Apri il menu principale
Ciro Polito
Ciro Polito.JPG
Ciro Polito con la maglia dell'Atalanta nel 2013
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 2016
Carriera
Giovanili
1996-1998 Salernitana
Squadre di club1
1997-1998 Salernitana 0 (-0)
1998-1999 Rimini 29 (-14)
1999-2000 Lucchese 5 (-4)
2000 Mantova 12 (-13)
2000 Salernitana 0 (-0)
2000-2002 Avellino 22 (-16)
2002-2003 Pistoiese 29 (-33)
2003-2004 Acireale 30 (-17)[1]
2004-2007 Catania 6 (-3)
2007 Pescara 17 (-25)
2007-2009 Catania 31 (-35)
2009 Grosseto 21 (-35)[2]
2009-2011 Salernitana 50 (-77)
2011-2014 Atalanta 5 (-7)
2014-2015 Sassuolo 0 (0)
2015-2016 Juve Stabia 16 (-20)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ciro Polito (Napoli, 12 aprile 1979) è un ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

Indice

BiografiaModifica

Ha fondato una scuola calcio all'Arenaccia che porta il suo nome.[3]

CarrieraModifica

Muove i suoi primi passi nel settore giovanile della Salernitana.[4] Nel 1997 viene aggregato alla prima squadra - nel ruolo di terzo portiere - da Delio Rossi, alle spalle di Daniele Balli e Andrea Ivan. A fine stagione i campani vengono promossi in Serie A.

Nel 1998 passa in prestito al Rimini in Serie C2. Il 27 settembre 1999 passa in comproprietà alla Lucchese, nello scambio scambio che porta a Salerno il portiere Lorenzo Squizzi.[5] Il 31 gennaio 2000 il Mantova ne rileva in prestito il cartellino.[6]

Riscattato dai campani,[7] la Salernitana ne cede i diritti sportivi - a titolo temporaneo - all'Avellino. Il 25 agosto 2002 risolve consensualmente il proprio contratto.[8] Il 26 agosto passa a parametro zero alla Pistoiese.[9][10]

Il 4 luglio 2003 viene ceduto a titolo gratuito all'Acireale.[11]

Nel 2004 passa a titolo definitivo al Catania. Esordisce in Serie B il 12 dicembre 2004 in Empoli-Catania (0-0).[12] Il 18 agosto 2005 prolunga il proprio contratto fino al 30 giugno 2008.[13] Il 26 novembre 2006 - a 27 anni - esordisce in Serie A in occasione di Catania-Parma (2-0).[14] Il 22 gennaio 2007 passa in prestito al Pescara, in Serie B.[15] Terminato il prestito rientra a Catania.

Titolare con l'allenatore Silvio Baldini,[16] con l'arrivo di Zenga sulla panchina degli etnei gli viene preferito Albano Bizzarri, diventando la riserva di quest'ultimo.[16][17] Il 3 gennaio 2009 passa in prestito con diritto di riscatto al Grosseto[18], in uno scambio di prestiti che porta Paolo Acerbis in rossoazzurro.

Il 10 luglio 2009 firma un triennale con la Salernitana,[19] squadra in cui è cresciuto calcisticamente.[4] Conclude la stagione - conclusa con la retrocessione in Lega Pro Prima Divisione,[20] - con 52 reti al passivo in 32 apparizioni. Partito titolare la stagione successiva, a gennaio viene messo fuori rosa.[21][22] In seguito al fallimento della Salernitana per motivi finanziari, rimane svincolato.[23][24] Rimasto senza squadra, durante l'estate si è allenato con il Milazzo.[21]

Il 23 settembre 2011 - a causa dell'infortunio occorso a Andrea Consigli[25][26] - sottoscrive un contratto annuale con l'Atalanta.[27] Esordisce con gli orobici il 12 febbraio 2012 in Atalanta-Lecce (0-0).[28] Il 18 luglio rinnova il suo contratto fino al 30 giugno 2013.[29] Il 29 giugno rinnova il proprio contratto con i bergamaschi fino al 2014.[30]

