Augusto Fernández (motociclista)

pilota motociclistico spagnolo
(Reindirizzamento da Augusto Fernández Guerra)

Augusto Fernández Guerra (Madrid, 23 settembre 1997) è un pilota motociclistico spagnolo.

Augusto Fernández
Fernández nel 2017
Nazionalità Bandiera della Spagna Spagna
Motociclismo
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2017 in Moto2
Mondiali vinti 1
Gare disputate 114
Gare vinte 7
Podi 20
Punti ottenuti 846,5
Pole position 3
Giri veloci 11
 

Vincitore della European Junior Cup nel 2014 e campione del mondo Moto2 nel 2022.

Carriera modifica

Esordisce nella European Junior Cup nel 2011, in questa categoria vince il titolo nel 2014 con una Honda CBR500R del team WIL Sport. Nel 2015 giunge quarto nel campionato europeo Superstock 600 correndo con una Honda CBR 600RR, vince l'ultima gara di questa categoria a Magny-Cours diventando così il primo spagnolo a vincere una gara di questo specifico campionato, proprio in concomitanza con l'ultima gara stagionale.[1] Sempre nel 2015 prende parte alla prova di Imola nella classe Supersport del campionato Italiano Velocità conquistando un terzo posto in gara2. Nel 2016 giunge quinto nella classe Moto2 del campionato spagnolo.

Nel 2017 corre nella classe Moto2 del motomondiale a partire dal Gran Premio d'Italia in sostituzione di Axel Bassani sulla Speed Up; il compagno di squadra è Simone Corsi.[2] In occasione del Gran Premio della Malesia ottiene suoi primi punti nel motomondiale giungendo dodicesimo alle spalle del compagno di squadra. Conclude la stagione al 31º posto con 6 punti. In questa stessa stagione aveva disputato la gara inaugurale del CEV Moto2 concludendola al terzo posto. Nel 2018, dopo aver iniziato la stagione nel campionato Spagnolo Velocità, classe Moto2, a partire dal Gran Premio di Catalogna sostituisce Héctor Barberá in sella ad una Kalex del team Pons HP40 nel motomondiale.[3][4] Ottiene come miglior risultato un quarto posto in Australia e termina la stagione al 18º posto con 45 punti.

Nel 2019 rimane nello stesso team, con compagno di squadra Lorenzo Baldassarri. Ottiene la sua prima vittoria nel motomondiale in occasione del GP d'Olanda,[5] altre due vittorie (Gran Bretagna e San Marino, due terzi posti Spagna e Francia) e una pole position in Catalogna e chiude la stagione al 5º posto con 207 punti. In questa stagione è costretto a saltare i Gran Premi d'Argentina e Americhe a causa della frattura di radio e ulna sinistri durante le prove libere del GP d'Argentina.

Nel 2020 corre con una Kalex Moto2 del team Marc VDS Racing, il compagno di squadra è Sam Lowes. Ottiene come miglior risultato un quarto posto in Francia e termina la stagione al 13º posto con 71 punti.[6] In questa stagione è costretto a saltare il Gran Premio d'Europa a causa di una frattura al piede sinistro rimediata nelle prove libere del GP.

Nel 2021 rimane nello stesso team. Ottiene due secondi posti (Emilia Romagna e Comunità Valenciana) e quattro terzi posti (Olanda, Stiria, Austria e Aragona) e chiude la stagione al quinto posto con 174 punti.[7]

Nel 2022 passa nel team Red Bull KTM Ajo; il compagno di squadra è Pedro Acosta. Si aggiudica il titolo mondiale della classe Moto2 all'ultima gara a Valencia,[8] sopravanzando in campionato Ai Ogura.[9]

Nel 2023 passa alla classe regina, la MotoGP, con il team GasGas Factory Racing Tech3 insieme a Pol Espargaró,[10] che viene sostituito nella prima parte di stagione da Jonas Folger. In occasione del Gran Premio di Francia, concluso al quarto posto, ottiene il miglior risultato stagionale in gara. Al termine del campionato vince la classifica dei Rookie essendo l'unico esordiente a prendervi parte.[11]

Risultati nel motomondiale modifica

2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Speed Up 25 21 19 SQ 27 16 26 Rit 22 16 17 12 14 6 31º
2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto2 Kalex 14 12 15 12 Rit AN Rit 13 Rit 6 4 Rit 8 45 18º
2019 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto2 Kalex 5 NP Inf 3 3 5 4 1 6 8 5 1 1 22 4 8 19 11 6 207
2020 Classe Moto                               Punti Pos.
Moto2 Kalex Rit 13 13 5 8 Rit 5 18 Rit 4 11 8 NP 15 8 71 13º
2021 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto2 Kalex 14 6 5 Rit Rit Rit 5 Rit 3 3 3 6 3 6 4 2 9 3 174
2022 Classe Moto                                         Punti Pos.
Moto2 Kalex 4 5 Rit 9 Rit 4 1 5 3 1 1 1 5 3 3 2 7 Rit 4 2 271,5[12]
2023 Classe Moto                                         Punti Pos.
MotoGP KTM Rit 13 16 11 16 10 17 13 Rit 4 20 15 14 11 14 10 8 11 17 14 17 9 19 16 11 Rit 12 7 13 Rit AN Rit Rit 17 14 14 9 15 10 Rit 71 17º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ (EN) Magny-Cours Superstock 600 Results Race (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 4 ottobre 2015.
  2. ^ Alessio Piana, Moto2 Augusto Fernandez sostituirà Axel Bassani in Speed Up, su corsedimoto.com, CdM Edizioni, 1º giugno 2017.
  3. ^ Diana Tamantini, Moto2: Augusto Fernández con Pons HP40 in Catalunya, su corsedimoto.com, CdM Edizioni, 11 giugno 2018.
  4. ^ Fernández per Barberá, su motogp.com, Dorna Sports S.L., 11 giugno 2018.
  5. ^ (EN) Assen Moto2 2019 Race Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 30 giugno 2019.
  6. ^ (EN) Moto2 2020 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 22 novembre 2020.
  7. ^ (EN) Moto2 2021 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 14 novembre 2021.
  8. ^ Francesco Allevato, Moto2 Valencia: Augusto Fernandez è campione del mondo, out Ogura, su motosprint.corrieredellosport.it, Conti Editore S.r.l., 6 novembre 2022.
  9. ^ (EN) Moto2 2022 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 6 novembre 2022.
  10. ^ Lewis Duncan, Ufficiale: Augusto Fernández con Tech3 GasGas nel 2023, su it.motorsport.com, Motorsport Network, 16 settembre 2022.
  11. ^ (EN) MotoGP - 2023 Rookie of the Year Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 26 novembre 2023.
  12. ^ Non essendo stati percorsi i due terzi dei giri previsti, per il Gran Premio di Thailandia è stata assegnata ai piloti la metà dei punti in palio.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica