Apri il menu principale

Knuckles the Echidna

personaggio immaginario della serie videoludica Sonic
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il fumetto omonimo, vedi Knuckles the Echidna (fumetto).
Knuckles the Echidna
Knuckles Sonic Generations.jpeg
Knuckles in Sonic Generations.
UniversoSonic
Nome orig.ナックルズ ・ザ・エキドゥナ (Nakkurusu za Ekiduna)
Lingua orig.Giapponese
Alter ego
AutoreTakashi Yuda[1]
StudioSonic Team
EditoreSEGA
1ª app.1994
1ª app. inSonic the Hedgehog 3
Voce orig.Nobutoshi Canna[2] (da Sonic Adventure)
Vedi doppiaggio per gli altri
Voce italianaMaurizio Merluzzo[3] (da Sonic Generations)
Vedi doppiaggio per gli altri
SpecieEchidna
SessoMaschio
Luogo di nascitaAngel Island
Poteri
  • Super forza
  • Super velocità
  • Esperto nuotatore
  • Esperto scalatore
  • Planare
  • Percepire gli Smeraldi del Caos[4]
AffiliazioneTeam Sonic

Knuckles the Echidna (ナックルズ ・ザ・エキドゥナ Nakkurusu za Ekiduna?) è un personaggio immaginario appartenente alla serie di videogiochi a piattaforme Sonic. Introdotto per la prima volta dalla SEGA in Sonic the Hedgehog 3 come antagonista, è tornato come giocabile in Sonic & Knuckles, divenendo successivamente una delle icone del franchise. Da allora ebbe un gran successo, tanto da essere presente in quasi tutti i videogiochi, libri a fumetti, merchandising e multimedia basati sulla mascotte di SEGA fino ad oggi, apparendo più di qualsiasi altro personaggio, dopo Eggman, Tails e Sonic.

Indice

DescrizioneModifica

AspettoModifica

Knuckles è un'echidna rossa, sul petto ha della pelliccia a forma di una mezza luna bianca[5]. Ha gli aculei come dreadlocks[6][7] e indossa due guanti da boxe acuminati, che sono la sua unica arma[5]. Le scarpe di Knuckles si basano sui colori della bandiera giamaicana, e originariamente si era pensato di farlo parlare con tale accento[8]. È leggermente più alto di Sonic[5].

Poteri e abilitàModifica

Knuckles è un guerriero le cui caratteristiche dominanti sono la sua forza brutale[5], le arti marziali[9][6][7] e i suoi guanti con le nocche acuminate da cui deriva il suo nome (knuckles è l'inglese per nocche), che può utilizzare per arrampicarsi su pareti verticali con facilità, scavare nel terreno e tirare pugni più forti[5][4]. È anche in grado di planare[9], nuotare[9] (a differenza di Sonic), scalare pareti[9] e scavare in modo rapido[9]; grazie alla sua forza, riesce a tener testa ai nemici più pericolosi[5][4]. Tali abilità gli tornano spesso utili dato che è anche un cacciatore di tesori[6][7]. Knuckles è anche in grado di trasformarsi in Super Knuckles (スーパーナックルズ Sūpā Nakkuruzu?) raccogliendo tutti i sette gli Smeraldi del Caos[10] ed in Hyper Knuckles (ハイパーナックルズ Haipā Nakkuruzu?) grazie al potere dei Super Smeraldi, entrambe le forme sono comparse per la prima volta in Sonic the Hedgehog 3 & Knuckles[10].

Nei fumetti la forma di Super Knuckles viene inizialmente chiamata Hyper Knuckles[11] per poi tornare ad utilizzare il nome originale[12], inoltre in questa sua incarnazione possiede un ulteriore forma conosciuta con il nome di Chaos Knuckles[13].

PersonalitàModifica

Knuckles è scorbutico e testardo, ma si batte per i suoi amici se questi sono in pericolo. In particolare, Knuckles ha un rapporto di amicizia/rivalità con Sonic[5][6][7].

È l'ultimo sopravvissuto di un'antica stirpe di Echidna che millenni di anni prima abitavano sulla mistica isola fluttuante di Angel Island[5]. Il compito di Knuckles è custodire e proteggere il Master Emerald, un enorme smeraldo verde in grado di tenere sotto controllo il potere dei sette Smeraldi del Caos e che consente all'isola di fluttuare[5]. A causa della sua posizione remota e il fatto che raramente si allontani dal suo dovere, Knuckles è spesso solo, a causa di tutto ciò è molto diffidente e antisociale, ma dall'altro lato, egli è piuttosto ingenuo[5].

DoppiaggioModifica

Knuckles è doppiato in giapponese dal seiyū Nobutoshi Canna da Sonic Adventure, il quale ricopre tuttora il ruolo oltre ad avergli prestato la propria voce nell'anime Sonic X[2].

Nel doppiaggio giapponese dell'OAV Sonic the Hedgehog fu doppiato da Yasunori Matsumoto[14].

Nelle versioni americane dei videogiochi si sono susseguiti: Micheal McGaharn in Sonic Adventure[15], Ryan Drummond in Sonic Shuffle[16], Scott Dreier da Sonic Adventure 2 a Sonic Advance 3[17], Dan Green da Shadow the Hedgehog a Sonic & SEGA All-Stars Racing oltre che in Sonic X[18] mentre Travis Willingham lo doppia da Sonic Colours e Sonic Free Riders in poi e nella serie animata Sonic Boom[19].

Nel doppiaggio americano della miniserie OAV fu impersonato da Bill Wise[20] mentre in Sonic Underground da Brian Drummond[21].

