Linda Sini

attrice italiana

Linda Sini, pseudonimo di Ermelinda Siniscalchi di Venosa (Vercelli, 3 febbraio 1926Roma, 5 febbraio 1999), è stata un'attrice italiana.

Linda Sini nel film I due pericoli pubblici (1964)

BiografiaModifica

Nata a Vercelli il 3 febbraio 1926,[1] contessa di Venosa, dopo gli studi universitari in lettere e filosofia, si trasferì a Roma per tentare la carriera come attrice cinematografica e teatrale.

Debuttò nel mondo del cinema nel 1950 diretta da Flavio Calzavara, nella pellicola Sigillo rosso, alternando la sua attività tra il teatro presso la Compagnia Stabile di Palermo, la rivista musicale con Renato Rascel, Garinei e Giovannini, e la prosa nella neonata televisione Rai, in commedie e sceneggiati, sino alla metà degli anni ottanta. Ebbe un'intensa carriera cinematografica, anche se in ruoli secondari. Lavorò, tra l'altro, al fianco di Anna Magnani e Walter Chiari in Bellissima (1951) di Luchino Visconti, e in Totò, Peppino e la... malafemmina (1956) di Camillo Mastrocinque, accanto a Dorian Gray. Continuò a recitare in numerosi film di vario genere fino al 1985.

FilmografiaModifica

DoppiatriciModifica

Prosa televisiva RAIModifica

NoteModifica

  1. ^ Enrico Lancia, Attrici, Gremese Editore, 2003, p. 339, ISBN 978-88-8440-214-1.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN87295152 · ISNI (EN0000 0000 6041 6893 · GND (DE1061756866 · BNE (ESXX1572351 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2018045581