Apri il menu principale

Kisara

personaggio immaginario del manga Yu-Gi-Oh!
Kisara
Kisara.png
Kisara nell'anime
UniversoYu-Gi-Oh!
Nome orig.キサラ (Kisara)
Lingua orig.Giapponese
AutoreKazuki Takahashi
StudioGallop
EditoreShūeisha
1ª app. inWeekly Shōnen Jump
Editore it.Panini Comics
Voce orig.Rie Nakagawa
Voce italianaGiovanna Papandrea
SpecieUmana
SessoFemmina

Kisara (キサラ Kisara?) è un personaggio del manga Yu-Gi-Oh! e dell'omonima serie anime, prodotta dal 2000. Nell'Antico Egitto, vive un grande amore con Seto.

Il personaggioModifica

Kisara è una ragazza dai capelli chiari e la pelle candida, caratteristiche malviste nell'antico Egitto, dalla cui gente la fanciulla viene perciò emarginata e maltrattata. Dentro di sè, ella possiede il Ka del potente Drago Bianco Occhi Blu; esso è fuso con l'anima di Kisara, pertanto appare in uno stato d'incoscienza della giovane, conducendola verso la morte.

Creazione e sviluppoModifica

I lunghi capelli di Kisara sono chiarissimi, quasi bianchi, talvolta di una tonalità più intensa di azzurro, mentre le iridi blu; essi sono i colori, rispettivamente, del corpo e degli occhi del Ka racchiuso nella ragazza.

StoriaModifica

Il dirigibileModifica

Kisara compare per la prima volta durante il duello tra Seto Kaiba ed Ishizu Ishtar, che deciderà chi, dei due, passerà alle semifinali del Torneo della Città dei Duelli. Il primo ha una visione del suo passato, in cui, inginocchiato davanti alla stele del Drago Bianco Occhi Blu, tiene in braccio una ragazza dai lunghi capelli candidi, addormentata. La visione induce Seto a giocare il Drago Bianco Occhi Blu per vincere il duello, e non la sua carta delle Divinità Egizie, Obelisco del Tiranno, la quale, ad insaputa del ragazzo, avrebbe determinato la sua sconfitta, per effetto della trappola di Ishizu; Kaiba trionfa, modificando, grazie alla misteriosa visione, il suo destino, che, come prevedeva la Collana del Millennio dell'avversaria, assegnava la vittoria ad Ishtar. La sua prima vera appariziome è però nella serie delle Memorie del Faraone, dove viene condotta dal Sacerdote Seto (la vita precedente di Seto Kaiba) a palazzo, in seguito alla percezione dentro di lei, da parte della Chiave Del Millenio di Shadi, di un potentissimo ka. Una volta giunta a corte, si viene a sapere che dentro di lei risiede il potere del Drago Bianco Occhi Blu, che però è fuso con la sua anima, e pertanto può essere sottratto a Kisara solamente uccidendola. Aknadin, padre di Seto e custode dell'Occhio del Millennio, vorrebbe che il figlio prendesse il ka della ragazza per poter divenire il nuovo Faraone, ma Seto si rifiuta, perché ormai lui e Kisara si sono innamorati. Durante la battaglia finale contro Zork e Aknadin, ormai corrotto dal potere delle ombre, Kisara sacrifica la sua vita per salvare Seto, scegliendo di vivere per sempre al suo fianco all'interno del Drago Bianco Occhi Blu, di cui il sacerdote diventa il nuovo possessore.

Il sentimento fra Kisara e Seto nell'antico Egitto, sono alla base dell'odierna "ossessione" del ragazzo per il Drago Bianco.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga