Apri il menu principale

Circoscrizione Liguria (Senato della Repubblica)

StoriaModifica

La circoscrizione elettorale venne istituita, con altre 19, per le prime elezioni del Senato della Repubblica, tramite Legge del 6 febbraio 1948, n. 29[1] in ottemperanza alla Costituzione della Repubblica Italiana che prescrive, all'art. 57, che «il Senato della Repubblica è eletto a base regionale». Fu suddivisa in 8 collegi di lista, in base al D.P.R. del 6 febbraio 1948, n. 30.[2]

In rispetto del suddetto articolo, la circoscrizione venne riconfermata in seguito in tutte le leggi elettorali inerenti il Senato della Repubblica.

La Legge 4 agosto 1993, n. 276[3] modificò il territorio suddividendolo in 6 collegi uninominali, in base al D.Lgs. del 20 dicembre 1993 n. 535. I suddetti collegi vennero aboliti dalla Legge del 21 dicembre 2005, n. 270.[4]

L'attuale Legge 3 novembre 2017, n. 165, ha ricreato nel territorio della circoscrizione collegi uninominali e collegi plurinominali che devono essere determinati dal governo tramite decreto legislativo.[5]

TerritorioModifica

Il territorio della circoscrizione corrisponde, fin dalla sua istituzione, a quello della regione Liguria.

SeggiModifica

Per l'attribuzione dei seggi spettanti ad ogni regione, bisogna ottemperare anche in questo caso alla Costituzione della Repubblica Italiana la quale prescriveva, alla data di promulgazione del 1948, che «Nessuna Regione può avere un numero di senatori inferiore a sei. La Valle d’Aosta ha un solo senatore», modificata poi con la Legge costituzionale 9 febbraio 1963, n. 2 che recita «Nessuna Regione può avere un numero di senatori inferiori a sette; il Molise ne ha due, la Valle d’Aosta uno.»

Partendo da un minimo costituzionale di sei seggi per regione, divenuti poi sette, la ripartizione dei seggi spettanti alla circoscrizione viene effettuata in proporzione alla popolazione delle Regioni, quale risulta dall'ultimo censimento generale, sulla base dei quozienti interi e dei più alti resti.

Collegi elettoraliModifica

Risultati 1948-1994Modifica

In base alla legge in vigore dal 1948, essenzialmente proporzionale, i partiti presentavano in ogni circoscrizione un candidato per ogni collegio. All'interno di ciascun collegio, veniva eletto senatore il candidato che avesse raggiunto il quorum del 65% delle preferenze. Qualora nessun candidato avesse conseguito l'elezione, i voti di tutti i candidati venivano raggruppati nelle liste di partito a livello regionale, dove i seggi venivano allocati utilizzando il metodo D'Hondt delle maggiori medie statistiche e quindi, all'interno di ciascuna lista, venivano dichiarati eletti senatori i candidati con le migliori percentuali di preferenza.

I legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
18 aprile 1948
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana408 56145,84n.d.4n.d.
Fronte Democratico Popolare351 39539,42n.d.3n.d.
Unità Socialista-PRI92 62510,39n.d.0n.d.
Unità Socialista21 4742,41n.d.1n.d.
Blocco Nazionale17 3001,94n.d.0n.d.
Iscritti1 018 712100,00
↳ Votanti (% su iscritti)926 39590,94n.d.
 ↳ Voti validi (% su votanti)891 35596,22
 ↳ Voti non validi (% su votanti)35 0403,78
↳ Astenuti (% su iscritti)92 3179,06
Eletti
Giorgio Bo
Antonio Boggiano Pico
Settimio Bruna
Franco Varaldo
Gaetano Barbareschi
Antonio Negro
Ezio Pontremoli
Giovanni Anfossi

II legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
7 giugno 1953
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana378 93239,88  5,964 
Partito Comunista Italiano250 34226,34n.d.3n.d.
Partito Socialista Italiano148 58415,64n.d.1n.d.
Partito Socialista Democratico Italiano64 6006,80n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano35 6593,75n.d.0n.d.
PLI-PRI31 1433,28n.d.0n.d.
Partito Nazionale Monarchico29 6663,12n.d.0n.d.
Alleanza Democratica Nazionale5 8920,62n.d.0n.d.
Unità Popolare5 4440,57n.d.0n.d.
Iscritti1 063 823100,00
↳ Votanti (% su iscritti)995 07993,54  2,60
 ↳ Voti validi (% su votanti)950 26295,50
 ↳ Voti non validi (% su votanti)44 8174,50
↳ Astenuti (% su iscritti)68 7446,46
Eletti
Giorgio Bo
Antonio Boggiano Pico
Settimio Bruna
Franco Varaldo
Antonio Negro
Umberto Terracini
Vincenzo Zucca
Gaetano Barbareschi

III legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
25 maggio 1958
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana408 95539,73  0,154 
Partito Comunista Italiano250 65024,35  1,992  1
Partito Socialista Italiano180 67517,55  1,912  1
Partito Socialista Democratico Italiano65 9246,41  0,390 
Movimento Sociale Italiano41 5474,04  0,290 
Partito Liberale Italiano37 9553,69n.d.0n.d.
Partito Nazionale Monarchico17 4111,69  1,430 
PRI-Rad16 9591,65n.d.0n.d.
Partito Monarchico Popolare5 2210,51n.d.0n.d.
Movimento Comunità3 9440,38n.d.0n.d.
Iscritti1 144 658100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 077 95894,17  0,63
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 029 24195,48
 ↳ Voti non validi (% su votanti)48 7174,52
↳ Astenuti (% su iscritti)66 7005,83
Eletti
Giorgio Bo
Antonio Boggiano Pico
Franco Varaldo
Raoul Zaccari
Mario Montagnana
Secondo Pessi
Gaetano Barbareschi
Domenico Macaggi

IV legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
28 aprile 1963
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana355 55732,59  7,144 
Partito Comunista Italiano309 25628,34  3,993  1
Partito Socialista Italiano173 78715,93  1,622 
Partito Liberale Italiano108 5929,95  6,261  1
Partito Socialista Democratico Italiano84 7677,77  1,361  1
Movimento Sociale Italiano49 9794,58n.d.0n.d.
Partito Repubblicano Italiano9 1170,84n.d.0n.d.
Iscritti1 223 822100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 147 64293,78  0,39
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 091 05595,07
 ↳ Voti non validi (% su votanti)56 5874,93
↳ Astenuti (% su iscritti)76 1806,22
Eletti
Giorgio Bo
Giorgio Morandi
Franco Varaldo
Raoul Zaccari
Gelasio Adamoli
Anelito Barontini
Angiola Minella
Gaetano Barbareschi
Domenico Macaggi
Andrea D'Andrea
Vincenzo Cassini

V legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
19 maggio 1968
Seggi
Voti%±Num±
PCI-PSIUP382 25333,86  5,524  1
Democrazia Cristiana381 57133,80  0,214 
PSI-PSDI Unificati193 01717,10  6,60[6]2  1[6]
Partito Liberale Italiano112 7559,99  0,041 
Movimento Sociale Italiano36 3223,22  1,360 
Partito Repubblicano Italiano19 0021,68  0,840 
Partito Democratico Italiano di Unità Monarchica3 8430,34n.d.0n.d.
Iscritti1 275 633100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 196 03193,76  0,02
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 128 76394,38
 ↳ Voti non validi (% su votanti)67 2685,62
↳ Astenuti (% su iscritti)79 6026,24
Eletti
Gelasio Adamoli
Flavio Luigi Bertone
Carlo Cavalli
Angiola Minella
Giorgio Bo
Giorgio Morandi
Franco Varaldo
Raoul Zaccari
Francesco Fossa
Domenico Macaggi
Francesco Perri

VI legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
7 maggio 1972
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana396 18433,57  0,265  1
PCI-PSIUP384 23632,56  1,245  1
Partito Socialista Italiano141 74212,01n.d.[7]1n.d.[7]
Partito Liberale Italiano76 2776,46  3,530  1
Movimento Sociale Italiano72 8066,17  2,950  1
Partito Socialista Democratico Italiano67 2985,70n.d.[7]0n.d.[7]
Partito Repubblicano Italiano41 6033,53n.d.0n.d.
Iscritti1 300 639100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 229 97294,57  0,81
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 180 14695,95
 ↳ Voti non validi (% su votanti)49 8264,05
↳ Astenuti (% su iscritti)70 6675,43
Eletti
Giorgio Bo
Carlo Pastorino
Ettore Spora
Franco Varaldo
Raoul Zuccari
Gelasio Adamoli
Flavio Luigi Bertone
Nedo Canetti
Carlo Cavalli
Giovanni Battista Urbani
Francesco Fossa

