, mentre in Canada è andata in onda dal 9 gennaio 2014 su Teletoon e in Italia dal 3 marzo 2014 su K2. I concorrenti sono 14 partecipanti delle precedenti stagioni (Alejandro, Cameron, Courtney, Duncan, Gwen, Heather, Jo, Lightning, Lindsay, Mike, Sam, Scott, Sierra e Zoey), che si sfidano per la terza volta a Campo Wawanakwa, che è stato decontaminato dai rifiuti tossici. Vengono formate due squadre: i Criceti Eroici e gli Avvoltoi Malvagi. Il montepremi è ancora una volta di 1 milione di dollari. Come le precedenti stagioni, i produttori canadesi hanno creato due finali alternativi, che vedono Mike/Mal o Zoey come vincitori, scelti dai fan sui siti internet ufficiali del canale di messa in onda (nel caso di Stati Uniti e Canada) o dai produttori (nel caso degli altri paesi). Il finale andato in onda negli Stati Uniti è quello di Mike, nel finale italiano la vincitrice è Zoey.

A tutto reality - L'isola di Pahkitew (Total Drama: Pahkitew Island) è la seconda metà di episodi della quinta stagione, composta da 13 episodi. Negli Stati Uniti la stagione è andata in onda dal 7 luglio 2014 su Cartoon Network, mentre in Canada dal 4 settembre 2014 su Teletoon. L'Italia è stata il primo paese a trasmettere la stagione, che è andata in onda dal 13 giugno 2014 in anteprima mondiale su K2. 14 nuovi concorrenti (Amy, Beardo, Dave, Ella, Jasmine, Leonard, Max, Rodney, Samey, Scarlett, Shawn, Sky, Sugar e Topher) si sfidano per la prima volta in una nuova isola chiamata Pahkitew. Vengono formate due squadre: la Waneyihtam Maskwak e la Pimapotew Kinosewak. Il montepremi è 1 milione di dollari. Come in ogni altra stagione ci sono due finali alternativi che vengono scelti dai fan sui siti internet ufficiali del canale di messa in onda (negli Stati Uniti e Canada) o dai produttori (negli altri paesi). Il finale canadese è quello di Sky, negli Stati Uniti il vincitore è Shawn.

Spin-offModifica

A tutto reality presenta: Missione Cosmo RidicolaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: A tutto reality presenta: Missione Cosmo Ridicola.

A tutto reality presenta: Missione Cosmo Ridicola (Total Drama Presents: The Ridonculous Race) è uno spin-off della serie originale, composto da 26 episodi. È stato trasmesso negli Stati Uniti dal 7 settembre 2015 su Cartoon Network,[2] in Canada dal 4 gennaio 2016 su Teletoon[21] e in Italia dal 7 gennaio 2016 su K2. Si tratta di una parodia del reality show statunitense The Amazing Race, a cui partecipa un cast completamente rinnovato e diviso in coppie, con la partecipazione di qualche vecchio concorrente e Don, un nuovo presentatore. Il montepremi è di un milione di dollari. Nel finale canadese, trasmesso anche in Italia, la coppia vincitrice è quella di MacArthur e Sanders. Nel finale alternativo i vincitori sono Geoff e Brody.

A tutto reality - Le originiModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: A tutto reality - Le origini.

A tutto reality - Le origini (Total DramaRama) è un ulteriore spin-off della serie, composto da 52 episodi di 11 minuti ciascuno. Inizialmente si sarebbe dovuto chiamare Total Drama Daycare.[3] Il primo episodio è stato pubblicato online il 30 luglio 2018,[22] in Italia è stato trasmesso dall'8 aprile 2019 su K2. Lo spin-off è ambientato in un universo alternativo in cui i personaggi frequentano un asilo nido, sono presenti alcuni concorrenti della prima stagione e alcuni personaggi della serie animata 6teen. I personaggi di questa stagione sono Chef Hatchet, Duncan, Beth, Owen, Jude (da 6teen), Izzy, Courtney, LeShawna, Harold, Noah, Bridgette, Cody e Gwen.

