Apri il menu principale
The Resistance Tour
MuseNIA.JPG
I Muse in concerto a Birmingham il 10 novembre 2009
Tour dei Muse
Album The Resistance
Inizio Devon, Regno Unito
4 settembre 2009
Anteprima Tour Europeo + Warm Up
22 ottobre 2009 Tour europeo
Fine Perth, Australia
19 dicembre 2010
Spettacoli 144 totale
Cronologia dei tour dei Muse
Black Holes and Revelations Tour
(2006-2009)
The 2nd Law Tour
(2012-2013)

The Resistance Tour è il secondo tour mondiale dei Muse realizzato per presentare il loro quinto album di studio The Resistance uscito nel 2009. L'annuncio dell'inizio del tour è stato dato il 1º giugno 2009 sul loro sito ufficiale.[1] La serie di concerti è stato diviso in tre parti e la prima sessione è partita il 22 ottobre da Helsinki in Finlandia per finire con la data del 15 dicembre 2009[2] a Seattle (Stati Uniti d'America).

I Muse hanno aggiunto alle trenta date europee altre nove tappe: tre in Giappone, una in Nuova Zelanda e cinque in Australia.[3] Il trio ha presentato in anteprima alcuni brani di The Resistance in due concerti in Inghilterra e precisamente nella loro patria Teignmouth nel Devon. Il doppio spettacolo, intitolato A Seaside Rendezvous[4] si è svolto il 4 e il 5 settembre 2009. Il 7 e l'8 settembre il gruppo ha portato l'anteprima del tour in Germania e Francia precisamente a Berlino il 7 e a Parigi l'8. I Muse hanno fatto da gruppo spalla a otto date statunitensi del tour mondiale degli U2, lU2 360° Tour.[5] Nel novembre del 2009 il gruppo ha annunciato sul suo sito ufficiale di aver aggiunto altre quattro date[2] negli Stati Uniti per il mese di dicembre 2009 e precisamente a San Francisco, Las Vegas, Los Angeles e Seattle e una data il 3 febbraio 2010 a Singapore.[2] Inoltre, nello stesso mese sono stati annunciate altre sei date aggiunte[6] al tour europeo una delle quali toccherà nuovamente l'Italia l'8 giugno 2010 allo Stadio San Siro di Milano. Gli altri spettacoli aggiunti si svolgeranno uno a Parigi (Francia), uno a Nimega (Paesi Bassi) e tre in Inghilterra e precisamente uno a Manchester e due a Londra.

Tra dicembre 2009[7][8] e maggio 2010[9][10] al tour sono state aggiunte altre date che toccheranno nuovamente gli Stati Uniti, il Canada e l'Australia tra febbraio e dicembre del 2010.

Progettazione del palco e spettacoloModifica

 
I Muse eseguono Plug in Baby al Palasport Olimpico di Torino - 4 dicembre 2009

Il palco è concepito per consentire una visione di 360° al pubblico. La struttura è posizionata al centro delle arene in modo da dare una visione totale dello spettacolo.[11] Al centro del palco, tre cubi ospitano un componente del gruppo ciascuno e sulle pareti vengono trasmessi video e immagini dello spettacolo. Durante il concerto, i cubi si abbassano per consentire a Bellamy e a Wolstenholme (rispettivamente il cantante e il bassista del gruppo) di raggiungere la parte bassa del palco mentre Howard rimane nella sua postazione di batterista, continuando ad essere abbassato ed alzato secondo la scenografia. I brani sono accompagnati con giochi di luci LED e laser. Durante l'esecuzione del brano Plug in Baby vengono lasciati sul pubblico giganteschi palloni bianchi. Questa coreografia veniva utilizzata nel tour promozionale dell'album del 2001 Origin of Symmetry durante l'esecuzione del brano Bliss.