VII legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
20 giugno 1976
Seggi
Voti%±Num±
Partito Comunista Italiano464 52038,87  6,314  1
Democrazia Cristiana406 42934,01  0,444  1
Partito Socialista Italiano149 10212,48  0,471 
PLI-PRI-PDSI103 4058,65  7,04[8]1  1[8]
Movimento Sociale Italiano54 9264,60  1,570 
Partito Radicale16 6811,40n.d.0n.d.
Iscritti1 309 622100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 240 72294,74  0,17
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 195 06396,32
 ↳ Voti non validi (% su votanti)45 6593,68
↳ Astenuti (% su iscritti)68 9005,26
Eletti
Ettore Benassi
Flavio Luigi Bertone
Anna Maria Conterno Degli Abbati
Giovanni Battista Urbani
Aldo Amadeo
Carlo Pastorino
Gian Carlo Ruffino
Paolo Emilio Taviani
Francesco Fossa
Cesare Zappulli

VIII legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
3 giugno 1979
Seggi
Voti%±Num±
Partito Comunista Italiano418 25736,17  2,705  1
Democrazia Cristiana385 72333,36  0,664 
Partito Socialista Italiano136 49211,80  0,681 
Partito Radicale44 6243,86  2,460 
Movimento Sociale Italiano42 9873,72  0,880 
Partito Socialista Democratico Italiano42 2573,65n.d.[9]0n.d.
Partito Repubblicano Italiano42 4933,68n.d.[9]0n.d.
Partito Liberale Italiano38 5213,33n.d.[9]0n.d.
Democrazia Nazionale - Costituente di Destra4 8810,42n.d.0n.d.
Iscritti1 321 970100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 217 92892,13  2,61
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 156 23594,93
 ↳ Voti non validi (% su votanti)61 6935,07
↳ Astenuti (% su iscritti)104 0427,87
Eletti
Ettore Benassi
Flavio Luigi Bertone
Nedo Canetti
Anna Maria Conterno Degli Abbati
Aldo Amadeo
Giuseppe Oriana
Carlo Pastorino
Paolo Emilio Taviani
Giovanni Battista Urbani
Francesco Fossa

IX legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
26 giugno 1983
Seggi
Voti%±Num±
Partito Comunista Italiano396 63736,59  0,425 
Democrazia Cristiana311 34128,72  4,644 
Partito Socialista Italiano112 38410,37  1,431 
PLI-PSDI72 2986,67 0,31[10]0 [10]
Partito Repubblicano Italiano70 7956,53  2,850 
Movimento Sociale Italiano59 4265,48  1,800 
Partito Radicale27 2652,52  1,340 
Lista per Trieste19 1181,76n.d.0n.d.
Democrazia Proletaria14 7141,36n.d.0n.d.
Iscritti1 317 561100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 176 13489,27  2,86
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 083 97892,16
 ↳ Voti non validi (% su votanti)92 1567,84
↳ Astenuti (% su iscritti)141 42710,73
Eletti
Lovrano Bisso
Nedo Canetti
Aldo Giacchè
Raimondo Ricci
Giovanni Battista Urbani
Carlo Pastorino
Gian Carlo Ruffino
Nicola Signorello
Paolo Emilio Taviani
Delio Meoli

X legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
14 giugno 1987
Seggi
Voti%±Num±
Partito Comunista Italiano374 85834,46  2,134  1
Democrazia Cristiana329 55330,29  1,574 
PSI-PSDI158 14214,54n.d.2n.d.
Movimento Sociale Italiano61 9585,70  0,220 
Partito Repubblicano Italiano47 4424,36  2,170 
Lista Verde41 8293,84n.d.0n.d.
Partito Liberale Italiano32 8033,02n.d.0n.d.
Democrazia Proletaria19 5491,80n.d.0 
Liga Veneta18 5371,70n.d.0n.d.
Alleanza Popolare Pensionati3 2300,30n.d.0n.d.
Iscritti1 312 957100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 161 31088,45  0,82
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 087 90193,68
 ↳ Voti non validi (% su votanti)73 4096,32
↳ Astenuti (% su iscritti)151 64711,55
Eletti
Lovrano Bisso
Gianna Schelotto
Aldo Giacchè
Umberto Scardaoni
Lorenzo Acquarone
Francesco Cattanei
Gian Carlo Ruffino
Paolo Emilio Taviani
Gianfranco Mariotti
Delio Meoli

XI legislaturaModifica

Nessun candidato nei collegi uninominali raggiunse il quorum del 65% dei voti per essere eletto automaticamente; i seggi vennero pertanto assegnati proporzionalmente ai voti ricevuti.

PartitoRisultati
5 aprile 1992
Seggi
Voti%±Num±
Democrazia Cristiana241 36522,26  8,033  1
Partito Democratico della Sinistra212 63719,61  1,573 
Lega Lombarda150 89013,91n.d.2n.d.
Partito Socialista Italiano124 77611,51n.d.1n.d.
Rifondazione Comunista89 7808,28n.d.1n.d.
Partito Repubblicano Italiano65 3676,03n.d.0n.d.
Movimento Sociale Italiano50 0624,62n.d.0n.d.
Federazione dei Verdi41 3433,81n.d.0n.d.
Partito Liberale Italiano30 5802,82  0,200 
Altri77 7077,17n.d.0n.d.
Iscritti1 328 655100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 147 61186,37  2,08
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 084 50794,50
 ↳ Voti non validi (% su votanti)63 1045,50
↳ Astenuti (% su iscritti)181 04413,63
Eletti
Lorenzo Acquarone
Bruno Orsini
Gian Carlo Ruffino
Maria Grazia Daniele
Giovanni Forcieri
Carlo Rognoni
Sergio Cappelli
Andrea Guglieri
Antonio Pischedda
Giuliano Boffardi

Risultati 1994-2006Modifica

Con la riforma elettorale maggioritaria del 1993, in prima istanza veniva eletto senatore il candidato che avesse riportato la maggioranza relativa dei suffragi in ciascun collegio. Nessun candidato poteva presentarsi in più di un collegio. I rimanenti seggi regionali erano invece assegnati assommando i voti di tutti i candidati uninominali perdenti che si fossero collegati in un gruppo regionale, utilizzando il metodo D'Hondt delle migliori medie: gli scranni così ottenuti da ciascun gruppo venivano assegnati, all'interno di essa, ai candidati perdenti che avessero ottenuto le migliori percentuali elettorali.

Legislatura Coalizione Partiti
XII Legislatura Polo per le Libertà Forza Italia (FI), Alleanza Nazionale (AN), Lega Nord (LN), Centro Cristiano Democratico (CCD)
Alleanza dei Progressisti Partito Democratico della Sinistra (PDS), Partito della Rifondazione Comunista (PRC), Federazione dei Verdi (FdV), Partito Socialista Italiano (PSI)
Patto per l'Italia Partito Popolare Italiano (PPI), Patto Segni (PS)
XIII Legislatura L'Ulivo Partito Democratico della Sinistra (PDS), Popolari per Prodi (PPI–UD–PRI–SVP), Rinnovamento Italiano (RI), Federazione dei Verdi (FdV), La Rete (LR)
Polo per le Libertà Forza Italia (FI), Alleanza Nazionale (AN), Centro Cristiano Democratico-Cristiani Democratici Uniti (CCD-CDU)
Lega Nord (LN)
Partito della Rifondazione Comunista (PRC)
XIV Legislatura Casa delle Libertà Forza Italia (FI), Alleanza Nazionale (AN), Lega Nord (LN), Biancofiore (CCD-CDU)
L'Ulivo Democratici di Sinistra (DS), Democrazia è Libertà - La Margherita (DL), Il Girasole (FdV-SDI), Partito Socialista Italiano (PSI)
Partito della Rifondazione Comunista (PRC)