RevivalModifica

Nel febbraio 2021 è stata annunciata la produzione di due nuove stagioni, revival di A tutto reality - L'isola, che verranno trasmesse su Cartoon Network e pubblicate sulla piattaforma di streaming HBO Max.[23][5]

Personaggi e doppiatoriModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di A tutto reality.
Personaggio   Doppiatore originale   Doppiatore italiano
Conduttori
Chris McLean Christian Potenza Alessandro Quarta
Chef Hatchet Clé Bennett Roberto Draghetti (st. 1-8 ep.51)
Dario Oppido (st.8 ep.52-9)[24]
Don Terry McGurrin Riccardo Niseem Onorato
Josh Dwayne Hill David Chevalier
Concorrenti
Beth Sarah Gadon Antonella Baldini
Bridgette Kristin Fairlie Ilaria Latini (st. 1-4)
Valentina Mari (st. 8, da bambina)
DJ Clé Bennett Simone Crisari
Gwen Megan Fahlenbock Laura Latini (st. 1-4)
Roberta De Roberto (st. 5-8)
Heather Rachel Wilson Monica Ward
Geoff Dan Petronijevic Stefano Crescentini
Katie Stephanie Anne Mills Gemma Donati
Sadie Lauren Lipson Letizia Ciampa
Izzy Katie Crown Micaela Incitti (st. 1-5)
Rossella Acerbo (st. 8, da bambina)
Harold Brian Froud Luigi Morville
Courtney Emilie Barlow Monica Vulcano
Duncan Drew Nelson Christian Iansante
Owen Scott McCord Fabrizio Vidale (st. 1-7)
Massimo De Ambrosis (st. 8, da bambino)
Tyler Peter Oldring Fabrizio Manfredi
LeShawna Novie Edwards Laura Lenghi
Cody Peter Oldring Davide Perino
Justin Adam Reid Massimiliano Alto (st. 1-3)

Gabriele Lopez (ep. 2x27)

Lindsay Stephanie Anne Mills Alessia Amendola (st. 1-4)

Valentina Mari (st. 5)

Trent Scott McCord Alessandro Campaiola
Noah Carter Hayden Andrea Mete
Ezekiel Peter Oldring Corrado Conforti (ep.1x01-1x21, 1x23-1x27)

Gianluca Crisafi (ep. 1x22, st. 2-5)

Eva Julia Chantrey Laura Niccolò
Blaineley Carla Collins Claudia Razzi
Alejandro Marco Grazzini (st. 3)

Alex House (st. 5+)

Gabriele Lopez
Sierra Annick Obonsawin Stella Musy
Anne Maria Athena Karkanis Roberta Pellini
Brick Jon Cor Antonio Giuliani
Cameron Kevin Duhaney Federico Campaiola
Dakota Carliegh Beverly Georgia Lepore
Dawn Caitlynne Medrek Guendalina Ward
Jo Laurie Elliott Monica Bertolotti
Lightning Tyrone Savage Daniele Raffaeli
Mike Cory Doran Paolo Vivio
Sam Brian Froud Emiliano Coltorti
Scott James Wallis Flavio Aquilone
Staci Ashley Peters Letizia Scifoni
Zoey Barbara Mamabolo Domitilla D'Amico
Amy Bryn McAuley Ludovica Bebi
Beardo Clé Bennett Metello Mori
Dave Daniel DeSanto Federico Bebi
Ella Sunday Muse Veronica Puccio
Jasmine Katie Bergin Rachele Paolelli
Leonard Clé Bennett Gabriele Patriarca
Max Bruce Dow Alex Polidori
Rodney Ian Ronningen Marco Vivio
Samey Bryn McAuley Giulia Franceschetti
Scarlett Kristi Friday Alida Milana
Shawn Zachary Bennett Francesco Venditti
Sky Sarah Podemski Eva Padoan
Sugar Rochelle Wilson Francesca Guadagno
Topher Christopher Jacot George Castiglia
Brody Scott McCord Emanuele Ruzza
Carrie Kristin Fairlie Elena Perino
Devin Jeff Geddis Simone Veltroni
Chet Darren Frost Stefano Sperduti
Lorenzo Carlos Diaz Manuel Meli
Crimson Stacey DePass Benedetta Degli Innocenti
Ennui Carter Hayden Alan Bianchi
Dwayne Neil Crone Francesco Pezzulli
Junior Jacob Ewaniuk Riccardo Suarez
Ellody Emilie-Claire Barlow Giulia Franceschetti
Mary Katie Griffin Erica Necci
Emma Stacey DePass Sabrina Duranti
Kitty Stephanie Anne Mills Francesca Manicone
Gerry David Huband Stefano Macchi
Pete Adrian Truss Fabrizio Dolce
Jacques Scott McCord Gianfranco Miranda
Josee Julie Lemieux Federica De Bortoli
Jay Lyon Smith Alessio Nissolino
Mickey Mattia Nissolino
Jen Ashley Botting Ludovica Bebi
Tom Jeff Geddis Omar Vitelli
Kelly Julie Lemieux Laura Boccanera
Taylor Bryn McAuley Barbara De Bortoli
Laurie Emilie-Claire Barlow Gaia Bolognesi
Miles Katie Griffin Veronica Puccio
Tammy Nicki Burke Eva Padoan
MacArthur Nicole Stamp Laura Romano
Sanders Evany Rosen Valentina Favazza
Rock Carlos Diaz Andrea Lopez
Spud Carter Hayden Marco Giansante
Ryan Joseph Motiki Daniele Giuliani
Stephanie Nicki Burke Barbara Pitotti
Jude Lizowski Christian Potenza Manuel Meli
Parentele
Mamma di DJ Clé Bennett Antonella Alessandro
Leshawniqua Novie Edwards
Gerd McLean Christian Potenza Stefano Alessandroni
Padre di Lightning Tyrone Savage Massimo Rossi
José Burromuerto Alex House Enrico Di Troia
Altri personaggi
Assassino Clé Bennett Massimo Corvo
Computer - Monica Ward
Anziano Hawaiiano - Silvio Anselmo