«I nostri concerti sono concepiti per avere tutti i fan che ci circondano. Ognuno avrà modo di vedere l'intero spettacolo anche se è seduto dietro di noi. Non sarà grande come il tour degli U2 che comprendeva uno spostamento di 120 camion: penso che la nostra struttura possa essere contenuta in tre. La maggior parte delle nostre idee vengono eliminate per questioni di salute e sicurezza. Il progetto per il live è sempre molto più ambizioso di quello che poi viene realizzato e cerchiamo sempre di spingerci al limite del consentito dalla legge.»

(Dominic Howard riguardo allo spettacolo[12])

Date del tourModifica

Data Città Stato Luogo Note
Anteprima Tour Europeo
A Seaside Rendezvous
4 settembre 2009 Teignmouth, Devon Inghilterra The Den Anteprima Tour Europeo
5 settembre 2009
Warm-Up Tour Europeo
7 settembre 2009 Berlino Germania Admiralspalast Anteprima Tour Europeo
8 settembre 2009 Parigi Francia Théâtre du Châtelet
Stati Uniti e U2 360° Tour
13 settembre 2009 New York Stati Uniti Walter Kerr Theatre Esibizione per l'MTV Video Music Awards 2009[13]
23 settembre 2009 East Rutherford, New Jersey Stati Uniti Giants Stadium Band di supporto agli U2
24 settembre 2009
29 settembre 2009 Prince George's County, Maryland Stati Uniti FedExField
1º ottobre 2009 Charlottesville, Virginia Stati Uniti Scott Stadium
3 ottobre 2009 Raleigh, Carolina del Nord Stati Uniti Carter-Finley Stadium
6 ottobre 2009 Atlanta, Georgia Stati Uniti Georgia Dome
9 ottobre 2009 Tampa, Florida Stati Uniti Raymond James Stadium
12 ottobre 2009 Arlington, Texas Stati Uniti Cowboys Stadium
14 ottobre 2009 Houston, Texas Stati Uniti Reliant Stadium
Prima Sessione di concerti
Tour Europeo
22 ottobre 2009 Helsinki Finlandia Hartwall-areena
24 ottobre 2009 Stoccolma Svezia Hovet -
25 ottobre 2009 Oslo Norvegia Oslo Spektrum -
26 ottobre 2009 Copenaghen Danimarca Parken Stadium -
28 ottobre 2009 Amburgo Germania Color Line Arena -
29 ottobre 2009 Berlino O2 World -
31 ottobre 2009 Liévin Francia Stade Couvert Regional -
1º novembre 2009 Amnéville Le Galaxie -
2 novembre 2009 Anversa Belgio Sportpaleis -
4 novembre 2009 Sheffield Inghilterra Sheffield Arena -
5 novembre 2009 Liverpool Echo Arena -
6 novembre 2009 Dublino Irlanda The O2 -
9 novembre 2009 Glasgow Scozia SECC -
10 novembre 2009 Birmingham Inghilterra National Indoor Arena -
12 novembre 2009 Londra The O2 Arena Stesso giorno esibizione di tre canzoni al Royal Albert Hall per la manifestazione Children in Need[14]
13 novembre 2009 -
14 novembre 2009 Rotterdam Paesi Bassi Ahoy Rotterdam -
16 novembre 2009 Colonia Germania Lanxess Arena -
17 novembre 2009 Parigi Francia Palais omnisports de Paris-Bercy -
18 novembre 2009 Zurigo Svizzera Hallenstadion -
20 novembre 2009 Monaco di Baviera Germania Olympiahalle -
21 novembre 2009 Bologna Italia Futurshow Station -
22 novembre 2009 Lione Francia Halle Tony Garnier -
24 novembre 2009 Barcellona Spagna Palau Sant Jordi -
25 novembre 2009 Tolosa Francia Le Zénith -
28 novembre 2009 Madrid Spagna Palacio de Deportes -
29 novembre 2009 Lisbona Portogallo Pavilhão Atlântico -
1º dicembre 2009 Limoges Francia Le Zénith -
2 dicembre 2009 Digione -
4 dicembre 2009 Torino Italia Palasport Olimpico -
Stati Uniti[2]
(date aggiunte tra novembre e dicembre 2009)
11 dicembre 2009 Oakland, San Francisco Stati Uniti Oracle Arena Live 105 NSSN
12 dicembre 2009 Las Vegas The Joint Holiday Havoc 2009
13 dicembre 2009 Los Angeles Gibson Amphiteatre KROQ Almost Acoustic Christmas
15 dicembre 2009 Seattle WaMu Theatre The End's Deck The Hall Ball 2009
Seconda Sessione di concerti
Tour Giappone/Oceania
7 gennaio 2010 Seul Corea Olympic Park -
9 gennaio 2010 Ōsaka Giappone Osaka-jō Hall -
11 gennaio 2010 Nagoya Aichi Prefectural Gymnasium -
12 gennaio 2010 Tokyo Nippon Budokan -
15 gennaio 2010 Auckland Nuova Zelanda - Festival Big Day Out 2009 - Tutte le sedi
17 gennaio 2010 Gold Coast Australia -
22 gennaio 2010 Sydney -
23 gennaio 2010 -
26 gennaio 2010 Melbourne -
29 gennaio 2010 Adelaide -
31 gennaio 2010 Perth -
3 febbraio 2010 Singapore Singapore Singapore Indoor Stadium -
6 febbraio 2010 Hong Kong Cina Asia World Expo -
Stati Uniti/ Canada[7][8]/Messico[15]
(date aggiunte nel dicembre 2009)
27 febbraio 2010 Stati Uniti Atlanta, Georgia Gwinnett Center
1º marzo 2010 Contea di Fairfax, Virginia Patriot Center
2 marzo 2010 Filadelfia Wachovia Center
3 marzo 2010 Baltimora 1st Mariner Arena
5 marzo 2010 New York Madison Square Garden
6 marzo 2010 Boston TD Garden
8 marzo 2010 Canada Toronto Air Canada Center
10 marzo 2010 Montréal Centre Bell
12 marzo 2010 Stati Uniti Chicago United Center
13 marzo 2010 Nashville Bridgestone Arena
15 marzo 2010 Detroit The Palace of Auburn Hills
17 marzo 2010 Dallas Fort Worth Convention Center
18 marzo 2010 Houston Toyota Center
29 marzo 2010 Canada Edmonton Rexall Place
30 marzo 2010 Calgary Pengrowth Saddledome
1º aprile 2010 Vancouver Pacific Coliseum
2 aprile 2010 Stati Uniti Seattle KeyArena
3 aprile 2010 Portland Rose Garden Arena
5 aprile 2010 Salt Lake City The E Center
6 aprile 2010 Denver Odeum Colorado
9 aprile 2010 Phoenix US Airways Center
10 aprile 2010 Las Vegas Mandalay Bay Events Center
11 aprile 2010 Tucson Pima County Fairgrounds
14 aprile 2010 San Francisco Oracle Arena
17 aprile 2010 Contea di Riverside, California Empire Polo Fields Coachella Festival
20 aprile 2010 Messico Città del Messico Foro Sol
Terza Sessione di concerti
Tour Europeo II, Asia
25 maggio 2010 Parigi Francia Casino de Paris -
27 maggio 2010 Lisbona Portogallo City Of Rock -
2 giugno 2010 Berna Svizzera Stade de Suisse -
5 giugno 2010 Nürburg Germania Rock am Ring -
6 giugno 2010
8 giugno 2010 Milano Italia Stadio San Siro -
11 giugno 2010 Parigi Francia Stade de France -
12 giugno 2010
16 giugno 2010 Madrid Spagna Stadio Vicente Calderón -
19 giugno 2010 Nimega Paesi Bassi Goffertpark -
26 giugno 2010 Pilton Inghilterra Glastonbury Festival -
29 giugno 2010 Arendal Norvegia Hove Festival -
1º luglio 2010 Werchter, Rotselaar Belgio Rock Werchter Festival Park -
3 luglio 2010 Roskilde Danimarca Roskilde Festival -
5 luglio 2010 Hradec Králové Repubblica Ceca Festival Park -
9 luglio 2010 Kinross Scozia T in the Park -
10 luglio 2010 Kildare Irlanda Oxegen -
15 luglio 2010 Carhaix-Plouguer Francia Vieilles Charrues -
17 luglio 2010 Salacgrīva Lettonia Positivus Festival -
19 luglio 2010 Helsinki Finlandia Kaisaniemi Park -
23 luglio 2010 Bergen Norvegia Bergenhus Festning -
30 luglio 2010 Niigata Giappone Fuji Rock Festival -
1º agosto 2010 Incheon Corea del sud Jisan Valley Rock -
15 agosto 2010 Budapest Ungheria Sziget Festival -
19 agosto 2010 Sankt Pölten Austria Frequency Festival -
21 agosto 2010 Cracovia Polonia Coke Live Festival -
4 settembre 2010 Manchester Inghilterra Old Trafford Cricket Ground -
10 settembre 2010 Londra Wembley Stadium -
11 settembre 2010 -
Stati Uniti, Canada, Australia

(date aggiunte tra dicembre 2009 e maggio 2010[10])

22 settembre 2010 San Diego California Viejas Arena -
23 settembre 2010 Anaheim Honda Center -
25 e 26 settembre 2010 Los Angeles Staples Center -
28 settembre 2010 Sacramento ARCO Arena -
1º ottobre 2010 Rio Rancho Nuovo Messico Santa Ana Star Center -
2 ottobre 2010 Denver Colorado Pepsi Center -
5 ottobre 2010 Minneapolis Minnesota Target Center -
6 ottobre 2010 Milwaukee Wisconsin Bradley Center -
8 ottobre 2010 Oklahoma City Oklahoma Ford Center -
9 ottobre 2010 Austin Texas Austin City Limits Festival -
11 ottobre 2010 Cincinnati Ohio US Bank Arena -
12 ottobre 2010 Columbus John Paul Jones Arena -
21 ottobre 2010 Québec City Québec Pepsi Coliseum -
23 ottobre 2010 Contea di Nassau New York Nassau Veterans Memorial Coliseum -
24 ottobre 2010 Newark New Jersey Prudential Center -
26 ottobre 2010 Raleigh Carolina del Nord RBC Center -
27 ottobre 2010 Charlottesville Virginia John Paul Jones Arena -
5/6 dicembre 2010 Brisbane Australia Brisbane Entertainment Centre -
9/10 dicembre 2010 Sydney Acer Arena -
14/15 dicembre 2010 Melbourne Rod Laver Arena -
19 dicembre 2010 Perth Bassendean Oval -

Gruppo di spallaModifica

Il Muse vengono accompagnati nel tour da diversi gruppi di supporto. Dalla data del 24 ottobre 2009 a Stoccolma (Svezia) fino alla data del 2 novembre 2009 ad Anversa (Belgio) sono stati preceduti dal gruppo inglese The Horrors;[16] dal 4 al 13 novembre 2009 sono stati preceduti dal gruppo inglese The Big Pink nella sessione di concerti che hanno interessato Inghilterra, Irlanda e Scozia.[17] Dal 14 novembre al 4 dicembre sono stati preceduti dal gruppo scozzese Biffy Clyro.[17] Nella data del 2 giugno 2010 a Berna (Svizzera) allo Stade de Suisse, i Muse hanno avuto come gruppo di supporto gli Editors,[18] mentre i Kasabian, i Friendly Fires e i Calibro 35 hanno supportato il gruppo nella data italiana dell'8 giugno 2010 allo Stadio San Siro di Milano e i soli Kasabian nella data successiva dell'11 giugno a Parigi allo Stade de France.[18]

Scaletta concertoModifica

Il concerto era solito iniziare con un'introduzione musicale appositamente composto per il tour,[19] intitolato We Are the Universe. Si tratta di una ripetizione di arpeggi realizzati con un sintetizzatore. Alla fine del pezzo una voce computerizzata femminile pronuncia la frase: "We are the universe, observing itself... destroying itself" accompagnando l'inizio di Uprising.

Alcuni brani della scaletta possono essere sostituiti durante il live. Nella data italiana del 4 dicembre 2009 a Torino i Muse eseguirono MK Ultra e Sunburn rispettivamente al posto di Unintended e di Cave o Feeling Good come era invece indicato. In più, hanno eseguito il brano Butterflies & Hurricanes tratto dall'album Absolution del 2003 e Guiding Light tratto da The Resistance del 2009.

I Muse misero a disposizione sul loro sito ufficiale un sondaggio per lasciare ai fan la possibilità di scegliere nei vari spettacoli, tre tracce tra i vari brani presenti sulla pagina.[20] Alla fine del sondaggio, le canzoni che avranno raggiunto il punteggio maggiore sarebbero state inserite nella scaletta della data specifica.

FormazioneModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) The Resistance Tour - Muse are pleased to announce the European leg of The Resistance Tour, Muse, 1º giugno 2009. URL consultato il 13 ottobre 2009.
  2. ^ a b c d (EN) New Live dates announced for Singapore and the US!, Muse. URL consultato il 5 dicembre 2009.
  3. ^ (EN) Tour Dates, Muse. URL consultato il 13 ottobre 2009.
  4. ^ (EN) Muse plans homecoming gigs, Western Morning News Uk, 8 agosto 2009. URL consultato il 13 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2009).
  5. ^ (EN) Muse confirm new tour. Trio say they are also set to support U2 this year, New Musical Express, 25 marzo 2009. URL consultato il 13 ottobre 2009.
  6. ^ (EN) 3 European Stadium Shows Announced!, Muse. URL consultato il 28 novembre 2009.
  7. ^ a b (EN) 6 US Shows Announced for 2010, Muse. URL consultato il 14 dicembre 2009.
  8. ^ a b (EN) 14 More Shows Announced for the US & Canada!, Muse. URL consultato il 16 dicembre 2009.
  9. ^ (EN) 6 US & Canada Tour Dates Announced - Autumn tour dates, Muse. URL consultato il 19 aprile 2010.
  10. ^ a b (EN) Muse to tour Australia in December!, Muse. URL consultato il 27 maggio 2010.
  11. ^ (EN) Muse announce new UK and Irish arena dates, New Musical Express, 2 giugno 2009. URL consultato il 5 dicembre 2009.
  12. ^ (EN) Muse reveal "floating cube" stage show details, Drowned in Sound, 17 agosto 2009. URL consultato il 5 dicembre 2009.
  13. ^ (EN) Video Music Award 09 NYC, MTV. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  14. ^ (EN) BBC Children in Need Rocks The Royal Albert Hall - Featuring Performance from..., BBC. URL consultato il 3 febbraio 2010.
  15. ^ (EN) 20 April 2010 — Foro Sol, Mexico City, Mexico, Muse. URL consultato il 12 novembre 2010 (archiviato dall'url originale il 22 marzo 2010).
  16. ^ (EN) The Horrors to support Muse in Europe, Muse. URL consultato il 5 dicembre 2009.
  17. ^ a b Biffy Clyro and The Big Pink to support Muse, Muse, 16 settembre 2009. URL consultato il 13 ottobre 2009.
  18. ^ a b (EN) Kasabian and Editors to support Muse this summer!, Muse. URL consultato il 13 aprile 2010.
  19. ^ (EN) We Are The Universe/ INTRO, Muse.mu. URL consultato il 2 dicembre 2009.
  20. ^ (EN) Chose the setlists - Vote for your favourite songs now/Summer 2010 Setlist Polls, Muse. URL consultato il 19 aprile 2010 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).

Altri progettiModifica

  Portale Rock progressivo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock progressivo