Julian Cash

Tennista britannico

Julian Cash (Brighton, 29 agosto 1996) è un tennista britannico. Specialista del doppio, ha vinto un titolo ATP e diversi altri nei circuiti minori, raggiungendo il 45º posto del ranking ATP nel giugno 2024. Ha fatto il suo esordio in una prova del Grande Slam al Torneo di Wimbledon 2022.

Julian Cash
NazionalitàBandiera del Regno Unito Regno Unito
Altezza188 cm
Peso81 kg
Tennis
SpecialitàDoppio
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 0-0
Titoli vinti 0
Miglior ranking 786º (1 agosto 2022)
Ranking attuale ranking
Doppio1
Vittorie/sconfitte 31-33 (48.44%)
Titoli vinti 1
Miglior ranking 45º (17 giugno 2024)
Ranking attuale ranking
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 2T (2023)
Bandiera della Francia Roland Garros 1T (2023)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 1T (2022, 2023)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 3T (2023)
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate al 17 giugno 2024

Carriera

modifica

Tra gli juniores e nei tornei di College statunitensi

modifica

Gioca nell'ITF Junior Circuit tra il 2011 e il 2014 e vince in singolare un torneo di Grade 4 e quattro tornei in doppio, tra cui due di Grade 2. Nei tornei di Grade A si spinge fino ai quarti di finale in doppio al prestigioso Orange Bowl nel dicembre 2013, risultato con cui raggiunge la 68ª posizione nel ranking mondiale di categoria nel gennaio 2014.[1] Quello stesso anno si trasferisce negli Stati Uniti per studiare alla Mississippi State University e in seguito si sposta alla Oklahoma State University, gioca con successo nelle squadre di tennis di entrambi gli atenei impegnate nei tornei di College e riceve numerosi riconoscimenti, in particolare viene inserito tre volte tra gli All American.[2][3]

2013-2021, inizi da professionista, lunghe pause e primi titoli ITF

modifica

Nel 2013 fa le sue prime due apparizioni tra i professionisti nel circuito ITF e l'anno successivo raggiunge la finale in doppio al torneo USA F32. In quegli anni gioca nel circuito professionistico raramente, per la prima finale in singolare deve aspettare fino al luglio 2017 e viene sconfitto da Lorenzo Frigerio al torneo ITF Egypt F21. Alza il primo trofeo da professionista nel gennaio 2019 vincendo il doppio all'ITF M15 di Monastir e nel prosieguo della stagione si aggiudica altri due tornei ITF di doppio. Non gioca alcun torneo professionistico tra l'ottobre 2019 e il maggio 2021, nel prosieguo della stagione 2021 vince quattro delle sette finali ITF giocate in doppio e perde l'unica finale in singolare.

2022, trionfi nei Challenger, esordio nel circuito ATP e top 70

modifica

Nella prima parte del 2022 vince in doppio il primo torneo ITF M25 a Loughborough e un altro M15 a Bengaluru. Ad aprile inizia a giocare in coppia con Henry Patten e dopo la semifinale raggiunta nel loro primo torneo, vincono consecutivamente tre titoli ITF e il loro primo titolo dell'ATP Challenger Tour sull'erba del prestigioso Surbiton Trophy; con il successo in finale per 4-6, 6-3, [11-9] sugli specialisti Oleksandr Nedovjesov / Aisam Qureshi, Cash guadagna 85 posizioni nel ranking e sale alla 228ª. Continuano a salire in classifica raggiungendo le finali anche nei successivi Challenger 125 di Nottingham, dove si interrompe la serie di 19 vittorie consecutive, e di Ilkley, vinta in due set contro Ramkumar Ramanathan / John-Patrick Smith.

Subito dopo fanno il loro esordio nel circuito ATP a Eastbourne e in una prova del Grande Slam a Wimbledon, raccogliendo due sconfitte al primo turno. Vincono l'ultimo torneo stagionale sull'erba all'ITF M25 Roehampton. Dopo il negativo inizio della trasferta americana, riprendono a vincere nei Challenger aggiudicandosi a fine agosto il torneo di Granby e nei mesi successivi trionfano al Columbus II, a Fairfield, Las Vegas, Charlottesville, Andria e Maia. A fine ottobre Cash fa il suo ingresso nella top 100 e chiude la stagione alla 70ª posizione.