Il 31 gennaio 2014 viene acquistato a titolo definitivo dal Sassuolo.[31]

Il 20 ottobre 2015 passa a parametro zero alla Juve Stabia.[32]

Al termine della stagione 2015-2016 si è ritirato dal calcio giocato ed ha assunto l'incarico di direttore dell'area tecnica della Juve Stabia.[33]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 3 gennaio 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1997-1998   Salernitana B 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
1998-1999   Rimini C2 29 -14 CI-C 0 -0 - - - - - - 29 -14
1999-gen. 2000   Lucchese C1 5 -4 CI+CI-C 0+1 -2 - - - - - - 6 -6
gen.-giu. 2000   Mantova C2 12 -13 CI-C - - - - - - - - 12 -13
2000-2001   Avellino C1 14 -11 CI+CI-C 0 -0 - - - - - - 14 -11
2001-2002 C1 8 -5 CI+CI-C 0 -0 - - - - - - 8 -5
Totale Avellino 22 -16 - - - - - - 22 -16
2002-2003   Pistoiese C1 29 -33 CI+CI-C 0 -0 - - - - - - 29 -33
2003-2004   Acireale C1 30+2[34] -17+ -3[34] CI-C 0 -0 - - - - - - 32 -20
2004-2005   Catania B 4 -3 CI 0 -0 - - - - - - 4 -3
2005-2006 B 1 -0 CI 0 -0 - - - - - - 1 -0
2006-gen. 2007 A 1 -0 CI 1 -2 - - - - - - 2 -2
gen.-giu. 2007   Pescara B 17 -25 CI - - - - - - - - 17 -25
2007-2008   Catania A 31 -35 CI 2 -1 - - - - - - 33 -36
2008-gen. 2009 A 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
Totale Catania 37 -38 3 -3 - - - - 40 -41
gen.-giu. 2009   Grosseto B 21+2[34] -35+ -4[34] CI - - - - - - - - 23 -39
2009-2010   Salernitana B 32 -52 CI 2 -3 - - - - - - 34 -55
2010-2011 1D 18 -25 CI+CI-LP 1+0 -2 - - - - - - 19 -27
Totale Salernitana 50 -77 3 -5 - - - - 53 -82
2011-2012   Atalanta A 1 -0 CI 0 -0 - - - - - - 1 -0
2012-2013 A 4 -7 CI 1 -1 - - - - - - 5 -8
2013-gen. 2014 A 0 -0 CI 1 -3 - - - - - - 1 -3
Totale Atalanta 5 -7 2 -4 - - - - 7 -11
gen.-giu. 2014   Sassuolo A 0 -0 CI - - - - - - - - 0 -0
2014-2015 A 0 -0 CI 0 -0 - - - - - - 0 -0
Totale Sassuolo 0 -0 0 -0 - - - - 0 -0
ott. 2015-2016   Juve Stabia LP 16 -20 CI+CI-LP 0 0 - - - - - - 9 -9
Totale carriera 269+4 -292+-7 9 -14 - - - - 282 -313

