Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Padova.

Associazione Calcio Padova
Padova 1961-62.jpg
Una formazione del Padova 1961-62
Stagione 1961-1962
AllenatoreItalia Giacomo Mari,
poi dalla 21ª giornata Italia Pietro Serantoni
PresidenteItalia Bruno Pollazzi
Serie A16º posto (retrocessione in serie B)
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Giovanni Azzini (32)
Miglior marcatoreCampionato: Emanuele Del Vecchio e Rudolf Kölbl (8)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Padova nelle competizioni ufficiali della stagione 1961-1962.

Indice

StagioneModifica

Nella stagione 1961-1962 il Padova disputa il campionato di Serie A, con 23 punti si piazza al sedicesimo posto della classifica e retrocede in Serie B con il Lecco sempre a 23 punti e con l'Udinese ultimo con 17 punti. Lo scudetto è stato vinto dal Milan con 53 punti, davanti all'Inter con 48 punti e alla Fiorentina terza con 46 punti. Due giocatori patavini con otto reti sono risultati i migliori marcatori stagionali il brasiliano Emanuele Del Vecchio ed il tedesco Rudolf Kölbl. In Coppa Italia i biancoscudati entrano al secondo turno e vengono subito estromessi dal Brescia (0-2).

RosaModifica

RisultatiModifica

CampionatoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1961-1962.

Girone di andataModifica

Lecco
27 agosto 1961
1ª giornata
Lecco0 – 0PadovaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Padova
3 settembre 1961
2ª giornata
Padova2 – 1JuventusStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Adami (Roma)

Udine
10 settembre 1961
3ª giornata
Udinese1 – 0PadovaStadio Friuli
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Padova
13 settembre 1961
4ª giornata
Padova1 – 2BolognaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Vicenza
17 settembre 1961
5ª giornata
L.R. Vicenza1 – 0PadovaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Padova
24 settembre 1961
6ª giornata
Padova0 – 2InterStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Mantova
1º ottobre 1961
7ª giornata
Mantova1 – 0PadovaStadio Danilo Martelli
Arbitro:  Righetti (Torino)

Genova
4 ottobre 1961
8ª giornata
Sampdoria1 – 0PadovaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Padova
8 ottobre 1961
9ª giornata
Padova3 – 1CataniaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Grignani (Milano)

Padova
22 ottobre 1961
10ª giornata
Padova0 – 0PalermoStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Adami (Roma)

Torino
29 ottobre 1961
11ª giornata
Torino1 – 0PadovaStadio Filadelfia
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Ferrara
12 novembre 1961
12ª giornata
SPAL2 – 1PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Padova
19 novembre 1961
13ª giornata
Padova1 – 1MilanStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Padova
26 novembre 1961
14ª giornata
Padova1 – 2FiorentinaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Padova
3 dicembre 1961
15ª giornata
Padova1 – 1AtalantaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Venezia
10 dicembre 1961
16ª giornata
Venezia0 – 0PadovaStadio Pierluigi Penzo
Arbitro:  Grignani (Milano)

Roma
17 dicembre 1961
17ª giornata
Roma3 – 1PadovaStadio Olimpico
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Girone di ritornoModifica

Padova
24 dicembre 1961
18ª giornata
Padova3 – 1LeccoStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Adami (Roma)

Torino
31 dicembre 1961
19ª giornata
Juventus4 – 0PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Padova
7 gennaio 1962
20ª giornata[1]
Padova4 – 0UdineseStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Bologna
14 gennaio 1962
21ª giornata
Bologna4 – 1PadovaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Padova
22 gennaio 1962
22ª giornata[2]
Padova2 – 0L.R. VicenzaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Campanati (Milano)

Milano
29 gennaio 1962
23ª giornata
Inter2 – 1PadovaStadio San Siro
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Padova
4 febbraio 1962
24ª giornata
Padova1 – 1MantovaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Padova
11 febbraio 1962
25ª giornata
Padova1 – 0SampdoriaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Righi (Milano)

Catania
18 febbraio 1962
26ª giornata
Catania0 – 0PadovaStadio Cibali
Arbitro:  Campanati (Milano)

Palermo
25 febbraio 1962
27ª giornata
Palermo1 – 0PadovaStadio La Favorita
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Padova
4 marzo 1962
28ª giornata
Padova0 – 3TorinoStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Padova
11 marzo 1962
29ª giornata
Padova3 – 2SPALStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
18 marzo 1962
30ª giornata
Milan4 – 0PadovaStadio San Siro
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Firenze
25 marzo 1962
31ª giornata
Fiorentina3 – 1PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Bergamo
1º aprile 1962
32ª giornata
Atalanta0 – 0PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Padova
8 aprile 1962
33ª giornata
Padova1 – 1VeneziaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Righi (Milano)

Padova
15 aprile 1962
34ª giornata
Padova0 – 3RomaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1961-1962.
Padova
15 ottobre 1961
2º turno eliminatorio
Padova0 – 2BresciaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Varazzani (Parma)

I goleador biancoscudatiModifica

NoteModifica

  1. ^ Partita rinviata e recuperata il 7 febbraio 1962.
  2. ^ Partita rinviata e recuperata il 28 febbraio 1962.

BibliografiaModifica

  • Toni Grossi, Calcio Padova 1910-2010, Finegil editoriale, Padova 2009.
  • Biancoscudo, cent'anni di Calcio Padova, a cura di Massimo Candotti e Carlo Della Mea (contributi di Paolo Donà, Gabriele Fusar Poli, Andrea Pistore, Marco Lorenzi e Massimo Zilio), EditVallardi 2009.

Collegamenti esterniModifica