2023, prime finali ATP e top 50

modifica

All'esordio stagionale nel 2023 vincono il loro primo incontro in un torneo ATP a Pune e raggiungono la semifinale. Vincono il primo incontro anche in una prova dello Slam agli Australian Open ed escono di scena al secondo turno. Arrivano al secondo turno anche nei due successivi tornei ATP e Cash porta il best ranking al 62º posto. Perde la finale al Challenger di Pau assieme a Constantin Frantzen. Continua a progredire nel ranking dopo la semifinale raggiunta con Patten al Challenger 175 di Phoenix – dove nei quarti eliminano i numeri 3 e 4 del mondo Rajeev Ram / Joe Salisbury – e i quarti disputati al Challenger 125 di Città del Messico. Il 9 aprile i due britannici giocano la loro prima finale ATP a Houston e vengono sconfitti da Max Purcell / Jordan Thompson con il punteggio di 6-4, 4-6, [5-10]. Si aggiudicano il titolo al successivo Challenger 125 di Sarasota e perdono in semifinale al Challenger 175 di Cagliari, a maggio Cash sale al 48º posto mondiale. Eliminati al loro esordio assoluto al Roland Garros, a inizio giugno Patten si infortuna alla schiena prima della semifinale al Surbiton Trophy e inizia un periodo di convalescenza.[4]

Nei tornei che seguono Cash gioca con altri partner e il miglior risultato è la semifinale raggiunta all'Atlanta Open assieme a Robert Galloway. Patten rientra ad agosto e la settimana dopo perdono la finale al Challenger californiano di Stanford. Agli US Open raggiungono per la prima volta il terzo turno in una prova del Grande Slam e vengono eliminati nel tie-break decisivo dai futuri finalisti Rohan Bopanna / Matthew Ebden. In autunno perde due finali ATP 250, quella allo Stockholm Open in coppia con Yuki Bhambri contro Andrej Golubev / Denys Molčanov e quella al Sofia Open assieme a Nikola Mektić contro Gonzalo Escobar / Oleksandr Nedovjesov. Si consola vincendo nello stesso periodo 4 Challenger in 6 settimane, si aggiudica i tornei di Mouilleron-le-Captif e Malaga con Galloway, quello di Brest con Bhambri e quello di Danderyd con Bart Stevens. Con questi risultati il 6 novembre porta il best ranking al 47º posto.

2024, primo titolo ATP e 45º nel ranking

modifica

Inizia la stagione giocando con Galloway, raggiungono la semifinale all'ATP di Hong Kong e non superano il primo turno agli Australian Open. A febbraio vincono il torneo ATP 250 di Delray Beach aggiudicandosi così entrambi il primo titolo in carriera nel circuito maggiore; in finale superano Santiago González / Neal Skupski con il punteggio di 5-7, 7-5, [10-2]. Al Rio Open sconfiggono i numeri 4 e 5 del mondo Rajeev Ram e Joe Salisbury ed escono di scena nei quarti. Raggiungono i quarti anche ad Acapulco e il 1º aprile Cash sale al 46º posto mondiale. Il mese successivo vincono il Challenger 175 di Bordeaux e a giugno il Challenger 125 di Surbiton, per poi perdere per 8-10 nel set decisivo la finale all'ATP di Stoccarda contro Rafael Matos / Marcelo Melo, risultati che portano Cash alla 45ª posizione ATP.

Statistiche

modifica

Aggiornate al 16 giugno 2024.

Vittorie (1)

modifica
Legenda
Grande Slam (0)
ATP Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP Tour 500 (0)
ATP Tour 250 (1)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 17 febbraio 2024   Delray Beach Open, Delray Beach Cemento   Robert Galloway   Santiago González
  Neal Skupski
5-7, 7-5, [10-2]

Finali perse (4)

modifica
Legenda
Grande Slam (0)
ATP Finals (0)
ATP Masters 1000 (0)
ATP Tour 500 (0)
ATP Tour 250 (4)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 9 aprile 2023   U.S. Men's Clay Court Championships, Houston Terra rossa   Henry Patten   Max Purcell
  Jordan Thompson
6-4, 4-6, [5-10]
2. 22 ottobre 2023   Stockholm Open, Stoccolma Cemento (i)   Yuki Bhambri   Andrej Golubev
  Denys Molčanov
6(8)–7, 2–6
3. 5 novembre 2023   Sofia Open, Sofia Cemento (i)   Nikola Mektić   Gonzalo Escobar
  Oleksandr Nedovjesov
3–6, 6–3, [11–13]
4. 16 giugno 2024   Stuttgart Open, Stoccarda Erba   Robert Galloway   Rafael Matos
  Marcelo Melo
6–3, 3–6, [8–10]