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Salernitana: 1997-1998

NoteModifica

  1. ^ 32 (-20) se si considerano i Play-off
  2. ^ 23 (-39) se si considerano i Play-off
  3. ^ Dea, una ventata di Polito tra i pali: "Quel rigore parato a Doni tre anni fa...", tuttoatalanta.com, 27 settembre 2011.
  4. ^ a b Polito spara a zero su Salerno: “È stata la mia rovina”, solosalerno.it, 18 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2013).
  5. ^ Lucchese, presi Giusti e Lombardini Chiusa la trattativa con il Chievo Arriva Polito in cambio di Squizzi, ricerca.gelocal.it, 28 settembre 1999.
  6. ^ La Lucchese cambia i portieri Arrivano Ambrosio dalla Samp e anche Verderame dal Mantova, ricerca.gelocal.it, 1º febbraio 2000.
  7. ^ Tarantino torna a Lucca: solo in transito Risolte le comproprietà Longo, Squizzi e Polito ceduti in serie B, ricerca.gelocal.it, 21 giugno 2000.
  8. ^ Ciro Polito entusiasta del suo arrivo in arancione «Ho vinto un terno al lotto», ricerca.gelocal.it, 28 agosto 2002.
  9. ^ PARLA IL TECNICO ARANCIONE «Lasciata agli avversari troppa libertà», ricerca.gelocal.it, 26 agosto 2002.
  10. ^ Festa arancione ai vivai Vannucci Lo sponsor ha presentato la squadra e premiato giocatori e dirigenti, ricerca.gelocal.it, 27 agosto 2002.
  11. ^ Le mani di Rosati sulla Pistoiese, ricerca.gelocal.it, 5 luglio 2003.
  12. ^ Empoli-Catania 0-0, ricerca.gelocal.it, 13 dicembre 2004.
  13. ^ Catania, rinnovano Polito e Russo, tuttomercatoweb.com, 18 agosto 2005.
  14. ^ Il Catania porta a casa i tre punti Il Parma in dieci non ce la fa, repubblica.it, 26 novembre 2006.
  15. ^ UFFICIALE: il Catania presta Polito al Pescara, tuttomercatoweb.com, 22 gennaio 2007.
  16. ^ a b Polito, un portiere che lascia il segno, ricerca.gelocal.it, 31 dicembre 2008.
  17. ^ La Lazio riscopre Bizzari, sslazionews.it, 6 settembre 2011.
  18. ^ UFFICIALE: Acerbis al Catania, Polito al Grosseto, tuttomercatoweb.com, 3 gennaio 2009.
  19. ^ UFFICIALE: Polito e Mariano Stendardo alla Salernitana, tuttomercatoweb.com, 10 luglio 2009.
  20. ^ Salernitana,fine del calvario.Granata ko ad Empoli (5-2) e retrocessi[collegamento interrotto], www.resport.it, 13 aprile 2004.
  21. ^ a b Polito e quel rigore parato a Doni «Voglio restar qui il più possibile», ecodibergamo.it, 27 settembre 2011.
  22. ^ ESCLUSIVA, Le verità di Polito: “In D grazie a Lombardi, mai avuto nulla contro Salerno”, www.resport.it, 19 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 28 settembre 2013).
  23. ^ Il secondo fallimento in 6 anni: addio Salernitana, tuttomercatoweb.com, 12 luglio 2011.
  24. ^ Il cuore granata non batte più, fallita la Salernitana, caffenews.it, 13 luglio 2011.
  25. ^ UFFICIALE: Atalanta, preso il portiere Polito, tuttomercatoweb.com, 23 settembre 2011 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2011).
  26. ^ Ufficiale: Consigli ko, ecco Ciro Polito. La Dea corre ai ripari, in tuttomercatoweb.com, 23 settembre 2011.
  27. ^ UFFICIALE: l'ex Salernitana Polito torna in Serie A, tuttolegapro.com, 24 settembre 2011. URL consultato il 17 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 26 ottobre 2011).
  28. ^ Atalanta 0 - 0 Lecce, legaseriea.it, 12 febbraio 2012.
  29. ^ Atalanta, Polito: "Grato alla dirigenza orobica", tuttomercatoweb.com, 18 luglio 2012.
  30. ^ Atalanta, Ardemagni a Palermo mentre Gabbiadini è ad un bivio, tuttomercatoweb.com.
  31. ^ UFFICIALE: Atalanta, Polito al Sassuolo, su tuttomercatoweb.com.
  32. ^ Ufficiale: Polito il nuovo portiere della Juve Stabia, Il Mattino. URL consultato il 16 novembre 2017.
  33. ^ La nuova vita da dirigente di Ciro Polito: “Il campo non mi manca. Quando parai quel rigore a Del Piero…”, Gianluca Di Marzio, 12 novembre 2016. URL consultato il 16 novembre 2017.
  34. ^ a b c d Play-off.

Collegamenti esterniModifica