XII legislaturaModifica

PartitoRisultati
27-28 marzo 1994
Seggi
Voti%±Num±
Progressisti401 81037,23n.d.4n.d.
Polo delle Libertà360 61733,41n.d.4n.d.
Patto per l'Italia160 16114,84n.d.1n.d.
Alleanza Nazionale100 3119,29n.d.0n.d.
Partito Pensionati44 6414,14n.d.0n.d.
Senatore Marongiu11 8571,10n.d.0n.d.
Iscritti1 335 914100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 151 74986,21  0,16
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 079 39793,72
 ↳ Voti non validi (% su votanti)72 3526,28
↳ Astenuti (% su iscritti)184 16513,79

XIII legislaturaModifica

PartitoRisultati
21 aprile 1996
Seggi
Voti%±Num±
L'Ulivo430 81441,42  4,194 
Polo per le Libertà395 53838,03  4,62[11]3  1[11]
Lega Nord124 12411,93n.d.[12]1n.d.[12]
Alleanza dei Progressisti[13]84 4158,12n.d.1n.d.
Alpi Azzurre5 1440,49n.d.0n.d.
Iscritti1 335 149100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 112 10683,29  2,92
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 040 03593,52
 ↳ Voti non validi (% su votanti)72 0716,48
↳ Astenuti (% su iscritti)223 04316,71

XIV legislaturaModifica

PartitoRisultati
13 maggio 2001
Seggi
Voti%±Num±
L'Ulivo462 75244,42  3,005  1
Casa delle Libertà437 94042,04  4,01[14]4  1[14]
Rifondazione Comunista61 4015,89n.d.0n.d.
Lista Di Pietro34 8773,35n.d.0n.d.
Pannella-Bonino25 6502,46n.d.0n.d.
Democrazia Europea19 1121,83n.d.0n.d.
Iscritti1 330 952100,00
↳ Votanti (% su iscritti)1 089 92881,89  1,40
 ↳ Voti validi (% su votanti)1 041 73295,58
 ↳ Voti non validi (% su votanti)48 1964,42
↳ Astenuti (% su iscritti)241 02418,11

ElettiModifica

Eletti maggioritarioModifica

Collegio uninominale 1994 1996 2001
1. Sanremo Andrea Guglieri (PdL) Giorgio Bornacin (PdL) Gabriele Boscetto (CdL)
2. Savona Carlo Rognoni (PR) Giovanni Russo (L'Ulivo) Egidio Pedrini (L'Ulivo)
3. Genova - Campomorone Edoardo Ronchi (PR) Carlo Rognoni (Ulivo) Aleandro Longhi (L'Ulivo)
4. Genova - Bargagli Maria Grazia Daniele (PR) Aurelio Crippa (PR) Nando Dalla Chiesa (L'Ulivo)
5. Genova - Chiavari Enrico Serra (PdL) Luigi Grillo (PdL/CdL)
6. La Spezia Giovanni Forcieri (PR/Ulivo)

Eletti proporzionaleModifica

1994 1996 2001
Luigi Grillo (PPI) Maria Grazia Daniele (DS) Francesco Martone (Verdi)
Giulio Terracini (FI) Stanislao Sambin (FI)
Sergio Cappelli (LN) Roberto Avogadro (LN) Andrea Corrado (LN)

Risultati 2006-2018Modifica

Con l'entrata in vigore della legge Calderoli, per l'elezione del Senato viene adottato un sistema elettorale proporzionale con liste bloccate, soglia di sbarramento e premio di maggioranza su base regionale. Alla ripartizione dei seggi, che avviene secondo il metodo Hare dei quozienti interi e dei più alti resti, concorrono le liste che nell'ambito della circoscrizione regionale abbiano ottenuto almeno l'8% dei voti validi, oppure almeno il 3% se esse sono parte di una coalizione che abbia ottenuto almeno il 20%. In ogni caso, alla coalizione o lista singola più votata è attribuito almeno il 55% dei seggi: se tale soglia non è raggiunta, viene assegnato un premio di maggioranza, in forma di seggi supplementari, che riduce quelli attribuiti alle altre forze politiche.