TrasmissioneModifica

A tutto reality ha debuttato in Canada dall'8 luglio 2007 su Teletoon, mentre negli Stati Uniti la serie è andata in onda dal 5 giugno 2008 su Cartoon Network, poi successivamente seguito da tutti gli altri paesi, arrivando a partire da settembre 2011 che la 1ª stagione di A tutto reality è stata trasmessa già in oltre 188 paesi nel mondo[12] (su un totale di 204) e ad oltre 100 paesi fino alla 3ª stagione[25], diventando uno dei maggiori successi di Fresh TV Inc. e di Teletoon. Al momento attuale anche la 4ª stagione è stata trasmessa in oltre 100 paesi.

La seguente lista mostra i principali paesi del mondo e i relativi canali televisivi che hanno trasmesso almeno la 1ª stagione di A tutto reality:

Paese Rete televisiva
  Canada Teletoon e Télétoon
  Stati Uniti d'America Cartoon Network
  Italia K2, Frisbee, GXT e (dal 2019) DeA Kids
  Francia Télétoon, Télétoon+ e Canal+Family
  Spagna TVE, Disney XD e Canal Super3
  Portogallo Panda Biggs e RTP 2
  Paesi Bassi Disney XD e Jetix
  Regno Unito Disney XD, Jetix e Channel 4
  Irlanda Disney XD e RTÉ Two
  Islanda Cartoon Network
  Norvegia
  Svezia
  Finlandia
  Danimarca
  Polonia
  Ungheria
  Romania
  Bulgaria Cartoon Network e Diema
  Russia Cartoon Network, MTV e 2x2
  Messico Cartoon Network e MTV
  Costa Rica Cartoon Network
  Barbados
  Brasile Cartoon Network, Boomerang e RedeTV!
  Argentina Cartoon Network e Boomerang
  Cile
  Venezuela Cartoon Network, Boomerang, Televen e Venevisiòn
  Colombia Cartoon Network, Boomerang e RCN Televisiòn
  Ecuador Cartoon Network, Boomerang e Oromar Televisión
  Perù Cartoon Network e Boomerang
  Australia ABC1 e ABC3
  Nuova Zelanda Cartoon Network e TV 2
  Nepal Hunt tv
  Cina Cartoon Network
  Giappone
  Seychelles Victoria TV
  Sudafrica Cartoon Network
  Marocco Teletoon e Canal+Family
  Israele Children's Channel e Arutz HaYeladim

AccoglienzaModifica

La serie ha ricevuto recensioni positive. Cake Entertainment, il principale distributore della serie, definisce A tutto reality straordinariamente popolare[25], mentre i creatori della serie dicono che per gli adolescenti di tutto il mondo, A tutto reality è molto più di una parodia di un reality show. È il reality show!.

