Apri il menu principale

Bo Bendsneyder

pilota motociclistico olandese
Bo Bendsneyder
Nazionalità Paesi Bassi Paesi Bassi
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2016 in Moto3
Miglior risultato finale 14º
Gare disputate 69
Podi 2
Punti ottenuti 152
 

Bo Bendsneyder (Rotterdam, 4 marzo 1999) è un pilota motociclistico olandese.

CarrieraModifica

Inizia a correre all'età di sei anni, partecipando a diverse competizioni nazionali in Olanda e Germania. Partecipa poi anche a competizioni internazionali di minimoto. Vince la Moriwaki Junior Cup (competizione olandese) nel 2012 e nel 2013. Nel 2014 corre nel campionato spagnolo velocità e nella MotoGP Rookies Cup, quest'ultima competizione viene vinta da Bendsneyder nel 2015.[1]

Nel 2016 debutta nella classe Moto3 del motomondiale, ingaggiato dal team Red Bull KTM Ajo, che gli affida una KTM RC 250 GP; il compagno di squadra è Brad Binder. Ottiene due terzi posti (Gran Bretagna e Malesia) e chiude la stagione al quattordicesimo posto in classifica piloti con 78 punti all'attivo. Nel 2017 inizia la stagione con lo stesso team e la stessa moto della stagione precedente. Il compagno di squadra è l'italiano Niccolò Antonelli. Ottiene come miglior risultato un quarto posto in Repubblica Ceca e termina la stagione al quindicesimo posto in classifica piloti con 65 punti ottenuti.

Nel 2018 passa in Moto2, alla guida della Tech 3 Mistral 610; il compagno di squadra è Remy Gardner. Conclude la stagione al 29º posto con 2 punti, totalizzati con il quattordicesimo posto in Thailandia. In questa stagione è costretto a saltare il Gran Premio d'Australia a Phillip Island a causa di un infortunio rimediato nel precedente Gran Premio del Giappone a Motegi. Il suo posto in squadra, in questo frangente, viene preso dal pilota australiano Bryan Staring.[2] Salta anche i Gran Premio di Malaysia (in questo caso viene sostituito dal pilota indonesiano Dimas Ekky Pratama)[3] e Comunità Valenciana.

Nel 2019 corre con la NTS; il compagno di squadra è Steven Odendaal. Ottiene come miglior risultato un tredicesimo posto nel Gran Premio delle Americhe e termina la stagione al 26º posto con 7 punti.

Risultati nel motomondialeModifica

2016 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 KTM 14 22 22 21 16 18 11 9 12 7 7 3 Rit 15 18 10 3 13 78 14º
2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 KTM 26 23 NP 11 9 12 15 Rit 8 4 Rit Rit 6 17 9 16 10 12 65 15º
2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto2 Tech 3 18 28 20 16 16 Rit Rit 17 20 Rit 22 AN 20 25 14 Rit Inf Inf Inf 2 29º
2019 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto2 NTS 16 14 13 16 Rit 19 18 Rit 16 17 15 21 17 18 20 16 15 Rit 24 7 26º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

  1. ^ Red Bull Staff, Scheda di Bo Bendsneyder, su redbullrookiescup.com, Red Bull.
  2. ^ Redazione Gpone, Moto2, a Phillip Island Bryan Staring al posto di Bendsneyder, su gpone.com, Buffer Overflow S.r.l., 24 ottobre 2018.
  3. ^ Diana Tamantini, Moto2: Dimas Ekky Pratama in azione a Sepang, sostituisce l’infortunato Bendsneyder, su corsedimoto.com, Editoriale l'Incontro, 1º novembre 2018.

Collegamenti esterniModifica