Knuckles è doppiato in italiano da Maurizio Merluzzo a partire da Sonic Generations[3], da Davide Garbolino in Sonic Underground[22] e da Oreste Baldini in Sonic X[23] e nella serie animata Sonic Boom.

ApparizioniModifica

VideogiochiModifica

Anni '90Modifica

 
Il Master Emerald
(EN)

«I'll probably be on this floating island forever, guarding the Master Emerald again. I may not know the whole story behind this, but perhaps it's better that way.»

(IT)

«Probabilmente sarò su quest'isola fluttuante per sempre, a custodire di nuovo il Master Emerald. Forse non conosco tutta la storia dietro a ciò, ma forse è meglio così.»

(Knuckles in Sonic Adventure)

In Sonic the Hedgehog 3, Knuckles fa la sua prima apparizione. Knuckles vive ad Angel Island, un'isola che fluttua nel cielo grazie al potere del Master Emerald, di cui è il guardiano[24]. Knuckles è l'ultimo Echidna che è riuscito a sopravvivere in quest'isola inabitata[25].

A causa della sua posizione remota e il fatto che raramente si allontani dal suo dovere, Knuckles è spesso solo, a causa di tutto ciò è molto diffidente e antisociale, ma dall'altro lato, egli è piuttosto ingenuo[5]. Un esempio di questa ingenuità avviene proprio in questo titolo dove crede che Sonic e Tails vogliano rubare il Master Emerald ed il Dottor Robotnik voglia proteggerlo[24].

Il Dr. Robotnik di conseguenza ne approfitta di questa ingenuità per rubare il Master Emerald ed utilizzarlo per la sua stazione spaziale, il Death Egg. Knuckles continua a mettere i bastoni tra le ruote a Sonic e Tails, cercando di impedire loro di raggiungere il malvagio dottore. Nell'ultimo livello si para davanti al protagonista impedendogli di proseguire la caccia al dottore, ma l'improvviso decollo del Death Egg fa sbalzare l'echidna dalla trave su cui si era posizionato, facendolo cadere in acqua[26].

In Sonic & Knuckles, Knuckles diventa per la prima volta un personaggio giocabile[27]. Nella storia Sonic, torna nuovamente come rivale, e come nel gioco precedente sotto inganno cerca di fermare Sonic[28]. Nel livello Hidden Palace Zone si scontra con il riccio supersonico[29], e dopo essere stato sconfitto, Robotnik decide di rivelargli la verità, facendogli vedere che aveva rubato lo smeraldo. Knuckles infuriato cerca di aggrapparsi alla navicella del dottore ma viene attaccato da una scossa elettrica, dopo questo Knuckles comprende che i due eroi erano dalla sua parte. Dopo la distruzione del Death Egg ed il ritorno del Master Emerald su Angel Island, Knuckles ringrazia Sonic e Tails e torna a vegliare sull'isola fluttuante[30][31].

Per sua sfortuna, la pace non durò a lungo, infatti nella sua storia un'EggRobo proveniente da Sky Sanctuary cerca di fare un agguato a Knuckles mentre quest'ultimo cerca di rilassarsi assieme ai suoi amici animali, con una bomba, causando di conseguenza l'inizio dell'avventura di Knuckles. EggRobo cerca di lavorare assieme a Mecha Sonic che era sopravvissuto ad un precedente combattimento con il vero Sonic, EggRobo cercò di catturare Knuckles usando il Master Emerald come scudo. Tuttavia Knuckles riuscì a sfuggire all'attacco di Mecha Sonic all'ultimo minuto, causando la distruzione di EggRobo, e la battaglia fra Knuckles e Mecha Sonic. Quando sembrava che Knuckles avesse vinto la battaglia contro il robot, Mecha Sonic sfruttò l'energià del Master Emerald per trasformarsi nella sua super trasformazione, ma Knuckles riuscì a sconfiggere lo stesso Mecha Sonic e riuscì a salvare il Master Emerald, dopodiché Knuckles venne salvato da Sonic prima che Sky Sanctuary venne distrutto assieme a Mecha Sonic[32][31].

In Sonic the Hedgehog: Triple Trouble viene nuovamente ingannato dal Dr. Eggman, il quale gli fa credere che Sonic ha intenzione di conquistare il mondo utilizzando il potere degli Smeraldi del Caos[33], così decide di recuperare le cinque gemme restanti e le nasconde negli Special Stage. All'inizio dell'avventura, trova Sonic e Tails e li avvisa che non avrebbero mai trovato gli smeraldi[34], dopodiché decide di fuggire via. A seguito di ciò prova più volte a sbarrare la strada al duo, sfruttando anche un veicolo sott'acqua, tuttavia ne esce sconfitto e viene imprigionato ad Atomic Destroyer Zone da Eggman, dove viene poco dopo liberato da Sonic e Tails, con i quali fugge via[35].

In Sonic Drift 2 è un personaggio giocabile dove guida una macchina gialla chiamata Tempest ed è l'unico membro del cast ad essere in grado di sfruttare due abilità speciali[36][37]. In Knuckles' Chaotix ricopre il ruolo di assoluto protagonista[38] e la storia è ambientata alcuni mesi dopo le vicende di Sonic & Knuckles, nota che una nuova isola è riemersa dall'oceano meridionale a causa di un'intensa attività tettonica scaturita involontariamente dal Master Emerald dopo la caduta di Angel Island in mare. Con l'intenzione di trovare qualcosa che potesse rinforzare l'altare in cui custodiva la sua gemma, Knuckles si reca sull'isola per investigare[39] e scopre ben presto che è stata trasformata in Newtrogic High Zone dal Dr. Eggman, il quale è intento ad attuare un nuovo piano malvagio che vede l'utilizzo dei Dark Ring. Cerca di catturare lo scienziato, ma questi viene tratto in salvo dal fedele servitore robotico Metal Sonic, allora libera Espio ed in seguito anche il resto di un gruppo di personaggi oggi conosciuto come Team Chaotix[38], per fare squadra con loro e fermare la minaccia comune[40].

In Sonic the Fighters è sia giocabile che affrontabile come primo sfidante nella modalità giocatore singolo[41]. Qui è un combattente molto potente in grado di librarsi attorno ai suoi nemici ed usare lo Spin Attack[41][42].

In Sonic 3D: Flickies' Island viaggia fino a Flicky Island con Sonic e Tails[43]. Avendo sentito parlare delle leggende riguardanti l'isola dei Flicky e che quest'ultimi siano il mezzo per trovare gli Smeraldi del Caos, il trio si reca sul posto per trovare i suddetti uccellini ma trovano un pandemonio causato da Eggman che ha costruito una nuova base e ha trasformato i poveri animali in robot che sfrutta per recuperare le gemme.[43] Così la volpe e l'echidna uniscono le loro forze con Sonic per aiutarlo a trovare i preziosi, intanto che lui si occupa di salvare i Flicky e sconfiggere lo scienziato[43]. Nel corso del gioco lo si potrà incontrare in svariate aree e se gli verrà data la cifra di 50 Rings fornirà il passaggio ad una fase speciale[44]. In Sonic Blast fa nuovamente squadra con Sonic per fermare il Dr. Eggman il quale ha intenzione di utilizzare i frammenti degli Smeraldi del Caos per fortificare il suo Silver Castle[45][46], tuttavia le ragioni che portano l'echidna ad iniziare l'avventura in questo caso sono legate al fatto che non si fida a lasciare che Sonic svolga questo compito da solo oltre che il desiderio di voler punire lo scienziato malvagio[47]. Alla fine, gli eroi recuperano gli smeraldi e distruggono la neo fortezza di Eggman.

In Sonic R è giocabile fin dal principio[48] e possiede l'abilità di planare dopo aver eseguito un salto, semplificandogli l'attraversamento dei vari circuiti, oltre a ciò è un corridore bilanciato[49].

In Sonic Adventure, la trama è incentrata su Chaos e la storia della distruzione dell'impero degli Echidna di cui Knuckles è apparentemente l'ultimo discendente rimasto[50]. In questo gioco si apprende anche che Knuckles non ha memoria di quando ha cominciato ad essere il guardiano del Master Emerald e nemmeno del perché lo faccia, sa solo che le cose stanno così e non ha la minima intenzione di cambiarle[51]. Inoltre in questo capitolo si apprende che Knuckles può rigenerare il Master Emerald (abilità che solo lui in tutta la saga ha dimostrato di avere), andato distrutto da Eggman per liberare Chaos dalla sua prigionia[50].

In Sonic the Hedgehog Pocket Adventure attacca Sonic per motivi sconosciuti ed affronta quest'ultimo ad Aquatic Relix Zone[52]. Dopo la sua sconfitta, perde lo Smeraldo del Caos che portava con se ma il porcospino è intenzionato a ridarglielo, tuttavia nel mentre ai due viene tesa un'imboscata da Eggman che ruba il prezioso e comincia a far crollare l'intera area circostante. Con le ultime forze che ha in corpo, l'echidna spedisce Sonic fuori dalla grotta usando un montante, dopodiché perde i sensi. Successivamente rientra in possesso del suo smeraldo ed alla fine del gioco vede Sonic e Tails volare via con l'aereo Tornado.

Anni 2000Modifica

In Sonic Shuffle finisce al Temple of Light di Maginaryworld dove assieme a Sonic, Tails ed Amy aiuta Lumina Flowlight a restaurare la Perfect Precioustone, la quale è stata frammentata da Void, il che ha causato anche la sparizione nel nulla di Illumina, la loro protettrice[53].

In Sonic Adventure 2, Knuckles si scontra ferocemente con Rouge the Bat (personaggio che compie la sua prima apparizione proprio in questo contesto) la quale è decisamente intenzionata a portarsi via il Master Emerald. L'improvviso arrivo di Eggman costringe Knuckles a prendere la drastica decisione di frantumare nuovamente il gigantesco smeraldo, consapevole di poterlo ripristinare alle sue originarie condizioni, una volta recuperati tutti i pezzi[54]. Così come nel gioco precedente, quindi, l'obiettivo primario dell'echidna è quello di recuperare i frammenti dello smeraldo[55]. Proseguendo con la trama si arriva ad un secondo incontro/scontro con la pipistrellina[56] nel quale l'echidna le salva la vita e, dopo un eloquente gioco di sguardi, riceve come ricompensa i frammenti mancanti dello smeraldo. Nel gran finale del gioco Knuckles sfodera nuovamente i suoi poteri di guardiano usando il Master Emerald per annullare l'energia degli Smeraldi del Caos come Tikal aveva fatto nell'episodio precedente usando l'ormai famosa formula "I sette Chaos sono come dei servitori. Chaos significa energia, l'energia è alimentata dal cuore. Chi unifica i Chaos è in grado di controllarli. Solo tu puoi farlo! Neutralizza i Chaos Emerald! ".

In Sonic Advance unisce le sue forze con Sonic, Tails ed Amy per fermare il Dr. Eggman dall'ottenere i sette Smeraldi del Caos[57][58]; nel corso della loro avventura i buoni riusciranno ad ottenere le gemme inseguendo il dottore fino a X-Zone. Dopo aver sconfitto l'EGG X, tutti fanno ritorno sulla Terra mentre Super Sonic fronteggia lo scienziato in un ultimo confronto sulla Luna. Aspettano con ansia l'arrivo di Sonic ma questi sembra non fare mai ritorno; alcuni giorni dopo Tails lo cerca volando con il Tornado e lo vede nella sua forma super in cielo, dopodiché viene riaccolto dagli amici[59]. A differenza delle precedenti apparizioni è in grado di nuotare in superficie, cosa che nessun altro è in grado fare.

In Sonic Advance 2 viene rapito assieme a Tails da Eggman che vuole creare il suo impero[60]. Per loro fortuna sopraggiunge il porcospino blu che lo mette in salvo a Sky Canyon[61], qui lo ringrazia per il pronto intervento e si unisce nella lotta contro il maligno scienziato[62]. Dopo aver apparentemente sconfitto il loro arcinemico[63], i tre eroi accompagnati da Cream e Cheese scoprono che la madre della coniglietta, Vanilla, è stata rapita da Eggman a bordo di un mech di sua invenzione[64]. Sonic si trasforma in Super Sonic per aiutarla e sconfiggere Eggman[64], tutto va per il meglio e questi fa ritorno con Vanilla, Knuckles lo ringrazia per il suo aiuto ma si accorge che poco dopo il suo amico è già partito per una nuova avventura[65].

In Sonic Pinball Party si iscrive al torneo di flipper Egg Cup Tournament a Casinopolis con l'intenzione di fermare Eggman, tuttavia il primo avversario che incontra è Sonic[66], il quale sfida amichevolmente ma viene sonoramente sconfitto. Nonostante ciò, consiglia all'amico di non abbassare la guardia; alla fine assiste alla dipartita dello scienziato e la liberazione dei prigionieri da parte di Sonic.

In Sonic Heroes torna come personaggio di tipo Power[67] e membro del Team Sonic[68], formato assieme a Sonic e Tails[69]. All'inizio del gioco Tails e Knuckles portano una lettera al porcospino da parte di Eggman dove questi afferma di aver creato l'arma suprema e li sfida a fermarlo entro tre giorni altrimenti avrebbe conquistato il mondo, dove aver letto il messaggio i tre partono all'avventura formando così il Team Sonic[68]. Durante il viaggio affronteranno e sconfiggeranno più volte il Dr. Eggman senza mai però riuscire a catturarlo[70] e parteciperanno anche a due sconti in momenti distinti contro il Team Rose[71] e il Team Dark[72]. Arrivati a Final Fortress distruggono Egg Emperor[73], un gigantesco robot armato di lancia e scudo, controllato dallo scienziato, dopodiché il gruppo si scioglie momentaneamente in quanto Sonic viene comicamente inseguito da Amy che lo vuole sposare. Nell'ultima storia il trio si riunisce agli altri team presenti sul luogo e vengono a conoscenza del fatto che la vera mente dietro tutto ciò non era altri che Metal Sonic, che si è impersonato nel suo creatore per diventare più forte e conquistare il mondo. Mentre i membri delle altre squadre cercano di indebolire Metal Madness (trasformazione di Metal Sonic), Knuckles e il suo gruppo sfruttano il loro tempo a disposizione per trasformare Sonic in Super Sonic grazie al potere degli Smeraldi del Caos; l'atto si compie con successo e Tails e Knuckles vengono protetti da una speciale sfera difensiva che funge da scudo e che gli permette di volare per un tempo pari a quello della durata della super trasformazione di Sonic. I tre volano in cielo per lottare contro Metal Sonic, trasformato nella sua ultima forma, Metal Overlord[74]. Una volta sconfitto, Knuckles inizia a chiacchierare con Rouge.

In Sonic Battle sente la notizia che alcuni E-121 Phi, dei particolari robot, hanno iniziato a compiere furti di gioielli in città[75]. Più avanti nella storia, incontra Sonic, Tails ed Emerl e vedendo quest'ultimo lo scambia per uno dei malfattori a causa dell'aspetto simile ed ingaggia un combattimento contro quest'ultimo dove ne esce battuto[75]. Dopo aver appurato che non sia malvagio dona il suo Smeraldo del Caos agli amici in modo che il Gizoid, ovvero Emerl, possa evolversi e migliorare le proprie abilità di combattimento, anche se rimane ancora dubbioso sul perché sia Eggman che Rouge vogliano impadronirsi di quest'ultimo a tutti i costi. Nell'episodio in cui è protagonista, l'echidna decide di allenare personalmente il robot, finendo poi per affrontare alcune avventure rocambolesche con diversi equivoci da cui però ne usciranno vincitori[75]. Alla fine della storia assiste alla battaglia tra Emerl ed Eggman tramite un monitor ma lo scienziato tende un tranello al Gizoid facendogli perdere il controllo delle proprie azioni, così Sonic viene spedito a bordo sul luogo dello scontro e fronteggia l'amico finendo però per distruggerlo involontariamente. La pace ritorna ma ognuno piange la morte dell'amico. Nel corso del gioco dimostrerà di essere un combattente lento ma molto potente, il quale vanta anche di un recupero dell'energia tra i più veloci fra i vari personaggi disponibili[75].

In Sonic Advance 3 la Terra viene divisa in sette grandi regioni da un Chaos Control di enormi proporzioni causato da Eggman[76], e Knuckles incontra un po' di tempo dopo Sonic e Tails a Sunset Hill[77]. Vedendo il pericolo, l'echidna decide di unire nuovamente le forze ai suoi amici, nonostante il porcospino rifiuti inizialmente. Viaggiando attraverso le macro regioni, Knuckles ed amici riescono a recuperare i sette Smeraldi del Caos ed affrontare G-Merl, una versione ricostruita di Emerl. Si recano all'altare degli smeraldi e sconfiggono Hyper Eggrobo, mezzo controllato da G-Merl, e fanno ritornare il mondo alla normalità grazie al potere del Master Emerald[78]. Più tardi, Cream e sua madre troveranno i resti del robottino e Tails riuscirà a ripararlo ridonandogli la sua personalità amichevole permettendogli di vivere finalmente in pace[79].