CriticaModifica

La prima stagione A tutto reality - L'isola ha ricevuto il plauso generale da critica e fan. Gli utenti da TV.com hanno dato un voto di 8,6 su 10[26], mentre gli utenti da IMDb hanno dato un 7,5 su 10[27] e Common Sense Media ha dato 4 stelle su 5, definendolo una "intelligente parodia a cartoni di un reality show"[28].

La seconda stagione A tutto reality - Azione!, tuttavia, ha ricevuto meno consensi, anche se alcuni critici la considerano una stagione ottima quanto quella della prima.

La terza stagione A tutto reality - Il tour ha ricevuto ottime critiche dai critici e ha inoltre vinto diversi premi, tra cui Migliore serie animata, benché qualche critica non sia mancata per via della trama tra Gwen, Duncan e Courtney.

La quarta stagione A tutto reality - La vendetta dell'isola ha ricevuto recensioni positive.

La quinta stagione A tutto reality - All-Stars ha ricevuto più critiche negative, per via della trama fra Gwen e Courtney. Tuttavia però ha ricevuto anche alcune critiche positive dovute alla presenza di Mal.

La sesta stagione A tutto reality - L'isola di Pahkitew ha ricevuto un notevole successo dalle critiche, dovuto in particolare dall'eterogeneità dei nuovi concorrenti.

Il primo spin-off Missione Cosmo Ridicola ha avuto molte critiche positive, ma anche molte critiche negative. La maggiore motivazione delle critiche negative è dovuta dalla mancanza del presentatore Chris McLean e dal cambiamento delle regole nel gioco.

Invece, l'altro spin-off A tutto reality - Le origini ha avuto un grandissimo riscontro negativo causato dal cambiamento del formato della serie.[senza fonte]

RiconoscimentiModifica

A tutto reality - L'isolaModifica

A tutto reality - Il tourModifica

SigleModifica

Sigla inizialeModifica

La sigla della serie è il brano I Wanna Be Famous. Nelle prime trasmissioni italiane delle prime due stagioni era stata usata la versione originale in lingua inglese, mentre a partire dalla terza stagione ne viene utilizzata una versione tradotta in italiano (successivamente impiegate anche per le successive repliche delle due stagioni precedenti). Per la e la viene usata una versione ridotta e modificata di I Wanna Be Famous della durata di solo 20 secondi, come richiesto dalla Cartoon Network. Nell'adattamento italiano è stata lasciata la versione inglese, visto che nella sigla in italiano delle due precedenti la sigla era stata tradotta, lasciando però in inglese I Wanna Be Famous. Lo spin-off A tutto reality presenta: Missione Cosmo-Ridicola (su richiesta della rete Cartoon Network) utilizza una nuova canzone totalmente musicale, sempre della durata di 20 secondi.

Sigla finaleModifica

La sigla finale è messa dopo che Chris annuncia l'appuntamento alla puntata successiva. Solo nell'ultimo episodio della 3ª stagione la sigla finale non porta alla fine dell'episodio. A partire dalla 5ª stagione in poi, la sigla finale è stata rifatta e dura sempre 30 secondi. Nello spin-off la sigla è nuova ed è anch'essa della durata di 30 secondi.