XV legislaturaModifica

Coalizione Partito Voti % Seggi
L'Unione Democratici di Sinistra 243 309 23,81 3
Partito della Rifondazione Comunista 90 561 8,86 1
Democrazia è Libertà - La Margherita 89 094 8,72 1
Insieme con l'Unione 43 793 4,29 0
Italia dei Valori 27 558 2,70 0
Rosa nel Pugno 26 177 2,56 0
Partito Pensionati 18 734 1,83 0
Popolari UDEUR 5 244 0,51 0
Totale coalizione 544 470 53,29 5
Casa delle Libertà Forza Italia 245 308 24,01 2
Alleanza Nazionale 115 512 11,31 1
Unione di Centro 61 697 6,04 0
Lega Nord 39 015 3,82 0
Alternativa Sociale 5 593 0,55 0
DCA-Nuovo PSI 5 307 0,52 0
Movimento Sociale Fiamma Tricolore 4 825 0,47 0
Totale coalizione 477 257 46,71 3
Totale 1 021 727 100,00 8
Elettori 1 255 680
Votanti 1 047 093 83,39

XVI legislaturaModifica

Coalizione Partito Voti % Seggi
Coalizione di centro-destra Il Popolo della Libertà 352 968 37,55 4
Lega Nord 61 797 6,57 1
Totale coalizione 414 765 44,12 5
Coalizione di centro-sinistra Partito Democratico 360 285 38,33 3
Italia dei Valori 44 670 4,75 0
Totale coalizione 404 955 43,08 3
La Sinistra l'Arcobaleno 33 066 3,52 0
Unione di Centro 35 514 3,78 0
La Destra - Fiamma Tricolore 21 276 2,26 0
Altri 30 432 3,24 0
Totale 940 008 100,00 8
Elettori 1 240 612
Votanti 967 256 77,97

XVII legislaturaModifica

Coalizione Partito Voti % Seggi
Italia. Bene Comune Partito Democratico 258 587 29,57 5
Sinistra Ecologia Libertà 27 610 3,16 0
Centro Democratico 2 689 0,31 0
Totale coalizione 288 886 33,04 5
Coalizione di centro-destra Il Popolo della Libertà 172 282 19,70 1
Lega Nord 21 162 2,42 0
Fratelli d'Italia 12 417 1,42 0
La Destra 4 973 0,57 0
Totale coalizione 210 834 24,11 1
Movimento 5 Stelle 265 317 30,34 1
Con Monti per l'Italia 81 804 9,36 1
Altri 27 591 3,16 0
Totale 874 432 100,00 8
Elettori 1 193 656
Votanti 895 193 75,00

ElettiModifica

2006 2008 2013
Luigi Malabarba (PRC) Roberta Pinotti (PD)
Sabina Rossa (DS) Luigi Lusi (PD) Vito Vattuone (PD)
Andrea Ranieri (DS) Claudio Gustavino (PD) Massimo Caleo (PD)
Graziano Mazzarello (DS) Roberto Castelli (LN) Donatella Albano (PD)
Egidio Banti (DL) Enrico Musso (PdL) Paolo Guerrieri Paleotti (PD)
Alfredo Biondi (FI) Gabriele Boscetto (PdL) Cristina De Pietro (M5S)
Giuseppe Saro (FI) Franco Orsi (PdL) Maurizio Rossi (Con Monti)
Giorgio Bornacin (AN/PdL) Augusto Minzolini (PdL)

Risultati dal 2018Modifica

Con l'entrata in vigore della Legge Rosato viene istituito un sistema elettorale misto a separazione completa.[15] Per il Senato, come per la Camera, il 37% dei seggi (quindi 116 al Senato) vengono assegnati con un sistema maggioritario a turno unico in altrettanti collegi uninominali: in ciascun collegio è eletto il candidato più votato, secondo il sistema noto come uninominale secco. Il 61% dei seggi (193 seggi senatoriali) è ripartito proporzionalmente tra le coalizioni e le singole liste che abbiano superato le previste soglie di sbarramento nazionali; la ripartizione dei seggi è effettuata a livello nazionale per la Camera e a livello regionale per il Senato; a tale scopo sono istituiti collegi plurinominali nei quali le liste si presentano sotto forma di listini bloccati di candidati. Il 2% dei seggi (6 senatori) è destinato al voto degli italiani residenti all'estero e viene assegnato con un sistema proporzionale che prevede il voto di preferenza.

Alla circoscrizione "Liguria" sono attribuiti 3 seggi eletti con sistema maggioritario in collegi uninominali, e 5 seggi eletti con sistema proporzionale.

Legislatura Coalizione Partiti
XVIII Legislatura Centro-destra Lega, Forza Italia (FI), Fratelli d'Italia (FdI), Noi con l'Italia - UDC
Movimento 5 Stelle (M5S)
Centro-sinistra Partito Democratico (PD), +Europa (+E), Italia Europa Insieme, Civica Popolare (CP), Südtiroler Volkspartei (SVP)
Liberi e Uguali (LeU)

XVIII legislaturaModifica

Liste Preferenze Seggi
Voti % Magg. Prop. Totale %
Lega Nord 164 831 20,52 2 1 3 37,50
Forza Italia 101 949 12,69 0 1 1 12,50
Fratelli d'Italia 29 100 3,62 0 0 0 0
Noi con l'Italia - UDC 6 922 0,86 0 0 0 0
Tot. coalizione di centro-destra 302 802 37,70 2 2 4 50,00
Movimento 5 Stelle 237 964 29,63 1 2 3 37,50
Partito Democratico 164 211 20,44 0 1 1 12,50
+Europa 25 743 3,21 0 0 0 0
Italia Europa Insieme 4 559 0,57 0 0 0 0
Civica Popolare 2 842 0,35 0 0 0 0
Tot. coalizione di centro-sinistra 197 355 24,57 0 1 1 12,50
Liberi e Uguali 33 354 4,15 0 0 0 0
Altri 31 726 3,95 0 0 0 0
Votanti 826 799 71,90 3 5 8 100,0
Elettori 1 149 900 100,00
I voti includono le preferenze date ai soli candidati uninominali, ripartiti tra le liste a loro collegate

ElettiModifica

Eletti maggioritarioModifica

Collegio uninominale 2018
1. Savona Paolo Ripamonti (Lega)
2. Genova-Campomorone Mattia Crucioli (M5S)
3. Genova-La Spezia Stefania Pucciarelli (Lega)

Eletti proporzionaleModifica

Collegio plurinominale 2018
1. Liguria - 01 Vito Vattuone (PD)
Matteo Mantero (M5S)
Elena Botto (M5S)
Sandro Biasotti (FI)
Francesco Bruzzone (Lega)

NoteModifica

  1. ^ Legge del 6 febbraio 1948, n. 29
  2. ^ DPR del 6 febbraio 1948, n. 30
  3. ^ Legge 4 agosto 1993, n. 276
  4. ^ Legge del 21 dicembre 2005, n. 270
  5. ^ Articolo 3, legge 3 novembre 2017, n. 165.
  6. ^ a b Calcolato rispetto alla somma di PSI e PSDI alle elezioni precedenti
  7. ^ a b c d Alle precedenti elezioni PSI e PDSI erano in lista insieme
  8. ^ a b Calcolata rispetto alla somma dei tre partiti alle elezioni precedenti
  9. ^ a b c Alle elezioni precedenti PLI, PRI e PSDI erano in lista unica
  10. ^ a b Calcolato rispetto alla somma di PLI e PSDI alle elezioni precedenti
  11. ^ a b Alle precedenti elezioni la Lega Nord era all'interno della coalizione del Polo delle Libertà; Alleanza Nazionale non era all'interno della coalizione
  12. ^ a b Alle elezioni precedenti la Lega era all'interno della coalizione del Polo delle Libertà
  13. ^ Lista presente nel solo collegio di Genova - Bargagli in sostituzione dell'Ulivo
  14. ^ a b Alle elezioni precedenti la Lega non era all'interno della coalizione del Polo per le Libertà
  15. ^ Un sistema elettorale si definisce misto se una parte dei seggi è attribuita con sistema proporzionale e una parte con sistema maggioritario. Nell'ambito dei sistemi misti, si definiscono a separazione completa quelli privi di sistemi di compensazione tra le due modalità di attribuzione dei seggi.

Voci correlateModifica