In Shadow the Hedgehog appare esclusivamente nelle missioni Hero dei livelli Glyphic Canyon[80], Central City[81] e Black Comet[82] e contro un boss[83] dove potrà essere controllato dal secondo giocatore ma solo nelle versioni per GameCube e PlayStation 2

Anni 2010Modifica

In Sonic Generations, Knuckles è un personaggio di supporto nel livello Sky Sanctuary dove aiuta Sonic Moderno a trovare alcune medaglie d'oro scavando con la sua forza, mentre è uno sfidante di Sonic Classico nel livello Green Hill dove sfida quest'ultimo in una gara a chi arriva al termine del livello utilizzando alla meglio le proprie abilità. Nella storia del titolo è presente alla festa di Sonic ma viene rapito insieme agli altri personaggi dal Time Eater, in seguito Sonic lo salva nel livello Sky Sanctuary. Alla fine del gioco, Knuckles ammette che Sonic non era stato affatto male durante la battaglia finale e Amy lo spinge ironicamente contro un albero dicendogli che Sonic era stato un grande, e Knuckles sviene dopo aver preso la botta.

In Sonic Forces, dopo che Eggman conquista il 99% del mondo grazie alla sua nuova creatura Infinite, Knuckles fonda la resistenza, composta dai suoi compagni e altri personaggi, per tentare di fermarlo.

Altre apparizioniModifica

Compare come personaggio utilizzabile in Sonic Riders[84], Sonic the Hedgehog, Sonic Rivals, Sonic Rivals 2, Sonic e gli Anelli Segreti, (nei panni di Simbad the Sailor nella modalità "le mille e una notte" e come personaggio giocabile in modalità party), Mario & Sonic ai Giochi Olimpici[85], Sonic Chronicles: La Fratellanza Oscura, Sonic Riders: Zero Gravity[86], Sonic e il Cavaliere Nero (in tale gioco veste i panni di Sir Galvano), Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali, Sonic & SEGA All-Stars Racing (a bordo di un quad rosso chiamato Spaccaterra), Sonic Free Riders, Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Londra 2012, Sonic & All-Stars Racing Transformed, Sonic Jump (nel remake del 2012), Sonic Dash[87], Mario & Sonic ai Giochi Olimpici Invernali di Sochi 2014, Sonic Jump Fever, Sonic Boom, Sonic Runners[88], Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Rio 2016[89], Team Sonic Racing[90] e Mario & Sonic ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020[91][92].

Compare come personaggio di supporto in Sonic Colours e Sonic Lost World come missione secondaria nel universo di Sonic in LEGO Dimensions[93][94] e semplicemente come cameo in Sonic Jam, Sega Superstars Tennis e Super Smash Bros. Brawl. Appare anche come assistente in Super Smash Bros. Ultimate.

Ha compiuto anche svariate apparizioni in giochi resi disponibili per i telefoni cellulari: Sonic Tennis[95], Sonic Bowling[95], Sonic Hearts[95], Sonic no Daifugou[95], Sonic Kart 3D X[95], Sonic no 7 Narabe[95], Sonic no Napoleon[95], Sonic Speed DX[95], Sonic no Casino Poker[95], Sonic Jump 2[95], Sonic at the Olympic Games[95] e Sonic Dash Quiz[95][96].

Knuckles è inoltre apparso nel remake del 2013 di Sonic the Hedgehog 2 come personaggio sbloccabile ma non ha un ruolo attivo nella trama[97].

Un contenuto scaricabile per il videogioco LittleBigPlanet rende disponibili alcuni costumi ispirati ai personaggi di Sonic, tra questi vi è Knuckles[98].

FumettiModifica

Sonic the HedgehogModifica

Knuckles appare anche nella serie a fumetti mensile americana, Sonic the Hedgehog, prodotta dalla Archie Comics. In questa sua incarnazione è il diciottesimo guardiano di Angel Island ed un membro dei Brotherhood of Guardians. Nato dalla relazione di due echidna di nome Locke e Lara-Le, il suo DNA è stato alterato indirettamente a causa della radiazione degli Smeraldi del Caos emessa da Locke, il che aveva permesso al padre di affrontare un'orribile minaccia nel futuro che aveva visto in una visione. Tutto ciò ha dato alla luce un figlio con dei poteri incredibili tanto da poter essere considerato uno "Smeraldo del Caos vivente"[99]. Inoltre Knuckles è protagonista di una sua omonima serie a fumetti, sempre della Archie, a lui dedicata[100] come per l'amico Tails[101].

In seguito alla Super Genesis Wave, un cambiamento spazio temporale avvenuto nell'universo di Sonic, Knuckles è identico alla sua controparte presente nei videogiochi[102].

Sonic the Hedgehog (IDW)Modifica

Nella serie spin-off Sonic the Hedgehog edita da IDW Publishing, Knuckles è il comandante della Resistenza ed è un rivale amichevole di Sonic. In un'occasione ha fatto proprio squadra con quest'ultimo per fronteggiare i fratelli Skunk, Rough the Skunk e Tumble the Skunk, dopo che questi avevano preso possesso di una città e dei Wispon[103].

AnimazioneModifica

In Sonic Underground, Knuckles the Echidna (Tira pugni nella versione italiana) è il guardiano super forte del Master Emerald che risiede sull'isola fluttuante[104]. Knuckles difende lo smeraldo da chiunque voglia rubarlo[104]. Compie la sua prima apparizione quando viene catturato da Sleet e Dingo, dopodiché Robotnik lo inganna facendogli credere che il trio di porcospini voglia rubare il Master Emerald[104]. Sonic riesce a cambiare le sue intenzioni e farlo passare dalla sua parte[104][105]. Sonic Underground è stata la prima serie animata a presentare il personaggio nel mondo dell'animazione dopo l'OAV uscito nel 1996 Sonic the Hedgehog[106][107].

In Sonic X, Knuckles viene trasportato sulla Terra per via del Chaos Control creato da Eggman[108]. Knuckles, ansioso di tornare a custodire lo Smeraldo Gigante, aiuta Sonic e i suoi amici a trovare gli Smeraldi del Caos per tornare nella propria dimensione[109][110]. Parte dell'anime è tratta da Sonic Adventure, difatti Knuckles ha delle visioni del Master Emerald e di Tikal the Echidna, che narrano di come Chaos sterminò il popolo degli Echidna[111]. Nella seconda serie dell'anime, Knuckles porta il Master Emerald sul Tifone Blu (Blue Typhoon), essendo fonte d'energia dell'astronave[112].

Nel 2014 torna ad essere uno dei protagonisti nella serie televisiva Sonic Boom[113], anch'egli con un nuovo design che delinea meglio le sue abilità. Infatti, oltre ad indossare delle fasce sportive, è incredibilmente più robusto e muscoloso, con una corporatura che lo rende simile ad un pugile. In questa versione Knuckles è notevolmente più stupido, ad esempio fatica a distinguere la destra dalla sinistra, non sa leggere ed è convinto che il secondo nome di Sonic sia "The" (in quanto il personaggio è chiamato in originale "Sonic the Hedgehog")[114].