NoteModifica

  1. ^ a b A tutto reality: L’isola – il cartoon che fa la parodia dei reality arriva su K2, su tvblog.it, 11 febbraio 2010. URL consultato il 22 febbraio 2021.
  2. ^ a b (EN) ‘Total Drama: The Ridonculous Race’ Debuts Sept. 7, su animationmagazine.net, 24 agosto 2015. URL consultato il 22 febbraio 2021.
  3. ^ a b (EN) CN, Teletoon open up Total Drama Daycare, su kidscreen.com, 19 dicembre 2017. URL consultato il 22 febbraio 2021.
  4. ^ Tom McGillis, Cancellation Confirmation, su Reddit, Tom McGillis. URL consultato il 25 ottobre 2018.
  5. ^ a b (EN) Total Drama Island Returning for Two New Seasons on Cartoon Network, HBO Max, 17 febbraio 2021. URL consultato il 22 febbraio 2021.
  6. ^ Playback Staff, Total Drama Island ribs reality TV, in Playback, 15 maggio 2006. URL consultato il 25 dicembre 2010.
  7. ^ a b (EN) Stinson: CanCon on the Croisette at Mipcom, su arts.nationalpost.com, 13 ottobre 2011. URL consultato il 7 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2011).
  8. ^ a b admin, Title Drama Island, in Cold Hard Flash, 29 giugno 2007. URL consultato il 25 dicembre 2010.
  9. ^ Raju Mudhar, Canadian cartoon show sucking 'em all back in, in The Toronto Star, 11 gennaio 2009. URL consultato il 25 dicembre 2010.
  10. ^ Total Drama Island: Final 4
  11. ^ a b (EN) Total Drama Island: And So It Begins, su totaldramaisland.blogspot.com, 15 maggio 2006.
  12. ^ a b Scott Stinson, Stinson: CanCon on the Croisette at Mipcom, in The Globe and Mail, Toronto ON, 13 ottobre 2011. URL consultato il 14 ottobre 2011 (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2011).
  13. ^ Annalisa D'aprile, L’Isola di cartone che prende in giro i reality, in Kata Web. URL consultato il 25 dicembre 2010.
  14. ^ Teletoon, From the creators of the award winning series 6teen, the number one show on Teletoon, comes a truly unique reality show for kids, in Channel Canada, 24 giugno 2007. URL consultato il 25 dicembre 2010.
  15. ^ admin, Neptoon’s Promo Washes Ashore, in Cold Hard Flash, 27 marzo 2006. URL consultato il 25 dicembre 2010.
  16. ^ (EN) ‘Total Drama Action’ Joins Cartoon Network, 29 ottobre 2008. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  17. ^ TV DIG – Su K2 arriva “A tutto reality: azione!”, su antoniogenna.com, 31 ottobre 2010. URL consultato il 22 febbraio 2021.
  18. ^ (EN) New Animated, Live-Action Series and 'Can't Miss Thursdays' Highlight TELETOON's Exciting Winter-Spring 2012 Lineup, su newswire.ca, 28 novembre 2011. URL consultato il 9 dicembre 2011.
  19. ^ A tutto reality - La vendetta dell'isola in esclusiva il 9 gennaio su K2, 12 dicembre 2011. URL consultato il 6 gennaio 2012.
  20. ^ (EN) Cartoon Network Upfront 2011 Coverage, su toonzone.net, 23 marzo 2011. URL consultato il 9 dicembre 2011 (archiviato dall'url originale il 12 dicembre 2011).
  21. ^ (EN) The Ridonculous Team Contest, su freshtvinc.com. URL consultato il 22 febbraio 2021 (archiviato dall'url originale il 14 dicembre 2015).
  22. ^ Season 1 Venthalla, su cartoonnetwork.com. URL consultato il 1º agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 30 luglio 2018).
  23. ^ (EN) Fans Are Excited For Cartoon Network's 'Total Drama Island' Revival, su TheThings, 20 febbraio 2021. URL consultato il 21 febbraio 2021.
  24. ^ A causa della morte di Draghetti.
  25. ^ a b Read the last sentence. (TD airs in 100 countries and is "phenomenally popular") Archiviato il 16 settembre 2011 in Internet Archive.
  26. ^ Total Drama Island Show Reviews on TV Archiviato il 23 gennaio 2011 in Internet Archive.
  27. ^ Total Drama Island (2007)
  28. ^ Total Drama Island – Television Review
  29. ^ Diane Wild, The 23rd Annual Gemini Awards Nominees Announced | TV, eh?, Tv-eh.com, 26 agosto 2008. URL consultato il 13 aprile 2015.
  30. ^ Gemini Awards (2008), su imdb.com. URL consultato il 19 febbraio 2017.
  31. ^ And the inaugural KidScreen Awards winners are…, su kidscreen.com. URL consultato il 19 febbraio 2017.
  32. ^ (EN) ToonZone Awards 2010 - Voting Thread, in Toonzone Forums. URL consultato il 19 febbraio 2017.
  33. ^ (EN) KidScreen Awards 2011 - Winners Announced. URL consultato il 19 febbraio 2017.

Collegamenti esterniModifica