Tornei minori

modifica

Singolare

modifica
Finali perse (2)
modifica
Legenda
Challenger (0)
Futures (2)
Vittorie (31)
modifica
Legenda
Challenger (17)
ITF (14)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 4 giugno 2022   Surbiton Trophy, Surbiton Erba   Henry Patten   Oleksandr Nedovjesov
  Aisam Qureshi
4-6, 6-3, [11-9]
2. 18 giugno 2022   Ilkley Trophy, Ilkley Erba   Henry Patten   Ramkumar Ramanathan
  John-Patrick Smith
7-5, 6-4
3. 27 agosto 2022   Championnats de Granby, Granby Cemento   Henry Patten   Jonathan Eysseric
  Artem Sitak
6-3, 6-2
4. 24 settembre 2022   Columbus Challenger II, Columbus Cemento (i)   Henry Patten   Charles Broom
  Constantin Frantzen
6-2, 7-5
5. 15 ottobre 2022   Fairfield Challenger, Fairfield Cemento   Henry Patten   Anirudh Chandrasekar
  Vijay Sundar Prashanth
6-3, 6-1
6. 30 ottobre 2022   Las Vegas Tennis Open, Las Vegas Cemento   Henry Patten   Constantin Frantzen
  Reese Stalder
6-4, 7–6(1)
7. 5 novembre 2022   Charlottesville Men's Pro Challenger, Charlottesville Cemento (i)   Henry Patten   Alex Lawson
  Artem Sitak
6-2, 6-4
8. 19 novembre 2022   Challenger de Drummondville, Drummondville Cemento (i)   Henry Patten   Arthur Fery
  Giles Hussey
6-3, 6-3
9. 26 novembre 2022   Internazionali di Tennis Castel del Monte, Andria Cemento (i)   Henry Patten   Francesco Forti
  Marcello Serafini
7–6(3), 4-6, [10-4]
10. 3 dicembre 2022   Maia Challenger, Maia Terra battuta (i)   Henry Patten   Nuno Borges
  Francisco Cabral
6-3, 3-6, [10-8]
11. 15 aprile 2023   Sarasota Open, Sarasota Terra verde   Henry Patten   Guido Andreozzi
  Guillermo Durán
7–6(4), 6-4
12. 7 ottobre 2023   Internationaux de Vendée, Mouilleron-le-Captif Cemento (i)   Robert Galloway   Maxime Cressy
  Otto Virtanen
6-4, 5-7, [12-10]
13. 14 ottobre 2023   Málaga Open, Malaga Cemento   Robert Galloway   Andrew Harris
  John-Patrick Smith
7–5, 6–2
14. 28 ottobre 2023   Brest Challenger, Brest Cemento (i)   Yuki Bhambri   Robert Galloway
  Albano Olivetti
6(5)–7, 6–3, [10–5]
15. 18 novembre 2023   Good to Great Challenger, Danderyd Cemento (i)   Bart Stevens   Jeevan Nedunchezhiyan
  Vijay Sundar Prashanth
6(7)–7, 6–4, [10–7]
16. 18 maggio 2024   Tournoi International de Bordeaux, Bordeaux Terra rossa   Robert Galloway   Quentin Halys
  Nicolas Mahut
6–3, 7–6(2)
17. 8 giugno 2024   Surbiton Trophy, Surbiton Erba   Robert Galloway   Nicolás Barrientos
  Diego Hidalgo
6–4, 6–4
Finali perse (9)
modifica
Legenda
Challenger (3)
ITF (6)
N. Data Torneo Superficie Compagno Avversari in finale Punteggio
1. 11 giugno 2022   Nottingham Open, Nottingham Erba   Henry Patten   Jonny O'Mara
  Ken Skupski
6-3, 2-6, [14-16]
2. 4 marzo 2023   Open Pau-Pyrénées Pau Cemento (i)   Constantin Frantzen   Albano Olivetti
  Dan Added
6-3, 1-6, [8-10]
3. 19 agosto 2023   Golden Gate Open, Stanford Cemento   Henry Patten   Diego Hidalgo
  Cristian Rodríguez
7-6(1), 4-6, [8-10]
  1. ^ (EN) Julian Cash Juniors Singles Overview, su itftennis.com.
  2. ^ (EN) Julian Cash - Men's Tennis, su hailstate.com, Mississippi State University.
  3. ^ (EN) Julian Cash - 2017-18 - Men's Tennis, su okstate.com, Oklahoma State University Athletics.
  4. ^ (EN) Swan defeats Maria to ensure three British women semi-finalists, su swlondoner.co.uk.

Collegamenti esterni

modifica