NoteModifica

  1. ^ (EN) Sonic's Creator - Yuji Naka, SEGA. URL consultato il 10 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 5 giugno 1997).
  2. ^ a b (EN) Nobutoshi Canna, Anime News Network. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  3. ^ a b Sonic Generations, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  4. ^ a b c Manuale Sonic Adventure, p. 22-23.
  5. ^ a b c d e f g h i j k (JA) Profilo ufficiale di Knuckles, SEGA. URL consultato il 10 aprile 2019.
  6. ^ a b c d Manuale Sonic Heroes GC, p. 7.
  7. ^ a b c d Manuale Sonic Heroes PS2, p. 5.
  8. ^ Sonic Advance 2 Guide, p. 99.
  9. ^ a b c d e Manuale Sonic Adventure 2, p. 10-11.
  10. ^ a b (EN) Sonic & Knuckles, su The Green Hill Zone. URL consultato il 12 aprile 2019.
  11. ^ (EN) Mike Gallagher (testi), Art Mawhinney (disegni); Clash of the Titans, in Super Sonic vs. Hyper Knuckles, Archie Comics, febbraio 1996.
  12. ^ (EN) Karl Bollers (testi), Jon Gray (disegni); Return to Angel Island - Part Four: Ultimate Hero, in Sonic the Hedgehog n. 141, Archie Comics, ottobre 2004.
  13. ^ (EN) Ken Penders (testi), Steven Butler (disegni); Between a Rock and a Hard Place, in Sonic the Hedgehog n. 90, Archie Comics, gennaio 2001.
  14. ^ (EN) Yasunori Matsumoto (seiyuu), Anime News Network. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  15. ^ (EN) Michael McGaharn, su Internet Movie Database. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  16. ^ (EN) Ryan Drummond, su Internet Movie Database. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  17. ^ (EN) Scott Dreier, su Internet Movie Database. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  18. ^ (EN) Dan Green, su Internet Movie Database. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  19. ^ (EN) Travis Willingham, su Internet Movie Database. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  20. ^ (EN) Bill Wise, su Internet Movie Database. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  21. ^ (EN) Brian Drummond, su Internet Movie Database. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  22. ^ Sonic Underground, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  23. ^ Sonic X, su Il mondo dei doppiatori. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  24. ^ a b Manuale Sonic the Hedgehog 3, p. 4.
  25. ^ Manuale Sonic the Hedgehog 3, p. 6.
  26. ^ (EN) Sonic The Hedgehog 3 Feature (Mega Drive/Genesis), su Captain Williams. URL consultato il 10 aprile 2019.
  27. ^ Manuale Sonic & Knuckles, p. 22-25.
  28. ^ Manuale Sonic & Knuckles, p. 12-13.
  29. ^ (EN) Sonic & Knuckles Feature (Mega Drive/Genesis), su Captain Williams. URL consultato il 10 aprile 2019.
  30. ^ (EN) Ending for Sonic & Knuckles - Sonic Good End (Genesis/Nomad), su The Video Game Museum. URL consultato il 10 aprile 2019.
  31. ^ a b Sonic & Knuckles, su GamEnd. URL consultato il 10 aprile 2019.
  32. ^ (EN) Ending for Sonic & Knuckles - Knuckles Good End (Genesis/Nomad), su The Video Game Museum. URL consultato il 10 aprile 2019.
  33. ^ Manuale Sonic & Tails 2, p. 29.
  34. ^ Manuale Sonic & Tails 2, p. 4-6.
  35. ^ (EN) Sonic & Tails 2, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  36. ^ (EN) Sonic Drift 2, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  37. ^ Manuale Sonic Drift 2, p. 8.
  38. ^ a b Manuale Knuckles' Chaotix, p. 2.
  39. ^ Manuale Chaotix, p. 4-5.
  40. ^ (EN) Chaotix, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  41. ^ a b (EN) Sonic the Fighters, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  42. ^ (JA) Sonic the Fighters (PDF), su Gamest. URL consultato il 10 aprile 2019.
  43. ^ a b c Manuale Sonic 3D: Flickies' Island, p. 4-6.
  44. ^ (EN) Sonic 3D: Flickies' Island, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  45. ^ (EN) G Sonic, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  46. ^ Manuale G Sonic, p. 4-7.
  47. ^ Manuale G Sonic, p. 9.
  48. ^ (JA) Characters Page, SEGA. URL consultato il 10 aprile 2019.
  49. ^ (EN) Sonic R, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  50. ^ a b Sonic Adventure DX Guide, p. 73.
  51. ^ (EN) Sonic Adventure, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  52. ^ (EN) Sonic the Hedgehog Pocket Adventure, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  53. ^ Manuale Sonic Shuffle, p. 2.
  54. ^ (EN) Sonic Adventure 2, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  55. ^ Sonic Adventure 2 Guide, p. 28.
  56. ^ Sonic Adventure 2 Guide, p. 82.
  57. ^ Manuale Sonic Advance, p. 2.
  58. ^ (EN) Sonic Advance, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  59. ^ (EN) Ending for Sonic Advance (Game Boy Advance), su The Video Game Museum. URL consultato il 10 aprile 2019.
  60. ^ Sonic Advance 2 Guide, p. 6.
  61. ^ Lello Sarti, Sonic Advance 2 - Trucchi, su Multiplayer.it, 5 novembre 2004. URL consultato il 10 aprile 2019.
  62. ^ (EN) Sonic Advance 2, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  63. ^ (EN) Ending for Sonic Advance 2 - Knuckles The Echidna (Game Boy Advance), su The Video Game Museum. URL consultato il 10 aprile 2019.
  64. ^ a b Sonic Advance 2 Guide, p. 109.
  65. ^ (EN) Ending for Sonic Advance 2 - Special End (Game Boy Advance), su The Video Game Museum. URL consultato il 10 aprile 2019.
  66. ^ (EN) Sonic Pinball Party, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  67. ^ (EN) Sonic Heroes, su The Green Hill Zone. URL consultato il 10 aprile 2019.
  68. ^ a b Sonic Heroes Guide, p. 8.
  69. ^ (EN) Matt Casamassina, Sonic Heroes, su IGN, 5 gennaio 2004. URL consultato il 10 aprile 2019.
  70. ^ Sonic Heroes Guide, p. 40, 50, 55, 64.
  71. ^ Sonic Heroes Guide, p. 45.
  72. ^ Sonic Heroes Guide, p. 59.
  73. ^ Sonic Heroes Guide, p. 69.
  74. ^ Sonic Heroes Guide, p. 133.
  75. ^ a b c d (EN) Sonic Battle, su The Green Hill Zone. URL consultato il 12 aprile 2019.
  76. ^ Manuale Sonic Advance 3, p. 4.
  77. ^ Lello Sarti, Sonic Advance 3 - Trucchi, su Multiplayer.it, 9 agosto 2004. URL consultato il 12 aprile 2019.
  78. ^ (EN) Ending for Sonic Advance 3 - Normal End (Game Boy Advance), su The Video Game Museum. URL consultato il 12 aprile 2019.
  79. ^ (EN) Ending for Sonic Advance 3 - Special End (Game Boy Advance), su The Video Game Museum. URL consultato il 12 aprile 2019.
  80. ^ Shadow the Hedgehog Guide, p. 15.
  81. ^ Shadow the Hedgehog Guide, p. 27-28.
  82. ^ Shadow the Hedgehog Guide, p. 60.
  83. ^ Shadow the Hedgehog Guide, p. 72.
  84. ^ (EN) Charles Onyett, Sonic Riders Review, su IGN, 12 dicembre 2006. URL consultato il 10 aprile 2019.
  85. ^ Mario & Sonic at the Olympic Games, in SpazioGames.it, 17 luglio 2007. URL consultato il 10 aprile 2019.
  86. ^ (EN) Sonic Riders: Zero Gravity Review, su IGN, 14 gennaio 2008. URL consultato il 10 aprile 2019.
  87. ^ Tommaso Pugliese, Endless Sonic, su Multiplayer.it, 11 marzo 2013. URL consultato il 10 aprile 2019.
  88. ^ (EN) Thomas Ella, The Full Cast of Playable Characters in Sonic Runners, in Hardcore Gamer, 28 febbraio 2015. URL consultato il 10 aprile 2019.
  89. ^ Marco Procida, Mario & Sonic alle Olimpiadi di Rio 2016: ecco la lista delle discipline, dei personaggi e degli Amiibo compatibili, in Eurogamer, 29 dicembre 2015. URL consultato il 10 aprile 2019.
  90. ^ (EN) Ethan Gach, Team Sonic Racing Could Be A Lot Weirder, in Kotaku, 14 giugno 2018. URL consultato il 10 aprile 2019.
  91. ^ (EN) Essa Kidwell, Mario & Sonic at the Olympic Games: Tokyo 2020: Everything you need to know, in iMore, 14 giugno 2019. URL consultato il 4 agosto 2019.
  92. ^ (EN) Alex Nelson, Mario & Sonic at the Olympic Games Tokyo 2020: release date, best pre-order deals, sports included and everything else, in i, 27 giugno 2019. URL consultato il 4 agosto 2019.
  93. ^ (EN) Alex Osborn, Tails, Knuckles, Shadow and Big the Cat Join Sonic in LEGO Dimensions, in IGN, 17 ottobre 2016. URL consultato il 10 aprile 2019.
  94. ^ (EN) Amy Rose, Tails, Knuckles, & Dr. Eggman Confirmed For Non-Playable Appearance In Sonic LEGO Dimensions Pack, in TSSZ News, 19 agosto 2016. URL consultato il 27 luglio 2019.
  95. ^ a b c d e f g h i j k l (EN) Mobile Museum, su The Green Hill Zone. URL consultato il 12 aprile 2019.
  96. ^ (JA) ソニックダッシュクイズ』配信!, in Sonic Channel Staff Blog, 28 aprile 2009. URL consultato il 12 aprile 2019.
  97. ^ (EN) Steve Dent, Sonic the Hedgehog 2 hits Android and iOS with long-lost Palace Zone stage, in Engadget, 12 dicembre 2013. URL consultato il 10 aprile 2019.
  98. ^ (EN) Sonic The Hedgehog And Friends Join LittleBigPlanet, in G4tv.com, 19 marzo 2010. URL consultato il 10 aprile 2019 (archiviato dall'url originale il 16 agosto 2016).
  99. ^ (EN) Mike Kanterovich, Ken Penders (testi), Dave Manak (disegni); This Island Hedgehog, in Sonic the Hedgehog n. 13, Archie Comics, agosto 1993.
  100. ^ (EN) Ken Penders, Kent Taylor (testi), Manny Galan (disegni); Army of Darkness, in Knuckles the Echidna n. 1, Archie Comics, aprile 1997.
  101. ^ (EN) Mike Gallagher (testi), Mike Gallagher, Dave Manak (disegni); Southern Crossover! Part I, in Tails n. 1, Archie Comics, dicembre 1995.
  102. ^ (EN) Aleah Baker (testi), Jennifer Hernandez (disegni); Off Panel, in Sonic Universe n. 59, Archie Comics, febbraio 2014.
  103. ^ (EN) Ian Flynn (testi), Jennifer Hernandez (disegni); Fallout Part 3, in Sonic the Hedgehog n. 3, IDW Publishing, 18 aprile 2018.
  104. ^ a b c d (EN) Sonic Underground: episodio 17, Amicizia e tradimento, 28 febbraio 1999.
  105. ^ (EN) Sonic Underground: episodio 25, La maledizione della fortezza volante, 31 marzo 1999.
  106. ^ (JA) Sonic the Hedgehog: episodio 1, Benvenuti ad Eggmanland, 26 gennaio 1996.
  107. ^ (JA) Sonic the Hedgehog: episodio 2, Sonic contro Metal Sonic!!, 4 febbraio 1996.
  108. ^ (JA) Sonic X: episodio 1x1, In fuga dal Caos, TV Tokyo, 6 aprile 2003.
  109. ^ (JA) Sonic X: episodio 1x3, La furia di Pugno di Ferro, TV Tokyo, 20 aprile 2003.
  110. ^ (JA) Sonic X: episodio 1x26, Il Chaos Control, TV Tokyo, 28 settembre 2003.
  111. ^ (JA) Sonic X: episodio 2x28, Una giornata caotica, TV Tokyo, 12 ottobre 2003.
  112. ^ (JA) Sonic X: episodio 3x53, Il ritorno.
  113. ^ (EN) Sonic Boom: episodio 1x1, Cercasi assistente, Cartoon Network, 8 novembre 2014.
  114. ^ (EN) Sonic Boom: episodio 1x3, Problemi di traduzione, Cartoon Network, 15 novembre 2014.

BibliografiaModifica

  • (EN) Sonic Team, Sonic the Hedgehog 3 manuale di istruzioni americano, SEGA, 1994.
  • (EN) Sonic Team, Sonic & Knuckles manuale di istruzioni europeo, SEGA, 1994.
  • (JA) Aspect Co., Sonic the Hedgehog: Triple Trouble manuale di istruzioni giapponese, SEGA, 1994.
  • (EN) SEGA, Sonic Drift 2 manuale di istruzioni americano, SEGA, 1995.
  • (EN) SEGA, Knuckles' Chaotix manuale di istruzioni giapponese, SEGA, 1995.
  • (EN) SEGA, Knuckles' Chaotix manuale di istruzioni americano, SEGA, 1995.
  • (JA) Aspect Co., Sonic Blast manuale di istruzioni giapponese, SEGA, 1996.
  • (EN) Sonic Team, Sonic Adventure manuale di istruzioni americano, SEGA, 1999.
  • (EN) Sonic Team e Hudson Soft, Sonic Shuffle manuale di istruzioni americano, SEGA, 2000.
  • (EN) Sonic Team, Sonic Adventure 2 manuale di istruzioni americano, SEGA, 2001.
  • (EN) Sonic Adventure 2: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 20 giugno 2001, ISBN 978-0-7615-3614-7.
  • (EN) Sonic Team e Dimps, Sonic Advance manuale di istruzioni americano, THQ, 2002.
  • (EN) Sonic Advance 2: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 11 marzo 2003, ISBN 978-0-7615-4008-3.
  • (EN) Sonic Adventure DX: Director's Cut: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 17 giugno 2003, ISBN 978-0-7615-4286-5.
  • (EN) Sonic Team, Sonic Heroes manuale di istruzioni americano, versione GameCube, SEGA, 2004.
  • (EN) Sonic Team, Sonic Heroes manuale di istruzioni americano, versione PlayStation 2, SEGA, 2004.
  • (EN) Sonic Heroes: Prima's Official Strategy Guide, Prima Games, 6 gennaio 2004, ISBN 978-0-7615-4449-4.
  • (EN) Sonic Team e Dimps, Sonic Advance 3 manuale di istruzioni americano, THQ, 2004.
  • (EN) Shadow the Hedgehog: Prima Official Game Guide, Prima Games, 22 novembre 2005, ISBN 978-0-7615-5195-9.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi